Lucia D’Ambra legge la poesia – Ristoro – di Bruno Mancini

Benvenuti

Lucia D’Ambra legge la poesia – Ristoro – di Bruno Mancini

Lucia D'Ambra legge la poesia - Ristoro - di Bruno Mancini

Lucia D’Ambra legge la poesia

Ristoro di

Lucia D'Ambra legge la poesia - Ristoro - di Bruno Mancini

Bruno Mancini

Bruno Mancini


L’attrice Lucia D’Ambra legge una poesia tratta dalla raccolta

Io fui mortale

di Bruno Mancini
Il volume è acquistabile tramite lulu.com http://www.lulu.com/spotlight/comeicinesiDel dopo gioventù

“Ristoro”
chiese il viandante ad una palma ombrosa.
Rispose:
“Inseguimi ”
nel moto rotatorio di un satellite.
Viandante Ignazio
mostrò l’arma a forma di pistillo
e udì il perenne urlo
“Abbattimi”
detto alla lama che la spaccava in due.

Lucia D'Ambra legge la poesia - Ristoro - di Bruno Mancini

Lucia D’Ambra legge la poesia – Ristoro – di Bruno Mancini

Hits: 12