LA POESIA DI ANGELA MARIA TIBERI NEL “GIOCO D’AMORE A SERMONETA”

Benvenuti

LA POESIA DI ANGELA MARIA TIBERI NEL “GIOCO D’AMORE A SERMONETA”

LA POESIA DI ANGELA MARIA TIBERI NEL "GIOCO D'AMORE A SERMONETA"

di Caterina Guttadauro La Brasca – Laureata in Economia e Commercio e docente di ruolo di economia aziendale, ha chiuso con entusiasmo la sua carriera di docente presso l’I. T. S. C. Vittorio Veneto di Latina.

Durante la carriera scolastica ha conseguito la Menzione speciale “Didattica interculturale”, Comune di Genova U.N.I.C.E.F, per il piano di lavoro presentato alla Provincia di Latina con l’I.T. S. C. Vittorio Veneto di Latina avente per oggetto “Poesia e narrativa, prosa e saggistica internazionale”.
Ha conseguito diversi diplomi di perfezionamento presso l’Università Roma Tre e l’ambìto Master “E-learning” presso l’Università La Tuscia, occupandosi di far conoscere le opere poetiche degli artisti dell’associazione “IL CENACOLO DELLA POESIA” di Aprilia. Le sue poesie sono state pubblicate su numerose antologie di Accademie famose come Giacomo Leopardi, Giovanni Pascoli, Accademia Belli, Accademia Letteraria Italo-Australiana Scrittori.
Angela Maria Tiberi è molto nota su diversi siti web di poesia.
Tra il 2007 e 2015, ha conseguito 240 premi e riconoscimenti da numerose Accademie ed Associazioni culturali nazionali ed internazionali.
Presidente delle sedi della Regione Lazio e della Provincia di Latina per conto dell’Accademia Internazionale “Arte e Cultura” di Michelangelo Angrisani; Ambasciatrice presso la Città di Amatrice e la Provincial di Latina per conto dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”; Presidente onorario del concorso “Marino e la Cultura della città di Latina” dal 2010 al 2013; Vice Presidente dell’Associazione “Nuovo Cenacolo della Poesia di Aprilia”; gestisce il gruppo Facebook “Amici senza confine” che si occupa di poesia e tematiche sociali annoverando oltre tremila iscritti.
Collaboratrice del giornale internazionale ALTIRPINIA di Lioni Avellino, della rivista internazionale POETI NELLA SOCIETà e del quotidiano IL DISPARI diretto da Gaetano Di Meglio, le sue poesie sono state pubblicate anche sul giornale culturale internazionale brasiliano COLPITORA’ CULTURAL tradotte in portoghese.
LE  SUE  POESIE
L’incontro con la poesia avviene grazie al poeta Domenico Di Stefano socio fondatore del Circolo della Poesia di Aprilia, che l’ha spinta ad iniziare questo percorso artistico proprio perché in lei vedeva delle doti rare e una sensibilità profonda confermate negli anni anche dai numerosi premi e riconoscimenti.
A fare da filo conduttore nel libro è l’amore che appassiona e delude, fa sperare e soffrire, ma che alla fine vince su tutto. Ne è la prova la storia con cui inizia il libro in cui l’autrice immagina che a parlarle sia una certa  contessa Speranza innamorata del conte Ermenegildo. Da qui lo spunto per costruire un discorso in versi centrato sulle proprie esperienze d’amore, amore universale perché dato, ricevuto, desiderato, cercato e non preteso. Le poesie che attraversano le pagine di questo prezioso libro sono lo specchio della sua anima che si rifugia e si lascia guidare dai luoghi a lei più cari di Sermoneta.
E la realtà paesaggistica, architettonica di Sermoneta con i suoi vicoli e stradine, gli scorci e il castello, tornano nei versi, così come gli affetti per amici cari e parenti e poi parole di stima per gli amici e per personaggi famosi incontrati proprio in questa magica cittadina. Alle poesie, alle frasi di ringraziamento di Angela Tiberi e ai diversi commenti e critiche entusiaste scritte su di lei in questo viaggio emozionante nel tempo dell’amore, si affiancano le immagini incantevoli dei dipinti di Milena Petrarca. si tratta di dipinti di figure femminili che alludono all’amore e alla dolcezza, al rimpianto e alla nostalgia. Leggendola non si può non ammirare il grande coraggio di Angela Maria Tiberi, la sua forza e la sua incrollabile fiducia nell’essere umano. La sua Poesia abbaglia per bellezza e solarità, proprio in tema con le bellezze naturali e artistiche della magica Ischia.
Si è sempre spesa instancabilmente  per i più deboli e per l’inesauribile produzione di opere che denotano la sua grande generosità nel condividere con molti la sua cultura e il suo pensiero. Come, giustamente, si dice in una delle tante sue recensioni “una voragine d’emozioni si apre nel cuore leggendo le sue pagine che portano dentro sensazioni struggenti; specialmente, i suoi  versi arricchiscono di bontà e ricchezza d’animo la nostra mente che si tuffa con immenso entusiasmo in questa meravigliosa lettura.” Il suo libro “Gioco d’Amore a Sermoneta” è stato tradotto in Inglese per ampliare, maggiormente, il suo campo emozionale. Concludiamo con un incipit di una delle sue belle Poesie che, nei suoi versi, testimonia il senso universale dell’Amore quando lo si dona con assoluta generosità:
…Voglio amarti 
dedicandoti nel cuore della notte
una bella nenia del mondo scomparso
cullandoti come un piccolo bambino……….

 

Caterina Guttadauro La Brasca

Lascia un commento