Promo uno – Florilegio di poesie scritte da Bruno Mancini

Benvenuti

Promo uno – Florilegio di poesie scritte da Bruno Mancini

Promo uno

“Promo uno” prima edizione LULU

Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

"Promo uno" prima edizione LULU

Promo uno – di Bruno Mancini

ISBN 9780244448769 Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

Copertina morbida, 50 Pagine, prezzo € 6,00 (IVA esclusa), stampa in 3-5 giorni feriali.
Florilegio di poesie tratte dai volumi:

Davanti al tempo – Iª edizione 1964;
Agli angoli degli occhi – Iª edizione 1966;
Segni – Iª edizione 1988;
Sasquatch – Iª edizione 2000 ISBN 9781445220161;
La sagra del peccato – Iª edizione 2006 ISBN 9781446187777;
Incarto caramelle di uva passita – Iª edizione 2007 ISBN 9781326738006;
Non rubate la mia vita – Iª edizione 2008 ISBN 9781409233848;
Io fui mortale – Iª edizione 2010 ISBN 9781326785390;
La mia vita mai vissuta – Iª edizione 2013 ISBN 9781291629972;
Non sono un principe – Iª edizione 2014 ISBN 9781291664447
Support independent publishing: Buy this book on Lulu.
Copyright Bruno Mancini (Licenza di copyright standard)
Edizione Prima
Editore Bruno Mancini
Pubblicato 8 gennaio 2019
Lingua italiana
Pagine 50
Rilegatura copertina morbida con rilegatura termica
Inchiostro contenuto bianco e nero
Peso 0,12 kg
Dimensioni (centimetri): larghezza 14,81, altezza 20,98
Prodotto ID23942055

“Promo uno” prima edizione IL MIO LIBRO 

Promo uno – di Bruno Mancini

Genere: Poesia / Letterature – poesia
Tag: amore brivido emozione erotismo passione
Edizione: 1 Anno
Pubblicazione: 2019
Formato: 15×23
Foliazione: 48
Copertina: morbida
Interno: bn

Prezzo 11,00 €

Florilegio di poesie di Bruno Mancini tratte dalle raccolte: Davanti al tempo; Agli angoli degli occhi; Segni; Sasquatch; La sagra del peccato; Incarto caramelle di uva passita; Non rubate la mia vita; Io fui mortale; La mia vita mai vissuta; Non sono un principe.

Dalla raccolta “Non sono un principe
A Casablanca

Farfalle filigranate
in vetri di Murano
questi giorni di stasi e di attese
queste notti di sonni convulsi,
brutali desideri di muovere la vita.

E ancora non si fermano,
pensieri endecasillabi,
domani, ieri,
sbalzati fuori del presente.

Apro il sipario
sui mondi paralleli
tra patatine fritte e birre popolari,
scovo puttana priva di spocchia
dietro lo schermo piatto
-come da un altro mondo
la sua vocina aliena
sberleffa
“Amor, amor…”-,
accartoccio speranze e delusioni
in plico sigillato
destinatario “Il mio destino”,
umetto la linguella di chiusura
-sigillo gli fu negato-,
sconfino nel banale
lì dove un notiziario intitola
che non c’è festa a Casablanca.

Spiaccicata
scandalosa memoria,
non più brillo d’entusiasmi,
contro me stesso, trucido pirata,
incatenate anamnesi
alla ruota della tortura,
vorrò misura saldo
tra passioni e delusioni,
gemme
tempeste
inganni,
fin quando in sconveniente epilogo
folle apoteosi d’una mia poesia
sarà farfalla incastonata
-mosaico decorativo-
sul girotondo opaco di una coppa.

Lascia un commento