Premiazione il poeta dell’anno 2015

Cerimonia di premiazione

IL POETA DELL’ANNO 2015

La casa editrice Otma Edizioni di Otmaro Maestrini organizza da anni premi e concorsi che spaziano dalla poesia alla narrativa, toccando anche le arti pittoriche. Diverse e numerose le pubblicazioni della Otma Edizioni che contemplando narrativa poesia e saggistica  negli anni ha raggiunto un numero di lettori sempre più folto e appassionato, coinvolgendo quanti innamorati della scrittura a partecipare da protagonisti ai concorsi letterari proposti di anno in anno.

Silvana Lazzarino legge la poesia !Semplicemente tu"

Silvana Lazzarino legge la poesia “Semplicemente tu”

Tra i numerosi Premi dedicati alla poesia quello considerato il più prestigioso è il PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA  “IL POETA DELL’ANNO”, esclusivamente ad inviti cui sono stati chiamati a partecipare quei poeti che abbiano ottenuto un premio, in qualsiasi categoria, anche in uno solo dei premi organizzati da Otmaro Maestrini: Premio “A.U.P.I.”, Premio “Agenda di Poeti”, Premio “Emozioni Poetiche”, Premio “Città di Varallo”, Premio “Casa Bertalero”.

Per la partecipazione i poeti invitati hanno spedito alla Casa Editrice Otma Edizioni massimo due poesie in lingua italiana tra edite o inedite, in sei copie di cui solo una corredata delle generalità complete dell’autore.

Ieri domenica 21 febbraio 2016 a Milano a partire dalle 10.30 al Teatro Caboto si è tenuta la Cerimonia di premiazione dove erano presenti tutti gli autori invitati prevenienti da ogni regione d’Italia ciascuno pronto a declamare la propria poesia finalista. Ad introdurre la cerimonia l’editore Otmaro Maestrini che dopo aver presentato i giurati: Iris Bianchini, Teresa Occhionorelli, Franco Ajello e Flavio Maestrini presidente di giuria, ha tenuto a far presente la difficoltà nella scelta della poesia vincitrice- Tutte le poesie erano molto belle, ma sul finale si è dovuto scegliere tra cinque componimenti distanti pochi decimi di punti l’uno dall’altro.

Premio Il poeta dell'anno 2015

Premio Il poeta dell’anno 2015

Elisabetta Viviani, in veste di presentatrice, ha poi invitato di volta in volta ciascun poeta a salire sul palco per declamare la propria poesia finalista, cui è seguita la consegna del premio da parte di uno dei giurati. Ad ognuno dei poeti premiati è stata consegnata l’artistica Targa con Medaglia Aurea “Città di Milano” e Diploma personalizzato. Il premio “poeta dell’anno”2015 è stato assegnato a Luigi Antonio Pilo di

Messina che oltre alla corona d’alloro ha ricevuto il Super MAXI TROFEO “Città di Milano”.  Il vincitore commosso ha ringraziato i giurati e Otmaro MaYlenia con Il Dispari 2 compestrini dedicando un pensiero di speranza e ottimismo per tutti i presenti.

Una grande festa della poesia dove a trionfare sono state le emozioni tra gioia e speranza, nostalgia e rimpianto e dove in ogni componimento si è respirato il legame con il passato ed i ricordi, l’attaccamento alla vita, l’amore per la nostra madre terra e per quanti vivono distanti nel ricordo.

E’ già stata pubblicata l’Antologia Premio “Il poeta dell’anno” 2015 con tutte le poesie premiate tra cui anche Semplicemente tu della sottoscritta presente alla cerimonia in duplice veste: di premiata e inviata del quotidiano  “Il Dispari diretto da Gaetano Di Meglio.

Silvana Lazzarino

Cerimonia di premiazione

Premio Internazionale di Poesia

IL POETA DELL’ANNO 2015

Otma Edizioni di Omaro Maestrini

Milano – Teatro Caboto, Via Caboto, 2

 

Hits: 0

Paola Occhi e Santina Amici a Roma

IL DUO “MERAVIGLIOSAMENTE RETRO’”

CONTINUA AD INCANTARE ROMA

Paola Occhi e Santina Amici rispettivamente soprano e pianista, da quasi un anno hanno dato vita al duo Meravigliosamente Retrò” portando attraverso l’Italia la loro arte che regala ogni volta emozioni nuove grazie ad un’interpretazione intensa di brani che tra barocco e contemporaneo spaziano dalla musica sacra a quella profana.

Santina Amici e Paola Occhi

Santina Amici e Paola Occhi

Le due artiste, ciascuna con alle spalle un’attività concertistica di diversi anni in varie città italiane, fin dal loro primo concerto insieme, sono entrate in sintonia, accomunate dallo stesso modo di sentire e trasmettere le emozioni che solo la musica può comunicare solcando le infinite linee della vita a far riaffiorare i fruscii del cuore dove silenziose si nascondono attese e speranze, malinconie e addii.

La raffinatezza interpretativa e la precisione tecnica di Santina Amici al pianoforte ben si incontrano con le sfumature e gli acuti della voce di Paola Occhi a creare un’armonia di emozioni che ad ogni concerto incantano per raffinatezza ed eleganza, forza espressiva e descrittiva.

Un percorso affascinante e intenso quello dell’attività concertistica di Paola occhi e Santina Amici cui si affianca l’insegnamento svolto da Paola Occhi presso la Scuola di canto Lirico e poesia in memoria di Lina Cavalieri di cui è direttrice. La Scuola di Canto Lirico, voluta fortemente dalla stessa Paola Occhi, con il sostegno della Pro loco di San Possidonio è stata inaugurata lo scorso 31 gennaio 2016 a San Possidonio (MO) presso il palazzetto dello Sport Palazzurro con uno spettacolo in cui alla lirica sono state affiancate musica, danza e poesia. Un progetto quello della scuola di Canto Lirico unico nel suo genere, portato avanti con passione e impegno da Paola Occhi coadiuvata da una squadra di figure eccellenti tra cui la stessa Santina Amici nel ruolo di coordinatrice onoraria, Anna Bruno direttore artistico, Anna Di Trani ufficio stampa e fotografa e Valentina Coppola assistente personale.

Paola Occhi

Paola Occhi

Paola Occhi per la sua esperienza e professionalità, circa tre mesi fa, è stata nominata ambasciatrice della cultura in Emilia Romagna e Basilicata, per conto della DILA Associazione Culturale “Da Ischi L’Arte” di cui è presidente Bruno Mancini noto scrittore e poeta. La DILA il cui programma prevede la diffusione capillare della cultura  creando un canale di comunicazione tra le diverse arti a partire dalla poesia, si sta sempre più affermando a livello nazionale con l’organizzazione di incontri letterari, concerti, mostre.

Il pubblico romano e non solo potrà seguire il tanto atteso duo Meravigliosamente Retrò in concerto a Roma nelle due date di sabato 20 e domenica 21 febbraio 2016 rispettivamente presso la Stanza della Musica in Via dei Greci, 56 e nella Chiesa dei Santi nomi di Gesù e Maria in Via del Corso, 45. Due appuntamenti da non perdere per tutti gli appassionati di lirica e non solo dove sarà dato spazio al sacro e al profano con brani di classica, opera e operetta. Queste ultime due saranno protagonista il 20 febbraio presso la Stanza della Musica con brani tratti da la Malafemmena di A De Curitis, La Vie en Rose di Louiguy, dalle Operette La vedova Allegra di F. Lehár e Ballo di Savoia di Abraham, e dalle Opere Gianni Schicchi di G Puccini e Gli zingari in fiera di G Paisiello.

Santina Amici

Santina Amici

Le atmosfere della musica sacra troveranno una luce particolare entro gli spazi della Chiesa dei Santi Nomi di Gesù e Maria il 21 febbraio a partire dalle ore 18.45 quando la voce intensa e vellutata di Paola Occhi e le sfumature armoniche dell’organo di Santina Amici introdurranno nelle atmosfere di brani di classica. Accanto all’Ave Maria di W. Gomez, Pie Jesu di A. L. Webber, Sarabanda con Partita n.1-2 e Bist du bei mir BWV 508 di J.S. Bach, si potranno ascoltare Lascia ch’io pianga dall’opera “Rinaldo” di G.F. Haendel, Largo dallo Stabat Mater di Antonio Vivaldi e Ave Verum e Agnus Dei di W. A. Mozart.

Anna Di Trani, ufficio stampa e fotografa ha curato gli abiti e l’organizzazione dei concerti del duo Meravigliosamente Retrò.

Silvana Lazzarino

“MERAVIGLIOSAMENTE RETRO’”

Concerto di Musica profana

Soprano Paola Occhi

Pianoforte Santina Amici

Roma- La Stanza della Musica,

Roma, Via dei Greci, 56,

20 febbraio 2016 dalle ore 17.00

 

Concerto di Musica Sacra

Soprano: Paola Occhi

Organo: Santina Amici

Roma- CHIESA DEI SANTI NOMI DI GESU’ E MARIA.

Via del Corso, 45 – Roma.

Musiche di J.S.Bach, W.A. Mozart, G. Puccini

21 febbraio 2016 ore 18.30

Ingresso libero

Per informazioni: E-mail: mera.retro@libero.it

Meravigliosamente Retrò

   Paola Occhi, fondatrice, soprano, Santina Amici, pianoforte, si è formato recentemente, anche se entrambi le musiciste vantino diversi anni di attività concertistica in Italia e all’Estero.Il loro repertorio spazia dalla musica Sacra, alla Musica Profana, con brani che comprendono dal periodo barocco a quello contemporaneo. Paola Occhi è stata solista nel Coro Velca, diretto da Ann Rees, cantando brani di autori contemporanei inglesi, quali G. Holst e H. Purcell. Paola Occhi ha iniziato lo studio del Canto presso la Corale San Francesco di Mirandola. Tra le innumerevoli attività artistiche si è esibita anche presso il Museo Bargellino a Bologna e ha fondato diversi gruppi musicali tra cui Gamma Corus (Coro da Camera). Paola Occhi, Ambasciatrice della cultura e responsabile per l’Emilia Romagna da “Ischia l’Arte – Di-La”. Presso San Possidonio (Mo) dirige la Scuola di Canto “Lina Cavalieri.

Santina Amici ha tenuto concerti in importanti Ass.ni musicali quali Ass.ne Cattolica Artistico Operaia,  Brutium,  Ciac, Ass.ne degli Umbri, Ass.ne Italia-Cina e Ass.ne Italo-Germanica. Nell’agosto 1999 in Galles, nelle città di Port Talbot, Cwmafan, Castello di di Margam, ha tenuto una tourneè teatrale “Chanson de Bilitis” con musiche di C. Debussy diretta da S. Aletta, ottenendo consensi di critica sui più importanti giornali quali: Tribune, Courier, Guardia. Attualmente è organista nell’animazione liturgica nella S. Messa per gli Artisti presso la Basilica di cui sopra. Il Duo Miro svolge anche attività musicale di volontariato, esibendosi in Ospedali e Case di Riposo a favore dei terremotati dell’Emilia Romagna e del Nepal.  Recentemente si sono esibite in concerti con lo scopo di raccogliere fondi per le popolazioni colpite da eventi calamitosi. Il Duo Mi-Ro ha partecipato a varie manifestazioni, tra le quali Concerti presso la Basilica di San Silvestro in Capite e Santa Maria in Trivio entrambe in Roma. Entrambe, nell’estate 2015 hanno tenuto una tournee estiva, in cui si sono esibite in diverse città del Lazio, Campania, tra cui Ischia ed Emilia Romagna.

 

Hits: 0