Antonio Conte si è impiccato nella pineta Mirtina di Ischia.

Benvenuti

Antonio Conte si è impiccato nella pineta Mirtina di Ischia.

Per la serie Esopo news

 

Antonio Conte si è impiccato nella pineta Mirtina di Ischia.

Antonio Conte era un grande lavoratore, sposato, con una figlia, persona buona e semplice… con il maledetto vizio del gioco, dipendenza patologica dal gioco d’azzardo: slot machine.

Quando un cittadino si toglie la vita è l’intera società nazionale a dover dichiarare il proprio fallimento.

Quando un cittadino si toglie la vita come estremo atto di sudditanza alla ludopatìa è particolarmente l’intera società locale a dover dichiarare il proprio fallimento.

Ma quando un cittadino si toglie la vita come estremo atto di sudditanza alla ludopatìa pur dopo avere manifestato in maniera indiscutibile la propria dipendenza patologica dai giochi elettronici o d’azzardo, allora le responsabilità della sua morte sono maggiormente definite e i responsabili sono in buona parte identificabili.

Antonio Conte all’inizio del mese di ottobre 2020 era balzato sulle prime pagine degli organi d’informazione locali in quanto si era allontanato dalla sua abitazione lasciando paventare un gesto insano.

E tutti avevano indicate le perdite al gioco come il motivo scatenante della sua disperazione.

Antonio Conte fu ritrovato dopo qualche giorno mentre circolava senza una meta precisa.

Fu affidato alle strutture delegate alla cura della sua patologia?

Fu curato bene?

Forse qualche indagine andrebbe svolta in questa direzione.

Le condoglianze alla famiglia che ci sentiamo di rivolgere con grande affettuosità amichevole non leniranno il loro e il nostro dolore.

Bruno Mancini – Ischia 19 febbraio 2022

Hits: 4897

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *