Febbraio 2011

Benvenuti

Bruno Mancini

Progetto culturale

“La nostra isola”

premio di poesia

“La nostra isola – Il Golfo”

LE VENTI FINALISTE PER IL MESE DI FEBBRAIO 2011

Qui di seguito pubblichiamo titolo ed autore delle 20 poesie finaliste che, insieme a tutte le altre pubblicate nel mese di febbraio sul sito Poesia e dintorni (www.poesiaedintorni.it), hanno partecipato alla selezione avente per premio finale la pubblicazione integrale di cinque di esse su questa pagina del quotidiano. Le poesie, ora in corso di valutazione da parte della giura composta da pionieri del progetto “La nostra isola”, presieduta dal poeta Luciano Somma, possono essere lette collegandosi al sito Poesia e dintorni  seguendo le indicazioni fornite nell’area NEWS. Buona lettura e l’appuntamento alle prossime settimane per conoscere le 5 vincitrici!

(Nell’elenco l’autore compare con il nikname scritto con le stese caratteristiche grafiche che utilizza sul sito Poesia e dintorni e le poesie sono elencate per ordine alfabetico di nikname)

Roberta Panizza

Il dono di Alessandro Moschini

La scatola dei fili di Alessandro Moschini

Mercurio solido di Alessandro Moschini

La linea sottile di alphnader

Senza titolo di alphander

I fiordalisi di dolceglicine

Ciglio di strada di domenicabramo

Germinano pensieri di Doraforino

Nello spiraglio di luce (La notte, il giorno) di Franco Maccioni

Nemici di Galarico

Arriverà l’estate di massimo

Insieme oltre di michela zanarella

Orme di ondagomma

Vibracall di ondagomma

Attimi d’estate di tiziana mignosa

Ore rubate di tiziana mignosa

Pratica di mare di tiziana mignosa

Viaggiatori di mondi paralleli di tiziana mignosa

Sintesi di Vincenzo

Verso secondo di VincenzoGolfo 2011 - 03 - 24 pag21
Golfo 24 Marzo 2011 PDF

Nell’ambito del progetto culturale “La nostra isola”, durante il mese di Febbraio 2011 si è svolta sul sito di scrittura www.poesiaedintorni.it una selezione di poesie che prevedeva come premio finale per le 5 più votate la pubblicazione sul questo quotidiano.

La giuria presiedute dal poeta Luciano Somma ha assegnato un punteggio a 20 poesie in gara scelte da Roberta Panizza. Le cinque poesie con il punteggio più alto (elencate per ordine alfabetico di nikname) sono:

Il dono di Alessandro Moschini

Senza titolo di alphander

I fiordalisi di dolceglicine

Ciglio di strada di domenicabramo

Insieme oltre di michela zanarella

Esse, saranno sottoposte all’attenzione del Presidente Luciano Somma che stilerà la classifica finale. Nelle prossime settimane pubblicheremo la classifica finale e i testi delle intere poesie.

Bruno Mancini

Golfo 2011 03 31 premio ok

1-lug-2010Per chi desideri una o più copie (anche non necessariamente della stessa data, ma di date differenti) del giornale IL GOLFO può trovare informazioni e modalità di richiesta al seguente indirizzo https://www.emmegiischia.com/wordpress/shopping/giornali-e-libri

Questa è l’unica soluzione che ci permette di farvi avere i giornali senza nessun tipo di abbonamento con l’editore del quotidiano. I costi elevati sono dovuto all’invio tramite corriere.
Il pagamento anticipato vi fa risparmiare il contrassegno.

ATTENZIONE: gli ordini di copie del quotidiano saranno evasi solo se pervenuti prima delle ore 22 del giorno precedente all’uscita della copia.

Un saluto a tutti voi.
Roberta

Poesia e Dintorni
www.poesiaedintorni.it

Oggi parliamo di...

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

Premio di poesia

PED-IL GOLFO

Nuovo amico del progetto culturale

La mia isola

ideato da

Bruno Mancini


http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/ischia-unisola-di/11280350?showPreview

“Ischia, un’isola di…”

Oggi parliamo di...

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

Golfo 2011 04 21 Premio Nel mese di Febbraio 2011 si è svolta sul sito di scrittura Poesia e dintorni (www.poesiaedintorni.it) una selezione di poesie che prevedeva come premio finale per le 5 più votate la pubblicazione sul questo quotidiano.
Pubblichiamo quindi il risultato di tale selezione.
La giuria presiedute dal poeta Luciano Somma e così composta: Nunzia Binetti, Roberta Panizza, Virginia Murru ha assegnato un punteggio alle poesie in gara. Le cinque poesie con il punteggio più alto, risultate quindi vincitrici, sono state successivamente sottoposte all’attenzione del Presidente Luciano Somma che ha stilato la classifica finale. Qui di seguito i testi delle cinque poesie vincitrici.

alphander
SENZA TITOLO
al di fuori di me –
io stesso luogo-non-luogo –
mi espando

di cerchi concentrici è il lago
del mio spirito: sasso gettato
dal capriccio della musa

fremito d’acque e stelle


Alessandro Moschini
IL DONO
Scriverò parole nuove
e le lascerò fluire
su di un tappeto di note notturne
ad addormentare i miei sogni
rimboccati sotto le mie ciglia
esausti al calar della notte,
confusi e agitati e sereni
tra le sue linee viola
per ritrovarli al mattino
più selvaggi e più belli che mai.

Accoglierò la rabbia
e la farò sedere nelle mie stanze
dandole sorriso
ristoro e pace
dissolvendola in un tuo bacio
e tra le tue braccia
dove cercherò e troverò rifugio.
Aprirai i miei occhi
spontaneamente
su quella parte di me
che ancora non comprendo.

Avrò sorrisi
amorevoli e grati
nella serenità donatami dalle tue carezze.
Non sarò un eroe,
sarò molto di più,
…un uomo migliore.

TERZA
michela zanarella
INSIEME OLTRE
Sogno un altrove,
un respirare
nuvole ed eterno
a nutrire la schiena
di vapori ancora intatti, ancora nostri.
Insieme oltre
gli schemi della fine,
ci spingeremo alati
sulle assi del tempo,
come a scoprirci nudi
per la prima volta,
nervosi d’amore,
pronti a scavare intimità
d’acque e universo.
Non svaniranno le falangi
in fiamme,
non morirà il sudore avido
di gioco,
consumeremo il cielo
gocciolando innamorati sui marciapiedi
del destino.
Fradici di sensi
esisteremo anche
dove assente è l’infinito.

QUARTA
domenicabramo
CIGLIO DI STRADA
Io mi presi
l’amore dalla tua bocca
e quei brividi
che percuotono le linee del corpo.
Tu eri il mio ciglio di strada
ma non conobbi mai
il volo dell’abisso.

QUINTA
dolceglicine
I FIORDALISI
non so

non so neppure se i miei stupori
recano ingenuità d’infanzia
o astuzia d’adolescenza
e se i miei timori
riguardano più l’ignoto
che il tangibile.

non so niente tranne che i fiordalisi
crescono ancora nel solito campo

Hits: 0

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento