Carcassa di cane morto su spiaggia Punta Molino

Benvenuti

Scempi ad Ischia – Non solo spiagge e pinete

Carcassa di cane morto su spiaggia Punta Molino

Carcassa di cane morto su spiaggia Punta Molino
Ischia 12 Gennaio 2015 – Carcassa di cane morto su spiaggia Punta Molino – Foto Bruno Mancini

Carcassa cane morto spiaggia punta molino 20150112 (2)
Ischia 12 Gennaio 2015 – Carcassa di cane morto su spiaggia Punta Molino – Foto Bruno Mancini

Carcassa cane morto spiaggia punta molino 20150112 (2)
Ischia 12 Gennaio 2015 – Carcassa di cane morto su spiaggia Punta Molino – Foto Bruno Mancini

Carcassa cane morto spiaggia punta molino 20150112 (3)
Ischia 12 Gennaio 2015 – Carcassa di cane morto su spiaggia Punta Molino – Foto Bruno Mancini

Carcassa cane morto spiaggia punta molino 20150112 (4)
Ischia 12 Gennaio 2015 – Carcassa di cane morto su spiaggia Punta Molino – Foto Bruno Mancini

Carcassa cane morto spiaggia punta molino 20150112 (10)

Carcassa cane morto spiaggia punta molino 20150112 (11)
Ischia 12 Gennaio 2015 – Carcassa di cane morto su spiaggia Punta Molino – Foto Bruno Mancini

Carcassa cane morto spiaggia punta molino 20150112 (12)
Ischia 12 Gennaio 2015 – Carcassa di cane morto su spiaggia Punta Molino – Foto Bruno Mancini

Carcassa cane morto spiaggia punta molino 20150112 (13)
Ischia 12 Gennaio 2015 – Carcassa di cane morto su spiaggia Punta Molino – Foto Bruno Mancini

Ischia 12 Gennaio 2015.

Da alcuni giorni la carcassa in decomposizione di un cane di media taglia giace sulla spiaggia di Punta Molino senza che qualcuno si sia preso l’onere di rimuoverla.

Spiace per il cane, però pare proprio che le spiagge d’Ischia siano abbandonate ad un destino simile alla putrefazione della povera bestia.

Spiagge, mare, pinete, parchi, marciapiedi, strade, fogne, servizi pubblici, e chi più ne ha più ne metta!

Non servono a nulla denunce, servizi giornalistici e televisivi, video, foto per allertare le Autorità preposte alla vigilanza dei beni della collettività affinché prendano provvedimenti utili a restiture dignita ai nostri arenili (spiagge, mare, pinete, parchi, marciapiedi, strade, fogne, servizi pubblici, e chi più ne ha più ne metta!).

E qui non si tratta di problemi legati alla recessione, qui si tratta della tutela della salute pubblica e del decoro degli ambienti nei quali viviamo.

I link che seguono sono solo una minima parte di quanto è stato in vario modo portato all’attenzione delle Autorità locali.

Potremo affermare un giorno che ad Ischia la civiltà non consiste solo nell’imbellettarsi d’estate ad uso e consumo dei turisti, ma è una costante che viene tutelata sia dai cittadini e sia dalle Autorità?

Mah! Per la verità, dopo oltre mezzo secolo d’impegno, ormai ho raggiunto un livello di scetticismo di difficile rimozione.

Naturalmente, sperando di sbagliarmi, continuerò la mia sfida alla cecità e all’indifferenza.

Bruno Mancini

Carcassa cane morto spiaggia punta molino 20150112 (13)

Ischia, 14 Gennaio 2015

Oggi la carcassa in decomposizione dell’animale spiaggiato nei giorni scorsi sulla spiaggia di Punta Molino è stata rimossa da un privato cittadino… che l’ha ributtata a mare.

A suo dire, se fosse stato richiesto l’intervento di una ditta specializzata nella rimozione di tale tipologia di “rifiuto” il costo dell’operazione sarebbero stato di circa 700 euro.

Meglio quindi ributtarla a mare nella speranza (sic!) che non venga trasportata dalla corrente su qualche altro lido, magari, per iella, più esposto all’attenzione pubblica.

In effetti, la corrente la trasportava verso il Castello Aragonese.

Ma è questo il modo giusto di risolvere i problemi?

Ma viviamo o non viviamo in una località civile?

Bruno Mancini

 

Siringhe infette in pineta Mirtina

Scempi spiagge Ischia Natale 2014 – Foto gruppo 1

Scempi spiagge Ischia Natale 2014 – Foto gruppo 2

Scempi spiagge Ischia Natale 2014 – Foto gruppo 3

Scempi spiagge Ischia Natale 2014 – Foto gruppo 4

Scempi spiagge Ischia Natale 2014 – Foto gruppo 5

Scempi alberi pinete Ischia – Foto gruppo 1

Scempi alberi pinete Ischia – Foto gruppo 2

Gli scempi ischitani continuano e le vergogne non mancano!

Nel mare d’Ischia, peggio che nel far west dei pistoleri e degli sceriffi.

Meglio uno sceriffo con una stella di latta sul petto

Guardia Costiera Ischia: “Ogni scorfano è bello per sua madre”

Topicida nelle aiuole

Spiaggia Maronti

ENEL 1 Ischia

Spiaggia San Pietro – Ischia

Scempi Dicembre 2010

FOTO scempi Maronti 2009

FOTO scempi Maronti 2010

FOTO scempi Maronti 2011

golfo_16 PDF

Scempi

Hits: 51

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini