A Ischia: Natale alla Pagoda

Benvenuti

A Ischia: Natale alla Pagoda

Per la serie Esopo news.

Vagheggiate una bella giornata di sole, a metà Dicembre, sulla splendida isola d’Ischia.

Vagheggiate di aver avuto la fortuna di trascorrere una breve/lunga vacanza nella così detta “Isola verde”.

Vagheggiate d’essere in dolce compagnia con la vostra amata.

Vagheggiate di aver pranzato in maniera gustosissima in un localino tutto tradizione e simpatia.

Vagheggiate di aver pagato un conto irrisorio nonostante abbiate entrambi abbondato nel bere il delizioso vino Perrazzo.

Quale potrebbe essere il proseguimento migliore per tanta “goduria”?

Ovvio, una passeggiata digestiva nel vicino parco della Pagoda, stupendamente incastonato tra il porto e la spiaggia.
Parco dai profumi afrodisiaci, parco di ricordi di gioventù, d’incontri amorosi mai dimenticati, parco dai grandi pini fortunatamente scampati alla speculazione edilizia e alla mucillagine.

Detto fatto, v’incamminate a passo spedito nella fretta di sedere su quella panchina che…

Vagheggiate ora di giungere al cancello e fermarvi a leggere le indicazioni proposte dai primi cartelli situati nei suoi pressi e vi compiacete di essere accolti in un luogo reso ospitale e civile dai tanti inviti “Gettare le carte nei cestini” “Orario di apertura e di chiusura” “Amministrazione affidata all’Azienda che cura la pulizia di tutto il Comune”, ossia ISCHIA AMBIENTE che incassa molti din din dalle casse comunali (cioè dai cittadini) e la cui gestione, da qualche settimana, è stata affidata ad un nuovo Manager con la M maiuscola se è vero ciò che avete letto sui giornali.

Vagheggiate di restare favorevolmente colpiti dalla vistosa targa “CUSTODE” visibile sul piacente manufatto che ospita i due locali adibiti a toilette.

E, a questo punto vagheggiate di aver concordato con la leggiadra donna che vi accompagna di andare entrambi a fare una “pipì” prima di proseguire il cammino verso la spiaggia.

Ora, smettetela d’immaginare e guardate il video. Esso può, a buona ragione, essere considerato lo speciale augurio di Buone Feste che la Città di Ischia rivolgere ai turisti finalmente decisi a trascorrere il Natale qui da noi.

Qualcuno sa chi dobbiamo ringraziare per tanta magnanimità?

Bruno Mancini

I cessi ischitani 5 comp

I cessi ischitani (2)I cessi ischitani (1)I cessi ischitani (4)I cessi ischitani (3)

Hits: 56