Cultura e premiazioni al Palazzo Firenze di Roma

Cultura e premiazioni

Cultura e premiazioni al Palazzo Firenze di Roma con l’occhio dell’Arte

Giunta alla settima edizione il PHOTOFESTIVAL ATTRAVERSO LE PIEGHE DEL TEMPO, la kermesse italiana creata e organizzata dall’Associazione Culturale l’Occhio dell’Arte di cui è presidente la Dott.ssa Lisa Bernardini fotografa affermata e di successo, in virtù del gemellaggio con incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, evento culturale di cui è direttore artistico Alfonso Bottone, presenta una serata dove si alterneranno diversi protagonisti della cultura tra arte, storia e letteratura, e dove sarà dato spazio ad autori consolidati ed emergenti.

L’appuntamento è a Roma il prossimo 22 maggio 2017 presso Palazzo Firenze (piazza Firenze) Sala del Primaticcio, a partire dalle 17.30 dove sarà presentato il programma del Photofestival Attraverso le pieghe del Tempo, sempre più a carattere internazionale di cui è direttore artistico Lisa Bernardini.

Cultura e premiazioni

Dopo l’intervento del prof Umberto Maria Milizia,

Presidente ArteComonlus, Lisa Bernardini consegnerà il “Premio Leonessa 2017” ad Anita Garibaldi discendente diretta di Giuseppe ed Anita Garibaldi. Premio realizzato dall’artista marchigiano Albino Ripani in arte ARi, attribuitole con la seguente motivazione: “Per la passione, la tenacia, ed il costante impegno culturale che hanno contraddistinto la sua vita all’interno della storia del nostro paese”.

Durante la serata prenderà poi la parola la Dott.ssa Loredana Finicelli per parlare della mostra collettiva di arte contemporanea “Escamotage 1.0” da lei curata che inaugurerà ad Amalfi presso la “Sala don Andrea Colavolpe” all’interno della cornice della XI edizione di …incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo il 28 Maggio alle ore 19 con protagonisti tutti pittori tranne una disegnatrice Daniela Prata e un fotografo Francesco Oggianu.

Sempre ad Amalfi si inaugurerà la personale “A…Mare Amalfi

dell’artista GINO DI PROSPERO presso la “Sala don Andrea Colavolpe” (8-17 Giugno) artista il cui stile e le cui tematiche cambiano nel tempo passando da un iniziale interesse per scenari legati all’oriente dai colori caldi e avvolgenti, a rappresentazioni astratte in cui la luce sembra frantumarsi in vibrazioni di colori che restano intensi a raccontare forti emozioni tra passato e presente.

Colori che irrompono con la loro energia non solo in rappresentazioni di scenari riferiti a contesti sociali con piazze e borghi e a campi di battaglia, ma in particolare quando protagonista è il mare, la spiaggia e gli spazi dove la natura svela i suoi volti esaltati da una luce che cambia in sintonia con le fasi del giorno.

Per la grande capacità di far nascere attraverso l’uso di colori anche in contrapposizione tra loro, un ritmo infinito di stati d’animo interiori tra ricordi e nostalgie, attese e speranze, Gino Di Prospero è un artista di rara sensibilità che fa del colore lo strumento per ricostruire storie lontane che ritornano e che magari non sono mai finite, storie di vita che il tempo custodisce nello scrigno della memoria.

Saranno infine presentati i tre autori che in virtù del gemellaggio, l’Occhio dell’Arte porterà all’XI edizione della Festa del libro in Mediterraneo in Costiera Amalfitana ed esattamente nel “Giardino Segreto dell’anima” a Campinola di Tramonti.

In questo suggestivo scenario i tre autori Simonetta Bumbi ed il suo “Iostoconletartarughe” (Emigli),

Silvana Lazzarino

(opinionista del quotidiano “Il Dispari” diretto da Gaetano Di Meglio, nonché Socia Sostenitrice dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA“)  con la sua raccolta poetica “Oltre le immagini tra visione ed emozione (Pagine)

Cultura e premiazioni

e Ugo de Angelis con il libro “In quella foto c’è Maria” (Nane) saranno intervistati da Alfonso Bottone durante la serata di presentazione delle loro opere che avverrà il 16 Giugno 2016 a Tramonti.

L’ XI edizione di incostieramalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo è dedicata ai bambini di Amatrice vittime inermi del drammatico terremoto dell’Agosto 2016 nel Centro Italia, e ai bambini di Aleppo vittime innocenti dei terribili bombardamenti sulla Siria.

Lucrezia

Cultura e premiazioni

DILA

 

 

Lascia un commento