Golem

Benvenuti

 

www.goleminformazione.it

Venerdì 17 Maggio 2013, ore 16:00 , al Rome Marriot Grand Hotel Flora di via Veneto a Roma si terrà il Convegno dal titolo

Aspettativa sociale e risposta sanzionatoria: 
il sistema repressivo al vaglio della communis opinio
(ovvero: perché la pena secondo giustizia non accontenta mai nessuno)

Il tema del convegno è il nostro sistema giurisdizionale che può contare su apparati sanzionatori articolati e autonomi in teoria adeguati a rispondere a qualunque esigenza di controllo, correzione e repressione. Dalle sanzioni disciplinari che possono essere comminate dagli ordini professionali e dai datori di lavoro pubblici e privati, civili e militari, fino ad arrivare alle sanzioni penali. Tra un capo e l’altro del sistema si collocano le sanzioni civili, quelle amministrative e quelle irrogabili dai molteplici e diversi organismi di vigilanza. Perfino le sanzioni sportive. Tuttavia l’indice di gradimento sociale, per così dire, di questo complesso universo sanzionatorio è scarso o nullo. L’opinione comune ritiene la risposta sanzionatoria, di qualunque genere ed entità essa sia, sistematicamente inadeguata o comunque criticabile. Perché?

Organizzato da Goleminformazione

Introduce e modera

Maurizio Fumo, magistrato, consigliere di Cassazione

Interventi

LE SANZIONI PENALI
Salvatore Vitello, consigliere di Cassazione, vice capo di Gabinetto Ministero della Giustizia

LE SANZIONI CIVILI
Raffaele Caprioli, professore ordinario di Istituzioni di diritto privato, Università Federico II, Napoli

LE SANZIONI AMMINISTRATIVE
Francesca Cangelli, professore associato di diritto amministrativo Università di Foggia

LE SANZIONI DISCIPLINARI – (in ambito militare)
gen. Vittorio Tomasone, Arma dei Carabinieri, sottocapo di Stato Maggiore

LE SANZIONI SPORTIVE
Lucio Giacomardo, avvocato, docente di Diritto sportivo, Università Federico II, Napoli

LE SANZIONI DELLE AUTHORITY
Michele Passaro, direttore Direzione Sanzioni e Impegni, Autorità per l’energia elettrica e il gas.

LE SANZIONI NEI CODICI DEONTOLOGICI PROFESSIONALI
Laura Casadei, presidente Federnotai

 

La partecipazione è gratuita e non richiede iscrizione

Ti aspettiamo!

La redazione di Golem

 

 

newsletter n°
Dicembre 2011
Carissimi,
eccoci all’ultima newsletter del 2011.Come avrete notato le novità anticipate nei mesi scorsi sono diventate realtà.Innanzitutto le nuove rubriche:Diritto di difesa, curata dall’avvocato Daniele Mauro, che parla degli strumenti a disposizione del cittadino per far valere i propri diritti, contro gli usi e soprusi della Pubblica Amministrazione..troppo spesso “distratta” (dolosamente?)Uscita d’emergenza, a cura dello studio La Duca, che tratta di tutta la legislazione ed i regolamenti che afferiscono al mondo del lavoro sotto i suoi molteplici aspetti: previdenza, sicurezza sul lavoro,ecc..

Scrittori si nasce, tenuta da Luca Leone per Infinito Edizioni, che settimanalmente scrive interessanti articoli sull’oscuro (per molti!) mondo dell’editoria

…e altre rubriche arriveranno con il 2012!

Il Concorso per aspiranti pubblicisti
E’ partito, da ormai due settimane il concorso “Ci metto la Firma”, che offre l’opportunità a tre vincitori di ottenere un contratto di collaborazione con GOLEM per diventare giornalisti pubblicisti.
E’possibile iscriversi fino a gennaio 2012

Dettagli e bando sul sito

Per il momento pensiamo possa bastare,
non ci resta che augurarvi Buone Feste e darvi appuntamento alla newsletter di gennaio…ma continuate a leggerci!

la redazione di GOLEM

 

Ritrovaci su facebook!  FaceBook
In evidenza …e ancora

Il Ramadan via satellite e la libertà del corpo

25 Novembre 2011 di Sabina Ambrogi

Le ispezioni vaginali della polizia del Cairo suscitano meno scandalo della foto nuda che una ragazza egiziana ha pubblicato su Facebook in segno di protesta.

leggi tutto

Editoriale video
del direttore
La dittatura dei tecnici
guarda il video


Se Atene piange “Parigi” non ride: lo spread nei governi europei

18 Novembre 2011 di Luigi Borrelli

Il governo Monti è realtà. Nella squadra scelta dal professore, che ha tenuto per sé il Ministero dell’Economia, non ci sono politici di razza, ma una serie di “tecnici” in senso stretto: un ambasciatore agli Esteri, un ammiraglio alla Difesa, un rettore all’Istruzione.

leggi tutto

 


A cena col Ministro

18 Novembre 2011 di Golem
Fabrizio Barca è stato nominato Ministro per la Coesione Territoriale nel governo Monti. Appena saputa la notizia nessuno dei miei colleghi universitari, che come me hanno seguito il suo corso di Economia e Politica delle Istituzioni alla facoltà di Economia della Sapienza, ha resistito alla tentazione di condividere immediatamente con gli altri lo stupore.leggi tutto


Il sesso dei minori per conquistare adulti infantili

11 Novembre 2011 di Sabina Ambrogi

La società Expansion Group pubblicizza se stessa con l’immagine di due bambini che scoprono il sesso. Se la sessualità dell’infanzia è usata per vendere un prodotto, è considerato lecito. Se invece si usa per raccontare e documentare con gli strumenti dell’arte e quindi per sollecitare delle riflessioni, per testimoniare e non per vendere, diventa riprovevole.

 

 

La guerra fredda degli Eurobond

25 Novembre 2011 di Luigi Borrelli

Eurobond, come funzionano, perchè il loro uso ridurrebbe lo spread ma soprattutto perchè la Germania si oppone…

leggi tutto

Sarah Scazzi: perché il processo resta a Taranto

25 Novembre 2011 di Diana De Martino

In più occasioni la Cassazione ha ricordato come non solo le campagne di stampa, ma anche le pressioni dell’opinione pubblica, non sono di per sé idonee a condizionare la libertà di determinazione del giudice.
leggi tutto

La maternità della Chiesa cattolica

25 Novembre 2011 di Sabrina Corarze

Otto facciate dei quattro basamenti su cui poggiano le colonne dell’altare del Bernini in San Pietro, raffigurano i momenti salienti della gestazione. Fino al parto. Lo stemma di Urbano VIII, che commissionò l’opera, si gonfia come un ventre gravido

leggi tutto

 

Il programma di Monti e i timori dell’Avvocatura

18 Novembre 2011 di Paola Alunni

Il governo guidato da Mario Monti ha incassato la fiducia con maggioranze bulgare. Tutti gli schieramenti politici lo attendono però alla prova dei fatti. Avvocati e magistrati avanzano le loro proposte.

leggi tutto

La motivazione sportiva: come trovarla, a che serve

11 Novembre 2011 di Dalila Liguoro
I motivi che spingono a iniziare uno sport possono essere diversi, tra cui la voglia di fare qualcosa di nuovo e divertente, la ricerca di un nuovo gruppo a cui appartenere, il desiderio di aumentare la propria forma fisica o di migliorare il proprio status sociale. Ma queste ragioni seppur importanti per dare l’input iniziale, da sole non bastano per essere costanti.leggi tutto

Le rubriche

Diritto alla difesa Uscita d’emergenza Scrittori si nasce

Il Fisco sbaglia e i cittadini pagano

11 Novembre 2011 di
Daniele Mauro

L’Amministrazione Finanziaria raschia il fondo: per tentare di recuperare 300 euro, per giunta non dovuti, ne spende migliaia e obbliga a far fronte alla spesa per difendersi nonostante gli errori dell’Agenzia delle Entrate. La singolare storia della rinuncia a un’eredità.

leggi tutto

Sicurezza: la formazione del personale

02 Dicembre 2011di
Roberta Castaldi

Eccependo l’inadempimento del datore di lavoro, i lavoratori non adeguatamente formati potrebbero addirittura rifiutarsi di eseguire la prestazione lavorativa e finanche dimettersi per giusta causa.

leggi tutto

Pubblicate best seller?

24 Novembre 2011di
Luca Leone

Come spiegare ai milioni di aspiranti grandi scrittori italiani che per creare un best seller servono 50-60.000 euro e tanta fortuna? E che per scrivere un buon libro prima bisogna leggerne almeno un centinaio?

leggi tutto

Mondi selvaggi La vignetta

Credere, obbedire, dimenticare

04 Novembre 2011

di   Alessandro Ruggieri

I fascisti del nuovo millennio hanno la memoria resettata e sono programmati per mimetizzarsi tra i partiti, simulando interesse per la politica.

leggi tutto

Full Monti

18 Novembre 2011

di Emiliano Tanzillo

 

 

 

Alberto Liguoro – Italia: ingresso riservato ai dilettanti addetti ai lavori

GOLEM – Dalla notizia all’informazione

è una testata giornalistica di proprietà della società Golem Srl con sede in Roma, via Carlo Mirabello 6
redazione: via Piero Foscari, 40 – 00139 Roma – tel. 0699925416 – redazione@goleminformazione.it

L’informazione, oggi, si riduce alla notizia e alle sue conseguenze.
Le conseguenze di un fatto che diventano esse stesse notizia.
Crediamo di essere informati perché conosciamo le notizie.
Questa illusione ci rende prigionieri degli effetti.

L’informazione è comprensione dei fenomeni indipendentemente dalle notizie che producono.
L’informazione è più di un insieme di di notizie.
L’informazione è la capacità di metterle in relazione tra loro.
L’informazione è la conoscenza delle cause.
L’informazione è memoria storica.
L’informazione è GOLEM

GOLEM fornisce Informazione, Approfondimenti, Opinioni, Commenti di esperti e Documenti integrali sulle notizie di maggior interesse.
GOLEM è il porto dell’Informazione che accoglie chiunque voglia salvarsi dalla tempesta delle notizie.
GOLEM completa le notizie con ciò che gli altri non hanno il tempo, la voglia e la possibilità di raccontare.
Giustizia, Legislazione, Economia, Fisco, Lavoro, Società, Ambiente, Sanità:
GOLEM aggiunge al lavoro dei suoi giornalisti specializzati i commenti e le spiegazioni di esperti e tecnici in tutti i settori.
Lavoratori, professionisti, manager, imprenditori, commercianti, artigiani e semplici naviganti possono trovare ciò che cercano e quello che hanno perduto.
GOLEM è la bussola dell’Informazione nel mare delle notizie.
GOLEM è anche Satira, la più antica, efficace e sintetica versione dell’Informazione. La sezione è affidata a vignettisti, disegnatori, umoristi e sceneggiatori.
Per togliere la maschera alle false notizie.

GOLEM
la bussola dell’Informazione nel mare delle notizie.

Il Golem è una figura immaginaria del folklore medievale e della mitologia ebraica. Nella Bibbia (Antico Testamento, Salmo 139, versetto 16) indica la “massa priva di forma”.
In ebraico “golem” significa robot.
Secondo la leggenda chi conosce le arti magiche può fabbricare un Golem che ha tra l’altro il compito di difendere il proprio padrone.
Al Golem si ispirò il regista James Whale, nel 1931, per Frankenstein.
Contatti

Roberto Ormanni direttore@goleminformazione.it
Paola Alunnipaola.alunni@goleminformazione.it
Goffredo De Pascalegoffredo.depascale@goleminformazione.it Redazioneredazione@goleminformazione.it



>Golem 26 Agosto 2011

Golem 28 Ottobre 2011

Hits: 22

Lascia un commento