DILA nella redazione del Magazine Eudonna

Benvenuti

DILA nella redazione del Magazine Eudonna

DILA

 

DILA nella redazione del Magazine Eudonna

nella redazione del Magazine Eudonna

In considerazione dell’attività redazionale che ci è stata affidata nella composizione del magazine trimestrale Eudonna edito da Il Sextante di Maraiapia Ciaghi, vi proponiamo un’offerta particolare consistente nel comprendere le spese di spedizione nel costo delle copie che, come sempre, è stato fissato in copertina a 6€.

Affinché  le copie di questo numero pervengano il prima possibile a quanti interessati nell’acquisto, vi chiediamo di farci pervenire, come risposta a questa mail,

1) la richiesta del numero di copie desiderate,

2) l’indirizzo al quale spedirle

3) la ricevuta del pagamento effettuato (tenendo conto che, come già detto, per questa promozione particolare non dovrete aggiungere le spese di spedizione al prezzo di copertina fissato in 6€).

Per ordini superiori alle 10 copie vi riconosceremo un ulteriore sconto del 10% sull’importo delle copie.

DILA nella redazione del Magazine Eudonna

Modalità pagamento

Pay pal comeicinesi@email.it

Bonifico Bancario IT 59 J051 4239 9301 3357 1082 422

Carta prepagata POSTPAY n. 4023600925626386

intestata a Bruno Mancini codice fiscale MNCBRN43D30F839Z

Inviare codice versamento a emmegiischia@gmail.com

Per contatti 3914830355 (ore 14 – 23)

emmegiischia@gmail.com

Nel ringraziarvi per l’interesse con il quale seguite i nostri progetti culturali vi  porgiamo cordiali saluti.

DILA nella redazione del Magazine Eudonna

Bruno Mancini

DILA nella redazione del Magazine Eudonna

Vetrina negozio libri Bruno Mancini

1) Vetrina negozio Prima parte

2) Vetrina negozio Seconda parte

3) Vetrina negozio Terza parte

4) Vetrina negozio Quarta parte

5) Vetrina negozio Quinta parte

6) Vetrina negozio Sesta parte

7) Vetrina negozio Settima parte

8) Vetrina negozio Ottava parte

Bruno Mancini scrittore
è nato a Napoli nel 1943 e risiede ad Ischia, dalla età di tre anni.
A lui piace dire che l’origine della sua ispirazione, o forse solo un iniziale impulso ancestrale ed istintivo, il vero basilare momento poetico della sua vita, si è concretizzato nell’incontro, propriamente fisico, tra i suoi sensi acerbi, infantili, e le secolari, immutate, tentazioni autoctone dell’Isola d’Ischia, dove le leggi della natura sembravano fluire ancora difese da valori di primitive protezioni.

Lascia un commento