ESPANSIONI 2018 – 8 marzo!

Benvenuti

ESPANSIONI 2018 – 8 marzo!

ESPANSIONI 2018 – 8 marzo!

Buongiorno

ESPANSIONI 2018 - 8 marzo!

Ecco gli inviti per i 3 eventi di marzo 2018!

  • Alla Risiera di San Sabba la Mostra “Storie di donne nella seconda guerra mondiale”. giovedì 8 marzo ore 11.
  • Alla Mostra “Immagini di lavoratrici triestine tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento”. giovedì 8 marzo ore 17.30.
  • A San Giorgio di Nogaro l’invito alla Mostra “Storie di donne nella prima guerra mondiale” lunedì 12 marzo ore 18.

Un grande GRAZIE a tutte/i!

Siamo molto contente… è la prima volta che alla Risiera di san Sabba ci saranno le donne ed è la prima volta che vedremo tante immagini di lavoratrici… e a San Giorgio di Nogaro continuiamo il percorso di narrazione e conoscenza…

Progetti Faticosi ma pieni di collaborazioni…  alla Risiera faremo visite-guidate (è il periodo delle visite delle scuole!) e alla Posta anche un convegno il 22 marzo…

IL GRUPPO ORGANIZZATORE

Siete cordialmente invitati alla inaugurazione della mostra

STORIE DI DONNE NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

a cura del Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa

in collaborazione con

Liceo pedagogico  «G. Carducci»
Liceo umanistico «A.M. Slomšek» 
Scuola ebraica «Morpurgo – Tedeschi»

e le Associazioni

A.d.e.i. – W.i.z.o.

Espansioni

U.d.i. «Il caffè delle donne»

U.d.i. «La Mimosa»

Giovedì 8 marzo 2018, alle ore 11
con la partecipazione del coro femminile «Ivan Grbec» di Servola
diretto dalla maestra Silvana Dobrila

La Mostra racconta l’impegno di sette donne antifasciste

Aurelia Benco Gruber, Maria – Marija Bernetic,
Lidia Brisca Menapace,

Maria Lupieri, Zora Perello, Rita Rosani,

Amabile (Alma) Vivoda

Sala delle Commemorazioni presso il Monumento Nazionale e Museo della Risiera di San Sabba via Palatucci 5 – Trieste

Laura Carlini Fanfogna

Direttrice del Servizio Musei e Biblioteche

Dall’8 marzo, al Palazzo delle Poste di Trieste, sarà visitabile la Mostra “Immagini di lavoratrici triestine tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento”.

Curata dal Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa e dalla Rete Espansioni (Rassegna Internazionale d’ Arte Contemporanea – percorsi di creatività delle donne –  che nel 2013 ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica) è il risultato di una ricerca di immagini che colgono il duro lavoro delle donne.

Saranno più di 60 i manifesti esposti tra il piano nobile del Palazzo e le sale del Museo Postale, e ci racconteranno come, tra enormi difficoltà, ma con capacità e determinazione, le donne dell’epoca, per uscire dalla miseria, si inventarono mestieri e professioni. Lavorare, con tanti figli a casa, senza servizi sociali che potessero aiutarle, è stata un’impresa gigantesca.

Le vedremo sulla strada, in fabbrica, in ufficio e nei campi, alle poste, ma anche in ospedale e in sartoria o alla guida di un tram.

E’ grazie a loro che è iniziato il grande cammino di emancipazione e di liberazione. Salari adeguati, orario e condizioni di lavoro, formazione e cura, dignità, parità salariale e nella società, diritti civili e diritto al voto. Obiettivi questi ancora non pienamente raggiunti nel 2018 nel nostro Paese e in troppe regioni del Mondo.

Vogliamo far nascere il Centro di Documentazione sul lavoro delle donne e invitiamo a portarci materiali e foto.

Si ringraziano le collaborazioni di Enti e Associazioni:

ASSOCIAZIONE CULTURALE DI AMICIZIA ITALO-ROMENA «DECEBAL»
COMUNITÀ AUTOGESTITA DELLA NAZIONALITÀ ITALIANA DI ISOLA
EX LAVATOIO DI SAN GIACOMO
IL PICCOLO
MUSEO DEL MARE DI PIRANO
MUSEO ETNOGRAFICO DI SERVOLA
TOPONOMASTICA FEMMINILE

e:

AGNESE BABIC
ANNA DI GIANANTONIO
SILVANA DOBRILA
GIORGIO FUSCO
FRANCO JURI
GIORGIO LEVI
ONDINA LUSA
GIULIANO MAURI
FABIANO MAZZARELLA
ROMANA OLIVO
ESTER PACOR
ELENA PANTAZESCU CURTIS
SABINA PUGLIESE
RINA ROSSETTO
CHIARA SIMON
GRAZIELLA VALERIA ROTA
OLIVIA SIAUSS
PINA VERARDI

Lascia un commento