Il Corriere dell’isola 25 Novembre 2015

Benvenuti

Il Corriere dell’isola 25 Novembre 2015

Il Corriere dell'isola 25 Novembre 2015Di Henry Camilo Bermudex

Domenica 22 novembre, all’interno del premio di poesia “Otto milioni” si è svolto il vernissage della mostra “Cinque elementi per i cinque sensi: legno, metallo, terra, fuoco acqua”.

ARTE E POESIA COME BINOMIO PERFETTO

Il premio giunto alla sua quarta edizione, è stato ideato dall’associazione culturale DILA (Da Ischia L’Arte) che promuove la poesia, l’arte, la lettura, la musica e molto altro.

Forio

Il premio internazionale di poesia “Otto milioni” è giunto alla sua quarta edizione e come sempre DILA, associazione fondata dallo scrittore e poeta Bruno Mancini, si prefigge il conclamato scopo di valorizzare la cultura in ogni sua faccettatura spaziando dalla poesia, come già detto, dalla lettura di teti alla musica toccando anche altri campi dello scibile.

Quindi l’associazione è nata fondamentalmente per creare una sorta di “tribù” di artisti come poeti, narratori, pittori, musicisti che, stanchi di rimanere segregati tra le quattro mura dei loro siti, decidano di condividere la passione per la cultura. Quest’anno l’evento è cominciatoil 21 e si protrarrà fino al 29 quando assisteremo all’atto conclusivo e ha goduto della presenza di Angelina Gozzi, giornalista del Resto del Carlino di Modena. Domenica, davanti un folto pubblico di persone, ha avuto luogo l’inaugurazione della mostra “Cinque elementi per i cinque sensi: legno, metallo, terra, fuoco, acqua” e in questo contesto hanno potuto esporre tanti artisti isolani, alcuni già conosciut e altri meno noti che, grazie a questa possibilità, hanno saputo mettersi in evidenza. Tra di essi ricordiamo la giovane e talentuosa Ylenia Pilato che, reduce da una formativa e interessantissima esperienza artistica in Russia, ha portato alcuni dei suoi lavori realizzati come sempre con la stoffa, materiale che ormai la caratterizza, ancora erano presenti Fermina Migliaccio, vera maestra del legno, la giovanissima Elisa Ruthenberg e Anna Maria Di Meglio che affettuosamente ha anch’essa esposto alcune sue tele cariche di pathos e di conoscenza artistica. Dopo una breve e coinvolgente spiegazione da parte degli artisti dei loro capolavori la serata è proseguita con una performance canora del soprano Paola Occhi, protagonista del concerto Meravigliosamente Retrò della sera precedente, e con la lettura di alcune poesie tratte dalla prima antologia dell’associazione DILA. Tale testo, curato personalmente da Bruno Mancini e da Roberta Panizza e dedicato al Prof. Edoardo Malagoli. è stato proposto ufficialmente all’EXPO di Milano dal 20 al 25 ottobre e i suoi contenuti hanno costituito uno dei fili conduttori sui quali si è svolto il progetto del premio. Nel libro sono confluite poesie provenienti non solo da svariate provincie italiana, ma anche da oltreconfine riscuotendo un successo non indifferente. Il nome “Otto Milioni” non è casuale, infatti prende origine dal numero dei potenziali lettori delle antologie che contengono i testi dell’omonimo premio di poesia ideato da Bruno Mancini con la direzione artistica di Roberta Panizza. Ciò, in quanto i suddetti volumi antologici, per le tre precedenti edizioni, sono stati stampati in migliaia di copie con la chiara volontà di renderli fruibili in gratuita lettura per i passeggeri trasportati dalla Flotta Lauro in navigazione nel Mediterraneo e per tanti altri canali di comunicazione. L’importante a questo punto è dire che DILA è profondamente grata all’Editrice LITHO Commerciale che ha permesso di stampare il volume e a Antonella Ronzulli che ha operato nelle duplice veste di socia DILA e di Direttrice Editoriale di Litho Commerciale. Nelle serate di sabato e domenica si sono svolte le premiazioni dei vincitori del premio e la classifica ha visto al primo posto Anna Maria Tiberi che, con grande emozione, si è detta felicissima del soggiorno sulla nostra isola e del riconscimento che gli è stato conferito. Come si è detto l’evento copre la lunghezza di una settimana e sembea quindi doveroso ricordare i prossimi appuntamenti che vedono protagonista la giornata d venerdì 27 quando, alle ore 19-00, si terrà la conferenza “I chakra e la filosofia orientale” a cura di Gianni Vuoso dell’Associazione culturale “Il Gerrmoglio“. Sabato 28 alle ore 19.00 invece avrà luogo il Reading di prose e poesie tratte dall’antologia “Da Ischia L’Arte“: Attori e scrittori potranno intervenire interpretando uno o più testi scelti dal manuale. Tutto sarà curato da Katia Massaro, con la partecipazione di Pasquale “Dragon” Di Costanzo. Infine, domenica 20 alle ore 19.00 ci sarò la serata conclusiva con il Gran galà del Premio “Otto milioni” con le musiche di Enzo Salvia tratte dal c.d. “Nelle bugie dei sogni“.

 

Hits: 0