Il Dispari 20180521 – Redazione culturale

Il Dispari 20180521 – Redazione culturale

Il Dispari 20180521

Il Dispari 20180521
Editoriale

Annamaria Cerro inizia oggi la collaborazione con questa nostra pagina culturale nella reciproca convinzione di poter realizzare un lungo cammino insieme.

Chi è Annamaria Cerro?


Ecco, per iniziare, una sua succinta biografia.

Nata nel 1972 a Pontecorvo, Annamaria Cerro risiede a Roccasecca in provincia di Frosinone
Dopo aver conseguito il diploma con indirizzo ragioneria presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Alfier i“ di Cassino, si è iscritta alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale.
Ha una apprezzabile conoscenza della lingua francese e della lingua inglese.

La sua è una ricca ed interessante carriera professionale.
Infatti, ha le qualifiche di “Esperta Criminologa Investigatrice” e di “Perito Penale e Civile”.
Vanta 25 anni di esperienza in ambito giudiziario nei settori: dipendenti, matrimoni, e fallimentare.
È Consulente d’Azienda; Curatrice di eventi di moda e gastronomia, nonché Curatrice Letteraria.

Oltre alle suddette attività professionali, Annamaria Cerro coltiva un consistente gruppo di interessi personali che vanno dalla collaborazione con riviste specializzate in ambiti sociali e culturali; alla collaborazione con il SIPU – Sindacato Impiego Pubblico e Privato Unitario – che si occupa, tra l’altro, delle esigenze amministrative degli ex appartenenti alle Forze Armate; fino allo svolgimento di attività di supporto e organizzazione della sicurezza e dello staff di Personalità Politiche ed alla consulenza ed organizzazione di eventi di moda, convegni, eventi culturali in tutta la Regione Lazio.

Scrittrice e poetessa, Socia sostenitrice dell’Associazione “Da Ischia L’Arte – DILA”, lo scorso 16 Maggio Annamaria Cerro è stata nominata Presidente delegata DILA per Roma e Frosinone da Angela Maria Tiberi che ricopre l’incarico di Presidente della sede operativa DILA di Pontinia attiva in tutta la regione Lazio.
Benvenuta Annamaria Cerro.

Bruno Mancini


A Bruno Mancini è stato assegnato il Premio MAGNA GRECIA Latina New York – 2018 – XX edizione:

“PROMOZIONE CULTURA E ARTE INTERNAZIONALE, PREMIO SPECIALE ALLA CARRIERA”.

Domenica 3 Giugno 2018 ore 11 a Latina, c/o Il Museo della Terra Pontina, si svolgerà la cerimonia di consegna dei Premi MAGNA GRECIA LATINA NEW YORK – 2018 – XX edizione.

Questo premio prestigioso, unico nel suo genere e che abbraccia, cultura, teatro, letteratura, poesia, musica, danza, giornalismo, spettacolo, ricerca storica, moda, arte, fotografia, medicina e sport.
è stato ideato dalla prof.ssa Milena Petrarca.

Il Premio, dedicato alla memoria della prof.ssa Maria Panetty Petrarca scrittrice drammaturgo e scopritrice di grandi talenti nei cui salotti hanno esordito Sophia Loren, Gennaro Cannavacciuolo e tanti altri, vanta come testimonial il Principe Sforza Ruspoli e il Drammaturgo Italo Americano Prof. Mario Fratti.

La cerimonia sarà introdotta e presieduta dalla prof.ssa Milena Petrarca (Presidente del premio).
I relatori saranno la Dott.ssa Manuela Francesconi (curatrice del Museo Della Terra Pontina) e il Prof. Enzo Bonacci (Membro onorario dell’Ass. Internazionale MAGNA GRECIA LATINA NEW YORK).

Per l’occasione sarà allestita un’esposizione dei dipinti ad opera della pittrice Milena Petrarca e, una Mostra di Pitture e Sculture sia degli artisti premiati e sia dei piccoli allievi del corso di Pittura della scuola G. Rodari, accuditi dalla prof.ssa Milena Petrarca.

La Manifestazione di questo premio, oltre ad avere un’importanza di risonanza internazionale con l’attribuzione di riconoscimenti speciali a grandi personalità dell’arte, della cultura, e del sociale, sarà caratterizzata dal coinvolgimento di diverse scuole del territorio pontino che si sono distinte con saggi, spettacoli e concorsi nei vari campi artistici.

La presentazione del Premio sarà affidata a Pietrantonio Di Lucia (critico d’arte e storico dell’arte).

Come già detto, l’evento avrà luogo nel Museo Della Terra Pontina e ciò grazie alla cortese concessione rilasciata dalla Direttrice Dott.ssa Manuela Francesconi.

Questa ubicazione la dice lunga sullo spirito con cui la manifestazione è realizzata.
Oggi, nel Museo della Terra Pontina il connubio, tra lo spirito museale che rivaluta i valori del passato e la professionalità della manifestazione promossa da Milena Petrarca che contempla le moderne pregnanze altamente culturali del Premio Magna Grecia, diventa un matrimonio riuscitissimo tra due realtà molto affini, quasi consanguinee.

L’una conserva e cura la cultura, l’altra la promuove e fa sì che continui a vivere e a dare forza ai valori dell’Uomo sulla Terra

ELENCO PREMI e PREMIATI:

TEATRO E CINEMA Barbara De Rossi; REGIA TEATRALE Francesco Branchetti; CINEMA – TEATRO Mino Sferra; REGIA CINEMATOGRAFICA – FOTOGRAFIA Luca Gianfrancesco;
TEATRO SOCIALE DRAMMATURGIA Rosaria Zizzo; ARTE – PITTURA ASTRATTA, INFORMALE, CONCETTUALE Bartolomeo Ciampaglia; ARTE – PITTURA Alessia Gaveglia; POESIA DIALETTALE Vincenzo Teti; POESIA Tiziana Valentini; LETTERATURA: NARRATIVA Claudia Saba; LETTERATURA COMBINATORIA NARRATIVA INFANTILE: Maria Rosaria Longobardi; SPETTACOLO, LIRICA, SOLIDARIETÀ: Paola Occhi; PROMOZIONE CULTURA E ARTE INTERNAZIONALE PREMIO SPECIALE ALLA CARRIERA Bruno Mancini;

PROMOZIONE CULTURALE LETTERATURA Angela Dibuono; ALLA CARRIERA PER ALTI MERITI SOCIALI ED UMANITARI Antonio Vitale; ALLA MEMORIA All’EROE Nicola Lavieri; NOMINA SPECIALE Angela Maria Tiberi; NOMINA SPECIALE: Flora Rucco; Premio MENZIONE SPECIALE Isabella Giannone; MENZIONE SPECIALE: Enzo Bonacci.
Complimenti ai premiati e ringraziamenti alla Presidente, prof.ssa MILENA PETRARCA, per l’impegno e il profondo riconoscimento dei valori del nostro amato territorio dell’Agro Pontino

Angela Maria Tiberi.

TWITTERONE

1) Manuela Ranaldi è stata nominata “Segretaria di delegazione” dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” e svolgerà le sue mansioni nella Sede operativa DILA di Pontinia della quale è Presidente Angela Maria Tiberi.
Complimenti e auguri da parte della Direzione e di tutta la redazione di questo giornale.

2) Incontro con i libri RUBETTINO. Il 25 Maggio alle ore 18, c/o la Libreria Arion Feltrinelli di Roma (Via Palestrina), l’Associazione “Amici senza volto di Corleone” presenterà il libro di Nicolò AmatoTramonto insanguinato di una Repubblica nata male“.
Luca Tescaroli, Sostituto procuratore presso la Procura di Roma, ne discuterà con l’Autore grazie anche alla moderazione affidata ad Alessandra Ziniti, giornalista di “La Repubblica“.

3) SinergieSolidali persegue la coesione e la solidarietà tra i cittadini del quartiere Trieste Salario di Roma promuovendo iniziative culturali e supportando l’associazionismo locale.
Nell’ambito di tale iniziative, il 19 Maggio l’Associazione ha ospitato la presentazione del libro “Maniacale a Mosca. Confessioni di uno studente di Oxford” di Derick Cage edito da Europa Edizioni. Sono intervenuti, oltre all’autore, il presidente dell’Associazione Sinergie Solidali Riccardo Leolini e l’Editore.

4) Milena Petrarca, vincitrice del Premio “Otto milioni 2017 sezione arti grafiche” organizzato dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA“, è tra i protagonisti dei festeggiamenti del Maggio sermonetano (dal 19 Maggio al 17 Giugno) attraverso l’allestimento, nella Cripta di San Michele Arcangelo, di una Mostra pittorica composta da nove suoi dipinti raffiguranti Sophia Loren, grande mito puteolano.
All’evento, organizzato dell’Archeo club di Sermoneta presieduto da Sonia Testa, partecipa anche la pittrice Flora Rucco.

Annamaria Cerro intervista i vincitori del premio “Arte della musica” ideato da Maria Luisa Neri

Nel pubblicare in questa prestigiosa pagina culturale il primo articolo che mi auguro sia inizio di una lunga serie, desidero ringraziare il Direttore Gaetano Di Meglio per avermi accolta tra le sue “penne”, Bruno Mancini e tutta l’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” per avermi assegnata la nomina di Corrispondente dalle zone di Roma e di Frosinone, Angela Maria Tiberi per avermi inserita nella magnifica “Tribù” DILA, e voi, gentili lettori, che vorrete essere attenti ed indulgenti verso i miei scritti.
Grazie.

Il Concorso Musicale Internazionale “Note sul mare” VII edizione, organizzato dall’Associazione “Arte del Suonare” presieduta da Maria Luisa Neri si è svolto tra il 7 e il 12 Maggio presso il Liceo Musicale “Giordano Bruno” di Roma.

Si tratta di un evento ormai consolidato e sempre più apprezzato in ogni parte d’Italia da giovani talenti che nascono all’ombra della grande musica, così come da già noti artisti che hanno alle spalle notevoli esperienze e grandi capacità.

In un mondo virtuale, dove gran parte della musica viene costruita al pc, abbiamo bisogno di talenti e di compositori.

Maria Lusia Neri, che ringraziamo, ci ha concessa l’opportunità di intervistare, in esclusiva per Il Dispari, i protagonisti della fase finale del premio ed è nostra intenzione di pubblicarne i testi su questa pagina in una delle prossime settimane.

Ai Vincitori vanno i complimenti da parte di tutta la redazione di questo giornale.

Premio Assoluto Solisti, Emanuele Stracchi; Premio Speciale Archi, Matteo Morbidelli; Premio Speciale Giovanissimi, Laura Nicole Natale; Premio Speciale Scuole, IC Viale dei Consoli RM.

Anna Maria Cerro

IL DISPARI 2015 – 2016

IL DISPARI 2017

IL DISPARI 2018

DILA

Premi Otto milioni

Hits: 4

MASSEDO IN MOSTRA A FIRENZE

MASSEDO A FIRENZE

VIDEO E PERFORMANCE PER RACCONTARE IL DIVENIRE E LA REALIZZAZIONE DI UN’OPERA D’ARTE

Il video, il digitale, l’uso delle più sofisticate tecnologie per riprodurre qualsiasi forma di immagine fissa, in movimento, vicina e lontana, compresi suoni o rumori, ha permesso di ampliare il campo dei linguaggi delle arti con risultati efficaci sul piano della rappresentazione che in molti casi supera il reale. In questa ottica la video Arte esplora l’immagine attraverso un processo di costruzione e ricerca a creare possibili contaminazioni tra diversi linguaggi con cui osservare la realtà nel suo fluire tra passato e presente, presenza e assenza.

Alla Video Arte si sono dedicati i MASSEDO duo artistico formato da Nicolò Massazza e Iacopo Bedogni (attivi a Milano) che da più di quindici anni coniuga arti visive, pratiche performative, coreografia, letteratura e musica entro un personale vocabolario dove le immagini raccontano “altri profili” dell’arte. Proprio sull’immagine con le sue possibilità espressive nel raccontare l’altro profilo dell’arte, quello in fieri dove l’opera prende a poco a poco la sua forma definitiva, si concentra il lavoro realizzato da MASSEDO in cui coabitano video installazione e performance.

MASSEDO in mostra a Firenze

MASSEDO
in mostra a Firenze

Handle with care, questo il titolo del nuovo progetto cui gli artisti sono giunti grazie all’invito dello scorso aprile 2016 a Milano da parte del centro di arte e educazione, mira a far riflettere attraverso un video e una performance sul tema della cura dell’immagine e del restauro che trovano spazio entro luoghi ad essi deputati come l’Opificio delle Pietre Dure a Firenze e il Centro Conservazione e Restauro di Venaria tra le più prestigiose istituzioni italiane per il restauro.

Il lavoro dei MASSEDO, promosso tra gli altri dalle Gallerie degli Uffizi, Opificio delle Pietre Dure di Firenze, Musei Civici Fiorentini, Museo 900 Firenze, Artissima e realizzato grazie al sostegno del Comune di Firenze, Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale”, Civita, MiBACT, sarà presentato unitamente alla performance il prossimo 22 ottobre 2016 a Firenze presso la Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, dove sarà visibile per tre giorni.

Oltre al video in cui è sottolineato il procedimento del “fare arte” anche grazie ad una selezione di materie prime –piccole sculture, immagini ritagliate, teatrini ecc – che costituiscono il DNA delle loro opere ultimate, è presentato uno spaccato dello studio degli artisti impegnati in diretta nel proprio lavoro mentre fanno uso di strutture di supporto (Cose, 2012) cui seguono lezioni e testimonianze di ospiti invitati al corso.

Successivamente dal 29 ottobre 2016 al 15 gennaio 2017 i MASSEDO saranno presenti con una personale al Centro Conservazione e Restauro e presso la Reggia di Venaria a Torino dove il video Handle with care è messo in rapporto con altre due opere centrate sull’analisi della presenza e assenza dell’artista (BB-547-CJ, 2016) e sulla natura dello sguardo artistico (30 Luglio 2007, 2016). A conclusione un seminario dal 10 al 15 gennaio 2017, realizzato in collaborazione con il Centro di restauro.

Silvana Lazzarino

 

MASBEDO – Handle with care

Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, Firenze

Orario: tutti i giorni 14.00-19.00

dal 22 al 24 ottobre 2016

Ingresso libero

Performance degli artisti,

Sala d’Arme – Palazzo Vecchio Firenze

Sabato 22 ottobre dalle ore 21.00

Ingresso libero

Articoli pubblicati su ildispari24.it da Silvana

http://www.ildispari24.it/it/alba-gonzales-apre-il-suo-spazio/

http://www.ildispari24.it/it/matthias-brunner-e-la-sua-installazione-magnificent-obsession/

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-20161014/

http://www.ildispari24.it/it/premio-musa-dargento-finale-nazionale/

http://www.ildispari24.it/it/organismi-tradizione-e-innovazione/

http://www.ildispari24.it/it/digital-life-2016/

http://www.ildispari24.it/it/european-photo-exhibition-award-a-viareggio/

http://www.ildispari24.it/it/teatro-lido-di-ostia-a-roma/

http://www.ildispari24.it/it/verdi-off-con-patrizia-canola/

http://www.ildispari24.it/it/sislej-xhafa/

http://www.ildispari24.it/it/arte-e-storia-nelle-banche-e-nelle-fondazioni-di-origine-bancaria/

http://www.ildispari24.it/it/il-valore-del-femminile/

http://www.ildispari24.it/it/anghelopoulos-a-meeting-e-arte/

http://www.ildispari24.it/it/giornate-europee-del-patrimonio/

http://www.ildispari24.it/it/gate-44-nel-cuore-di-milano/

http://www.ildispari24.it/it/luca-pignatelli-torna-a-pietrasanta/

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-09-12/

http://www.ildispari24.it/it/serata-photofestival/

http://www.ildispari24.it/it/frangi-disegni-tra-bellezza-e-storia/

http://www.ildispari24.it/it/sara-santostasi/

http://www.ildispari24.it/it/anghelopoulos-a-meeting-e-arte/

http://www.ildispari24.it/it/premio-pianeta-azzurro-xv-edizione/

http://www.ildispari24.it/it/giovanni-kronenberg/

http://www.ildispari24.it/it/ritmi-doriente-con-koji-yamamoto/

http://www.ildispari24.it/it/daniela-prata-e-andrea-gottardi

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-10-17/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/vita-ed-emozione-nei-disegni-di-frangi/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giornate-europee-del-patrimonio/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/anghelopoulos-a-meeting-art/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/sara-santostasi-al-premio-musa-dargento/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/pignatelli-torna-pietrasanta/

 

 

Hits: 2

Matthias Brunner tra cinema e arte

Matthias Brunner e la sua installazione Magnificent Obsession

Solare e nostalgica, fantasiosa e attuale nel saper proiettare lo sguardo e la mente a riviere le emozioni di un tempo passato e presente legate ai ritratti di un’umanità forte e fragile, ma anche capace di sorridere e sperare è l’installazione tra cinema, arte e musica di Matthias Brunner che sarà presentata a Roma lunedì 17 ottobre 2016 presso lo Studio Tre dell’Auditorium Parco della Musica. A raccontare questo progetto in cui arte e cinema si incontrano attraverso differenti livelli di rappresentazione di storie legate a testi letterari e al grande schermo, sono l’artista Matthias Brunner, il critico cinematografico Vieri Razzini e il grande appassionato di cinema Andrea Viliani direttore del Museo MADRE che affronteranno in un’interessante conversazione le possibili interazioni visive ed emotive tra testo e immagine nelle svariate accezioni in rapporto alle rappresentazioni cinematografiche dove realtà e finzione si sfiorano e talora si sovrappongono.

Matthew Branner Magnifica ossessione

Matthias Brunner
Magnifica ossessione

L’incontro con l’autore e la sua opera audiovisiva, l’intervento dei sopracitati critici ed esperti nel settore nel ridefinire le possibili analogie tra storie descritte nei testi letterari e quelle ad esse riferite recuperate nelle immagini, è stato promosso e organizzati da In Between Art Film di Beatrice Bulgari, in collaborazione con la galleria Magazzino e la Kunsthaus di Zurigo.

Magnifica Ossessione (Magnificent Obsession) questo il titolo dell’installazione che Matthias Brunner presenta per la prima volta in Italia al Festival del Cinema, è costituita da diverse immagini di film che mettono in comunicazione piani linguistici differenti a sottolineare la forza del testo scritto nelle sue possibili interpretazioni sullo schermo, restituite dalle arti visive.

Matthe

Matthias Brunner Magnifica Ossessione

L’installazione è composta da quattro schermi inseriti in una libreria appartenuta al regista Douglas Sirk– di cui Brunner ha comprato tutta  la  biblioteca – su cui vengono proiettate le immagini di trentasei film realizzati tra gli anni Cinquanta e Sessanta. Matthias Brunner ha scelto diverse scene tratte da film dove fossero presenti situazioni legate a libri o ad aspetti riguardanti la letteratura, come Scrivere (Fuoco Fatuo, 1963, Louis Malle), Stampare (Le due inglesi, 1971, Francois Truffaut), il viaggio per arrivare in libreria (Lettera da una sconosciuta, 1948, Max Ophuls), l’incontro in una libreria (Colazione da Tiffany, 1961, Blacke Edwards) o l’interpretazione di un testo (Splendore nell’erba, 1961, Elia Kazan). Tutto aspetti  che -dalla scrittura alla stampa, dal luogo deputato alla lettura allo stesso atto di leggere- delineano le fasi di creazione, accostamento e  fruizione di un libro.

Matthias

Magnificent Obsession Matthias Brunner

 

Con questa installazione non intendo dare un giudizio su questi 36 film” sostiene l’artista che prosegue:“ L’installazione non  è  suddivisa  per  argomenti,  ma  è  “solo” un’associazione  e  un  confronto  appassionato  di alcune  scene  dei  film,  la  maggior  parte  delle  quali  sono  fedeli  ricostruzioni  storiche,  che  tentano  di raccontare la ricchezza che  deriva dalla fusione tra cinema e letteratura che si è esemplificata soprattutto attraverso la Nouvelle  Vague  e  alcune  icone  del  cinema  americano ed  europeo  degli  anni  Cinquanta  e Sessanta. Questa installazione è il mio tributo ai grandi registi di quel periodo”.

Matthias Brunner ha scelto alcuni tra i più significativi adattamenti cinematografici di capolavori letterari di grandi scrittori, come Marguerite Duras (Hiroshima mon amour), Alberto Moravia (La noia) e Raymond Quenau (Zazie nel metrò), e li ha affiancati alle pellicole di registi che hanno incentrato la loro ricerca su aspetti dal sapore letterario, come Claude Chabrol (I cugini e Le Beau Serge), Francois Truffaut ( I 400 colpi), Alfred Hitchcook (Gli uccelli e Marnie), Elia Kazan (Splendore nell’erba), Louis Bunuel (Il diario di una cameriera e Bella di giorno), Jean-Pierre Melville ( La carne e l’anima). Scene di film che diventano poesia visiva a creare un effetto di estraniamento in cui contemporaneamente sono mostrati spezzoni di quattro differenti film accompagnati dall’audio di una sola pellicola.

Silvana Lazzarino

 

Matthias Brunner. Magnificent Obsession

Incontro con l’artista

e con Vieri Razzini, critico cinematografico e Andrea Viliani, direttore del Museo MADRE

Festa del Cinema di Roma- Auditorium Parco della Musica. Studio Due

Viale Pietro de Coubertin 30, Roma

lunedì 17 ottobre 2016, ore 16.00

l’opera è esposta fino al 23 ottobre 2016

Orari: da lunedì a venerdì dalle 16.00 alle 22.00,

sabato e domenica dalle 12.00 alle 22.00

Ingresso libero

Per informazioni:www.inbetweenartfilm.com

 

In Between  Art  Film

In Between  Art  Film è una  casa  di  produzione  cinematografica,  fondata  nel 2007  da  Beatrice  Bulgari e specializzata nella produzione di film indipendenti e documentari che si basano sull’interdisciplinarietà e lo scambio tra i diversi linguaggi artistici del nostro tempo. Tra le loro produzioni e co-produzioni, ricordiamo: “Molly  Bloom”  con  la  regia  di  Chiara  Caselli  (2016); “Il  nuotatore”  di  Ra  di  Martino  (2016);  “Where  is  Rocky  II?” diretto da  Pierre  Bismuth  (2016); “Istanbul  e  il Museo dell’Innocenza di Pamuk” (2015),  documentario per la regia  di  Grant  Gee  sul  Premio  Nobel  Ohran  Pamuk  e  la  sua  città,  Istanbul;  “The  Lack” (2014),  il  primo lungometraggio del duo artistico MASBEDO, interamente prodotto da In Between Art Film.

Articoli pubblicati su ildispari24.it da Silvana

http://www.ildispari24.it/it/alba-gonzales-apre-il-suo-spazio/

http://www.ildispari24.it/it/digital-life-2016/

http://www.ildispari24.it/it/european-photo-exhibition-award-a-viareggio/

http://www.ildispari24.it/it/european-photo-exhibition-award-a-viareggio/

http://www.ildispari24.it/it/teatro-lido-di-ostia-a-roma/

http://www.ildispari24.it/it/verdi-off-con-patrizia-canola/

http://www.ildispari24.it/it/sislej-xhafa/

http://www.ildispari24.it/it/arte-e-storia-nelle-banche-e-nelle-fondazioni-di-origine-bancaria/

http://www.ildispari24.it/it/il-valore-del-femminile/

http://www.ildispari24.it/it/anghelopoulos-a-meeting-e-arte/

http://www.ildispari24.it/it/giornate-europee-del-patrimonio/

http://www.ildispari24.it/it/gate-44-nel-cuore-di-milano/

http://www.ildispari24.it/it/luca-pignatelli-torna-a-pietrasanta/

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-09-12/

http://www.ildispari24.it/it/serata-photofestival/

http://www.ildispari24.it/it/frangi-disegni-tra-bellezza-e-storia/

http://www.ildispari24.it/it/sara-santostasi/

http://www.ildispari24.it/it/anghelopoulos-a-meeting-e-arte/

http://www.ildispari24.it/it/premio-pianeta-azzurro-xv-edizione/

http://www.ildispari24.it/it/giovanni-kronenberg/

http://www.ildispari24.it/it/ritmi-doriente-con-koji-yamamoto/

http://www.ildispari24.it/it/daniela-prata-e-andrea-gottardi

http://www.ildispari24.it/it/serata-photofestival/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-08-22/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-08-15/

http://www.ildispari24.it/it/la-venere-tatuata-di-fabio-viale/

http://www.ildispari24.it/it/larte-irregolare/

http://www.ildispari24.it/it/giovanni-frangi/

http://www.ildispari24.it/it/franco-micalizzi/

http://www.ildispari24.it/it/fabio-viale/

http://www.ildispari24.it/it/simone-sraglia/

http://www.ildispari24.it/it/kinkaleri-performer/

/http://www.ildispari24.it/it/alba-gonzales/

http://www.ildispari24.it/it/estate-lungo-il-tevere/

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia

https://www.emmegiischia.com/wordpress/vita-ed-emozione-nei-disegni-di-frangi/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giornate-europee-del-patrimonio/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/anghelopoulos-a-meeting-art/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/sara-santostasi-al-premio-musa-dargento/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/pignatelli-torna-pietrasanta/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-pianeta-azzurro/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giovanni-kronenberg/

 

Hits: 3

Infinito Pinocchio

Infinito Pinocchio

Il percorso si snoda tra edizioni storiche, disegni, bozzetti, opere di artisti contemporanei e oggetti d’epoca che testimoniano la grande fortuna del burattino. Tra le rarità si segnalano il “Giornale per i bambini” del 1881 con la prima puntata de La storia di un burattino e numerose versioni successive illustrate da artisti famosi come Mussino, Accornero, Cavalieri, Chiostri, Faorzi, Franceschini, Jacovitti, Mosca, Tofano, Topor, Mussino provenienti dalle raccolte della Biblioteca e da prestigiose collezioni private.
Di notevole interesse i dipinti degli artisti Ettore Antonini e Nicola Pankoff e le tavole originali di Benito Jacovitti, Giuseppe Porcheddu, Roberto Innocenti, Ferenc Pintér, Fabio Sironi, Antonio Montanaro (Monti), Virgilio Livraghi, Romano Rizzato (Sergio), Manuela Bertoli, Maurizio Quarello, Gianluigi Toccafondo. Arricchiscono la rassegna le marionette del Teatro di Mangiafuoco della Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli.

Per l’occasione verrà pubblicata da Luni Editrice, ideatrice della mostra ed editrice del catalogo, la traduzione integrale e letterale de Le Avventure di Pinocchio in dialetto milanese, realizzata da Alfredo Ferri e approvata dal Circolo Filologico Milanese.

fonte dati: www.comunne.milano.it
Redattore: RENZO DE SIMONE
Data Inizio: 16 ottobre 2015

Data Fine: 30 dicembre 2015
Luogo: Milano, Biblioteca Sormani Corso di Porta Vittoria, 6
Orario: Lunedì – Venerdì 15.00 – 19.00; Sabato 10.00-12.30. Chiuso Domenica e festivi. Inaugurazione venerdì 16 ottobre alle ore 18.00
Telefono: 800-880066
E-mail: c.bibliocentrale@comune.milano.it

Infinito Pinocchio

EXPO Bruno 3

NOTIZIE

Eventi dal 20 Settembre 2015

Eventi dal 20 Agosto 2015

Performance ad IschiaEXPO Bruno 3

Eventi dal 20 Giugno 2015

Eventi dal 10 Maggio 2015

Eventi dal 10 Aprile 2015

Continua la distruzione

Eventi dal 10 Marzo 2015

Bus in avaria

Pornografi bloccati

Foto eventi

DILA Otto milioni 2015

Eventi dal 10 Febbraio 2015

EXPO Milano

Shoah 27 Gennaio 2015 – DILA

Scempi ad Ischia –  Non solo spiagge e pinete

Eventi dal 10 Gennaio 2015

Costituita associazione culturale DILA “Da Ischia L’Arte”

Gran Galà “Otto milioni 2014

Cerimonia premiazione dei vincitori “Otto milioni – 2014″

Presentazione Antologia “La mia vita mai vissuta”

Pubblicazioni antologie

Premi

Gemellaggio

Cronaca

Sport

Eventi

Statistiche

Contatti

 

Hits: 0