Liga Lapinska Socia Fondatrice DILA

Benvenuti

Liga Lapinska Socia Fondatrice DILA

Liga Lapinska Socia Fondatrice DILA

Liga Lapinska Socia Fondatrice DILA

Liga è disponibile a tradurre, dietro piccolo compenso, i vostri testi (poesia e prosa) nella lingua lettone, in russo ed in inglese. Ve la consiglio poiché per me ha tradotto molti testi e ne sono rimasto completamente soddisfatto:-)

vince il premio speciale “Stranieri”

nella prima edizione – 2012 –  del premio

Adotta una poesia

ideato da

Bruno Mancini

con la Direzione Artistica di

Roberta Panizza

sponsorizzato dal settimanale

Il Dispari

di Gaetano Di Meglio.

La poesia premiata è

Sono la possibilità

Non ho il domani.
La mia proprietà.
Ho solo una linea
già splendidamente chiara
sopra i mucchi
delle povere finestre buie.
Ho solo una linea
già splendidamente chiara.
Non c’è la strada.
Nemmeno una speranza nuova
e la possibilità di sollevarmi
insieme con il sole
alzato dal meandro
dalle nostre vene lente
nella notte di vele nere
nella notte di vento silenzioso.
Sono la possibilita:
non credermi, non sognami.
Seguimi insieme con il sole.

Oggi parliamo di...

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

Liga Lapinska

LIga Coquille

Nuova amica del progetto culturale “La nostra isola” ideato da Bruno Mancini

http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/ischia-unisola-di/11280350?showPreview

http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/ischia-unisola-di/11280350?showPreview

L IG A  L A P I N S K A

Pioniera del progetto cultural “La nostra isola”

Liga Lapinska è nata e vive in Lettonia, nella città di Jelgava. Artista – disegnatrice, si dedica anche alla scrittura di poesie. Oltre alla lingua lettone, sua lingua madre, ha una buona conoscenza del russo e dell’italiano.
Sull’esistere, sulla Liga Lapinskapoesia e sul senso del dedicarsi al suo dipingere e al suo poetare, scrive:
“Chi è molto felice parla poco, scrive poco, dipinge poco. Chi è molto disperato parla poco, scrive poco, dipinge poco. Di solito.”
“Comunque esisto ed in ogni caso, a volte, vivo!”
“È mia abitudine quando parlo poco, dedicarmi alle mie tradizioni: scrivere e dipingere, e lo faccio quasi ogni giorno.”
“Non credo che tutto sia già stato detto, già scritto, già visto e già fatto. Più sappiamo, più tanti misteri possiamo svelare. Aprirsi al mondo è la via all’eternità, chiudersi sbarra il cammino.
Non sempre però dobbiamo intraprendere qualche cammino. Si può essere poeti senza scrivere poesie, come si può essere pittori senza dipingere quadri. In certi momenti, almeno.
L’importante è guardarsi attorno, non temere di sbagliare, di capire o anche di fraintendere, ma condividere tutto ciò che vediamo, che viviamo, che scriviamo e che dipingiamo.”
“Le conversazioni, i litigi, le preghiere, le fughe, i ritorni. Tutto accade, tutto è vita.
Le regole dei giochi e altre leggi, hanno breve durata. I confini nelle nazioni e delle carceri, i tabù della società, tutto ha vita breve. Le montagne invece, i fiumi, le speranze, vivono molto di più.”
“I miei versi, i miei dipinti sono forse solo un cenno della mia presenza tra voi, tra i vostri bei volti e le vostre spalle stanche. La certezza che ho provato a vivere, ad amare a conoscere. La testimonianza delle mie esperienze, ahimè, spesso non gradite, la prova dell’amore per questo mondo.
Amore che fa sopravvivere, amore che fa vivere attimi di armonia.”
Roberta Panizza
Progetto culturale “La nostra isola” ideato da Bruno ManciniRoberta Panizza e Antonio Mencarini presentano Liga Lapinska – Ischia, Luglio 2010, sala congressi Hotel Miramare e Castello
http://www.youtube.com/watch?v=95XSVTW3kwI

http://youtu.be/seT71zSav3w

Liga Lapinska – Liga Lapinska -Liga Lapinska -Liga Lapinska -Liga Lapinska

Lascia un commento