Biblioteca Antoniana

Benvenuti

Biblioteca Antoniana

Orari di apertura al pubblico in vigore del 22 Ottobre 2014

LUNEDI’ dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00;

MARTEDI’ dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00;

MERCOLEDI’ dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00;

GIOVEDI’  dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00;

VENERDI’ dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00.

questa testata si fitta

Il Circolo Georges Sadoul Ischia il 23 marzo 2011 segnala

Giovedì 24 Marzo 2011 – ore 17.00
Biblioteca Antoniana

Biblioteca Comunale Antoniana,

Rampe S. Antonio – Ischia
CAMPAGNA DI RESTAURO DEGLI AFFRESCHI ALLA TORRE GUEVARA DI ISCHIA
Torre Guevara

2011–2014
“GLI AFFRESCHI RITROVATI”
Saluti istituzionali
Giuseppe Ferrandino – Sindaco del Comune di Ischia
Christian Much – Console Generale di Germania a Napoli
Ilia Delizia – Presidente Circolo G. Sadoul
Intervengono
Monica Martelli Castaldi – Direttore lavori
Campagna Restauri 2011 – 2014
Thomas Danzl – Hochschule fuer Bildende Kuenste – Dresden
introduce
Giorgio Brandi – Coordinatore del Progetto

Info:

Biblioteca Antoniana
torrediguevara@gmail.com
http://sadoul.altervista.org/

Cell. +39335492467 – +393332746965 – +393476697962

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

bruno

Biblioteca Antoniana

27 DICEMBRE 2010 – Biblioteca Antoniana – Ischia
28 DICEMBRE 2010 – Biblioteca Antoniana – Ischia
29 DICEMBRE 2010 – Hotel Parco Verde – Ischia
3 GENNAIO 2011 – Biblioteca Antoniana – Ischia
4 GENNAIO 2011 – Biblioteca Antoniana – Ischia
14 GENNAIO 2011 – Biblioteca Antoniana – Ischia
15 GENNAIO 2011 – Biblioteca Antoniana – Ischia

Progetto culturale “La nostra isola” – Presentazione dell’Antologia poetica “Ischia un’isola di…” – Lucia Annicelli, Direttrice della Biblioteca Comunale Antoniana – Meeting Hotel Miramare e Castello Ischia 21 Luglio 2010
Miramare 2010 Lucia Annicelli 21 Luglio

Biblioteca Antoniana

BIBLIOTECA ANTONIANA – ISCHIA PORTO

ORARI:
lunedì 09.00 > 13.00
Martedì 09.00 > 13.00  — 16.00 > 19.00

mercoledì 09.00 > 13.00

Giovedì 09.00 > 13.00  — 16.00 > 19.00

Venerdì 09.00 > 13.00

E-mail: biblioischia@libero.it

Telefono: 081 3333255

Fax: 081 3333255

CATALOGO: www.iperteca.it

SERVIZIO DI REFERENCE
Assistenza nello svolgimento
di ricerche bibliografiche,
nella localizzazione di risorse

documentarie sui cataloghi,
nell’orientamento verso altri
servizi bibliotecari e servizi informativi territoriali

Il valore di una biblioteca è direttamente proporzionale al suo patrimonio. Un concetto che nell’immaginario collettivo si sostanzia nei materiali posseduti, ma che nella realtà trova piena compiutezza nel dialogo di questi ultimi con l’utenza.
Il grande patrimonio dell’Antoniana non può, dunque, prescindere da questo scambio.

Rivolgo a Voi tutti pertanto un saluto, consapevole del mio ruolo in questo incontro tra la biblioteca e la realtà con la quale si relaziona.

Vista la mia pregressa esperienza sul posseduto dell’Antoniana, nonché sulle attività di back e front office ivi già svolte, posso dire di avere ben chiari i due soggetti coinvolti in questo dialogo.

Tuttavia rivolgo a voi tutti l’invito ad un proficuo incontro in biblioteca perché possiate apprezzare con la dovuta soggettività anche le mie attitudini nel complesso ruolo di mediatrice che sono tenuta a svolgere.

Alla luce dei risultati conseguiti, esprimo senza alcuna retorica tutta la mia personale gratitudine verso l’operato della Dott.ssa Lina D’Onofrio, che con grande abnegazione ha traghettato la Biblioteca verso la società delle comunicazioni, sapendone raggirare con grande maestria i rischi e intuendone abilmente le enormi potenzialità; è altresì chiaro tutto il mio impegno al consolidamento di questa prassi.

Prima di congedarmi, mi sembra doveroso manifestare da subito il mio impegno:

l’interazione dell’utenza con i media dei quali si compone il fondo
dell’Antoniana avverrà sempre sul piano interpretativo e sarà
esclusivamente mia cura agevolarne il reperimento, la valorizzazione
e la conservazione nel pieno rispetto della memoria storica che
caratterizza questo prezioso scrigno.

Con l’auspicio di un incontro in biblioteca, saluto voi tutti.

Miramare 2010 Lucia  Annicelli 3

Dott.ssa Lucia Annicelli

Le cinque Leggi della Biblioteconomia di S.R.Ranganathan
Shiyali Ramamrita Ranganathan (Shiyali, 9 agosto 1892 – Bangalore, 27 settembre 1972), matematico e bibliografo indiano, bibliotecario presso l’Università di Londra e successivamente direttore dell’Università di Madras, ha messo a punto una classificazione bibliografica innovativa rispetto alla Classificazione Decimale Universale, la Colon Classification, con uno schema analitico-sintetico.
La centralità dell’utente è stata codificata da Ranganathan nelle Cinque Leggi della Biblioteconomia (1931), che vi proponigo come spunto di riflessione sul servizio bibliotecario.

1.  Prima Legge
I libri sono per l’uso. Devono essere usati per il pensiero in essi contenuto. Le autorità bibliotecarie non dovrebbero approvare alcun provvedimento che impediscano o facciano diminuire l’uso dei libri. Dovrebbero interpretare tutte le norme e i regolamenti con spirito aperto, così da potenziare l’uso dei libri. Dovrebbero distruggere in germe anche la più leggera intromissione dello spirito di burocrazia in ogni questione connessa con l’uso della biblioteca. Dovrebbero sempre tenere in mente che la biblioteca socializza l’uso dei libri. Una biblioteca è resa grande non dal numero dei suoi libri ma dal loro uso. Pochi libri tenuti continuamente in uso effettivo formano una biblioteca più grande che migliaia di libri tenuti ben chiusi negli armadi di un edificio monumentale.

2.  Seconda Legge
I libri sono per tutti. A ogni lettore il suo libro. Queste due formulazioni alternative della seconda legge sottolineano con grande rilievo le implicazioni della Prima Legge, vista dalla parte dei lettori. Esse si attendono che la biblioteca pubblica prenda in considerazione ogni genere di lettore, qualunque sia l’età, il sesso, la vocazione, la capacità di orientarsi e la propensione a leggere.

3.  Terza Legge
A ogni libro il suo lettore. Questa Legge sottolinea con maggior rilievo le implicazioni della Prima Legge viste dalla parte del libro. Ciò porta la Prima Legge a significare che “il destino del libro sono le mani del lettore”. In base a ciò, il libro si raccomanda al bibliotecario così: “Io sono inerte. Di mia iniziativa io sono incapace di raggiungere le mani dei miei lettori. La mia voce non è in grado di farsi udire da loro. Io devo appoggiarmi su di te per essere portato al mio lettore, e il mio lettore per essere portato a me”. Ogni libro lasciato a lungo sullo scaffale lontano dal suo lettore, coperto dalla polvere e non toccato dai lettori, potrebbe far cadere una maledizione sul bibliotecario. Farà cadere una maledizione anche sulle autorità bibliotecarie se non procurano bibliotecari, adeguati nella qualità e sufficienti di numero, che siano in grado di trovare lettori per ogni libro.

4.  Quarta Legge
Risparmia il tempo del lettore. Risparmia i tempi del lettore. La seconda formulazione è un corollario della prima. La fame fisica per il cibo è irresistibile. La sete fisica per l’acqua è inesorabile. Nè l’una nè l’altra si estingueranno da sole finchè non si presterà loro attenzione. Ciascuna rimarrà fino a quando non verrà soddisfatta. Ma la fame mentale per i libri non è irresistibile nella maggior parte della gente. La sete mentale per l’informazione non è inesorabile nella maggior parte della gente. Entrambe, per loro natura, sono facilmente portate ad andarsene. Entrambe si esauriscono se non sono immediatamente soddisfatte quando prendono forma. Nessun intervallo di tempo dovrebbe passare fra la domanda e la risposta. I tempi della lettura sono spesso di breve durata. Possono essere sfruttati solo in quello specifico momento. Questo è il messaggio della Quarta Legge.

5.  Quinta Legge
La biblioteca è un organismo in crescita. Questa è la Quinta Legge. Essa è diversa nella sua natura dalle altre quattro Leggi, che possono qualche volta condurre a grande entusiasmo e ad eccessi. La Quinta Legge agisce in tal caso come un correttivo. Le altre Leggi considerano come un unico insieme le tre unità della biblioteca: il lettore, il libro e il personale. Ma la Quinta Legge concerne quello stesso insieme, con la crescita di ciascuna delle sue unità separatamente. Naturalmente essa considera anche le ripercussioni della crescita di ciascuna su quella di ogni altra.
Biblioteca 7641Biblioteca 7641Biblioteca 7761Biblioteca 7890

XV edizione balconi fioritiOgg: garden Club Isola d’iSchia

Carissimi amici,

in allegato trovate l’invito alla nostra XV manifestazione dei balconi fioriti.

Vi aspettiamo numerosi e preghiamo di darne la massima diffusione.

Cari saluti

Rosanna Limatola

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

La Biblioteca Comunale Antoniana

segnala:—-Messaggio originale—-
Da: premioischia@gmail.com
Data: 09/07/2010 15.15
A:
Ogg: UN TUFFO NEI LIBRI

GENTILISSIMI

V PREGHIAMO DI DIFFONDERE IL PROGRAMMA UN TUFFO NEI LIBRI

CHE PARTIRA VENERDI 16 LUGLIO ALLE ORE 21,00 AL CASTELLO ARAGONESE DI ISCHIA CON UN DIBATTITO SU
“ROTOLANDO VERSO SUD. PROVE DI FEDERALISMO FISCALE”

cordiali saluti
benedetto valentino

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

La Biblioteca Comunale Antoniana

segnala:—-Messaggio originale—-
Da: circolo.sadoul@libero.it
Data: 10/07/2010 7.49
A: <, <>>
Ogg: mostra marchegiani

VERNISSAGE VENERDI’ 16.7

Ore 21.30

CIRCOLO GEORGES SADOUL

COMUNE DI ISCHIA

ISCHIA RISORSA MARE

In collaborazione con

Ist.. Italiano per gli Studi Filosofici

Università Roma 3

Università di Siena

ELIO MARCHEGIANI RIAPRE LA “TORRE DI GUEVARA”

A partire dal 16 luglio, la Torre di Guevara, ospiterà la mostra antologica di Elio Marchegiani, da oltre cinquant’anni assoluto protagonista dell’arte contemporanea. La mostra ripercorre l’intera parabola artistica del Maestro, dall’esordio nei primi anni cinquanta, con opere ascrivibili all’informale storico, fino alle più celebri “grammature di colore”, per concludersi con la produzione della più recente e intensa stagione di lavoro. L’evento, organizzato dal Comune di Ischia e dal Circolo Sadoul, si inserisce nel quadro più ampio di un progetto culturale teso a fare della Torre di Guevara di Ischia un polo espositivo di primo piano, nell’ambito dell’Arte Contemporanea, come già è accaduto, in anni recenti, con le mostre di Arnaldo Pomodoro, Vettor Pisani, Giuseppe Maraniello e Hidetoshi Nagasawa.

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

Oggi parliamo di...

… di Biblioteca Antoniana

un nuovo amico del progetto culturale

La mia isola” ideato da Bruno Mancini

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

 


http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/ischia-unisola-di/11280350?showPreview

PREMIO INTERNAZIONALE ISCHIA DI ARCHITETTURA 2010

PROGRAMMA:

19.7 h. 10 Casa Comunale Forio

Workshop Ristrutturazione Sostenibile

Saluto del Sindaco Regine, interventi dei direttori e tutors del workshop:

arch. Peter Bohlin, arch. Bernard Cywinski, arch. Siegfried Camana, prof. ing. Francesco Rispoli, arch. Giancarlo Graziani, arch. Paolo Mascilli Migliorini, arch. Federico Verderosa, arch. Giovannangelo De Angelis

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

La Biblioteca Comunale Antoniana

20.7 H. 11 Villa La Colombaia – Forio

Elisa Barbieri (gruppo Trend) “ l’Ecofilosofy TREND”

h. 16.30 : arch. Siegfried Camana (Presidente ANAB) “ – Architettura + Agricoltura” in collaborazione con la condotta SlowFood di Ischia e Procida

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

La Biblioteca Comunale Antoniana

21.7 h. 11 Villa Colombaia Forio

arch.Peter Bohlin e Bernard Cywinski “The Nature of Circumstance”

h. 16.30 lezione: prof. Ing Francesco Rispoli

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

La Biblioteca Comunale Antoniana

22.7 h. 11 Villa Colombaia Forio

arch. Paolo Mascilli Migliorini “tecniche tradizionali di restauro”

h. 19.30 conferenza architettura umanità e sostenibilità

moderatore: Daniele Rotondo (giornalista RAI)

dott. Francesco Regine (sindaco del Comune di Forio), arch. Gennaro Polichetti (Pres. Ordine degli Architetti di Napoli e Provincia), prof. ing. Francesco Rispoli (Facoltà Ingegneria Università “Federico II”)

relatori: arch. Peter Bohlin (medaglia d’oro architettura americana 2010) & arch. Bernard Cywinski (BCJ studio); conclude: arch. Stefano Casciani (Vicedirettore DOMUS), arch. Paolo Pisciotta (Consiglio

Nazionale Architetti), arch. Giovanni Palazzi (Redattore AREA)

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

La Biblioteca Comunale Antoniana

23.7 h. 11 Villa Colombaia Forio

lezione: arch. Fabrizio Carola, “l’Architettura a geometria polare”

h. 19 conferenza: architettura e felicità, dibattito con Stefano Bucci”

moderatore: Daniele Rotondo (giornalista RAI)

intervistano: dott. Giovanni Hoepli (Hoepli editore), arch. Luigi Prestinenza Pugliesi (Pres. Ass. Italiana di Architettura e Critica), arch, Patricia Viel(vincitrice PIDA alla carriera – studio Antonio Citterio – Patricia Viel), Alessandro Castagnaro (Pres. Ass. Naz. Ita. Architetti Ingegneri), Antonello Monaco (Pres. Istituto per Architettura Mediterranea)

relatore: dott. Stefano Bucci (vincitore PIDA giornalismo – redattore Corriere della Sera)

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

La Biblioteca Comunale Antoniana

24.7 h 11 Villa Colombaia Forio

chiusura lavori: stampe dei progetti ed allestimento mostra

h. 18 conferenza di presentazione della mostra

moderatore: arch. Giancarlo Graziani (Consigliere Ordine degli Architetti di Napoli e Provincia)

introduce: arch. Federico Verderosa (Cons. Ass. Architettura Bioecologica), arch. Alessia Guarnaccia (Pres. ANGiA)

relatori: Moreno Maggi (vincitore PIDA – fotografo), Vincitori PIDA a concorso

conclude: arch. Giovannangelo De Angelis (Pres. Ass. PIDA)

ore 22 Albergo Regina Isabella Lacco Ameno

premiazione vincitori, premiazione vincitori (concorso, selezione diretta, workshop) con presentazione del progetto per l’Africa della NEA ong dell’arch. Fabrizio Caròla alla quale andrà devoluta la somma raccolta nella serata.

moderatore: Daniele Rotondo (giornalista RAI)

introduce: Domenico De Siano (Consigliere Regione Campania), Giuseppe Roscioli (Vice

Pres. Federalberghi), Ciro Cenatiempo (Giornalista), arch. Fabrizio Carola (Pres. NEA ong)

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

Oggi parliamo di...

di LUCIANO SOMMA

Pioniere del progetto culturale

La mia isola” ideato da

Bruno Mancini

La Biblioteca Comunale Antoniana grazie alla sensibilità della sua

Direttrice Lucia Annicelli accoglie tra i suoi storici volumi la silloge poetica di

Luciano Somma “L’alba di domani” –

Illustrazioni di Pamela Allegretto Franz,

anche lei pioniera del progetto culturale

La nostra isola ideato da

Bruno Mancini

con la direzione artistica di

Roberta Panizza

L'alba di domani  bibliotecaL'alba di domani  biblioteca 001
L'alba di domani  biblioteca 002
Pagina in allestimento
Biblioteca Antoniana
Luoghi
Biblioteca Antoniana

Giardino La mortella

Hotel Ulisse

Cinema Excelsior

Cinema Delle Vittorie

Ischia l’Arte 20-1>Oggi parliamo di...

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

Da Ischia l’Arte  20 1

Nuovo amico dei Progetti culturali

Bruno Mancini

Ischia l'Arte 20-1

Ischia l’Arte 20-1

ideati da Bruno Mancini

Bruno Mancini

Ischia, un’isola di poesia

Ischia, un’isola d’amore

Ischia, un’isola di…

Ischia, mare e poesia

Adotta una poesia

Otto milioni

Da Ischia sempre poesia

Da Ischia sempre poesia

Da Ischia sempre poesia

Antologie Poetiche a cura di

Roberta Panizza

realizzate per consentire che, sponsorizzando i nostri volumi di poesie, senza dubbio gli Autori dei testi, ma sicuramente anche le Aziende Commerciali, ottengano notevoli benefici quali possono essere considerati quelli derivanti da una rete alternativa di distribuzione, una forma innovativa di pubblicità aziendale, un nuovo strumento di propaganda personale, il rafforzamento di contatti operativi tra Cultura e Aziende, la gratificazioni per il serio lavoro di Scrittori, Artisti, ed Imprese Commerciali, e, non ultimo, il vantaggio derivante dall’effetto sorpresa conseguente alla novità dello strumento utilizzato per promuovere i propri prodotti.

Noi affermiamo che nessun libro viene cestinato prima ancora di essere sfogliato (come viceversa avviene per depliant, brochure, volantini, e cataloghi vari).

Da Ischia, l’Arte – terza serie

Anniversario “Il Dispari” e presentazione “Adotta una poesia”

Una poesia

5 poesie 3 canzoni

Da Ischia, l’Arte – seconda serie

Da Ischia, l’Arte

Show Bruno –

Presentazioni

TG LENOIS

Musica e Poesie

News e Poesie

Teatro e Poesie

Luoghi e Poesie

Arte e Poesie

Monografie

TV

A bordo campo

Video poesie di Bruno Mancini

Musica

Nicola Pantalone

Video poesie di Roberta Panizza

Video poesie dei Pionieri

Video poesie Mareblù 2009

Video poesie Miramate 2010

Video poesie Autori vari

Video poesie serie 2

Eventi MP3

http://www.livestream.com/lanostraisola

http://www.youtube.com/user/1ignazio1?feature=mhsn

http://www.spreaker.com/page#!/user/lanostraisola

http://www.teleischia

http://www.marateawebradio.it/

Radio

Radio invisibili

Webmaster

MP3

Hits: 33