Cimoli condannato per Crac Alitalia

Benvenuti

Cimoli condannato per Crac Alitalia

insieme a altri tre ex amministratori.

Giancarlo Cimoli, ex amministratore delegato di Alitalia è stato condannato ad otto anni e otto mesi di reclusione con un Maxi-risarcimenti per le parti civili.

Il processo verte intorno al dissesto procurato da perdite per la “vecchia” Alitalia di oltre 4 miliardi di euro attraverso relative ad una serie di operazioni “abnormi o ingiustificate sotto il profilo economico e gestionale” messe in atto tra il 2001 e il 2007.

Alberto Liguoro ex magistrato, Socio Fondatore dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte” con un piszzico d’ironia e con molta amarezza commenta in questo modo:
“Interessantissima sentenza della GIUSTIZIA ITALIANA,peccato che incombe su di essa una PROFEZIA di NOSTRADAMUS, secondo la quale: in APPELLO saranno confermate (e probabilmente aggravate) la CONDANNE; ci sarà poi ricorso in CASSAZIONE, la quale ANNULLERA’ la sentenza per essere stato usato un PUNTO e VIRGOLA al posto di una VIRGOLA, con PALESE grave e illegittima VIOLAZIONE delle indicazioni dell’ACCADEMIA della CRUSCA.
Questo comporterà un RINVIO al GIUDICE di APPELLO, che CONFERMERA’ le condanne, quando ormai MANCHERA’ una settimana alla prescrizione.
Gli interessati IMPUGNERANNO nuovamente in CASSAZIONE.
Quest’ULTIMA non potrà che constatare l’AVVENUTA PRESCRIZIONE.
D’altronde… se è un dono della PROVVIDENZA..“.

Cimoli condannato per Crac Alitalia

Da sinistra: Bruno Mancini, Alberto Liguoro, Benedetto Valentino

Hits: 2