Ciro Palumbo

Benvenuti

Oggi parliamo di...

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

Ciro Palumbo

Nuovo amico del progetto culturale

LENOIS -Le nostre isole, ideato da

Bruno Mancini

http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/ischia-unisola-di/11280350?showPreview

Antologie Poetiche a cura di

Roberta Panizza e Bruno Mancini

Il Mistero dell’Isola

Ciro Palumbo

Ciro Palumbo – Il mistero dell’Isola – Publicato su

Ischia News ed Eventi

MARTEDÌ 12 GIUGNO 2012 21:19

REDAZIONE

Se è vero che l’essenza di ogni mistero non è nella ovvia segretezza, ma nell’arrivare a ciò che è l’anima, allora l’isola non si realizza nell’ovvietà della morfologia delle terre emerse, ma negli occhi di chi all’isola arriva. (Alberto D’Atanasio)

Ciro Palumbo torna  ad Ischia, accompagnato da I.P.A. , dopo esattamente 7 anni dalla sua prima mostra “Memorie e Mito” che tenne sull’Isola nel giugno del 2005 alla “Fondazione Colombaia”, con la quale inaugurò la rassegna “Colori, Luci e Musica” per la quale Tommaso Paloscia e Pier Francesco Listri ebbero a curare il relativo catalogo edito da I.P.A..

 

Dopo tutte le evoluzioni che ha avuto la sua pittura nel corso di questi anni, anche in compagnia di I.P.A. come lo fu a “Palagio di Parte Guelfa” ed a Casa “Coveri”  in occasione di “Cinema e Pittura”  ed ancora a Casa Coveri con “La metafisica dei colori” – al “Maschio Angioino” di Napoli con “Bellissima – Visconti (e) il contemporaneo” – a Napoli ed ad Ischia quando partecipò a “Rosso fuoco vulcano e Blu mare napoletano” – ad Ischia Ponte dove, allo Spazio Arte, propose il “pittore delle isole”, Ciro Palumbo dal 16 giugno 2012, nel complesso museale di “Villa Arbusto” di Lacco Ameno sull’Isola d’Ischia, inaugura un nuovo percorso artistico, scientifico e filosofico dedicato allo specifico delle “culture delle Isole del mondo” a cui sarà dedicato un catalogo curato dal Prof. Alberto D’Atanasio e dal Prof. Ugo Vuosocon prefazione del Presidente dell’I.P.A. Ciro Prota.

La mostra dopo la tappa ischitana sarà trasferita a Perugia alla “Rocca Papale”.

Questa nuova iniziativa, questa nuova scommessa, così come fu la prima del 2005, è ancora promossa da “Ischia Prospettiva Arte” (I.P.A.), ma questa volta in compagnia del Ceic – Istituto di Studi storici e Antropologici di Ischia, in collaborazione anche con Università ed Enti di ricerca internazionali.

 

Il “Laboratorio sull’Insularità” si propone come un luogo di interazione multidisciplinare sulla composita realtà dei mondi insulari.

Il paesaggio dell’Isola viene interpretato nelle sue più profonde valenze simboliche e storiche nel tentativo di delineare una antropologia dell’insularità che ridisegni più dinamici modelli di lettura di uno dei “luoghi” più comuni delle mappe cognitive occidentali.

Il “Laboratorio” conterrà comunicazioni scientifiche e incontri di approfondimento, eventi e proposte artistiche. “Il mistero dell’Isola” di Palumbo è dunque il mistero dell’Isola per antonomasia. Quello di un segno geografico peculiare e ben riconoscibile che nella sua apparente, immediata riconoscibilità e apertura verso il Mondo, mette in atto meccanismi difensivi a protezione delle sue intime, misteriose prerogative distribuite in una sua profonda e irraggiungibile geografia dell’humanitas. (Ugo Vuoso).

 

La mostra, che sarà inaugurata sabato 16 giugno alla presenza del pittore, dei curatori e del presidente di I.P.A, gode del patrocinio del Comune di Lacco Ameno, di quello di Perugia e della Provincia di Perugia.

CIRO PALUMBO – Il Mistero dell’Isola

“Complesso Museale Villa Arbusto”

C.so Angelo Rizzoli -Lacco Ameno (Ischia)

16 giugno > 07 luglio 2012

Il mistero dell’isola, la sola verità

Hits: 10

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento