Antonio Mencarini legge la poesia “Nel buio, donna” scritta da Bruno Mancini

Benvenuti

Antonio Mencarini legge la poesia “Nel buio, donna” scritta da Bruno Mancini

Nel buio, donna

Nel buio, donna – Biblioteca Antoniana

Dalla raccolta di poesie
“La sagra del peccato”
(1957 – 2003):

Nel buio, donna.

Stregone e mago
come nei giochi di me bambino
– di notte –
preparo ampolle
– con i ricordi –
di fogli strani
– abbandonati -.

Nel sole, donna:
sul filo un colpo
di telefono,
sul libro un velo
di colori,
al cuore un laccio.

Le bambole sul letto
le foto alle pareti
i ciondoli
non temono distacchi.

Nel buio, donna:
sul labbro un colpo
di rossetto,
sul corpo un velo
opaco,
ai piedi un laccio.

Le bambole sul letto
le foto alle pareti
i ciondoli
non vedono distacchi.

Uno scrigno per te,
profumo intenso di malizia.

 

Hits: 99

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento