Per Aurora – volume primo – L’appuntamento capitolo 12

Benvenuti

Per Aurora – volume primo – L’appuntamento capitolo 12

L’appuntamento capitolo 12

Per Aurora

volume primo

CAPITOLO DODICESIMO

La donna guascona, scrutando i miei occhi come se fossero stati la fonte di ogni emozione disse «Mi preme un dubbio.»

Guidò i nostri passi, dal punto in cui eravamo stati in osservazione, verso la sala e, giunti in loro presenza, senza preamboli, con voce decisa ma calma chiese «Una sola domanda prima di lasciarvi definitivamente alle atmosfere della nostra realtà: come mai solo adesso?»

Ecco.

Tenendosi per mano si spostarono in un lento movimento plastico simile ad una danza, fluendo fino al centro della sala.

Si adagiarono sul divano nero di pelle di pantera, le gambe accostate sul bordo opposto unite nel leggero tremore del dondolio di una culla.

Dopo un lungo respiro, che invece forse era un sospiro, una sola risposta da entrambi «Non è quando si nasce che si sceglie», fu sufficiente a farmi comprendere che le mie speranze erano finalmente divenute certezze, i miei sforzi premiati.

Pace per le mie ansie.

Il portoncino ritornò per noi tutti di uno stesso colore.

La squaw e l’uomo dalla camicia rossa, Ella, i russi, gli ungheresi, i graffi, i pianti, i tronchi rugosi, gli arabeschi mediterranei, smisero, e voglio dire smettono ancora, di rappresentare equivoci sovrapposti dai nostri pudori, ricordi opprimenti, fasi della nostra vita accantonate a volte da un’anima emozionata, a volte congelate da cervellotiche interpretazioni.

Svanisce, nella magia di questo appuntamento, il nostro passato.

Una sola risposta da entrambi «Non è quando si nasce che si sceglie.»

Quasi che a pronunciarla fossero stati la mia Anima e il mio Cervello definitivamente in simbiosi dinanzi alla Vita ed alla Morte.

«è vero,» disse la donna guascona con una lieve, umana, gradevole trasformazione dei lineamenti del viso «è vero avrei dovuto capirlo prima.»

Mi prese con dolcezza sotto braccio, sussurrò «Bravo», e mi invitò con un cenno di complice intesa, a cercare una nuova bella favola di vita.

Senza voltarmi udii Petrus (il personaggio che fino allora aveva sempre detto solamente “Avanti il prossimo”), e in un riflesso della porta a vetri che ci accingevamo a superare mi parve di notare anche il suo braccio destro muoversi in un largo gesto di invito indicando la terrazza al sole, scandire, con un tono di voce chiaramente ammiccante, ma tanto forte da far girare tutti:

-«AVANTI I PROSSIMI DUE», e sulle loro due teste ravvicinate, comparvero lampi di luce, rotondi, sfolgoranti aureole, ancora nuovi di zecca.

FINE

TESTO COMPLETO IN LETTURA LIBERA

Dedica – Brevi commenti amichevoli

Così o come.

L’Appuntamento

Capitolo 1

Capitolo 2

Capitolo 3

Capitolo 4

Capitolo 5

Capitolo 6

Capitolo 7

Capitolo 8

Capitolo 9

Capitolo 10

Capitolo 11

Capitolo 12

Vasco e Medea

Parte prima

Capitolo 1

Capitolo 2

Capitolo 3

Capitolo 4

Capitolo 5

Capitolo 6

Capitolo 7

Capitolo 8

Capitolo 9

Capitolo 10

Capitolo 11

Capitolo 12

Capitolo 13

Parte seconda

Capitolo A

Capitolo B

Capitolo C

Capitolo D

Capitolo E

Capitolo F

Capitolo G

Capitolo H

Capitolo I

Capitolo dopo fine

Per Aurora – volume primo – TESTO COMPLETO IN LETTURA LIBERA

Per Aurora – volume primo di Bruno Mancini

ACQUISTA COM www.lulu.com

Per Aurora – volume primo

seconda edizione

Version 3 | ID 29772m

ISBN 978-1-4710-8114-9

Bruno Mancini
ISBN 978-1-4710-8114-9
Version 3 | ID 29772m
Creato: 20 ago 2022
Modificato: 20 ago 2022
Libro, 93 Pagine
Libro stampato: A5 (148 x 210 mm)
Standard Bianco e nero, 60# Bianco
Libro a copertina morbida
Lucido Copertina
Prezzo di vendita: EUR 14.00

Titolo Per Aurora volume primo
Sottotitolo Alla ricerca di belle storie d’amore
Collaboratori Bruno Mancini
ISBN 978-1-4710-7278-9
Marchio editoriale Lulu.com
Edizione Nuova edizione
Seconda edizione
Licenza Tutti i diritti riservati – Licenza di copyright standard
Titolare del copyright Bruno Mancini
Anno del copyright 2022

Lasciargli sul corpo e nella mente i segni squassanti di una passione artificiale, artatamente impudica e violenta, tenera e vendicativa, ponendo in un solo amplesso tutti i registri delle sue esperienze, tutta la prorompente eccessiva sfacciata bellezza del suo corpo di donna non più bambina, i giochi estremi di mani esperte di labbra avvampate di pelle di luna, tenerezze ossessioni, morbidezze stupori, in una altalena di grida e di sussurri che per anni la sua mente aveva elaborato, posizionato, montato come in un film… … con arte e per vendetta.

Per Aurora volume primo

seconda edizione

Il libro contiene

Così o come

L’appuntamento

Vasco e Medea

Aurora volume primo

Info: Bruno Mancini
Cell. 3914830355 – 3914830355 tutti i giorni dalle 14 alle 23
emmegiischia@gmail.com

Info: Bruno Mancini
Cell. 3914830355 tutti i giorni dalle 14 alle 23
emmegiischia@gmail.com

DILA

Premi Otto milioni

 

Hits: 32

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento