Emanuela Eleonora Di Stefano

Benvenuti

Emanuela Eleonora Di Stefano

Per la serie Esopo news

23 ottobre 2020 facebook

Emanuela Eleonora Di Stefano

Emanuela Eleonora Di Stefano

Dopo tanti anni di estrema educazione con tutti, voglio parlarvi vino al vino pane al pane.

Voglio parlare il vostro linguaggio terra terra…

I tempi che viviamo sono delicati e non capisco che cosa andate cercando con le vostre inutili smanie di girare come anime in pena e di negare un problema reale che sta facendo ammalare tante persone.

Non avete materia grigia in testa, possedete superficialità, ignoranza, egoismo, egocentrismo e mancanza di rispetto per voi e gli altri.

Vi sentite sotto dittatura perché siete dei coglioni sterili… invece di preservare la salute non fate altro che dire cazzate, parlare di politica, del papa e dell’ananas che vi si fa da dietro. Il virus che sta mettendo in ginocchio il mondo esiste, è aggressivo e non é una semplice influenza.

Se ci fosse senso civico e rispetto alle regole che dovrebbero partire da voi, anche tutte le attività commerciali non sarebbero costrette a restrizioni.

Molti di voi meriterebbero di stare fissi nei reparti Covid a farsi il culo e a rendersi utili alla società.

Passate il tempo a sollazzare il vostro ego di falliti, nella vita pensate solo a complotti e cazzate, imparate a campare perché ad essere cretini ci vuole un attimo, rendetevi utili a qualcosa e non solo al vostro tornaconto personale.

Non mi interessano commenti che riportano statistiche prese dal web, io parlo per esperienza diretta effettiva che ha portato un mio caro in ospedale e voglio solo dirvi quanto siete imbecilli augurandovi di provare sulla vostra pelle nuda i letti delle rianimazioni covid, i cateteri infilati nelle vostre uretre, il corpo bucato mille volte al giorno per i prelievi e i tubi nelle vostre trachee , poi ne riparleremo se ne uscirete vivi.

Le regole di sopravvivenza e sicurezza dovrebbero essere la bibbia in questo momento storico, invece passate il tempo a schernire chi tenta di rispettare se stesso e gli altri.

Il primo negazionista che si azzarda a lasciare un commento fuori posto, lo escludo all’istante, chiunque esso sia… passo e chiudo.

Emanuela Eleonora Di Stefano

Emanuela Di Stefano

Emanuela Di Stefano 1

Emanuela Di Stefano presenta Letizia Caiazzo

Cerimonia premiazione “otto milioni – 2014” parte 27 Emanuela Di Stefano

Votazione Poesie finaliste Codice 31 Emanuela Di Stefano

Emanuela Di Stefano: Il mare il pescatore ed io

Emanuela Di Stefano L’acerbo seno di Malika

Hits: 32

Lascia un commento