STORIE DI DONNE: KERMESSE IN ROSA

STORIE DI DONNE: KERMESSE IN ROSA A ROMA EUR Hotel Parco dei Pini

A partire dagli anni Cinquanta del secolo scorso, molte sono state le lotte portate avanti dalle donne per uscire dal quel ruolo subordinato rispetto alle figure maschili riuscendo a decidere liberamente della propria vita. Le donne con determinazione e coraggio nel tempo hanno saputo conquistarsi gli stessi diritti degli uomini, diritti civili e sociali, tra questi il diritto al lavoro che ha loro permesso di mostrare le proprie risorse e capacità, affermandosi tanto nella politica, quanto in ambito imprenditoriale, ricoprendo ruoli che prima erano impensabili. In questi ultimi tempi le donne si stanno affermando nel campo della medicina e della scienza, ma anche in politica ricoprendo ruoli di rilievo. Così la donna si è costruita un ruolo sempre più preciso e significativo con funzioni dirigenziali ad indicare come talento e capacità possano superare qualsiasi barriera ideologica e sociale. Ma in tutto questo la donna non deve mai dimenticare la propria femminilità cui non deve rinunciare.

In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne (25 novembre), non poteva mancare un appuntamento tra arte e cultura dedicato a questo universo così forte e fragile, appassionato e misterioso qual è quello delle donne. Si tratta di un omaggio al Mondo Femminile nelle sue variegate e molteplici sfaccettature della vita, organizzato dall’ Associazione Culturale l’ Occhio dell’Arte di cui è presidente e direttore artistico la Dott.ssa Lisa Bernardini.

La kermesse STORIE DI DONNE alla sua seconda edizione, che omaggia l’universo femminile con una mostra personale ed una collettiva, sarà inaugurata proprio il 25 novembre presso l’Hotel Villa Eur Parco dei Pini a Roma alle 17.30. In occasione dell’inaugurazione dove a tagliare il nastro sarà una madrina di grande prestigio quale Sylvia Irrazabal responsabile culturale dell’Ambasciata dell’Uruguay in Italia, esporranno lo scultore Valerio Capoccia ed il Presidente di associazioni umanitarie Giorgio Ceccarelli, quest’ultimo con alcuni quadri raffiguranti importanti temi quali l’Infanzia rubata e l’importanza della bi-genitorialità in caso di separazione. Nel corso della manifestazione, che si concluderà l’8 dicembre 2016, sarà possibile visitare la personale di Gino Di Prospero dedicata al mare e la mostra/concorso a tema libero con protagoniste tutte donne: Roberta Gulotta, Daniela Prata, Eugenia Serafini, Sabrina Falasca, Mapi, Malisa Longo, Loredana Giannuzzi, Tatèv Hakobyan (nazionalità armena), Natalia Cojocari (nazionalità moldava).

STORIE DI DONNE kermesse culturale Roma Eur

STORIE DI DONNE
kermesse culturale
Roma Eur

Un progetto, quello di Storie di Donne che a partire dalla contemporaneità diventa narrazione della semplice esistenza quotidiana, o elaborazione di sentimenti e stati d’animo spesso complessi. per riflettere sulla situazione delle donne tra vissuto interiore ed esteriore, vita privata e sociale. Una narrazione che trova nella forza comunicativa dell’arte nuove possibilità espressive, estetiche e costruttive, qui rappresentate dai diversi elaborati degli artisti che ripercorrono ciascuno con modi e stili diversi i luoghi visibili e invisibili della Contemporaneità.

Numerosi gli ospiti di questa serata di inaugurazione, provenienti da diversi settori, tra questi accanto a Giuseppina Iannello storica top model internazionale, Romano Benini, giornalista economico e docente di Politiche del Lavoro e di Sociologia del Made in Italy presso l’Università La Sapienza di Roma, il Duca Carlo D’Abenantes e Lino Bon ex Uomo Nero della RAI, saranno presenti Angelo Sorino attore e cantante, Loredana Finicelli critica d’arte, Roberta Beta giornalista e speaker radiofonica, la manager Aurora Colladon e Giovanni Brusatori attore, regista e doppiatore. E ancora l’attrice Adriana Russo, Antonello De Pierro giornalista nonché Presidente dell’Italia dei Diritti, Susana Mamani Machaca Presidente dell’Associazione culturale La Casa Boliviana in Italia, Maria Grazia De Angelis Presidente AISL_O e Franco Micalizzi noto compositore e direttore d’orchestra. Da citare anche accanto a Marco Tullio Barboni sceneggiatore e scrittore, Pierfrancesco Campanella regista e produttore, Luca Filipponi dello Spoleto Art Festival e Simonetta Bumbi nota poetessa; la cantante e ballerina Gisela Josefina Lopez Montilla ed il pianista e compositore Giovanni Caruso. A rappresentare l’Associazione Culturale no-profit EscaMontage, oltre alla sua ideatrice e direttrice Iolanda La Carrubba (Presidente) e alla critica cinematografica  Sarah Panatta (Vicepresidente), saranno diverse poetesse come Alessandra Carnovale, Anita Napolitano, Terry Olivi, unitamente a Massimo Pacetti e al cantautore Amedeo Morrone. Quali rappresentanti della scuderia del press agent Massimo Meschino,  invece, saranno Giulia Pietrosanti (Ragazza Occhio dell’Arte e finalista nazionale Una Ragazza per il Cinema 2016), Ilenia Pisicchio (Finalista del Premio Nazionale La Modella per l’Arte 2016 nonché Concorso nazionale Una Ragazza per il Cinema 2016) e Giorgia Succu (Finalista del Premio Nazionale La Modella per l’Arte 2016 nonché Concorso nazionale Una Ragazza per il Cinema 2016).  Da sottolineare l’intervento dell’architetto Ugo De Angelis con “La Violenza di genere nella Mitologia attraverso l’Arte Figurativa” in linea con i contenuti della serata dedicata alle donne.

 

                                               Silvana Lazzarino

 “STORIE DI DONNE” 2 edizione

Roma –  Hotel Villa Eur Parco dei Pini

Piazzale Marcellino Champagnat, 2

dal 25 novembre all’8 dicembre 2016

inaugurazione 25 novembre ore 17.30

Ingresso libero

Per informazioni: storiedidonneblog.wordpress.com

Responsabile Comunicazione:  Occhio dell’arte e bumbi mediapress

 

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-10-17/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/vita-ed-emozione-nei-disegni-di-frangi/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giornate-europee-del-patrimonio/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/anghelopoulos-a-meeting-art/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/sara-santostasi-al-premio-musa-dargento/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/pignatelli-torna-pietrasanta/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-pianeta-azzurro/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giovanni-kronenberg/

 

Articoli pubblicati su ildispari24.it da Silvana

http://www.ildispari24.it/it/roma-palazzo-odescalchi-asta-minerva-auctions/ 

http://www.ildispari24.it/it/giovanni-dal-ponte-e-lumanesimo-tardo-gotico-fiorentino

http://www.ildispari24.it/it/alfredo-pirri-rwd-fwd/

http://www.ildispari24.it/it/carlo-riccardi-artista-e-fotografo/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-11-14/

http://www.ildispari24.it/it/mimi-quilici-buzzacchi-2/

http://www.ildispari24.it/it/il-maestro-micalizzi-e-la-big-bubbling-band/

http://www.ildispari24.it/it/alessio-deli-la-bellezza-e-la-ruggine/

http://www.ildispari24.it/it/espansione-della-materia/

 http://www.ildispari24.it/it/vesna-pavan-e-le-sue-fotografie/

http://www.ildispari24.it/it/marco-tullio-barboni-2/

http://www.ildispari24.it/it/artissima-torino/

http://www.ildispari24.it/it/teatro-villa-torlonia-di-roma/

http://www.ildispari24.it/it/minerva-auctions-2/

http://www.ildispari24.it/it/lopera-di-anghelopoulos/

http://www.ildispari24.it/it/massedo-in-mostra-a-firenze/

http://www.ildispari24.it/it/giuseppe-antonelli-e-il-suo-italiano-vero/

http://www.ildispari24.it/it/alba-gonzales-apre-il-suo-spazio/

 

 

Hits: 7

LA WFWP e la bellezza interiore

INCONTRO CON LA BELLEZZA INTERIORE ATTRAVERSO LA CURA DEL CORPO

Per essere in armonia con se stessi, ed il proprio vissuto interiore è necessario trovare anche un equilibrio a livello fisico. Raggiungere un equilibrio psico-fisico è importante per creare una sorta di rimando tra le emozioni e quanto recepisce il nostro organismo. Spesso il corpo invia dei messaggi importanti che possono anche essere sintomo di un malessere interiore sfuggito ad un primo impatto. E’ importante riuscire a leggere questi messaggi e ascoltarsi di più, specie in questi ultimi tempi dove l’individuo è sottoposto quotidianamente a ripetuti stress, seppur minimi, per portare a termine i propri impegni restando al passo con i tempi. Per non essere sopraffatti dai malesseri quali ansia, stress, nervosismo che incidono

Elisabetta Nistri Presidente della Federazione delle Donne per la Pace nel mondo la WFWP

sul benessere fisico della persona, bisogna prendersi cura della propria mente e anima. Esiste una correlazione tra sfera mentale emotiva e fisica che sta alla base del benessere dell’anima e del corpo.

In linea con questo pensiero la Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo, di cui è presidente la Dott.ssa Elisabetta Nistri organizza a Roma per il prossimo 16 aprile 2016 un evento tutto al femminile dove è dato risalto alla bellezza interiore a partire dalla cura di quella esteriore. L’incontro IMPARIAMO AD ESPRIMERE LA NOSTRA BELLEZZA INTERIORE che avrà inizio alle ore 16.00 in Via di Colle Mattia, 131 (Roma) è un’occasione per riscoprire la bellezza interiore ed imparare ad esprimerla manifestandola anche attraverso un sorriso dolce, uno sguardo luminoso, un gesto gentile e generoso. Durante questo interessante incontro sono previste  lezioni di trucco e cura della pelle con metodi naturali. La bellezza parte da dentro, ma per darle maggior luce è importante anche prendersi cura dell’aspetto esteriore nel giusto equilibrio che dona armonia alla persona.

Silvana Lazzarino

LA FEDERAZIONE DELLE DONNE PER LA PACE NEL MONDO

presenta l’incontro

IMPARIAMO AD ESPRIMERE

LA NOSTRA BELLEZZA INTERIORE

Roma- Via di Colle Mattia, 131

Sabato 16 aprile 2016 ore 16.00

Ingresso libero

LA FEDERAZIONE DELLE DONNE PER LA PACE NEL MONDO 

In Italia la WFWP “Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo” è stata inaugurata nel 1992 dalla Fondatrice e Presidente Hak Ja Han Moon e successivamente fondata nel 1994.  La WFWP si basa sul principio che le donne, lavorando insieme, prendendo l’iniziativa e rafforzandosi le une con le altre aldilà di razza, cultura e religione, per creare famiglie sane, possano risolvere i problemi delle nostre società e del mondo.  La WFWP lavora per offrire alle donne di tutto il mondo la conoscenza, i mezzi e il sostegno necessario per creare la pace nella propria casa e famiglia,pace nella propria comunità, nella propria nazione e nel mondo

 

Altri articoli di Silvana Lazzarino pubblicati su ildispari24.it

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-04-04/

http://www.ildispari24.it/it/gohar-dashti/

http://www.ildispari24.it/it/volto-e-corpo/

http://www.ildispari24.it/it/toulouse-lautrec/

http://www.ildispari24.it/it/mario-giacomelli/

http://www.ildispari24.it/it/tango-silencio/

http://www.ildispari24.it/it/andrea-pinchi/

http://www.ildispari24.it/it/seme-creativo/

http://www.ildispari24.it/it/successo-per-marco-tullio-barboni/

http://www.ildispari24.it/it/il-segreto-di-leonardo-da-vinci/

http://www.ildispari24.it/it/bulgari/

http://www.ildispari24.it/it/palazzo-braschi/

http://www.ildispari24.it/it/convegno-8-marzo/

http://www.ildispari24.it/it/escher-a-treviso/

http://www.ildispari24.it/it/francesco-vaccarone-e-la-poesia-visiva/

http://www.ildispari24.it/it/ugolina-ravera/

http://www.ildispari24.it/it/concerto-a-roma/

http://www.ildispari24.it/it/tinto-brass-uno-sguardo-libero/

http://www.ildispari24.it/it/il-poeta-dellanno-2015/

http://www.ildispari24.it/it/de-chirico-a-ferrara/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/de-chirico-a-ferrara/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-il-poeta-dellanno/

Hits: 0

Premio eudonna

PREMIO EUDONNA ALL’EROISMO FEMMINILE

A cominciare dagli Anni Cinquanta del secolo scorso, le donne hanno lottato per uscire da quel ruolo subordinato rispetto alle figure maschili riuscendo a decidere liberamente della propria vita. Poco alla volta hanno saputo conquistarsi gli stessi diritti degli uomini, diritti civili e sociali, tra questi il diritto al lavoro che ha loro permesso di mostrare le proprie risorse e capacità, affermandosi tanto nella politica, quanto in ambito imprenditoriale, ricoprendo ruoli che prima erano impensabili. Sempre più le donne si stanno affermando nel campo della medicina e della scienza, ma anche in politica ricoprendo ruoli di rilievo. In questi ultimi anni la donna si è costruita un ruolo sempre più preciso e significativo con funzioni dirigenziali ad indicare come talento e capacità possano superare qualsiasi barriera ideologica e sociale. Malgrado le difficoltà per emergere, malgrado spesso si senta parlare di violenza sulle donne, vittime spesso indifese e silenziose, le stesse hanno dimostrato coraggio e determinazione nell’affrontare situazioni complesse e difficili. Di donne coraggiose, anticonformiste che hanno attraversato la storia d’Italia ce ne sono state diverse: da Cristina Trivulzio di Belgioioso nata nel 1808, femminista della prima ora e paladina dell’unità nazionale a Rita Levi Montalcini Premio Nobel per la medicina, da Maria Montessori a Madre Teresa di Calcutta che ha dedicato la sua vita alla cura dei più poveri.

Giovanna Sorbelli

Giovanna Sorbelli

Ci sono anche donne meno note, spesso sconosciute che nel vissuto quotidiano, lavorativo e famigliare hanno mostrato coraggio e temperamento affrontando diverse difficoltà e lottando contro il dolore: dolore morale e dolore fisico per non esserne soggiogate. A queste donne ed al loro eroismo EUDONNA- Movimento Federativo Femminile per l’Europa, di cui è presidente Giovanna Sorbelli, dedica un’iniziativa ed un premio di grande spessore ideologico e sociale anche a livello europeo. L’iniziativa Donne Eroiche, giunta alla quinta edizione, si ripresenta con il medesimo palinsesto e nella totale gratuità. Come negli anni precedenti i premi assegnati alle donne distintesi nelle diverse categorie sono donati dalla scultrice delle lune Paola Romano, madrina della serata, la cui opera, dallo stile elegante e raffinato, racchiude poesia e mistero, fragilità e forza.

Il Premio Eudonna dedicato all’eroismo femminile si terrà il prossimo 13 gennaio 2016 a Roma in Via IV Novembre dalle ore 15.30 alle 18.00, presso la Sala Spazio Europa alla rappresentanza italiana della Commissione Europea. Patrocinato dalle più importanti Istituzioni nazionali (Senato, Camera dei Deputati, Presidenza del Consiglio, Regione, Roma Capitale) e da organismi europei, l ’evento verrà riproposto successivamente a Bruxelles di concerto con altre entità associative del circuito Eudonna. Alcune donne della società civile protagoniste di storie di eroismo, dolore, sacrificio, privazione, violenza subita riceveranno questo importante riconoscimento. Si tratta di donne che a causa della violenza da parte del loro compagno oggi si trovano in carrozzella, o si trovano costrette a viaggiare sotto falsa identità per non farsi riconoscere.

Paola Romano scultrice

Paola Romano scultrice

A ricevere le targhe saranno anche due uomini: un giudice della Corte Costituzionale e un ricercatore del CNR che ha la banca degli antichi SEMi, quelli non modificati geneticamente. Entrambi si sono distinti per temi ambientali cui EUDONNA è particolarmente attenta. Sarà anche dato un riconoscimento ad un personaggio del mondo dello spettacolo: Pamela Villoresi. Le donne eroiche riceveranno come sopracitato un’opera della scultrice PAOLA ROMANO.

Dopo la prima parte riservata all’Eroismo femminile, la cerimonia si conclude con una sezione speciale dedicata all’attività creativa delle donne che vede quest’anno protagonista la pittura. Anche il riconoscimento artistico rientra nella specificità di linguaggio che la comunità femminile intende codificare ed evidenziare nel tentativo. forse ancora pioneristico, di creare un sistema di valori entro un’ottica tutta al femminile. Non mancheranno momenti di intensa commozione quando attraverso i racconti delle donne eroiche saranno ricordati attimi di grande sofferenza. Far rivivere il dolore è un modo per rievocarne la successiva sublimazione attraverso il momento “eroico” della reazione e della ripresa costruttiva. In questa circostanza assume particolare enfasi il valore di donne speciali che la comunità femminile riconosce ed esalta. Saranno presenti personalità del mondo istituzionale e culturale, tra le quali anche il Vescovo ausiliare di Roma S.E. Monsignor Lorenzo Leuzzi.

Silvana Lazzarino

 

PREMIO EUDONNA ALL’EROISMO FEMMINILE

Roma- Sala Spazio Europa.

Via IV Novembre, 149

mercoledì 13 gennaio 2016

dalle ore 15.30 alle 18.00

Ingresso libero

(per motivi organizzativi è richiesta la prenotazione entro la mattina del 13 anche al 3318075195).

www.eudonna.it

Hits: 0