SOPIVO

Benvenuti

SOPIVO

SOPIVO

NESSUNO FACCIA UN PASSO AVANTI

LETTERA A MIO FIGLIO

DOMANI ALL’ALBA

E VAI COI NOSTRI

SOPIVO

Sopivo
sulle ginocchia il mio gatto
nero
muoveva a tratti il capo
brusco
a caccia di un insetto
la notte.

Bruciavo
nel getto della doccia
gli occhi
con forza insaponati
sbarrati
per l’incubo schiodatosi
di colpo.

°———°———°———

Sono le otto all’alba
e tutto va bene.

MOVENDOTI COSÌ

COME IL FINALE DI UN LIBRO GIALLO STAMPATO IN COPERTINA

FORSE

PER UNA VITA GIÀ USATA

JUST

MI PRESENTO

LA CENA DELLA VIGILIA

ADESSO MUSICA!

Incarto caramelle di uva passita

POESIE

Bruno Mancini

Jeanfilip

Hits: 29

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *