Sailing mostra di Massimo Pennacchini

SAILING IL FASCINO DELLE REGATE E DEL MARE  IN MOSTRA A PORTO ROTONDO

Definito il pittore del tango, Massimo Pennacchini ha saputo restituire l’energia e l’eleganza del movimento non solo nelle coppie di ballerini di tango uniti in una danza appassionata e misteriosa, ma anche in rappresentazioni legate al mare con protagoniste le barche catturate nel loro movimento che ora le avvicina, ora le separa nello scenario della regata.

Artista contemporaneo di fama internazionale, MASSIMO PENNACCHINI ha esposto non solo in Italia, ma anche in Europa fino a toccare Stati Uniti e Cina. Un percorso artistico, il suo, sempre in divenire che abbraccia diversi contesti ora legati alla danza e precisamente al tango dove la coppia esprime eleganza e sensualità, ora al mare e alle regate, ora ai luoghi di una natura silenziosa propria delle “still life” o di ambienti interni a percorsi cittadini. La sua pittura dal segno intenso e raffinato, dove il colore alterna tonalità calde ad altre più scure, ha saputo nel tempo restituire le emozioni più semplici e più profonde, più immediate e spontanee della vita.

Sailing mostra di Massimo Pennacchini

Nato a Velletri (cittadina ricca di storia e tradizione) attraverso la sua arte regala atmosfere dense di profumi e passione che parlano dei luoghi della natura tra fiori, e nature morte e del tango.  Ma da qualche  anno i suoi dipinti raccontano del mondo delle regate e delle barche a vela, scenario con cui affina ancor più la sua tecnica sempre attenta a cogliere dettagli e particolari. Ed è entro questi spazi nuovi con protagonista il mare e le barche che si sofferma sul legame nuovo e infinito tra l’uomo e il mare cui lo stesso uomo si confronta e talora si affida.

Le regate quale occasione di sfida, la navigazione intesa quale viaggio alla scoperta del nuovo, e il fascino del mare quale spazio da percorrer, saper gestire e anche ammirare e rispettare, sono al centro della sua personale MASSIMO PENNACCHINI SAILING che sarà inaugurata il prossimo 1 giugno presso gli spazi dell’Hotel Colonna San Marco (Piazzetta San Marco) a Porto Rotondo in Sardegna. La mostra che sarà aperta fino al 15 settembre 2017,presenta dipinti di medie e grandi dimensioni, che documentano tra storia e tradizione, poesia e bellezza il mondo delle barche che ora decise, ora lente si lasciano trasportare dal vento solcando i mari. Cosi si possono ammirare le grandi chiglie che fendono l’acqua, la foggia delle vele triangolari, l’eleganza nel disegno, la scelta delle combinazioni dei colori e in alcuni casi la presenza di uomini impegnati in queste traversate.

Una mostra da non perdere non solo per gli amanti del mare e delle barche a vela, ma per quanti si lasciano incantare dall’intensità del colore azzurro del cielo e del blu cobalto del mare che si perde nell’orizzonte, lontano.

Silvana Lazzarino

 

MASSIMO PENNACCHINI

SAILING

HOTEL Colonna San Marco

Piazzetta San Marco

PORTO ROTONDO

dal 1 giugno al 15 settembre 2017

inaugurazione 1 giugno 2017

Ingresso libero

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia scritti da Silvana Lazzarino

http://www.emmegiischia.com/wordpress/96037-2/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/claudia-wieser-in-mostra-a-genova-museo-villa-croce/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/silvana-lazzarino-premiata/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/stanze-dartista-il-novecento-a-roma/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/bimba-landmann-e-le-immagini-della-fantasia/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/grande-concerto-del-maestro-franco-micalizzi/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/luce-trionfo-di-colori-con-milena-petrarca/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/grande-successo-per-milena-petrarca-a-nettuno/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/luomo-e-la-sua-vera-natura/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2017-04-24/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/sholeh-mirfattah-tabrizi/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/un-genio-tra-teatro-e-cinema/

http://www.ildispari24.it/it/alfredo-pirri-al-macro-testaccio-di-roma/

 

 

Lascia un commento