VIRGINIA VANDINI E IL SUO STAFF

VIRGINIA VANDINI E IL SUO STAFF DEL VALORE DEL FEMMINILE

 DEDICANO UN CONVEGNO PER PARLARE DI INTEGRAZIONE E DI COME USCIRE DAL TRAUMA DELLA VIOLENZA DI CUI ANCORA SONO VITTIME LE DONNE

Decidere liberamente e agire consapevolmente senza condizionamenti lungo il corso della propria vita migliorandola giorno dopo giorno, lontani da paure e angosce ed eventuali pregiudizi, rappresenta una conquista possibile grazie alla capacità dell’uomo di ascoltare e ascoltarsi. A questa conquista si giunge grazie a tutti quegli strumenti proposti dall’ASSOCIAZIONE IL VALORE DEL FEMMINILE di cui è Presidente Virginia Vandini, direttore Centro Italiano Counseling Umanistico, attraverso diversi incontri, seminari e conferenze in cui si tiene conto dei bisogni individuali e collettivi.

Virginia Vandini Convegno ad Albano

Virginia Vandini
Convegno ad Albano

Virginia Vandini, sociologa, counselor trainer, specializzata in counseling scolastico e consulente in psicogenealogia e costellazioni familiari, insieme al suo staff, propone, attraverso corsi, seminari e attività, il “cammino del counseling” come percorso di crescita e rinascita in cui ciascuno possa ritrovare se stesso in armonia con l’altro. Un percorso per acquisire comprensione e consapevolezza di se stessi, affinché ognuno possa trovare la propria libertà per amarsi veramente e amare così anche gli altri. Nel cammino del counseling, i punti fondamentali per una rinascita culturale sostenibile in armonia con l’altro sono l’ascolto, l’accoglienza e l’amore, senza i quali nella vita quotidiana non si può costruire una vera e autentica comunicazione e un dialogo fatto di scambio e punti di vista anche diversi che vanno a creare interazione e arricchimento sul piano personale e sociale.

In linea con questi obiettivi, il convegno organizzato dall’Associazione il Valore del Femminile che si terrà ad Albano (RM) presso la Sala Giunta di Palazzo Savelli il prossimo 4 febbraio 2017 con il sostegno dell’Assessora alla Pubblica Istruzione e alle politiche giovanili di Albano Laziale Alessandra Zeppieri, si sofferma non solo sul tema della violenza di cui sono vittimi ancora le donne in certi ambiti e situazioni, ma anche sulla necessità di una comunicazione autentica e aperta tra i generi maschile e femminile.convegno del 4 febb 2017 ad Albano Laziale

Il convegno, GIORNATA DI APPROFONDIMENTO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE. La potenza dell’integrazione, introdotto dalla presidente dell’Associazione “Il Valore del Femminile” Virginia Vandini, presenta diversi interventi da parte dei membri del suo staff formato da professioniste esperte in materia di psicologia, comunicazione, counseling, piscogenealogia tra cui Alessandra Aloi, Caterina Lattanzio, Francesca Di Sarno, Maria Lavinia Biasi, Anna Filippini, le quali rivolgendosi a uomini e donne propongono possibili strade per dare vita a nuove relazioni e parallelamente trovare modalità efficaci per imparare ad amarsi e ad amare.

Ad aprire il convegno è l’intervento della Dott,ssa Virginia Vandini, sociologa e personal counselor che parlerà della comunicazione attraverso l’apparire per far emergere l’essenza che è in ciascun individuo, segue poi il discorso volto a sottolineare la creatività al femminile tenuto dalla Dott.ssa Antonella Aloi professional counselor, specializzata in art counseling. Con la psicologa Caterina Lattanzio, professional conuselor si affronteranno i risvolti derivanti dal trauma della violenza non solo fisica e le possibili modalità per uscirne. “Stalking e Gaslighting” sono al centro dell’intervento della Dott.ssa Anna Filippini professional counselor e criminologa, mentre di integrazione si parlerà con la Dott.ssa Maria Lavinia Biasi osteopata, specializzata in biopsicogenealogia. A chiudere l’affascinante percorso verso la ricerca di un dialogo con cui costruire consapevolezza di sè, integrazione e condivisione è l’interessante discorso della trainer couselor Dott.ssa Francesca Di Sarno che invita ad entrare in contatto con il proprio spazio relazionale.

Ai fini di una migliore organizzazione dell’evento ad ingresso gratuito, si invitano quanti interessati ad iscriversi attraverso il seguente indirizzo mail: info@ilvaloredelfemminile.it.

Silvana Lazzarino

 

Convegno con “Il Valore del Femminile”

GIORNATA DI APPROFONDIMENTO

 CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE.

La potenza dell’integrazione

Albano Laziale- Sala Giunta di Palazzo Savelli

Sabato 4 febbraio 2017

dalle ore 9.30 fino al pomeriggio.

Ingresso gratuito prenotandosi attraverso il seguente indirizzo: info@ilvaloredelfemminile.it.

 

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia

https://www.emmegiischia.com/wordpress/valerio-adami-in-mostra-in-tre-sedi-a-roma/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/arte-in-memoria/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/92389-2/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/ricordare-le-vittime-della-shoah-memorie-dinciampo/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2017-01-09/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/escher-in-mostra-a-milano/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/virginia-vandini-e-il-valore-del-femminile/

Articoli pubblicati su ildispari24.it da Silvana

http://www.ildispari24.it/it/la-galleria-poggiali-presenta-faith-fathom/

http://www.ildispari24.it/it/memorie-dinciampo-ottava-edizione/

http://www.ildispari24.it/it/sopravvissuti-fotografie-in-mostra-a-roma/

http://www.ildispari24.it/it/escher-in-mostra-a-palazzo-reale/

http://www.ildispari24.it/it/virginia-vandini-e-lassociazione-il-valore-del-femminile/

http://www.ildispari24.it/it/giovanna-sorbelli-ed-eudonna-aprono-il-nuovo-anno/

http://www.ildispari24.it/it/la-madonna-della-misericordia-di-piero-della-francesca-esposta-a-milano/

http://www.ildispari24.it/it/alberto-burri-e-il-suo-percorso-rivoluzionario-in-mostra-a-citta-di-castello/

http://www.ildispari24.it/it/9145-2/

http://www.ildispari24.it/it/lisa-bernardini-tra-i-premiati-al-fontane-di-roma/

http://www.ildispari24.it/it/giovanni-prini-elogio-del-sentimento/

http://www.ildispari24.it/it/9103-2/

 

Hits: 1

STORIE DI DONNE: KERMESSE IN ROSA

STORIE DI DONNE: KERMESSE IN ROSA A ROMA EUR Hotel Parco dei Pini

A partire dagli anni Cinquanta del secolo scorso, molte sono state le lotte portate avanti dalle donne per uscire dal quel ruolo subordinato rispetto alle figure maschili riuscendo a decidere liberamente della propria vita. Le donne con determinazione e coraggio nel tempo hanno saputo conquistarsi gli stessi diritti degli uomini, diritti civili e sociali, tra questi il diritto al lavoro che ha loro permesso di mostrare le proprie risorse e capacità, affermandosi tanto nella politica, quanto in ambito imprenditoriale, ricoprendo ruoli che prima erano impensabili. In questi ultimi tempi le donne si stanno affermando nel campo della medicina e della scienza, ma anche in politica ricoprendo ruoli di rilievo. Così la donna si è costruita un ruolo sempre più preciso e significativo con funzioni dirigenziali ad indicare come talento e capacità possano superare qualsiasi barriera ideologica e sociale. Ma in tutto questo la donna non deve mai dimenticare la propria femminilità cui non deve rinunciare.

In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne (25 novembre), non poteva mancare un appuntamento tra arte e cultura dedicato a questo universo così forte e fragile, appassionato e misterioso qual è quello delle donne. Si tratta di un omaggio al Mondo Femminile nelle sue variegate e molteplici sfaccettature della vita, organizzato dall’ Associazione Culturale l’ Occhio dell’Arte di cui è presidente e direttore artistico la Dott.ssa Lisa Bernardini.

La kermesse STORIE DI DONNE alla sua seconda edizione, che omaggia l’universo femminile con una mostra personale ed una collettiva, sarà inaugurata proprio il 25 novembre presso l’Hotel Villa Eur Parco dei Pini a Roma alle 17.30. In occasione dell’inaugurazione dove a tagliare il nastro sarà una madrina di grande prestigio quale Sylvia Irrazabal responsabile culturale dell’Ambasciata dell’Uruguay in Italia, esporranno lo scultore Valerio Capoccia ed il Presidente di associazioni umanitarie Giorgio Ceccarelli, quest’ultimo con alcuni quadri raffiguranti importanti temi quali l’Infanzia rubata e l’importanza della bi-genitorialità in caso di separazione. Nel corso della manifestazione, che si concluderà l’8 dicembre 2016, sarà possibile visitare la personale di Gino Di Prospero dedicata al mare e la mostra/concorso a tema libero con protagoniste tutte donne: Roberta Gulotta, Daniela Prata, Eugenia Serafini, Sabrina Falasca, Mapi, Malisa Longo, Loredana Giannuzzi, Tatèv Hakobyan (nazionalità armena), Natalia Cojocari (nazionalità moldava).

STORIE DI DONNE kermesse culturale Roma Eur

STORIE DI DONNE
kermesse culturale
Roma Eur

Un progetto, quello di Storie di Donne che a partire dalla contemporaneità diventa narrazione della semplice esistenza quotidiana, o elaborazione di sentimenti e stati d’animo spesso complessi. per riflettere sulla situazione delle donne tra vissuto interiore ed esteriore, vita privata e sociale. Una narrazione che trova nella forza comunicativa dell’arte nuove possibilità espressive, estetiche e costruttive, qui rappresentate dai diversi elaborati degli artisti che ripercorrono ciascuno con modi e stili diversi i luoghi visibili e invisibili della Contemporaneità.

Numerosi gli ospiti di questa serata di inaugurazione, provenienti da diversi settori, tra questi accanto a Giuseppina Iannello storica top model internazionale, Romano Benini, giornalista economico e docente di Politiche del Lavoro e di Sociologia del Made in Italy presso l’Università La Sapienza di Roma, il Duca Carlo D’Abenantes e Lino Bon ex Uomo Nero della RAI, saranno presenti Angelo Sorino attore e cantante, Loredana Finicelli critica d’arte, Roberta Beta giornalista e speaker radiofonica, la manager Aurora Colladon e Giovanni Brusatori attore, regista e doppiatore. E ancora l’attrice Adriana Russo, Antonello De Pierro giornalista nonché Presidente dell’Italia dei Diritti, Susana Mamani Machaca Presidente dell’Associazione culturale La Casa Boliviana in Italia, Maria Grazia De Angelis Presidente AISL_O e Franco Micalizzi noto compositore e direttore d’orchestra. Da citare anche accanto a Marco Tullio Barboni sceneggiatore e scrittore, Pierfrancesco Campanella regista e produttore, Luca Filipponi dello Spoleto Art Festival e Simonetta Bumbi nota poetessa; la cantante e ballerina Gisela Josefina Lopez Montilla ed il pianista e compositore Giovanni Caruso. A rappresentare l’Associazione Culturale no-profit EscaMontage, oltre alla sua ideatrice e direttrice Iolanda La Carrubba (Presidente) e alla critica cinematografica  Sarah Panatta (Vicepresidente), saranno diverse poetesse come Alessandra Carnovale, Anita Napolitano, Terry Olivi, unitamente a Massimo Pacetti e al cantautore Amedeo Morrone. Quali rappresentanti della scuderia del press agent Massimo Meschino,  invece, saranno Giulia Pietrosanti (Ragazza Occhio dell’Arte e finalista nazionale Una Ragazza per il Cinema 2016), Ilenia Pisicchio (Finalista del Premio Nazionale La Modella per l’Arte 2016 nonché Concorso nazionale Una Ragazza per il Cinema 2016) e Giorgia Succu (Finalista del Premio Nazionale La Modella per l’Arte 2016 nonché Concorso nazionale Una Ragazza per il Cinema 2016).  Da sottolineare l’intervento dell’architetto Ugo De Angelis con “La Violenza di genere nella Mitologia attraverso l’Arte Figurativa” in linea con i contenuti della serata dedicata alle donne.

 

                                               Silvana Lazzarino

 “STORIE DI DONNE” 2 edizione

Roma –  Hotel Villa Eur Parco dei Pini

Piazzale Marcellino Champagnat, 2

dal 25 novembre all’8 dicembre 2016

inaugurazione 25 novembre ore 17.30

Ingresso libero

Per informazioni: storiedidonneblog.wordpress.com

Responsabile Comunicazione:  Occhio dell’arte e bumbi mediapress

 

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-10-17/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/vita-ed-emozione-nei-disegni-di-frangi/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giornate-europee-del-patrimonio/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/anghelopoulos-a-meeting-art/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/sara-santostasi-al-premio-musa-dargento/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/pignatelli-torna-pietrasanta/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-pianeta-azzurro/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giovanni-kronenberg/

 

Articoli pubblicati su ildispari24.it da Silvana

http://www.ildispari24.it/it/roma-palazzo-odescalchi-asta-minerva-auctions/ 

http://www.ildispari24.it/it/giovanni-dal-ponte-e-lumanesimo-tardo-gotico-fiorentino

http://www.ildispari24.it/it/alfredo-pirri-rwd-fwd/

http://www.ildispari24.it/it/carlo-riccardi-artista-e-fotografo/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-11-14/

http://www.ildispari24.it/it/mimi-quilici-buzzacchi-2/

http://www.ildispari24.it/it/il-maestro-micalizzi-e-la-big-bubbling-band/

http://www.ildispari24.it/it/alessio-deli-la-bellezza-e-la-ruggine/

http://www.ildispari24.it/it/espansione-della-materia/

 http://www.ildispari24.it/it/vesna-pavan-e-le-sue-fotografie/

http://www.ildispari24.it/it/marco-tullio-barboni-2/

http://www.ildispari24.it/it/artissima-torino/

http://www.ildispari24.it/it/teatro-villa-torlonia-di-roma/

http://www.ildispari24.it/it/minerva-auctions-2/

http://www.ildispari24.it/it/lopera-di-anghelopoulos/

http://www.ildispari24.it/it/massedo-in-mostra-a-firenze/

http://www.ildispari24.it/it/giuseppe-antonelli-e-il-suo-italiano-vero/

http://www.ildispari24.it/it/alba-gonzales-apre-il-suo-spazio/

 

 

Hits: 1

DONNE PERSEPHONE IN SCENA A ROMA A VILLA TORLONIA

DONNE PERSE(PHONE): SPETTACOLO A VILLA TORLONIA PER DIRE NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne il 25 novembre al Teatro di Villa Torlonia a Roma nell’ambito degli appuntamenti con “Parco in scena” è la volta dello spettacolo Donne perse(phone). Voci di donne contro la violenza sulle donne: un dramma moderno diretto da Paola Sarcina e testo teatrale di Annalisa Venditti, ispirato dalle cronache dei nostri giorni che si ricollega al mito classico della dea greca Demetra e di sua figlia Persefone.

Tratto dai fatti di cronaca che evidenziano come il problema della violenza fisica e psicofisica contro le donne ancora sia presente in una società dove ciascun individuo ha diritto di essere rispettato come persona qualsiasi sia la sua identità fisica, ideologica o politica, il dramma è accompagnato dalle musiche di Bellini, Händel, Mozart, Purcel, Verdi, Vivaldi che sottolineano gli stati d’animo di queste donne vittime indifese della violenza, spesso impossibilitate a reagire a gesti aggressivi e .cruenti. E’ data voce attraverso questo recital alle vittime di una violenza che non ha giustificazioni e che vede purtroppo ragazze e donne uccise o abusate da un marito, un fidanzato o un compagno violento.

Donne Persephone in scena al teatro Villa Torlonia

Donne Persephone in scena al teatro Villa Torlonia

Il testo scritto da Annalisa Venditti che ha incontrato madri cui erano state uccise le figlie e che ha avuto modo di constatare e percepire il loro dolore, è centrato sul rapporto madre/figlia, un rapporto inscindibile cui neanche la morte può porre fine. In scena dunque sono le figlie che ritornano e lo fanno per raccontare alla madre gli ultimi momenti della loro vita e per ricucire quello strappo che – nonostante tutto – non potrà mai recidere un legame tanto forte e profondo quale quello tra una madre e una figlia. A differenza del mito antico, dove Demetra ha il permesso da Ade di poter rivedere la figlia per sei mesi l’anno, entro il contesto odierno questo non può accadere. La Persefone di oggi è morta, ma con lei sarà sempre sua madre.

Il recital dove protagoniste sono tredici dome non professioniste, eccettuata una, vuole portare alla luce il dialogo intimo tra madre e figlia, tra vita e morte, tra amore e violenza. Il mito di ieri e la storia di oggi si intrecciano: le atmosfere arcaiche e segrete del mito si confondono con quelle metropolitane evocate con le parole della cronaca nera, in una parabola di emozioni dove si consuma il mistero dell’esistenza.

Lo spettacolo è stato costruito anche attraverso un laboratorio che ha previsto due incontri di approfondimento con la psicologa Marinella Linardos.

Un’occasione per riflettere sulla piaga del femminicidio e come sostiene l’autrice Annalisa Venditti: “Il mio testo si fonda sul rapporto madre- figlia. Io credo che gli affetti più vicini, quelli della famiglia, possano essere il deterrente, la rete di salvataggio”. E prosegue “Come giornalista ho parlato, purtroppo, negli anni con molte donne cui era stata uccisa una figlia per mano di un compagno o di un marito violento. Le parole sono quelle di donne che ho conosciuto attraverso il ricordo commosso di madri che le hanno perse per sempre. Volevamo rendere lo spettacolo un evento particolare, così ho accettato la bella proposta di Paola Sarcina, regista e produttrice, portandolo in scena con delle donne non attrici (tranne una). Madri, moglie, professioniste che hanno voluto dare il loro contributo contro la violenza di genere, partecipando a un laboratorio teatrale”.

 Silvana Lazzarino

 

 

TEATRO DI VILLA TORLONIA

Il Parco in Scena

DONNE PERSE(PHONE Voci di donne contro la violenza sulle donne

Regia di Paola Sarcina, testo di Annalisa Venditti

Via Lazzaro Spallanzani 1 a- Roma

Per info: 060608

25 novembre 2016 ore 19.30

Articoli pubblicati su ildispari24.it da Silvana

http://www.ildispari24.it/it/roma-palazzo-odescalchi-asta-minerva-auctions/

http://www.ildispari24.it/it/giovanni-dal-ponte-e-lumanesimo-tardo-gotico-fiorentino

http://www.ildispari24.it/it/alfredo-pirri-rwd-fwd/

http://www.ildispari24.it/it/carlo-riccardi-artista-e-fotografo/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-11-14/

http://www.ildispari24.it/it/mimi-quilici-buzzacchi-2/

http://www.ildispari24.it/it/il-maestro-micalizzi-e-la-big-bubbling-band/

http://www.ildispari24.it/it/alessio-deli-la-bellezza-e-la-ruggine/

http://www.ildispari24.it/it/espansione-della-materia/

 http://www.ildispari24.it/it/vesna-pavan-e-le-sue-fotografie/

http://www.ildispari24.it/it/marco-tullio-barboni-2/

http://www.ildispari24.it/it/artissima-torino/

http://www.ildispari24.it/it/teatro-villa-torlonia-di-roma/

http://www.ildispari24.it/it/minerva-auctions-2/

http://www.ildispari24.it/it/lopera-di-anghelopoulos/

http://www.ildispari24.it/it/massedo-in-mostra-a-firenze/

http://www.ildispari24.it/it/giuseppe-antonelli-e-il-suo-italiano-vero/

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-10-17/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/vita-ed-emozione-nei-disegni-di-frangi/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giornate-europee-del-patrimonio/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/anghelopoulos-a-meeting-art/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/sara-santostasi-al-premio-musa-dargento/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/pignatelli-torna-pietrasanta/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-pianeta-azzurro/

 

 

Hits: 0

VESNA PAVAN E LE SUE FOTOGRAFIE

VESNA PAVAN al fianco delle donne sfigurate con l’acido e violentate

A Milano la sua esposizione fotografica per dire  NO alla violenza sulle donne

Decise e indifese, forti e fragili, le donne hanno dovuto lottare per ottenere diritti e giusti riconoscimenti alla pari degli uomini. Diverse sono state le conquiste cui sono giunte nel corso degli anni: dal diritto di voto alla legalizzazione dell’aborto, alla possibilità di far carriera in ambito politico e giuridico. Con le proprie capacità e risorse la donna ha dimostrato di potersi affermare tanto in politica quanto in ambito imprenditoriale ricoprendo ruoli prima impensabili. Malgrado le donne

VESNA PAVAN Mostra fotografica Fermo Immagine

VESNA PAVAN
Mostra fotografica Fermo Immagine

abbiamo raggiunto queste conquiste acquisendo più forza e voce, resta sempre un’ombra che le imprigiona quella della violenza che le minaccia facendole sentire indifese e sole, spesso costrette a portarsi dietro questa ferita nel silenzio nella speranza che qualcosa possa cambiare.

Alle donne vittime della violenza e della deturpazione da acido in occasione della GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE Vesna Pavan artista e fotografa di origine friulana, dedica una mostra fotografica per sostenere attraverso il linguaggio universale dell’arte quante di esse impegnate nella famiglia e nella società e coinvolte in progetti, sogni e speranze, ancora debbano fare i conti con questa realtà drammatica purtroppo non sconfitta del tutto.

Vesna Pavan

Vesna Pavan

Figlia d’arte, nata a Spilimbergo (PN) nel 1976, Vesna Pavan la cui prima esposizione risale al 1992, nella sua ricerca stilistico espressiva coniuga influenze orientali e un esuberante tocco contemporaneo facendo della fotografia un luogo fisico e metafisico attraverso cui creare stupore e spaesamento. Questo anche grazie all’interazione tra pittura e fotografia dove non mancano contaminazioni tra il design, la moda e la tecnologia.

Con questa personale fotografica FERMO IMMAGINE che si inaugura il 25 novembre 2016 a Milano Lambrate (Via Montenevoso 7) presso la galleria “Spazio M70” VESNA PAVAN artista di gran talento e sensibilità, riconferma il suo impegno sociale a favore delle vittime di deturpazioni da acido.

Vesna Pavan mostra fotografica FERMO IMMAGINE Milano

Vesna Pavan
mostra fotografica FERMO IMMAGINE Milano

Vesna Pavan ambasciatrice dell’Arte Italiana in Russia ha voluto dare risalto al volto delle donne poiché nel volto è impressa ogni emozione: il volto femminile per lei è molto importante ed è per questo che ha deciso di raccogliere fondi per ridare una speranza alle donne il cui volto è stato deturpato dall’acido.

L’esposizione che resterà aperta fino al 30 novembre 2016 presenta circa duecento foto selezionate dalla stessa Vesna Pavan tra le immagini più significative, viste in TV negli ultimi due anni e mezzo. “Fermo Immagine” invita a riflettere da una parte su come queste immagini video siano proiettate in modo così veloce durante i telegiornali, tanto da non riuscire ad averne una visione chiara ed una comprensione completa; dall’altra sul numero spaventoso di donne che hanno subito violenze, percosse e mutilazioni negli ultimi due anni e la necessita di fare qualcosa affinché la situazione possa cambiare.

All’inaugurazione sarà presentato in anteprima assoluta il video raffigurante l’installazione multi-sensoriale, che l’artista aveva allestito all’interno dello stesso spazio espositivo il 14 febbraio 2015, in occasione della presentazione di RED&FUCHSIA. Saranno presenti all’evento di grande portata sociale anche personaggi autorevoli tra cui lo stimato chirurgo plastico e ricostruttivo Gianluca Campiglio . Sulla sua arte intensa ed espressiva per la capacità di raccontare il vero, hanno scritto Vittorio Sgarbi, Luca Beatrice e Paolo Levi.

 RED&FUCHSIA è un progetto umanitario che Pavan sta portando avanti da più di un anno in collaborazione con il Rotary Club di Certosa di Pavia, con il nobile scopo di raccogliere fondi da destinare ad  ASFI  (Acid Survivors Foundation India) e ASTI (Acid Survivors Trust International), associazioni umanitarie che assistono quotidianamente le donne che hanno subito violenza. Centoventicinque opere appartenenti al ciclo SKIN sono state realizzate da Vesna appositamente per essere vendute all’asta nelle sedi Rotary di 24 paesi, dall’Italia all’India, e i proventi verranno devoluti interamente alle due associazioni.

Silvana Lazzarino

VESNA PAVAN

Fermo Immagine

“Spazio M7”

Via Monte Nevoso 7, 20133 Milano (MM Lambrate)

Dal 25 al 30 novembre

Ingresso libero su appuntamento

Per informazioni sull’intera produzione artistica di Vesna sono disponibili sui siti www.vesnapavan.com e www.skinart.info.

 

Articoli pubblicati su Emmegiischia da Silvana

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-10-17/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/vita-ed-emozione-nei-disegni-di-frangi/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giornate-europee-del-patrimonio/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/anghelopoulos-a-meeting-art/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/sara-santostasi-al-premio-musa-dargento/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/pignatelli-torna-pietrasanta/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-pianeta-azzurro/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giovanni-kronenberg/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/ritmi-doriente-con-koji-yamamoto/

Articoli pubblicati su ildispari24.it da Silvana

http://www.ildispari24.it/it/artissima-torino/

http://www.ildispari24.it/it/teatro-villa-torlonia-di-roma/

http://www.ildispari24.it/it/minerva-auctions-2/

http://www.ildispari24.it/it/lopera-di-anghelopoulos/

 http://www.ildispari24.it/it/massedo-in-mostra-a-firenze/

 http://www.ildispari24.it/it/giuseppe-antonelli-e-il-suo-italiano-vero/

 http://www.ildispari24.it/it/alba-gonzales-apre-il-suo-spazio/

 

 

 

Hits: 3