Raffaele De Salvatore

Benvenuti

Raffaele De SalvatoreSarà inaugurata con il patrocinio del comune di Soncino (Cr), sabato 5 dicembre 2009 presso le sale dell’ex filanda, la mostra tematica itinerante dal titolo “Altri Eroi” gli Invisibili, curata dal giornalista Raffaele De Salvatore. La mostra chiuderà il 6 gennaio 2010. L’evento vedrà la partecipazione di una trentina di artisti italiani e stranieri, al gruppo ci saranno anche due valide artiste argentine. La prima mostra fu inagurata a Lecce presso lo spazio espositivo del Metropolitan art Gallery, successivamente nell’ Hotel Astra di La Spezia (mostra voluta dal U.I.L. provinciale), a Roma presso la libreria Pellicanolibri, dove in quell’occasione l’attore Arnoldo Foà fu il padrino. L’ultimo evento si è svolto presso l’Istituto Comprensivo “Ercole Patti” di Trecastagni in provincia di Catania con il patrocinio dello stesso con la regione siciliana e la Repubblica Italiana; in tale occasione la scuola si è fermata un giorno per dedicarlo alle vittime per molti sono sconosciute. Chi sono gli “Altri eroi” gli Invisibili? crediamo che la parola “Eroe” attualmente si stia pronunciando con una certa facilità da parte di chiunque. la morte di un giovane di venti anni sconvolge chiunque e solo chi passa quei momenti può capire, ma riteniamo che non sia giusto usare la definizione “ Eroe” solo per colui che svolge un lavoro lontano da casa indossando una divisa (il paragone è stato scelto a caso dagli artisti) per libera scelta. Il muratore che cade dall’impalcatura e il militare che muore durante un addestramento oppure in una missione di guerra sono ambedue morti bianchi, indipendentemente dallo stipendio che ricevono. Ma, non è giusto che del muratore il giorno dopo ci si dimentica mentre del secondo gli vengono dedicate con tutti gli onori, vie e steli commemorativi e perfino chiamati Eroi. Visto l’abbondare nel linguaggio della parola “Eroe”, gli Eroi per gli artisti del gruppo Contenitore di Emozioni sono altri, quali: come anticipato prima: il muratore, Il minatore, il camionista, e perché no i pensionati le massaie, insomma persone comuni che vivono di pensioni o stipendi al minimo e non sanno se arriveranno economicamente alla fine del mese. Tutte le opere che saranno presentate da questi artisti sono interessanti, la mostra avrà il preciso scopo di far riflettere su questa realtà e di sensibilizzare chi è al potere e ha la possibilità di agire. I lavoratori o la gente comune non sono “Invisibili”.
Visita ALTRI EROI GLI INVISIBILI al: http://www.facebook.com/l/fa739;altrieroi.ning.com

M.G. s.a.s. Via Gemito 27

80077 Ischia Porto (Na) Italia

emmegiischia@gmail.com

www.emmegiischia.com

Non esiste oggetto che più di un libro possa
aggiungere valore al vostro augurio.

La mia isola

CATALOGO

Vi prenoto

Hits: 1736

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento