Premio grafica Otto milioni 2016

Premio grafica Otto milioni 2016

Premio grafica Otto milioni 2016 Regolamento

Premio grafica Otto milioni 2016 Dichiarazione

Autori partecipanti alle Antologie

Premio grafica Otto milioni 2016 Proposte acquisto

Premio grafica Otto milioni 2016 Elementi copertine

Premio grafica Otto milioni 2016Progetto culturale ideato da Bruno Mancini

Premio grafica Otto milioni 2016 Regolamento

TEMA LIBERO

  1. L’iscrizione al Premio è completamente gratuita per TUTTI.
  2. Una Commissione nominata da Bruno Mancini provvederà a selezionare le opere grafiche che parteciperanno alla fase finale del premio.
  3. Gli Associati all’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” avranno diritto ad iscrivere UNA loro opera direttamente nel gruppo delle finaliste, purché rispettino quanto prescritto negli articoli successivi di questo regolamento. Sono esclusi da questa opportunità i Soci DILA che saranno, eventualmente, inseriti nelle Giurie del Premio.
  4. Gli Autori che hanno già partecipato ad una qualsiasi delle Antologie pubblicate da Bruno Mancini (Autori) sono equiparati agli Associati DILA
  5. Autori italiani e stranieri potranno partecipare al Premio con un numero illimitato di opere
  6. Le opere iscritte al Premio dovranno  a) essere inedite; b) essere realizzate in formato jpeg con risoluzioni di almeno 300 dpi; c) essere composte rispettando TUTTI i testi e TUTTI i formati allegati, nonché eventuali ulteriori indicazioni (Elementi copertine).
  7. Le opere selezionate in base a quanto stabilito nel precedente punto 2) (Elementi copertine). parteciperanno alla fase finale del Premio. Le suddette opere selezionate per la fase finale del premio saranno pubblicate nell’Antologia “Otto milioni 2016” ma SOLO se l’Autore ne faccia richiesta e prenoti, contestualmente alla domanda di partecipazione, l’acquisto di almeno due copie dell’antologia “Otto milioni 2016”.(Proposte acquisto) Tali opere saranno pubblicate in b/n nel numero di tre per ciascuna pagina. L’antologia sarà regolarmente provvista di un codice ISBN. Il prezzo di copertina del volume sarà di 22.00 €.
  8. L’Autore per partecipare al Premio dovrà compilare in tutte le sue parti la dichiarazione annessa in calce a questo regolamento (Dichiarazione) e dovrà inviarla, debitamente firmata, insieme al file dell’opera grafica proposta..
  9. La votazione conclusiva che designerà l’opera vincitrice, avverrà sommando i punti ricevuti mediante:a) link ai siti web che aderiranno all’iniziativa (1 voto = 1 punto); b) coupon inseriti nelle testate giornalistiche che aderiranno all’iniziativa (1 voto = 10 punti); c) voti espressi da giurie appositamente nominate (1 voto = 50 punti). L’opera vincitrice sarà utilizzata come prima e quarta di copertina dell’Antologia “Otto milioni 2016”.
  10. Le opere partecipanti al Premio dovranno pervenire, nella loro stesura finale, a emmegiischia@gmail.com unitamente alla dichiarazione richiesta al punto 8) di questo regolamento (Dichiarazione), entro e non oltre il 20 FEBBRAIO 2016
  11. In aggiunta ai premi convenzionali (targhe e pergamene per i primi cinque classificati), verranno donate 10 copie dell’Antologia “Otto milioni 2016” a ciascuno dei primi 10 Autori classificati. Inoltre verranno donati altri interessanti premi offerti dagli sponsor del premio
  12. I nomi dei finalisti saranno annunciati entro il 10 Marzo 2016.
  13. La classifica finale sarà annunciata entro il 10 Aprile 2016
  14. La cerimonia di premiazione dei vincitori avverrà in una data compresa tra il 20 Settembre e il 30 Ottobre 2016. La data e la località saranno rese note su questa pagina e con un preavviso di almeno 20 giorni.
  15. Bruno Mancini si riserva il diritto di effettuare qualsiasi variazione a questo regolamento e gli Autori, inviando i propri testi, ne prendono atto in maniera definitiva.

DICHIARAZIONE RICHIESTA per la partecipazione al premio per la realizzazione grafica delle copertine dell’antologia “Otto milioni 2016”

Io sottoscritto/a____________________________________________

residente a _______________

in Via____________________    N:_____                       CAP________

tel. ______________________    e-

mail________________________________________________

avendo letto ed accettando tutte le norme del regolamento relativo al premio per la realizzazione grafica delle copertine dell’antologia “Otto milioni 2016” pubblicato anche tramite web all’url

https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-grafica-otto-milioni-2016/

manifesto l’intenzione di partecipare al suddetto premio e, pertanto, nella mia qualità di Autore dell’opera grafica dal titolo _________________________________, ne allego il file.

A tale scopo DICHIARO di

essere stato informato, ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs.196 /2003 sulla tutela dei dati personali, che i miei dati personali forniti all’atto della compilazione della presente richiesta d’iscrizione saranno trattati, in conformità alle norme legislative e regolamentari vigenti e applicabili, con modalità automatiche, anche mediante sistemi informatizzati, solo ed esclusivamente nell’ambito delle operazioni necessarie a consentire la partecipazione del sottoscritto al premio per la realizzazione grafica delle copertine dell’antologia “Otto milioni 2016” organizzato da Bruno Mancini;

  1. di acconsentire, con la presente richiesta d’iscrizione, al trattamento dei miei dati personali, svolto con le modalità e per le finalità sopra indicate, ed in conformità alle norme legislative e regolamentari vigenti e applicabili, e di essere a conoscenza del fatto di poter esercitare i diritti previsti dall’art. 7 della Legge 196/2003, tra i quali il diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati, nonché la loro cancellazione mediante comunicazione scritta da inoltrare al titolare del trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti della stessa legge;
  1. volere concedere a Bruno Mancini il diritto di pubblicare ed utilizzare la mia suddetta opera grafica in ogni forma e modo, alle condizioni di seguito indicate, affermando, sotto la mia personale responsabilità, di esserne l’unico autore, l’unico titolare dei diritti e di poterne liberamente disporre, così che Bruno Mancini avrà il diritto pieno, esclusivo e definitivo dì pubblicare e di utilizzare in ogni forma e modo l’opera sopra descritta nel rispetto del diritto morale dell’autore ai sensi dell’art. 2575 codice civile (diritti di autore e di ingegno), e avrà il diritto di pubblicare detta opera anche in via telematica a mezzo internet, così come proposta dall’autore e non sarà tenuto ad effettuare alcuna correzione;
  1. aver concordato in maniera definitiva con Bruno Mancini che egli NON corrisponderà alcun compenso presente o futuro in mio favore né a titolo di “diritto d’autore”, né per alcun altro diritto, pretesa, rimborso, compenso ed indennità, poiché sono favorevolmente disposto a destinare l’opera al gratuito utilizzo da parte di Bruno Mancini per qualunque forma di pubblicazione, e per qualsiasi utilizzazione egli voglia decidere, restando inteso che avrò comunque piena ed assoluta disponibilità dell’opera in oggetto, senza dover chiedere consenso a Bruno Mancini, né dover in alcun modo rendergli conto del suo utilizzo, in quanto io sottoscritto Autore resterò unico titolare della proprietà intellettuale del testo suddetto;
  1. volere provvedere all’acquisto di n°…… copie (Proposte acquisto ) del volume antologico “Otto Milioni 2016” se la mia opera grafica giungerà tra le finaliste.

Data e Luogo………………….            Firma dell’autore  …………………….

Ai sensi dell’art. 1341 cod. civ., approvo specificatamente le clausole 7), 8), 9), 10), 15), del regolamento relativo al premio per la realizzazione grafica delle copertine dell’antologia “Otto milioni 2016” pubblicato anche tramite web all’url

https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-grafica-otto-milioni-2016/‎

Data e Luogo………………….            Firma dell’autore  …………………….

P.S. Aggiungere i dati richiesti, ed inviare entro il  20 Febbraio 2016 a emmegiischia@gmail.com

Info & contatti: – Tel. 3935937717 – emmegiischia@gmail.com

 Autori partecipanti alle Antologie

Adriana Pedicini, Agata De Nuccio, Agnese Monaco, Alberto Liguoro, Alessandro Monticelli, Alessia Palomba, Andra Gabriela Prodea, Andris Vējš, Angela Barnaba, Angela Maria Tiberi, Angelica Lubrano, Aniello Buonocore, Anita Nuzzi, Anna Alessandrino, Anna Gura, Anna Lamonaca, Anna Laura Cittadino, Anna Maria Dall’Olio, Annalisa Civitelli, Annamaria Cardillo, Annamaria Vezio, Anonio Spagnuolo, Antonella Ronzulli, Antonietta De Luca, Antonio Curci, Antonio Fiore, Antonio Guarracino, Antonio Mencarini, Antonio Pellegrino, Antonio Santacroce, Antonio Scarfone, Arte del suonare, Artista di Strada, Aurelio De Rose, Aurelio Zucchi, Barbara Carminitana, Calogero Pettineo, Carlo Parente, Carmela Di Lustro, Carmen Auletta, Cecilia Martino, Chiara Elia, Ciro Iengo, Claudio Beccalossi, Clementina Petroni, Dalmazio Masini, Daniela Baldassari, Dario Rustichelli, Davide Rocco Colacrai, Domenico Ruggiero, Don Backy, Donata Porcu, Donatella Verde, Donato Ladik, Edang Onomo Emile Amou, Elen De Gori, Elisa Barone, Elisa Ruthenberg, Elisabetta Corveddu, Emanuela Arlotta, Emanuela Di Stefano, Emma Rotini, Enzio Strada, Enzo Salvia, Ermanno Eandi, Ester Margherita Barbato, Eva Kaufmane, Fabio Salvi, Felice Serino, Francesca Bucci, Francesca Dono, Francesco Mattera, Franco Calise, Franco De Angelis, Franco Maccioni, Gabriele Fabiani, Gabriella Afa, Giancarlo Grassi, Gianluca Conte, Gianluca Regondi, Gino Centofante, Gino Iorio, Giulia Vazzoler, Giulio Di Lorenzo, Giulio Menichelli, Giuseppe Perrone, Giuseppe Vetromile, Graziella Lo Vano, Immacolata Concetta Bruno, Inara Gale, Itala Cosmo, Italo Zingoni, Ivana Tata, Jānis Lapinskis, Katia Massaro, La Spina Nicolina, Liga Lapinska, Linda Reale Ruffino, Lorenzo Pais, Luca Nicastro, Lucia Cassini, Lucia D’Ambra, Lucia Maiese, Luciano Somma, Luigi De Luca, Luisa Bolleri, Mara Zilio, Margherita Delle Monache, Maria Bigazzi, Maria Calise, Maria De Luca, Maria Dolceamore, Maria Francesca Giovelli, Maria Francesca Petrungaro, Maria Grazia Vai, Maria Stella Bruno, Maria Teresa Manta, Mario De Rosa, Mario Di Nicola, Marta Zemgune, Massimilaino Iacono, Matteo Cotugno, Mauro Bompadre, Michela Zanarella, Mimmo Martinucci, Modris Andžāns, Nadezhda Slavova, Natalya Kalynovskaya, Nina Lavieri, Nuccia De Ianniello, Nunzia Binetti, Nunzia Zambardi, Nunzio Buono, Orazio Abbate, Pamela Allegretto Franz, Paola Guarini, Paolo Battista, Pasquale “Dragon” Di Costanzo, Patrizia Portoghese, Paul Polansky, Pietro Calise, Pietro De Bonis, Pietro Massaro, Rita Mantuano, Rita Massetti, Rita Minniti, Roberta Panizza, Rodolfo Vettorello, Rosanna Affronte, Sacha Savastano, Salvatore Senatore, Sanita Simsone, Santa Vetturi, Sara Cicolani, Silvana Lazzarino, Silvia De Angelis, Solidea Basso, Svetlana Tumanova, Teodora Gandolfo, Tina Bruno, Tiziana Mignosa, Valerio Agostino Baron, Vera Roķe, Virginia Murru, Vito Iacono.

Proposte acquisto per Autori pubblicati

Proposte acquisto copie antologia

A tutti gli Artisti finalisti del Premio di grafica Otto milioni 2016 che intendano inserire la loro opera nella pubblicazione dell’antologia “Otto milioni 2016” (secondo quanto definito nel regolamento di partecipazione, in particolare al punto 7) vengono offerte le seguenti proposte di acquisto.

Offerte valide fino ad esaurimento pagine disponibili.

Numero copie Antologia “Otto milioni 2016” Prezzo unitario Spese spedizione Sconto Totale da versare
2 22.00 € 3.00 € 3.00 € 44.00 €
10 22.00 € 6.00 € 106.00 € 120.00 €
20 22.00 € 12.00 € 292.00 €  160.00 €
50 22.00 € 18.00 € 868.00 € 250.00 €
100 22.00 € 36.00 € 1836.00 € 400.00 €

Caratteristica dell’Antologie “Otto milioni 2016”

– 160 pagine stampate a 1 colore in b/n
– carta testo uso mano da grammi 100/mq
– copertina stampata a 4 colori con plastificazione opaca bianca su carta da 300 grammi/mq
– allestimento brossura filorefe con doppia cordonatura
– prezzo di  copertina 22.00
– ISBN
– Editore di riferimento
 

Modalità pagamento 
bonifico bancario sull’IBAN  IT 02 K 05142 39930 133571129692
intestato a “Da Ischia L’Arte – DILA”
causale “Acquisto antologie Otto milioni 2016”
inviare codice versamento a emmegiischia@gmail.com

 

Premio grafica Otto milioni 2016 Elementi copertine

OTTO MILIONI 2016

Elementi copertine

  1. Dimensioni area grafica copertine: A5 = 81cm. x 20.99 cm.
  2. Testi copertina anteriore
  3. a) titolo antologia = OTTO MILIONI 2016
  4. b) sotto titolo = Quinta edizione premio internazionale di poesia “Otto milioni”
  5. c) autore = Antologia non solo poetica a cura di BRUNO MANCIN
  6. d) spazio libero 5cm. x 5 cm. per sponsor
  7. e) spazio libero 5cm. x 5 cm. per editore
  8. Testi copertina posteriore
  9. a) spazio libero 5cm. x 5 cm. per sponsor
  10. b) spazio libero 5cm. x 5 cm. per editore
  11. c) spazio libero 3cm. x 2 cm. per ISBN
  12. d) riquadro 8cm. x 12cm. per testo presentazione volume
  13. Bordo testi:
  14. a) OTTO MILIONI 2016
  15. b) BRUNO MANCINI

Premi e Sponsor

Il quotidiano

DILA Il Dispari EXPO

il Dispari” diretto da

Gaetano

Gaetano Di Meglio (che ringraziamo) ha confermato la sua collaborazione al premio.

La collaborazione al premio di grafica “Otto milioni” confermata da parte del quotidiano “Il Dispari” diretto da Gaetano Di Meglio produrrà, come primo risultato positivo, la pubblicazione sulla testata giornalistica di TUTTE le opere finaliste:-)

Dipingi banner bozza1 - comp

TUTTI i premi “Otto milioni”

 https://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

Promozioni

LOGO DILA 4

http://www.dila.altervista.org

Vetrina Camera Commercio Milano

Vetrina Camera commercio Otto milioni

http://www.mi.camcom.it/vetrina-progetti-arte

camera commercio bacheca

SCHEDA DESCRITTIVA PROGETTO

ENTE Associazione culturale “Da Ischia l’Arte – DILA”

TITOLO Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni”

DESCRIZIONE SINTETICA Quarta edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni” con stampa di un’antologia sponsorizzata: 20.000 copie fruibili gratuitamente in luoghi pubblici.

CONTENUTI DEL PROGETTO Il nome del progetto “Otto milioni” ha preso origine dal numero dei potenziali lettori delle antologie che contengono i testi di un nostro omonimo premio di poesia. Ciò, in quanto i suddetti volumi antologici, ogni anno, sono stati stampati in migliaia di copie con lo scopo di renderli disponibili in gratuita lettura per i passeggeri trasportati dal naviglio della Flotta Lauro in navigazione nel Mediterraneo. L’Associazione culturale DILA propone questo progetto poiché essa nasce dal desiderio di costruire una TRIBÙ di Artisti (Poeti, Narratori, Pittori ecc) che non si accontentino di rimanere segregati tra le quattro mura dei propri “siti”, ma decidano di dare battaglia con le stesse armi e sullo stesso campo ove spadroneggiano banalità edulcorate, omologate e massificate, e vogliano farlo accettando di utilizzare a tale scopo alcune forme pubblicitarie come veicolo promozionale. Prima o poi qualcuno doveva accorgersi che i tempi sono cambiati (i mecenati non vivono più nei palazzi ducali), che la pubblicità governa i nostri piaceri edonistici ed epicurei così come semina le spore di ideologie e di spiritualità, e che essa è la vera padrona delle nostre scelte e dei nostri portafogli. Essere Scrittori -modestamente dilettanti-, anche se apprezzati da critici e da altri scrittori, anche se vincitori di premi e di attestati, non basta a dare respiro a quella che, infine, può essere compresa come la vera ambizione di tutti gli Autori: liberarsi dei sogni e dei dubbi che sono state le prepotenti matrici delle loro ispirazioni aprendoli alla conoscenza collettiva. Pubblicare volumi di poesie contenenti pagine pubblicitarie fa nascere certamente una controversia tra l’astrattezza delle forme poetiche ed il materialismo proprio delle imprese produttive, ma oggi più che mai appare irrinunciabile annullare tale dicotomia e procedere verso una stessa meta pur se con interessi diversi. Primi in Italia, e forse anche in molti altri Paesi del mondo, da circa otto anni pubblichiamo antologie poetiche che contengono pagine pubblicitarie e che hanno tirature di tutto rispetto. Se in Italia un libro di poesie fosse venduto in 400 copie sarebbe un best-seller, mentre noi possiamo facilmente dimostrare che le 5.000 copie stampate per ciascuna delle ultime tre antologie hanno “agganciato” un numero di lettori dell’ordine delle decine di centinaia di migliaia. Ecco pertanto che la proposta del progetto “Otto milioni” è di consentire che, sponsorizzando i nostri volumi di poesie e di arti varie, senza dubbio gli Autori dei testi e delle immagini, ma sicuramente anche le Aziende Commerciali, ottengano notevoli benefici quali possono essere considerati quelli derivanti da una rete alternativa di distribuzione, una forma innovativa di pubblicità aziendale, un nuovo strumento di propaganda personale, il rafforzamento di contatti operativi tra Cultura e Aziende, la gratificazioni per il serio lavoro di Scrittori, Artisti, ed Imprese Commerciali, e, non ultimo, il vantaggio derivante dall’effetto sorpresa conseguente alla novità dello strumento utilizzato per promuovere i propri prodotti. Già è stato bandito il regolamento di partecipazione per la quarta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni – 2015”: Le poesie finaliste saranno pubblicate in un’antologia dal titolo “Da Ischia L’Arte” che conterrà almeno 25 pagine dedicate agli sponsor. Il progetto “Otto milioni” otterrà il patrocinio da parte di almeno un Comune dell’Isola d’Ischia.
DATA dal 20 Ottobre 2015 al 25 Ottobre 2015
LUOGO Milano
COSTO COMPLESSIVO PROGETTO € 40.000
RICHIESTA MAIN SPONSOR € 30.000
BENEFIT MAIN SPONSOR visibilità internazionale
RICHIESTA CO-SPONSOR € 10.000
BENEFIT CO-SPONSOR visibilità internazionale
SITO WEB PROMOTORE www.emmegiischia.com
Per ulteriori informazioni su questa iniziativa rivolgersi a:
Sportello per la sponsorizzazione di iniziative culturali
tel: 02 85154175/4187/4176
e-mai: sportello-cultura@mi.camcomm.it

01) C.V. Bruno Mancini – Parziale fino a EXPO scheda richiesta sponsorizzazione

emmegiischia@gmail.com

EXPO Milano

DILA EXPO evento fb jpeg

EXPO Milano: Premio di Poesia Otto milioni

EXPO scheda

EXPO Milano: Calendario eventi

Calendario EXPO premio otto milioni

EXPO: Vetrina sponsorizzazioni Camera Commercio Milano

Vetrina Camera commercio Otto milioni

EXPO: Dettagli progetto “Otto milioni”

Premi Otto milioni

Premio internazionale “Otto milioni”

Premio “Otto milioni” 2012 Prima edizione
Premio “Otto milioni” 2013 Seconda edizione
Premio “Otto milioni” 2014 Terza edizione
Premio “Otto milioni” 2015 Quarta edizione
Premio “Otto milioni” 2016 Quinta edizione
Premio poesia “Otto milioni” 2016
Premio grafica “Otto milioni” 2016
Premio musicale “Otto milioni! 2016

Premi “Otto milioni” 2017

Premio di poesia “Otto milioni” – Sesta edizione 2017
Premio di musica “Otto milioni” – Seconda edizione 2017
Premio di grafica “Otto milioni” – Seconda edizione 2017
Premio di recensione “Otto milioni” – Prima edizione 2017
Albo d’oro premio poesia “Otto milioni”
Rassegna stampa quinta edizione premio “Otto milioni”

DILA

 

Hits: 7

Premio poesia “Otto milioni” 2016

Premio poesia “Otto milioni” 2016

Premio Otto milioni 2016 Regolamento

Dichiarazione autori “Otto milioni” 2016

Autori partecipanti alle Antologie

Proposte acquisto per Autori pubblicati

Autori finalisti premio “Otto milioni” 2016

Accordo LITHO – DILA

Classifiche premio Otto milioni – 2016

Premio “Otto milioni” 2016: risultati

Premio poesia "Otto milioni"

Quinta edizione premio internazionale di poesia “Otto milioni” – 2016

Progetto culturale ideato da Bruno Mancini

REGOLAMENTO quinta edizione 2016 TEMA LIBERO

  1. L’iscrizione al Premio è completamente gratuita per TUTTI.
  2. Una Commissione nominata da Bruno Mancini provvederà a selezionare le poesie che parteciperanno alla fase finale del premio.
  3. Gli Associati all’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA avranno diritto ad iscrivere UNA poesia direttamente nel gruppo delle finaliste, purché rispettino quanto prescritto negli articoli successivi di questo regolamento. Sono esclusi da questa opportunità i Soci DILA che saranno, eventualmente, inseriti nelle Giurie del Premio.
  4. Gli Autori che hanno già partecipato ad una qualsiasi delle Antologie pubblicate da Bruno Mancini (Autori partecipanti alle Antologie) sono equiparati agli Associati DILA.
  5. Autori italiani e stranieri potranno partecipare al Premio con un numero illimitato di poesie.
  6. Le poesie iscritte al Premio
    a) potranno essere edite oppure inedite
    b) dovranno essere scritte esclusivamente in lingua italiana
    c) dovranno essere composte da un massimo di 30 righi compreso il titolo ed eventuali spazi bianchi tra i versi e/o tra le strofe.
  7. Le poesie selezionate come finaliste saranno pubblicate, solo se i loro Autori ne faranno richiesta, in un volume antologico dal titolo “Otto Milioni 2016”. Tale loro pubblicazione sarà subordinata all’ordine di acquisto di almeno due copie dell’antologia. L’antologia sarà regolarmente provvista di un codice ISBN. Il prezzo di copertina del volume sarà di 22.00 €.
  8. L’Autore per partecipare al Premio dovrà compilare in tutte le sue parti la dichiarazione annessa in calce a questo regolamento (Dichiarazione autori “Otto milioni” 2016) e dovrà inviarla debitamente firmata insieme al testo proposto.
  9. La votazione conclusiva, che designerà, tra le poesie finaliste, le poesie vincitrici, avverrà:sommando i punti ricevuti mediante
    a) link ai siti web che aderiranno all’iniziativa (1 voto = 1 punto)
    b) coupon inseriti nelle testate giornalistiche che aderiranno all’iniziativa (1 voto = 10 punti)
    c) schede allegate all’antologia “Otto milioni 2016” (1 voto = 30 punti)
    d) voti espressi da giurie appositamente nominate (1 voto = 50 punti). Tutte le votazioni termineranno entro il 20 Agosto 2016
  10. I testi delle poesie partecipanti al Premio dovranno pervenire ESCLUSIVAMENTE IN FORMATO WORD e nella loro stesura finale a emmegiischia@gmail.com, unitamente alla dichiarazione richiesta al punto 8 di questo regolamento, entro e non oltre il 28 FEBBRAIO 2016.
  11. In aggiunta ai premi convenzionali (targhe e pergamene per i primi cinque classificati), verranno donate 10 copie dell’Antologia “Otto milioni 2016” a ciascuno dei primi 10 Autori classificati. Inoltre, così come è avvenuto nelle passate edizioni, verranno donati altri interessanti premi offerti dagli sponsor del premio
  12. I nomi dei finalisti saranno annunciati entro il 10 Marzo 2016.
  13. I nomi dei vincitori saranno annunciati entro il 30 Agosto 2016
  14. La cerimonia di premiazione dei vincitori avverrà in una data compresa tra il 20 Settembre e il 30 Ottobre 2016. La data e la località saranno rese note su questa pagina e con un preavviso di almeno 20 giorni.
  15. Bruno Mancini si riserva il diritto di effettuare qualsiasi variazione a questo regolamento e gli Autori, inviando i propri testi, ne prendono atto in maniera definitiva.

Dichiarazione autori “Otto milioni” 2016

Io sottoscritto/a____________________________________________

residente a _______________

in Via____________________    N:_____                       CAP________

tel. ______________________    e-mail________________________________________________

avendo letto ed accettando tutte le norme del regolamento relativo alla quinta edizione del premio internazionale di poesia “Otto Milioni” pubblicato anche tramite web all’url

https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-otto-milioni-2016/ 

manifesto l’intenzione di partecipare alla quinta edizione del suddetto premio internazionale di poesia “Otto milioni”  2016 e, pertanto, nella mia qualità di Autore della poesia dal titolo _________________________________, ne allego il testo.

A tale scopo DICHIARO di

  1. essere stato informato, ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs.196 /2003 sulla tutela dei dati personali, che i miei dati personali forniti all’atto della compilazione della presente richiesta d’iscrizione saranno trattati, in conformità alle norme legislative e regolamentari vigenti e applicabili, con modalità automatiche, anche mediante sistemi informatizzati, solo ed esclusivamente nell’ambito delle operazioni necessarie a consentire la partecipazione del sottoscritto al premio di poesia “Otto milioni” 2016 organizzato da Bruno Mancini;
  2. di acconsentire, con la presente richiesta d’iscrizione, al trattamento dei miei dati personali, svolto con le modalità e per le finalità sopra indicate, ed in conformità alle norme legislative e regolamentari vigenti e applicabili, e di essere a conoscenza del fatto di poter esercitare i diritti previsti dall’art. 7 della Legge 196/2003, tra i quali il diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati, nonché la loro cancellazione mediante comunicazione scritta da inoltrare al titolare del trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti della stessa legge;
  3. volere concedere a Bruno Mancini il diritto di pubblicare ed utilizzare la mia suddetta poesia in ogni forma e modo, alle condizioni di seguito indicate, affermando, sotto la mia personale responsabilità, di esserne l’unico autore, l’unico titolare dei diritti e di poterne liberamente disporre, così che Bruno Mancini avrà il diritto pieno, esclusivo e definitivo dì pubblicare e di utilizzare in ogni forma e modo l’opera sopra descritta nel rispetto del diritto morale dell’autore ai sensi dell’art. 2575 codice civile (diritti di autore e di ingegno), e avrà il diritto di pubblicare detta opera anche in via telematica a mezzo internet, come scritto ed impaginato dall’autore e non sarà tenuto ad effettuare alcuna correzione;
  4. aver concordato in maniera definitiva con Bruno Mancini che egli NON corrisponderà alcun compenso presente o futuro in mio favore né a titolo di “diritto d’autore”, né per alcun altro diritto, pretesa, rimborso, compenso ed indennità, poiché sono favorevolmente disposto a destinare l’opera al gratuito utilizzo da parte di Bruno Mancini per qualunque forma di pubblicazione, e per qualsiasi utilizzazione egli voglia decidere, restando inteso che avrò comunque piena ed assoluta disponibilità dell’opera in oggetto, senza dover chiedere consenso a Bruno Mancini, né dover in alcun modo rendergli conto del suo utilizzo, in quanto io sottoscritto Autore resterò unico titolare della proprietà intellettuale del testo suddetto;
  5. volere provvedere all’acquisto di n°…… copie del volume antologico “Otto Milioni 2016” se la mia poesia giungerà tra le poesie finaliste e se sarà pubblicata nella suddetta Antologia.

 

Data e Luogo…………………. Firma dell’autore …………………….

Ai sensi dell’art. 1341 cod. civ., approvo specificatamente le clausole 7), 8), 9), 10), 14), del regolamento relativo alla quinta edizione del premio internazionale di poesia “Otto Milioni” 2016 pubblicato anche tramite web all’url https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-otto-milioni-2016/ ‎

Data e Luogo…………………. Firma dell’autore …………………….

P.S. Aggiungere i dati richiesti, ed inviare entro il 20 Febbraio 2016 a emmegiischia@gmail.com

Info & contatti: – Tel. 3935937717 – emmegiischia@gmail.com

Autori partecipanti alle Antologie

Adriana Pedicini, Agata De Nuccio, Agnese Monaco, Alberto Liguoro, Alessandro Monticelli, Alessia Palomba, Andra Gabriela Prodea, Andris Vējš, Angela Barnaba, Angela Maria Tiberi, Angelica Lubrano, Aniello Buonocore, Anita Nuzzi, Anna Alessandrino, Anna Gura, Anna Lamonaca, Anna Laura Cittadino, Anna Maria Dall’Olio, Annalisa Civitelli, Annamaria Cardillo, Annamaria Vezio, Anonio Spagnuolo, Antonella Ronzulli, Antonietta De Luca, Antonio Curci, Antonio Fiore, Antonio Guarracino, Antonio Mencarini, Antonio Pellegrino, Antonio Santacroce, Antonio Scarfone, Arte del suonare, Artista di Strada, Aurelio De Rose, Aurelio Zucchi, Barbara Carminitana, Calogero Pettineo, Carlo Parente, Carmela Di Lustro, Carmen Auletta, Cecilia Martino, Chiara Elia, Ciro Iengo, Claudio Beccalossi, Clementina Petroni, Dalmazio Masini, Daniela Baldassari, Dario Rustichelli, Davide Rocco Colacrai, Domenico Ruggiero, Don Backy, Donata Porcu, Donatella Verde, Donato Ladik, Edang Onomo Emile Amou, Elen De Gori, Elisa Barone, Elisa Ruthenberg, Elisabetta Corveddu, Emanuela Arlotta, Emanuela Di Stefano, Emma Rotini, Enzio Strada, Enzo Salvia, Ermanno Eandi, Ester Margherita Barbato, Eva Kaufmane, Fabio Salvi, Felice Serino, Francesca Bucci, Francesca Dono, Francesco Mattera, Franco Calise, Franco De Angelis, Franco Maccioni, Gabriele Fabiani, Gabriella Afa, Giancarlo Grassi, Gianluca Conte, Gianluca Regondi, Gino Centofante, Gino Iorio, Giulia Vazzoler, Giulio Di Lorenzo, Giulio Menichelli, Giuseppe Perrone, Giuseppe Vetromile, Graziella Lo Vano, Immacolata Concetta Bruno, Inara Gale, Itala Cosmo, Italo Zingoni, Ivana Tata, Jānis Lapinskis, Katia Massaro, La Spina Nicolina, Liga Lapinska, Linda Reale Ruffino, Lorenzo Pais, Luca Nicastro, Lucia Cassini, Lucia D’Ambra, Lucia Maiese, Luciano Somma, Luigi De Luca, Luisa Bolleri, Mara Zilio, Margherita Delle Monache, Maria Bigazzi, Maria Calise, Maria De Luca, Maria Dolceamore, Maria Francesca Giovelli, Maria Francesca Petrungaro, Maria Grazia Vai, Maria Stella Bruno, Maria Teresa Manta, Mario De Rosa, Mario Di Nicola, Marta Zemgune, Massimilaino Iacono, Matteo Cotugno, Mauro Bompadre, Michela Zanarella, Mimmo Martinucci, Modris Andžāns, Nadezhda Slavova, Natalya Kalynovskaya, Nina Lavieri, Nuccia De Ianniello, Nunzia Binetti, Nunzia Zambardi, Nunzio Buono, Orazio Abbate, Pamela Allegretto Franz, Paola Guarini, Paolo Battista, Pasquale “Dragon” Di Costanzo, Patrizia Portoghese, Paul Polansky, Pietro Calise, Pietro De Bonis, Pietro Massaro, Rita Mantuano, Rita Massetti, Rita Minniti, Roberta Panizza, Rodolfo Vettorello, Rosanna Affronte, Sacha Savastano, Salvatore Senatore, Sanita Simsone, Santa Vetturi, Sara Cicolani, Silvana Lazzarino, Silvia De Angelis, Solidea Basso, Svetlana Tumanova, Teodora Gandolfo, Tina Bruno, Tiziana Mignosa, Valerio Agostino Baron, Vera Roķe, Virginia Murru, Vito Iacono.

Proposte acquisto per Autori pubblicati

Proposte acquisto copie antologia

A tutti gli Autori finalisti della quinta edizione del premio “Otto milioni” e a tutti gli altri Artisti selezionati per partecipare all’antologia “Otto milioni 2016” con una pagina contenente opere di poesia, prosa, fotografia, arti visive ecc., vengono offerte le seguenti proposte di acquisto.

Offerte valide fino ad esaurimento pagine disponibili.

Numero copie Antologia “Otto milioni 2016” Prezzo unitario Spese spedizione Sconto Totale da versare
2 22.00 € 3.00 € 3.00 € 44.00 €
10 22.00 € 6.00 € 106.00 € 120.00 €
20 22.00 € 12.00 € 292.00 €  160.00 €
50 22.00 € 18.00 € 868.00 € 250.00 €
100 22.00 € 36.00 € 1836.00 € 400.00 €

Caratteristica dell’Antologie “Otto milioni 2016”

– 160 pagine stampate a 1 colore in b/n
– carta testo uso mano da grammi 100/mq
– copertina stampata a 4 colori con plastificazione opaca bianca su carta da 300 grammi/mq
– allestimento brossura filorefe con doppia cordonatura
– prezzo di  copertina 22.00
– ISBN
– Editore di riferimento

Modalità pagamento 
bonifico bancario sull’IBAN  IT 02 K 05142 39930 133571129692
intestato a “Da Ischia L’Arte – DILA”
causale “Acquisto antologie Otto milioni 2016”
inviare codice versamento a emmegiischia@gmail.com

Premi e Sponsor

Il quotidiano

DILA Il Dispari EXPO

il Dispari” diretto da

Gaetano

Gaetano Di Meglio (che ringraziamo) ha confermato anche per quest’anno la sua collaborazione al premio.

La collaborazione alla quinta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni” confermata da parte del quotidiano “Il Dispari” diretto da Gaetano Di Meglio produrrà, come primo risultato positivo, la pubblicazione sulla testata giornalistica di TUTTE le poesie finaliste:-)

Dipingi banner bozza1 - comp

TUTTI i premi “Otto milioni”

https://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

Promozioni

LOGO DILA 4

http://www.dila.altervista.org

Vetrina Camera Commercio Milano

Vetrina Camera commercio Otto milioni

http://www.mi.camcom.it/vetrina-progetti-arte

camera commercio bacheca

SCHEDA DESCRITTIVA PROGETTO

ENTE Associazione culturale “Da Ischia l’Arte – DILA”

TITOLO Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni”

DESCRIZIONE SINTETICA Quarta edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni” con stampa di un’antologia sponsorizzata: 20.000 copie fruibili gratuitamente in luoghi pubblici.

CONTENUTI DEL PROGETTO Il nome del progetto “Otto milioni” ha preso origine dal numero dei potenziali lettori delle antologie che contengono i testi di un nostro omonimo premio di poesia. Ciò, in quanto i suddetti volumi antologici, ogni anno, sono stati stampati in migliaia di copie con lo scopo di renderli disponibili in gratuita lettura per i passeggeri trasportati dal naviglio della Flotta Lauro in navigazione nel Mediterraneo. L’Associazione culturale DILA propone questo progetto poiché essa nasce dal desiderio di costruire una TRIBÙ di Artisti (Poeti, Narratori, Pittori ecc) che non si accontentino di rimanere segregati tra le quattro mura dei propri “siti”, ma decidano di dare battaglia con le stesse armi e sullo stesso campo ove spadroneggiano banalità edulcorate, omologate e massificate, e vogliano farlo accettando di utilizzare a tale scopo alcune forme pubblicitarie come veicolo promozionale. Prima o poi qualcuno doveva accorgersi che i tempi sono cambiati (i mecenati non vivono più nei palazzi ducali), che la pubblicità governa i nostri piaceri edonistici ed epicurei così come semina le spore di ideologie e di spiritualità, e che essa è la vera padrona delle nostre scelte e dei nostri portafogli. Essere Scrittori -modestamente dilettanti-, anche se apprezzati da critici e da altri scrittori, anche se vincitori di premi e di attestati, non basta a dare respiro a quella che, infine, può essere compresa come la vera ambizione di tutti gli Autori: liberarsi dei sogni e dei dubbi che sono state le prepotenti matrici delle loro ispirazioni aprendoli alla conoscenza collettiva. Pubblicare volumi di poesie contenenti pagine pubblicitarie fa nascere certamente una controversia tra l’astrattezza delle forme poetiche ed il materialismo proprio delle imprese produttive, ma oggi più che mai appare irrinunciabile annullare tale dicotomia e procedere verso una stessa meta pur se con interessi diversi. Primi in Italia, e forse anche in molti altri Paesi del mondo, da circa otto anni pubblichiamo antologie poetiche che contengono pagine pubblicitarie e che hanno tirature di tutto rispetto. Se in Italia un libro di poesie fosse venduto in 400 copie sarebbe un best-seller, mentre noi possiamo facilmente dimostrare che le 5.000 copie stampate per ciascuna delle ultime tre antologie hanno “agganciato” un numero di lettori dell’ordine delle decine di centinaia di migliaia. Ecco pertanto che la proposta del progetto “Otto milioni” è di consentire che, sponsorizzando i nostri volumi di poesie e di arti varie, senza dubbio gli Autori dei testi e delle immagini, ma sicuramente anche le Aziende Commerciali, ottengano notevoli benefici quali possono essere considerati quelli derivanti da una rete alternativa di distribuzione, una forma innovativa di pubblicità aziendale, un nuovo strumento di propaganda personale, il rafforzamento di contatti operativi tra Cultura e Aziende, la gratificazioni per il serio lavoro di Scrittori, Artisti, ed Imprese Commerciali, e, non ultimo, il vantaggio derivante dall’effetto sorpresa conseguente alla novità dello strumento utilizzato per promuovere i propri prodotti. Già è stato bandito il regolamento di partecipazione per la quarta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni – 2015”: Le poesie finaliste saranno pubblicate in un’antologia dal titolo “Da Ischia L’Arte” che conterrà almeno 25 pagine dedicate agli sponsor. Il progetto “Otto milioni” otterrà il patrocinio da parte di almeno un Comune dell’Isola d’Ischia.
DATA dal 20 Ottobre 2015 al 25 Ottobre 2015
LUOGO Milano
COSTO COMPLESSIVO PROGETTO € 40.000
RICHIESTA MAIN SPONSOR € 30.000
BENEFIT MAIN SPONSOR visibilità internazionale
RICHIESTA CO-SPONSOR € 10.000
BENEFIT CO-SPONSOR visibilità internazionale
SITO WEB PROMOTORE www.emmegiischia.com
Per ulteriori informazioni su questa iniziativa rivolgersi a:
Sportello per la sponsorizzazione di iniziative culturali
tel: 02 85154175/4187/4176
e-mai: sportello-cultura@mi.camcomm.it

01) C.V. Bruno Mancini – Parziale fino a EXPO scheda richiesta sponsorizzazione

emmegiischia@gmail.com

EXPO Milano

DILA EXPO evento fb jpeg

EXPO Milano: Premio di Poesia Otto milioni

EXPO scheda

EXPO Milano: Calendario eventi

Calendario EXPO premio otto milioni

EXPO: Vetrina sponsorizzazioni Camera Commercio Milano

Vetrina Camera commercio Otto milioni

EXPO: Dettagli progetto “Otto milioni”

Premi Otto milioni

Premio internazionale “Otto milioni”

Premio “Otto milioni” 2012 Prima edizione
Premio “Otto milioni” 2013 Seconda edizione
Premio “Otto milioni” 2014 Terza edizione
Premio “Otto milioni” 2015 Quarta edizione
Premio “Otto milioni” 2016 Quinta edizione
Premio poesia “Otto milioni” 2016
Premio grafica “Otto milioni” 2016
Premio musicale “Otto milioni! 2016

Premi “Otto milioni” 2017

Premio di poesia “Otto milioni” – Sesta edizione 2017
Premio di musica “Otto milioni” – Seconda edizione 2017
Premio di grafica “Otto milioni” – Seconda edizione 2017
Premio di recensione “Otto milioni” – Prima edizione 2017
Albo d’oro premio poesia “Otto milioni”
Rassegna stampa quinta edizione premio “Otto milioni”

DILA

 

Hits: 52

Le pergamene premio poesia “Otto milioni – 2015”

Le pergamene premio poesia “Otto milioni – 2015”

Le pergamene

Pergamena Angela Maria Tiberi

La poesia di Angela Maria Tiberi

Pergamena Silavana Lazzarino

Pergamena Silavana Lazzarino

La poesia di Silavana Lazzarino

Pergamena Franco Maccioni

Pergamena Franco Maccioni

La poesia di Franco Maccioni

Pergamena Antonio Mencarini

Pergamena Antonio Mencarini

La poesia di Antonio Mencarini

Pergamena Elisa Ruthenberg

Pergamena Elisa Ruthenberg

La poesia di Elisa Ruthenberg

Pergamena Rosanna Affronte

Pergamena Rosanna Affronte

La poesia di Rosanna Affronte

Pergamena Antonella Ronzulli

Pergamena Antonella Ronzulli

La poesia di Antonella Ronzulli

Pergamena Paola Occhi

Pergamena Paola Occhi

La pagina di Paola Occhi

Antonio Fiore

Pergamena Antonio Fiore

La Pagina di Antonio Fiore

Enzo Salvia

Pergamena Enzo Salvia

La pagina di Enzo Salvia

Pergamena Santina Amici

Pergamena Santina Amici

La pagina di Santina Amici

Pergamena Katia Massaro

Pergamena Katia Massaro

La pagina di Katia Massaro

Pergamena Alberto Ghirardini

Pergamena Alberto Ghirardini

La pagina di Alberto Ghirardini

Pergamena Alberto Liguoro

Pergamena Alberto Liguoro

La pagina di Alberto Liguoro

Pergamena Aniello Buonocore

Pergamena Aniello Buonocore

La pagina di Aniello Buonocore

Pergamena Pasquale Dragon Di Costanzo

La pagina di Pasquale Dragon Di Costanzo

Pergamena Antonella Ronzulli collaborazione

Pergamena Antonella Ronzulli collaborazione

La pagina di Antonella Ronzulli

Pergamena Ludovica Zoli

Pergamena Ludovica Zoli

La pagina di Ludovica Zoli

Pergamena Liga Lapinska copertine

Pergamena Liga Lapinska copertine

La pagina di Liga Lapinska

Pergamena Enzio Strada

Pergamena Enzio Strada

La pagina di Enzio Strada

Pergamena Celestina Carofiglio

Pergamena Celestina Carofiglio

La pagina di Celestina Carofiglio

Pergamena Calogero Pettineo

Pergamena Calogero Pettineo

La pagina di Calogero Pettineo

Pergamena Emanuela Di Stefano

Pergamena Emanuela Di Stefano

La pagina di Emanuela Di Stefano

Pergamena Liga Lapinska Il Dispari

Pergamena Liga Lapinska Il Dispari

La pagina di Liga Lapinska

Pergamena Marta Zemgune

Pergamena Marta Zemgune

La pagina di Marta Zemgune

Pergamena Roberta Panizza

Pergamena Roberta Panizza

La pagina di Roberta Panizza

Hits: 37

Il Dispari 2015-11-09

Il Dispari 2015-11-09

Il Dispari 201511109 comp

Editoriale

Che nell’ultimo secolo la critica dell’Arte pittorica abbia destituito il valore della piacevolezza estetica per abbracciare, con più o meno determinazione, la progettualità concettuale delle opere, è un dato abbastanza condiviso che si può leggere nei processi di apprezzamento resi pubblici dalla nomenclatura culturale importante in ambito critico ed accademico.

Il sottile e continuo piacevole coinvolgimento, riconducibile ai dipinti dalle forme e dai cromatismi idealizzati con la pittura impressionista dell’ottocento, godono oggi, da parte delle lobby che determinano il mercato delle arti visive, di scarsa attenzione ancorché le opere siano espressione verace di pathos e di tecnica.

Capita quindi sempre più spesso di imbatterci in personaggi dalle forti passioni che non trovano migliore collocazione per i loro quadri se non le pareti buie e fuligginose delle cantine, delle officine e dei garage delle loro abitazioni.

EXPO – Bookcity, Milano 20/25 Ottobre 2016. Durante il lungo tour effettuato  con il “Carro di Tespi” abbiamo cercato, e siamo venuti in contatto con Artisti operanti in tutte le discipline dell’Arte.

Uno in particolare, Walter Maggi, ha focalizzato la nostra attenzione con la semplicità della sua attività pittorica e per il fatto d’essere “innamorato” dell’isola d’Ischia.

Con l’intervista che potrete vedere in questo video  https://youtu.be/zqf2VfGyMmc ve lo presentiamo, credendo di non sbagliare nel ritenere Walter Maggi un vero Artista… purtroppo relegato ad esprimersi secondo le attuali tendenze che lo isolano nella sfera dello stereotipo pittorico fin qui descritto come il limbo dei nuovi orfanelli della pittura.

In una diversa dimensione si sta accreditando Ylenia Pilato che fa parte dei Soci Fondatori della nostra Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” ed è, nel contempo, membro IAR – affiliate artist italian art in Russia.

Infatti, la tenacia con la quale da alcuni anni si dedica a proporre la sua arte, ha fatto sì che, pur nella sua giovane età, ella abbia ottenuto in questi giorni il privilegio di esporre al “Russian Art Week”.

Durante una breve conversazione telefonica Ylenia ci ha detto che si tratta di “Una grande mostra-concorso di pittori, scultori, grafici, designer, e arte popolare all’interno della quale si svolge un vasto programma educativo di masterclass, conferenze, seminari e tavole rotonde, in cui i maggiori esperti condividono idee ed esperienze uniche.
Russian Art Week – un evento eccezionale nel mondo dell’arte – forum e fiera d’arte su larga scala, rappresenta la variegata tavolozza di opere provenienti da diverse regioni della Federazione Russa e da più di 25 paesi stranieri.

La XVIII edizione internazionale della mostra-concorso di arte contemporanea “Russian Art Week” si terrà presso il Centro Internazionale per il Design Art Play, zona particolarmente rinomata e conosciuta a Mosca come fulcro creativo della capitale, dall’8 al 15 novembre 2015 presso International Design Center ARTPLAY Lower Syromyatnicheskaya street, 10 Mosca, Russia.

Le è stato assegnato il numero 145, ed è stata collocata nella categoria RITRATTI e genere AUTODIDATTA.

Auguriamo ad Ylenia un grandissimo in bocca al lupo, anche perché ha voluto scegliere di esporre un collage di stoffa al quale ha dato il titolo di “Colazione ad Ischia” in quanto in esso si intravede il Castello Aragonese d’Ischia “Come simbolo” lei precisa “della nostra isola, al fine di omaggiare la sua bellezza”.

Bruno Mancini

Ylenia con Il Dispari -comp (1)Ylenia con Il Dispari 2 comp

Walter Maggi comp

Atelier di Walter Maggi

 

Il Dispari 201511109 1 comp

Bruno Mancini

Qualche nota biografica ed Artistica di Ylenia Pilato

Ylenia Pilato è nata a Lacco Ameno il 16 ottobre del 1986 e vive a Forio.

Da una sua autobiografia leggiamo: “Le persone che guardano le mie creazioni spesso mi domandano come mi sia venuto in mente di realizzarle in stoffa… proprio in stoffa. Tutto nasce ai tempi delle scuole medie, durante i laboratori di educazione artistica. Dopo aver tracciato uno schizzo, semplicemente un contorno su una tela, lo riempii con frammenti di tessuto.

In un catalogo dedicato alla matrice artistica di Ylenia è scritto che “Nella creazione artistica di Ylenia questo materiale duttile e materico (la stoffa) trascende dalla sua naturale collocazione quotidiana per diventare quadro.

I ritagli di stoffe che compongo le opere si compenetrano in nuove geometrie di forte impatto cromatico nella loro calda morbidezza corporea.

Da paesaggi a svariati soggetti e scene, la sua arte si snoda in oniriche essenze colorate.

Abiti dismessi, stoffe vecchie, usate e recuperate raccontano la sua interiorità, mettendo da parte le parole e lasciando parlare soltanto le sensazioni…

Tutte le creazioni sono sempre frutto di un’ispirazione riscontrabile sia nell’ambiente che la circonda, ovvero l’isola d’Ischia, sia nel suggestivo mondo della fantasia.

Filo conduttore, oltre alla passione per i tessuti, è rappresentato dal recupero.

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma: la celebre frase di Antoine Lavoisier diventa il suo motto. Da pochi anni ha iniziato a partecipare alle collettive d’arte isolane.

Elenco alcune delle sue partecipazioni alle mostre d’arte:

Premio Caracalè  Art contest Procida; Mostra Lineadarte officina creativa c/o Museo Masseria Luce a Napoli; Mostra c/o le Antiche Terme Comunali di Ischia; Mostra sulla Cina c/o Casa dei Popoli a Barano d’Ischia; Collettiva d’arte Madre Terra II IAC c/o Teatro Capasso; Mostra collettiva L’arte incontra il benessere c/o Terme di Ischia; Mostra presepiale c/o ex bar Elio a Forio; Mostra c/o le Antiche Terme Comunali di Ischia Porto in occasione dei  160 anni del Porto d’Ischia; Mostra d’arte c/o il Capricho di Casamicciola Terme; 1° Mostra d’arte Estemporanea presso Palazzo Pezzillo a Forio; Esposizione presso Otto Caffè Artgallery Gusto Piscina e Palestra a Mariglianella; Esposizione c/o la Casa della Cultura Lenois del Coquille a Ischia; Mostra c/o il Museo Civico del Torrione a Forio; Mostra d’arte TABLETS c/o il Museo archeologico dell’antica Allifae; Mostra Telethon in piazzetta S. Girolamo a Ischia; 1° Edizione di Aspettando S. Anna c/o il Borgo di Ischia Ponte; Incontri nel verde a Lacco Ameno.”

Ylenia Pilato comp

Ylenia PIlato

 

Il Dispari 201511109 tutto rid

Ultim’ora: Premio “Il Dispari” 

Come forse avrete già letto in precedenti edizioni on-line, Gaetano Di Meglio, nella sua qualità di Direttore di questo quotidiano “Il Dispari”, in considerazione del notevole successo ottenuto dalla quarta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni”, e in accordo con me, nei giorni scorsi ha deciso di costituire una Giuria composta da Marcello De Rosa, Marco Pinto, Ida Trofa, Ugo De Rosa, Ignazio Di Frigeria, Maria Funiciello, affinché, in tutta autonomia e in assoluta indipendenza dalle votazioni già effettuate scegliesse cinque poesie tra quelle finaliste del premio “Otto milioni – 2015″ da premiare (tutte a pari merito) ciascuna di esse con una pergamena e con la pubblicazione della lirica sulla pagina culturale del quotidiano “Il Dispari”.

Marcello De Rosa, nominato Presidente della Giuria, poche ore fa ci ha comunicato l’esito della votazione che ha designato all’unanimità le seguenti poesie come meritevoli dei premi suddetti:

Cod. 09
Celestina Carofiglio
FOGLIA ARSA DAL SOLE

Cod. 14
Marta Zemgune
IN QUALCHE LUOGO TRA…

Cod. 25
Calogero Pettineo
NEI MOMENTI BUI, HO TE

Cod. 28
Liga Lapinska
TI TACERò

Cod. 31
Emanuela Di Stefano
IL BOZZOLO

Nel rivolgere calorosi complimenti ai vincitori, invitiamo tutti voi alla cerimonia di premiazione che avverrà il 21 Novembre p.v. alle ore 19.00 nella Casa dei Popoli (Via Corrado Buono – ex Hotel Da Franceschina – Barano d’Ischia) in concomitanza con la cerimonia di premiazione delle poesie vincitrici del Premio.

Un vibrante IN BOCCA AL LUPO a tutti gli Autori/Autrici in gara!

DILA Il Dispari EXPO

Bruno EXPO 11

Il Dispari 2015-11-02

Il Dispari 201511102 comp

Editoriale

Alla fine della complessa operazione che ha visto DILA, insieme agli Artisti ed ai progetti culturali ad essa collegati, usufruire per circa sette mesi delle impagabili vetrine mediatiche che sono state messe a nostra disposizione sia dalla potente macchina organizzativa strutturata dal Comitato EXPO, sia dalla Camera di Commercio di Milano e sia dall’Assessorato alla cultura del comune di Milano con i suoi prestigiosi partner, sono molte le considerazioni che ci accingeremo ad analizzare nei dettagli onde proseguire, con lo stesso entusiasmo e con maggiore preparazione, sulla strada della partecipazione ai grandi eventi di carattere nazionale come lo sono stati l’EXPO e il Bookcity.

Così, pur volendo evitare di parlare dei grandi numeri registrati dall’EXPO (dove noi abbiamo partecipato con il progetto 1625 denominato “Carro di Tespi”), ma al solo scopo di voler dare una misura a ciò che è accaduto nello specifico programma BOOKCITY MILANO (dove noi abbiamo partecipato con il progetto n.723 dal titolo “Premio di poesia Otto milioni”), riporto, qui di seguito, uno stralcio del comunicato reso pubblico dal loro ufficio stampa, precisando che  BOOKCITY MILANO è stato promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e da un Comitato composto da: Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri; sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura; in collaborazione con AIE (Associazione Italiana Editori); con il sostegno di AIB (Associazione Italiana Biblioteche), ALI (Associazione Librai Italiani) e LIM (Librerie Indipendenti MilanoBookcity.

  • “Milano, 25 ottobre 2015. Anche la quarta edizione di BOOKCITY MILANO 2015 ha registrato una grande partecipazione di pubblico: 000 persone hanno seguito con interesse ed entusiasmo eventi, incontri, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari, nei quattro giorni dedicati al libro e alla lettura.
  • …oltre 800 eventi, più di 1.700 ospiti, 200 sedi… 250 case editrici coinvolte, oltre 250 scuole, 1.400 classi, 27.000 studenti, 60 incontri alle Università.
  • Negli ultimi 7 giorni il sito bookcitymilano.itha registrato 79.634 sessioni, per un totale di 338.003 pagine visualizzate, 297.6% in più rispetto alla settimana precedente; gli utenti unici sono stati 56.992, il 65% del totale, con un incremento del 277.4% nell’ultima settimana. … visualizzazioni da più di 95 paesi differenti. … Nell’ultimo mese il sito ha registrato 131.183 sessioni e 558.557 pagine visualizzate.
  • …Facebookè cresciuto del 40% rispetto ai dati dell’ultima edizione, raggiungendo il numero di 19.860 “Mi piace”. … la copertura totale è stata di 255.853 persone, le interazioni ammontano a 63.128, e le visite all’account sono state 13.784. I follower di Twittersono 11.000 … i tweet hanno avuto circa 38.000 visualizzazioni giornaliere, circa 2.500 mention al giorno … circa 1.500 retweet. Nei giorni di BookCity l’hashtag #BCM15 ha ricevuto un reach stimato di 1.584.262.
  • Più di 200 utenti hanno ricevuto la newsletter di BOOKCITY MILANO con aggiornamenti e news. I media hanno seguito con grande attenzione la manifestazione con più di 1.900 articoli usciti, e oltre 150 servizi radio-televisivi locali e nazionali e si sono accreditati più di 200 giornalisti.

 

Avremo certamente modo di relazionarvi dettagliatamente sulle attività che abbiamo svolto in questi mesi, ed in particolare sulle performance che abbiamo realizzato con il “Carro di Tespi” in giro per Milano dal 20 al 25 Ottobre e lo faremo, tentando di non tediarvi, già dalla prossima settimana, ma ora è il momento dei ringraziamenti.

Brevi, succinti ma sinceri.

Roberta Panizza, Direttrice Artistica, come sempre attenta ai minimi particolari delle pubblicazioni editoriali.

Antonio Mencarini ed Alberto Liguoro sono stati otto mesi in prima fila a Milano per dipanare matasse di laccioli burocratici che a raccontarle oscurerebbero la fama dei racconti di Kafka.
Senza il loro “eroismo” non saremmo andati da nessuna parte.

Pasquale Dragon Di Costanzo ha osato l’inimmaginabile, esibendosi come mangiafuoco davanti al Teatro Franco Parenti (bloccando il traffico automobilistico), mentre nel Teatro erano in corso numerosi eventi (ad uno dei quali abbiamo intravista la presenza del Sindaco Pisapia.

Calogero Pettineo, venuto da Torino per assistere alla proclamazione dei vincitori del Premio.

La Dottoressa Lory Dall’Ombra, del Comune di Milano, che ci ha “consigliato” di partecipare all’evento Bookcity”

La Dottoressa Elena Puccinelli, dello staff Bookcity, che ha fatto il possibile per agevolare la nostra partecipazione al Bookcity.

La Dottoressa Felicia Palmieri, del Teatro Franco Parenti, che ci ha consentito di far vivere, fuori e dentro il Teatro, alcuni momenti salienti del nostro progetto.

Bruno Mancini

Il Dispari 201511102 1 comp

Angela Maria Tiberi, vincitrice della quarta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni”, ha voluto esprimere la sua soddisfazione scrivendo questo piacevole ricordo di un suo soggiorno ad Ischia.
In attesa d’incontrarla per la prossima cerimonia di premiazione, le porgiamo vivissime congratulazioni.

Un ricordo dedicato all’ISOLA D’ISCHIA

Sei lontana dal mio paese, ma il mio sguardo è rivolto ai ricordi di una visita frettolosa ma vitale.
Presi il treno con una mia amica, non dormii per l’emozione, sono trascorsi 16 anni d’allora.
Ero un po’ timorosa per il viaggio primaverile.
Arrivai traboccante per il mare agitato.
Ora ricordo le belle passeggiate da Serrara a Sant’Angelo, da Ischia ponte a Casamicciola, al Faro Imperatore a Forio.
Quanti vicoli saraceni e le voci degli isolani sono sulla mia pelle!
La testa mi rimbomba con le loro urla di paura a causa dei turchi: “Mamma! Corri mamma ci sono i turchi del capitano BARBAROSSA!
Mi rivedo, se chiudo gli occhi e penso al tempo trascorso, come se lo vivessi ora.
Salgo la stradina ed entro al Castello Aragonese, vedo le celle dell’orrore e sento le donne maciullate con attrezzi di tortura.
La mia amica mi richiama alle realtà del presente e sento il vento dello scirocco caldo che si incontra con il libeccio, dolcemente li sento accarezzare il mio viso e mi dicono: “C’è tanta bellezza d’ammirare in questa meravigliosa isola!”
Ammiro la bellezza dei vicoli saraceni e camminando arrivo al Bar Internazionale di Maria Senese, dove un’insegna mi fa palpitare il cuore nel leggere i nomi degli artisti famosi, e mi mette a conoscenza che negli anni ’50 e ’60 il bar era frequentato anche da Libero De Libero, mio amato poeta conterraneo di Fondi che ho conosciuto con il “Premio nazionale Libero De Libero”. Io vi partecipo con onore da ben sette anni. Ormai i versi di questo amato poeta vivono in me con i loro ricordi.
Libero amava l’isola d’Ischia e frequentava i salotti culturali sia di Roma sia di Frosinone sia d’Ischia.
Amo anche lo scrittore Truman Capote che ebbe compassione di una vedova e degli orfani e scriveva queste parole che mi stringono il cuore in quanto bisogna amare anche i vinti: “Donna Rachele, vedova di Benito Mussolini trascorre l’esilio volontario, immagino, come le isolane si veste di nero, il suo viso non ha quasi espressione, ma una volta l’ho vista sorridere…”.
In questo locale c’è stato Pier Paolo Pasolini che scriveva sull’Italia contadina che “si batteva per abbattere il padrone senza diventare il padrone”, e raccontava nei suoi scritti che sentiva nell’isola il senso di pace, di avventura.
Amo Pier Paolo Pasolini sia per averlo conosciuto da bambina nella borgata romana Stazione Prenestina, sia perché lui mi ha ripreso, nel suo film sui ragazzi di borgata, con la gonna dalla piega su e giù e due bottiglie d’acqua della fontana che scorreva notte e giorno (in quanto l’acqua non esisteva in casa: erano anni ’60 senza testa), e sia anche perché lui amava i contadini.
I miei nonni, i miei genitori erano contadini ed hanno sofferto le angherie dei prepotenti terrieri negli anni trenta, quaranta e cinquanta.
Sono orgogliosa di essere nata con saldi valori morali e con mani laboriose.
Anche i miei suoceri erano contadini. Avevano vari appezzamenti di terreno a Lioni (Avellino), ma decisero di trasferirsi a Latina nel cinquanta e lavoravano sia nell’Agro Pontino sia a Lioni dove c’erano i loro genitori. Nonostante il ceto umile sono stati ricchi di valori indelebili, tanto da farli ereditare ai loro posteri e decantarli con orgoglio da me che mi diletto a narrare la storia del secolo scorso.
Quanti ricordi, “Ischia monamour”, mi fai vivere con la tua bellezza eterna che stringe il cuore, tanto lontana da quella dei prepotenti che pensano a far soldi e dimenticano la povera gente che vive di miseria e paga imposte, tasse e contributi infiniti. Loro, i prepotenti, non si saziano mai, come la storia ci insegna, ma l’Amore e il Bene dei giusti restano eterni.
ANGELA MARIA TIBERI

Il Dispari 201511102 tutto rid

Cod. 24
Angela Maria Tiberi
ARTISTA

Piccolo uomo, ti distingui dagli altri per le tue opere creative
raccolte in una parola chiamata Arte.
Fai spettacolo con la voce, con le tue mani, con il movimento del tuo corpo lanciato in volo fino a raccogliere le gocce del cielo.
Mai ti fermi, continui ad improvvisare anche i versi per espandere nei cuori la bellezza del Creato.
Si, in questa vita come mortale tu non rimani come le mura possenti di un castello fatto di sogni e di chimere.
Resti nell’immagine di quel tuo amato fans o di chi ti ha applaudito in quel istante della tua gloria.
Tu appartieni alla bellezza della vita e tale tu rimarrai anche se la tua storia sarà eternamente finita.
Render onore tutti ti devono ma tu resterai umile e mai
la tua ombra scomparirà anche quando il tuo fiato torna nel cielo e tutto il tuo mondo scomparirà.

Angela Maria Tiberi
Bookcity foto finale

Il Dispari 20151026 comp

Chi è stato con noi a Milano durante il periodo in cui ci siamo esibiti con il progetto “Carro Di Tespi” all’EXPO e al Bookcity, NON dimenticherà quei momenti per tutta la vita… e potete scommettere che sarà così:-)

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (1)

1 Il nostro Antonio MENCARINI;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (2)

2 Bruno MANCINI dà il “la” all’evento;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (3)

3 Mencarini legge alcune poesie;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (4)

4 Mencarini legge poesie del poeta Calogero PETTINEO;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (5)

5 Mancini filma Mencarini che intervista Pettineo:

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (6)

6 Il nostro palcoscenico davanti al Teatro Parenti in via Pier Lombardo:

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (7)

7 Alberto LIGUORO dà un’occhiata ad alcuni libri DILA all’interno del Teatro Parenti;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (8)

8 L’antologia “Da Ischia L’Arte” tra le altre proposte, al Parenti:

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (9)

9 Mencarini intervista la signora Pettineo;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (10)

10 Pasquale DI COSTANZO a colloquio con la signora Pettineo;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (11)

11 Di Costanzo legge alcune poesie; ci sono, oltre ai coniugi Pettineo, due piccole spettatrici;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (12)

12 Colpo d’occhio sul CARRO di TESPI

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (13):

13 Lo spettacolo del MANGIAFUOCO attira i passanti, e gli automobilisti attendono-
Il Dispari 20151026 1 comp

Bruno EXPO 11

DILA Il Dispari EXPO

Partecipazione antologie LENOIS

Il Dispari: una pagina per DILA

Il Dispari 2015 – 05 – 25

Il Dispari 2015 – 06 – 01

Il Dispari 2015 – 06 – 08

Il Dispari 2015 – 06 – 15

Il Dispari 2015–06–22

Il Dispari 2015–06–29

Il Dispari 2015-07-06

Il Dispari 2015-07-10 bus

Il Dispari 2015-07-13 foto

Il Dispari 2015-07-20

Il Dispari 2015-07-27 Sam – Zanarella

Il Dispari 2015-08-03

Il Dispari 2015-08-10

Il Dispari 2015-08-17

Il Dispari 2015-08-24

Il Dispari 2015-08-31

Il Dispari 2015-09-07

Il Dispari 2015-09-14

Il Dispari 2015-09-21

Il Dispari 2015-09-28

Il Dispari 2015-10-05

Il Dispari 2015-10-12

Il Dispari 2015-10-19

Il Dispari 2015-10-26

DILA

Hits: 44

EXPO Bookcity le canzoni del CD “Nelle bugie dei sogni”

EXPO Bookcity le canzoni del CD “Nelle bugie dei sogni”

EXPO-BOOKCITY MILANO 23-25 Ottobre 2015

Una tre giorni di eventi promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dal Comitato promotore BookCity composto da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri, sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura, in collaborazione con AIE (Associazione Italiana Editori), con il sostegno di AIB (Associazione Italiana Biblioteche), ALI (Associazione Librai Italiani) e LIM (Librerie Indipendenti Milano).

L’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” vi ha partecipato con il progetto “Carro di Tespi” proponente, tra l’altro, la proclamazione dei vincitori della quarta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni” e l’antologia “Da Ischia L’Arte” nella quale sono state pubblicate le liriche finaliste.

Progetti ideati da Bruno Mancini con la Direzione artistica di Roberta Panizza e la collaborazione di Antonella Ronzulli.

L’antologia è stata edita dalla LITHO commerciale di Ludovica Zoli.

A Milano le performance, gli incontri di lettura e le interviste sono state realizzate da Antonio Mencarini, Alberto Liguoro, Pasquale “Dragon” Di Costanzo e Bruno Mancini, con la gradita presenza di Calogero Pettineo, uno degli autori finalisti del premio.

Questa pagina raccoglie alcune foto/video dell’evento.

EXPO Bookcity le canzoni del CD "Nelle bugie dei sogni"

 

EXPO Bookcity un blitz all'interno del Teatro Parenti con la colonna sonora "Nelle bugie dei sogni"

Chi è stato con noi a Milano durante il periodo in cui ci siamo esibiti con il progetto “Carro Di Tespi” all’EXPO e al Bookcity, NON dimenticherà quei momenti per tutta la vita… e potete scommettere che sarà così:-)

EXPO Bookcity sigla

Proclamazione vincitori quarta edizione premio internazionale

EXPO Bookcity: a cena ospiti di Pietro Brigli e famiglia

EXPO Bookcity Mencarini presenta il CD “Nelle bugie dei sogni

1 Il nostro Antonio MENCARINI;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (2)

2 Bruno MANCINI dà il “la” all’evento;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (3)

3 Mencarini legge alcune poesie;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (4)

4 Mencarini legge poesie del poeta Calogero PETTINEO;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (5)

5 Mancini filma Mencarini che intervista Pettineo:

Bookcity Milano Liguoro

6 Il nostro palcoscenico davanti al Teatro Parenti in via Pier Lombardo:

Bookcity: intervista Silvia e interno Teatro Parenti

7 Alberto LIGUORO dà un’occhiata ad alcuni libri DILA all’interno del Teatro Parenti;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (8)

8 L’antologia “Da Ischia L’Arte” tra le altre proposte, al Parenti:

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (9)

9 Mencarini intervista la signora Pettineo;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (10)

10 Pasquale DI COSTANZO a colloquio con la signora Pettineo;

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (11)

11 Di Costanzo legge alcune poesie; ci sono, oltre ai coniugi Pettineo, due piccole spettatrici;

Bookcity Carro di Tespi

12 Colpo d’occhio sul CARRO di TESPI

EXPO Bookcity 20151025 Alberto comp (13):

13 Lo spettacolo del MANGIAFUOCO attira i passanti, e gli automobilisti attendono

EXPO Bookcity Dragon intervista coniugi Pettineo
Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 comp (3)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (2)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (5)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (7)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (8)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (9)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (10) - CopiaBookcity Milano 24 Ottobre 2014 (11)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (12)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (13)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (14)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (15)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (17)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (20)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (22)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (25)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (26)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (29)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (30)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (31)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (32)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (33)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (34)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (35)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (36)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (37)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (38)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (40)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (41)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (27)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (25)Bookcity Milano 24 Ottobre 2014 (28)

Hits: 0