Premiazione il poeta dell’anno 2015

Cerimonia di premiazione

IL POETA DELL’ANNO 2015

La casa editrice Otma Edizioni di Otmaro Maestrini organizza da anni premi e concorsi che spaziano dalla poesia alla narrativa, toccando anche le arti pittoriche. Diverse e numerose le pubblicazioni della Otma Edizioni che contemplando narrativa poesia e saggistica  negli anni ha raggiunto un numero di lettori sempre più folto e appassionato, coinvolgendo quanti innamorati della scrittura a partecipare da protagonisti ai concorsi letterari proposti di anno in anno.

Silvana Lazzarino legge la poesia !Semplicemente tu"

Silvana Lazzarino legge la poesia “Semplicemente tu”

Tra i numerosi Premi dedicati alla poesia quello considerato il più prestigioso è il PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA  “IL POETA DELL’ANNO”, esclusivamente ad inviti cui sono stati chiamati a partecipare quei poeti che abbiano ottenuto un premio, in qualsiasi categoria, anche in uno solo dei premi organizzati da Otmaro Maestrini: Premio “A.U.P.I.”, Premio “Agenda di Poeti”, Premio “Emozioni Poetiche”, Premio “Città di Varallo”, Premio “Casa Bertalero”.

Per la partecipazione i poeti invitati hanno spedito alla Casa Editrice Otma Edizioni massimo due poesie in lingua italiana tra edite o inedite, in sei copie di cui solo una corredata delle generalità complete dell’autore.

Ieri domenica 21 febbraio 2016 a Milano a partire dalle 10.30 al Teatro Caboto si è tenuta la Cerimonia di premiazione dove erano presenti tutti gli autori invitati prevenienti da ogni regione d’Italia ciascuno pronto a declamare la propria poesia finalista. Ad introdurre la cerimonia l’editore Otmaro Maestrini che dopo aver presentato i giurati: Iris Bianchini, Teresa Occhionorelli, Franco Ajello e Flavio Maestrini presidente di giuria, ha tenuto a far presente la difficoltà nella scelta della poesia vincitrice- Tutte le poesie erano molto belle, ma sul finale si è dovuto scegliere tra cinque componimenti distanti pochi decimi di punti l’uno dall’altro.

Premio Il poeta dell'anno 2015

Premio Il poeta dell’anno 2015

Elisabetta Viviani, in veste di presentatrice, ha poi invitato di volta in volta ciascun poeta a salire sul palco per declamare la propria poesia finalista, cui è seguita la consegna del premio da parte di uno dei giurati. Ad ognuno dei poeti premiati è stata consegnata l’artistica Targa con Medaglia Aurea “Città di Milano” e Diploma personalizzato. Il premio “poeta dell’anno”2015 è stato assegnato a Luigi Antonio Pilo di

Messina che oltre alla corona d’alloro ha ricevuto il Super MAXI TROFEO “Città di Milano”.  Il vincitore commosso ha ringraziato i giurati e Otmaro MaYlenia con Il Dispari 2 compestrini dedicando un pensiero di speranza e ottimismo per tutti i presenti.

Una grande festa della poesia dove a trionfare sono state le emozioni tra gioia e speranza, nostalgia e rimpianto e dove in ogni componimento si è respirato il legame con il passato ed i ricordi, l’attaccamento alla vita, l’amore per la nostra madre terra e per quanti vivono distanti nel ricordo.

E’ già stata pubblicata l’Antologia Premio “Il poeta dell’anno” 2015 con tutte le poesie premiate tra cui anche Semplicemente tu della sottoscritta presente alla cerimonia in duplice veste: di premiata e inviata del quotidiano  “Il Dispari diretto da Gaetano Di Meglio.

Silvana Lazzarino

Cerimonia di premiazione

Premio Internazionale di Poesia

IL POETA DELL’ANNO 2015

Otma Edizioni di Omaro Maestrini

Milano – Teatro Caboto, Via Caboto, 2

 

Hits: 6

Paola Occhi e Santina Amici a Roma

IL DUO “MERAVIGLIOSAMENTE RETRO’”

CONTINUA AD INCANTARE ROMA

Paola Occhi e Santina Amici rispettivamente soprano e pianista, da quasi un anno hanno dato vita al duo Meravigliosamente Retrò” portando attraverso l’Italia la loro arte che regala ogni volta emozioni nuove grazie ad un’interpretazione intensa di brani che tra barocco e contemporaneo spaziano dalla musica sacra a quella profana.

Santina Amici e Paola Occhi

Santina Amici e Paola Occhi

Le due artiste, ciascuna con alle spalle un’attività concertistica di diversi anni in varie città italiane, fin dal loro primo concerto insieme, sono entrate in sintonia, accomunate dallo stesso modo di sentire e trasmettere le emozioni che solo la musica può comunicare solcando le infinite linee della vita a far riaffiorare i fruscii del cuore dove silenziose si nascondono attese e speranze, malinconie e addii.

La raffinatezza interpretativa e la precisione tecnica di Santina Amici al pianoforte ben si incontrano con le sfumature e gli acuti della voce di Paola Occhi a creare un’armonia di emozioni che ad ogni concerto incantano per raffinatezza ed eleganza, forza espressiva e descrittiva.

Un percorso affascinante e intenso quello dell’attività concertistica di Paola occhi e Santina Amici cui si affianca l’insegnamento svolto da Paola Occhi presso la Scuola di canto Lirico e poesia in memoria di Lina Cavalieri di cui è direttrice. La Scuola di Canto Lirico, voluta fortemente dalla stessa Paola Occhi, con il sostegno della Pro loco di San Possidonio è stata inaugurata lo scorso 31 gennaio 2016 a San Possidonio (MO) presso il palazzetto dello Sport Palazzurro con uno spettacolo in cui alla lirica sono state affiancate musica, danza e poesia. Un progetto quello della scuola di Canto Lirico unico nel suo genere, portato avanti con passione e impegno da Paola Occhi coadiuvata da una squadra di figure eccellenti tra cui la stessa Santina Amici nel ruolo di coordinatrice onoraria, Anna Bruno direttore artistico, Anna Di Trani ufficio stampa e fotografa e Valentina Coppola assistente personale.

Paola Occhi

Paola Occhi

Paola Occhi per la sua esperienza e professionalità, circa tre mesi fa, è stata nominata ambasciatrice della cultura in Emilia Romagna e Basilicata, per conto della DILA Associazione Culturale “Da Ischi L’Arte” di cui è presidente Bruno Mancini noto scrittore e poeta. La DILA il cui programma prevede la diffusione capillare della cultura  creando un canale di comunicazione tra le diverse arti a partire dalla poesia, si sta sempre più affermando a livello nazionale con l’organizzazione di incontri letterari, concerti, mostre.

Il pubblico romano e non solo potrà seguire il tanto atteso duo Meravigliosamente Retrò in concerto a Roma nelle due date di sabato 20 e domenica 21 febbraio 2016 rispettivamente presso la Stanza della Musica in Via dei Greci, 56 e nella Chiesa dei Santi nomi di Gesù e Maria in Via del Corso, 45. Due appuntamenti da non perdere per tutti gli appassionati di lirica e non solo dove sarà dato spazio al sacro e al profano con brani di classica, opera e operetta. Queste ultime due saranno protagonista il 20 febbraio presso la Stanza della Musica con brani tratti da la Malafemmena di A De Curitis, La Vie en Rose di Louiguy, dalle Operette La vedova Allegra di F. Lehár e Ballo di Savoia di Abraham, e dalle Opere Gianni Schicchi di G Puccini e Gli zingari in fiera di G Paisiello.

Santina Amici

Santina Amici

Le atmosfere della musica sacra troveranno una luce particolare entro gli spazi della Chiesa dei Santi Nomi di Gesù e Maria il 21 febbraio a partire dalle ore 18.45 quando la voce intensa e vellutata di Paola Occhi e le sfumature armoniche dell’organo di Santina Amici introdurranno nelle atmosfere di brani di classica. Accanto all’Ave Maria di W. Gomez, Pie Jesu di A. L. Webber, Sarabanda con Partita n.1-2 e Bist du bei mir BWV 508 di J.S. Bach, si potranno ascoltare Lascia ch’io pianga dall’opera “Rinaldo” di G.F. Haendel, Largo dallo Stabat Mater di Antonio Vivaldi e Ave Verum e Agnus Dei di W. A. Mozart.

Anna Di Trani, ufficio stampa e fotografa ha curato gli abiti e l’organizzazione dei concerti del duo Meravigliosamente Retrò.

Silvana Lazzarino

“MERAVIGLIOSAMENTE RETRO’”

Concerto di Musica profana

Soprano Paola Occhi

Pianoforte Santina Amici

Roma- La Stanza della Musica,

Roma, Via dei Greci, 56,

20 febbraio 2016 dalle ore 17.00

 

Concerto di Musica Sacra

Soprano: Paola Occhi

Organo: Santina Amici

Roma- CHIESA DEI SANTI NOMI DI GESU’ E MARIA.

Via del Corso, 45 – Roma.

Musiche di J.S.Bach, W.A. Mozart, G. Puccini

21 febbraio 2016 ore 18.30

Ingresso libero

Per informazioni: E-mail: mera.retro@libero.it

Meravigliosamente Retrò

   Paola Occhi, fondatrice, soprano, Santina Amici, pianoforte, si è formato recentemente, anche se entrambi le musiciste vantino diversi anni di attività concertistica in Italia e all’Estero.Il loro repertorio spazia dalla musica Sacra, alla Musica Profana, con brani che comprendono dal periodo barocco a quello contemporaneo. Paola Occhi è stata solista nel Coro Velca, diretto da Ann Rees, cantando brani di autori contemporanei inglesi, quali G. Holst e H. Purcell. Paola Occhi ha iniziato lo studio del Canto presso la Corale San Francesco di Mirandola. Tra le innumerevoli attività artistiche si è esibita anche presso il Museo Bargellino a Bologna e ha fondato diversi gruppi musicali tra cui Gamma Corus (Coro da Camera). Paola Occhi, Ambasciatrice della cultura e responsabile per l’Emilia Romagna da “Ischia l’Arte – Di-La”. Presso San Possidonio (Mo) dirige la Scuola di Canto “Lina Cavalieri.

Santina Amici ha tenuto concerti in importanti Ass.ni musicali quali Ass.ne Cattolica Artistico Operaia,  Brutium,  Ciac, Ass.ne degli Umbri, Ass.ne Italia-Cina e Ass.ne Italo-Germanica. Nell’agosto 1999 in Galles, nelle città di Port Talbot, Cwmafan, Castello di di Margam, ha tenuto una tourneè teatrale “Chanson de Bilitis” con musiche di C. Debussy diretta da S. Aletta, ottenendo consensi di critica sui più importanti giornali quali: Tribune, Courier, Guardia. Attualmente è organista nell’animazione liturgica nella S. Messa per gli Artisti presso la Basilica di cui sopra. Il Duo Miro svolge anche attività musicale di volontariato, esibendosi in Ospedali e Case di Riposo a favore dei terremotati dell’Emilia Romagna e del Nepal.  Recentemente si sono esibite in concerti con lo scopo di raccogliere fondi per le popolazioni colpite da eventi calamitosi. Il Duo Mi-Ro ha partecipato a varie manifestazioni, tra le quali Concerti presso la Basilica di San Silvestro in Capite e Santa Maria in Trivio entrambe in Roma. Entrambe, nell’estate 2015 hanno tenuto una tournee estiva, in cui si sono esibite in diverse città del Lazio, Campania, tra cui Ischia ed Emilia Romagna.

 

Hits: 7

Intervista a Tommaso Occhi

INTERVISTA A TOMMASO OCCHI CAMPIONE DI MINIMOTO

A SAN POSSIDIONIO IN OCCASIONE DELL’INAUGURAZIONE DELLA SCUOLA DI CANTO LIRICO IN MEMORIA DI LINA CAVALIERI

di Silvana Lazzarino

San Possidonio 31 gennaio 2016 dopo le 19.00.

lanostraisola on livestream.com. Broadcast Live Free

Si è appena conclusa l’inaugurazione della Scuola di Canto lirico e poesia in memoria di Lina Cavalieri .Un progetto voluto dalla soprano Paola Occhi cui hanno collaborato figure a lei vicino esperte nel settore come Santina Amici, pianista e coordinatrice onoraria, Anna Bruno cantante lirica e direttore artistico e Anna Di Trani ufficio stampa e fotografa.

Un progetto innovativo che a detta di Paola Occhi intende dare spazio non solo al canto e alla musica, ma anche alle altre espressioni artistiche quali la danza e la poesia. A queste si potrebbe accostare anche lo sport.

Tommaso Occhi e Silvana Lazzarino

Tommaso Occhi e Silvana Lazzarino

Lo sport aiuta a migliorare la qualità della vita anche se praticato come passatempo e divertimento. A livello agonistico lo sport aiuta a forgiare il carattere attraverso una sana competizione che apre al confronto e alla comunicazione con gli altri.

A proposito di sport all’inaugurazione della Scuola di Canto lirico era presente un ospite molto importante, una futura promessa del motociclismo: Tommaso Occhi giovanissimo campione di minimoto che a soli 12 anni ha raggiunto importanti successi.

Silvana Lazzarino intervista Tommaso Occhi

Silvana Lazzarino intervista Tommaso Occhi

 

Tommaso, come nasce la passione per la minimoto e qual’e’ stato l’input che ti ha spinto a decidere per questo sport ?

Il mio interesse risale all’età di tre anni quando trovandomi a casa di mia nonna ero attratto dal rumore delle moto sull’asfalto e così scendevo per vederle passare sulla strada.

A 5 anni ho chiesto la minimoto, ma era troppo presto a detta dei miei genitori e così ho dovuto aspettare. Finalmente a 9 anni è arrivata la prima minimoto e da quel momento ho partecipato a diverse competizioni.

Tommaso Occhi e Silvana Lazzarino

Tommaso Occhi e Silvana Lazzarino

.

A quanti anni hai raggiunto il primo risultato importante?

A dieci anni quando nel 2014 ho partecipato al Trofeo del Persico classificandomi al primo posto dopo quattro gare.

Qual è stata la tua emozione per questo premio.

Ero felice. Era la prima volta che partecipavo ad un campionato.

Un inizio importante che ti ha spinto e incoraggiato a proseguire.

Si infatti poi sono arrivati altri risultati come il 3 posto al Trofeo XBikes e il 1° posto nel Trofeo Estense 2014. Poi il 2° posto al Trofeo Emilia Romagna UISP e il 5° posto nel Trofeo Italia (Categoria Pulcini) nel 2015.

Tommaso Occhi - Cologno 2015

Tommaso Occhi –
Cologno 2015

 Quante volte ti alleni durante la settimana?

Due volte la settimana il sabato e la domenica vado in varie piste per provare.

Cosa provi durante l’inizio di una gara. Più esattamente come ti senti l’istante prima della partenza?

Emozionato e teso e l’adrenalina è al massimo. La tensione è forte e questo è dovuto alla paura di cadere e commettere errori.

Hai in programma qualche gara?

Dobbiamo iniziare il Campionato Italiano FMI (CIV, categoria Junior B) il 24 aprile prossimo: la prima gara sarà a Jesolo cui seguiranno altre gare.Pomposa giugno 15

Durante le tue competizioni hai con te un portafortuna?

No.

Quindi conti sulla tua grinta e passione.

Esattamente, perché la passione ti permette di fare ogni cosa al meglio. 

A chi rivolgi un pensiero quando corri?

Alla mia famiglia e a quanti mi hanno aiutato.

Tommaso Occhi - Cologno

Tommaso Occhi – Cologno

Quindi un pensiero per la tua famiglia e per chi ti vuole bene e ti segue con affetto in questo percorso molto duro.

Si l’affetto e il sostegno della mia famiglia sono molto importanti.

 

In questo percorso dove gli allenamenti richiedono impegno e fatica si forma il carattere del campione, costantemente messo alla prova perché si vince, ma si può anche perdere. Che pensi a riguardo?

Nello sport si compete con gli avversari dando il meglio di se’ e mantenendo un comportamento corretto, ma può capitare di perdere. L’importante è non mollare e rialzarsi quando si cade. Ho sempre in mente una frase di Marco Simoncelli che dice: “Si vive di più andando 5 minuti al massimo di quanto faccia certa gente in una vita intera”.

Il tuo idolo mi sembra di capire che sia Marco Simoncelli.

Ovviamente Simoncelli.

Tommaso Occhi

Tommaso Occhi

Simoncelli è per te un esempio di campione da seguire. Come mai hai scelto lui?

Simoncelli è per me un esempio di vero campione perché si è sempre mostrato deciso, pieno di grinta e pronto a lottare sempre nel rispetto degli avversari. Un campione deve essere leale e corretto nella competizione.

Ischia, isola del sole, è la più bella e grande del golfo di Napoli. Conosciuta in tutto il mondo per i panorami mozzafiato caratterizzai da coste frastagliate con promontori e insenature ed un paesaggio collinare dalla ricca vegetazione, è forse l’isola più suggestiva del Mediterraneo.Hai mai pensato di visitarla per trascorrervi una vacanza estiva con la tua famiglia?

Si Ischia è molto bella per i colori del mare e del paesaggio e spero presto di poterla visitare.

La passione, la grinta e la determinazione aiuteranno Tommaso Occhi a procedere in questo suo sogno, grazie anche alla vicinanza e al sostegno della sua famiglia.

.Già così giovane ha dimostrato di avere talento e tutte le carte per raggiungere altri risultati importanti. Chissà magari potrà diventare un futuro campione di motociclismo, proprio come il suo idolo Simoncelli.

Auguriamo a Tommaso un futuro costellato di altri grandi successi e soddisfazioni.

Silvana Lazzarino

 

Intervista a Tommaso Occhi

San Possidonio (MO) presso il Palazzurro il 31 gennaio 2016

a chiusura dello spettacolo inaugurale della Scuola di Canto Lirico in memoria di Lina Cavalieri.

 

Hits: 3

Meravigliosamente retrò a Roma

“MERAVIGLIOSAMENTE RETRO’”

CONTINUA AD INCANTARE ROMA

Paola Occhi e Santina Amici rispettivamente soprano e pianista, da quasi un anno hanno dato vita al duo Meravigliosamente Retrò” portando attraverso l’Italia e l’Europa la loro arte che regala ogni volta emozioni nuove grazie ad un’interpretazione intensa di brani che tra barocco e contemporaneo spaziano dalla musica sacra a quella profana.

Santina Amici e Paola Occhi

Santina Amici e Paola Occhi

Le due artiste, ciascuna con alle spalle un’attività concertistica di diversi anni in Italia e all’estro, fin dal loro primo concerto insieme, sono entrate in sintonia, accomunate dallo stesso modo di sentire e trasmettere le emozioni che solo la musica può comunicare solcando le infinite linee della vita a far riaffiorare i fruscii del cuore dove silenziose si nascondono attese e speranze, malinconie e addii.

La raffinatezza interpretativa e la precisione tecnica di Santina Amici al pianoforte ben si incontrano con le sfumature e gli acuti della voce di Paola Occhi a creare un’armonia di emozioni che ad ogni concerto incantano per raffinatezza ed eleganza, forza espressiva e descrittiva.

A sostenere il loro percorso è la DILA Associazione Culturale “Da Ischi L’Arte” di cui è presidente Bruno Mancini noto scrittore e poeta. La DILA, il cui programma prevede la diffusione capillare della cultura  creando un canale di comunicazione tra le diverse arti a partire dalla poesia, si sta sempre più affermando a livello nazionale con l’organizzazione di incontri letterari, concerti, mostre. Tra i diversi appuntamenti promossi da DILA, in cui le diverse arti come poesia, musica, canto, teatro entrano in relazione l’una con l’altra a suggerire un percorso denso di spunti creativi, uno spazio importante e di

Paola Occhi

Paola Occhi

prestigio spetta alla musica e al canto lirico che vede protagoniste proprio Paola Occhi e Santina Amici reduci dal recente successo dello spettacolo dedicato all’inaugurazione per la Scuola di Canto Lirico e poesia in memoria di Lina Cavalieri tenutosi lo scorso 31 gennaio 2016 a San Possidonio (MO) presso il palazzetto dello Sport Palazzurro. Un progetto quello della scuola di Canto Lirico unico nel suo genere, voluto e portato avanti con impegno da Paola Occhi che ne è la direttrice, coadiuvata da una squadra di figure eccellenti tra cui la stessa Santina Amici nel ruolo di coordinatrice onoraria, Anna Bruno direttore artistico, Anna Di Trani ufficio stampa e fotografa e Valentina Coppola assistente personale.

Il pubblico romano e non solo potrà seguire il tanto atteso duo Meravigliosamente Retrò in concerto a Roma nelle due date di sabato 20 e domenica 21 febbraio 2016 rispettivamente presso la Stanza della Musica in Via dei Greci, 56 e nella Chiesa dei Santi nomi di Gesù e Maria in Via del Corso, 45. Due appuntamenti da non perdere per tutti gli appassionati di lirica e non solo, dove sarà dato spazio al sacro e al profano con brani di classica, opera e operetta. Queste ultime due saranno protagonista il 20 febbraio presso la Stanza della Musica con brani tratti da la Malafemmena di A De Curitis, La Vie en Rose di Louiguy, dalle Operette La vedova Allegra di F. Lehár e Ballo di Savoia di Abraham, e dalle Opere Gianni Schicchi di G Puccini e Gli zingari in fiera di G Paisiello.

Santina Amici

Santina Amici

Le atmosfere della musica sacra troveranno una luce particolare entro gli spazi della Chiesa dei Santi Nomi di Gesù e Maria il 21 febbraio a partire dalle ore 18.45 quando la voce intensa e vellutata di Paola Occhi e le sfumature armoniche dell’organo di Santina Amici introdurranno nelle atmosfere di brani di classica. Accanto all’Ave Maria di W. Gomez, Pie Jesu di A. L. Webber, Sarabanda con Partita n.1-2 e Bist du bei mir BWV 508 di J.S. Bach, si potranno ascoltare Lascia ch’io pianga dall’opera “Rinaldo” di G.F. Haendel, Largo dallo Stabat Mater di Antonio Vivaldi e Ave Verum e Agnus Dei di W. A. Mozart.

Anna Di Trani, ufficio stampa e fotografa ha curato gli abiti e l’organizzazione dei concerti del duo Meravigliosamente Retrò.

La testata giornalistica “Il Dispari” (cartacea e web), diretta da Gaetano Di Meglio, ha comunicato la presenza di un suo inviato speciale.

 

Silvana Lazzarino

“MERAVIGLIOSAMENTE RETRO’”

Concerto di Musica profana

Soprano Paola Occhi

Pianoforte Santina Amici

Roma- La Stanza della Musica,

Roma, Via dei Greci, 56,

20 febbraio 2016 dalle ore 17.00

 

Concerto di Musica Sacra

Soprano: Paola Occhi

Organo: Santina Amici

Roma- CHIESA DEI SANTI NOMI DI GESU’ E MARIA.

Via del Corso, 45 – Roma.

Musiche di J.S.Bach, W.A. Mozart, G. Puccini

21 febbraio 2016 ore 18.30

Ingresso libero

Per informazioni: E-mail: mera.retro@libero.it

 

Meravigliosamente Retrò

   Paola Occhi, fondatrice, soprano, Santina Amici, pianoforte, si è formato recentemente, anche se entrambi le musiciste vantino diversi anni di attività concertistica in Italia e all’Estero.Il loro repertorio spazia dalla musica Sacra, alla Musica Profana, con brani che comprendono dal periodo barocco a quello contemporaneo. Paola Occhi è stata solista nel Coro Velca, diretto da Ann Rees, cantando brani di autori contemporanei inglesi, quali G. Holst e H. Purcell. Paola Occhi ha iniziato lo studio del Canto presso la Corale San Francesco di Mirandola. Tra le innumerevoli attività artistiche si è esibita anche presso il Museo Bargellino a Bologna e ha fondato diversi gruppi musicali tra cui Gamma Corus (Coro da Camera). Paola Occhi, Ambasciatrice della cultura e responsabile per l’Emilia Romagna da “Ischia l’Arte – Di-La”. Presso San Possidonio (Mo) dirige la Scuola di Canto “Lina Cavalieri.

Santina Amici ha tenuto concerti in importanti Ass.ni musicali quali Ass.ne Cattolica Artistico Operaia,  Brutium,  Ciac, Ass.ne degli Umbri, Ass.ne Italia-Cina e Ass.ne Italo-Germanica. Nell’agosto 1999 in Galles, nelle città di Port Talbot, Cwmafan, Castello di di Margam, ha tenuto una tourneè teatrale “Chanson de Bilitis” con musiche di C. Debussy diretta da S. Aletta, ottenendo consensi di critica sui più importanti giornali quali: Tribune, Courier, Guardia. Attualmente è organista nell’animazione liturgica nella S. Messa per gli Artisti presso la Basilica di cui sopra. Il Duo Miro svolge anche attività musicale di volontariato, esibendosi in Ospedali e Case di Riposo a favore dei terremotati dell’Emilia Romagna e del Nepal.  Recentemente si sono esibite in concerti con lo scopo di raccogliere fondi per le popolazioni colpite da eventi calamitosi. Il Duo Mi-Ro ha partecipato a varie manifestazioni, tra le quali Concerti presso la Basilica di San Silvestro in Capite e Santa Maria in Trivio entrambe in Roma. Entrambe, nell’estate 2015 hanno tenuto una tournee estiva, in cui si sono esibite in diverse città del Lazio, Campania, tra cui Ischia ed Emilia Romagna

Hits: 0

L’amore è una cosa meravigliosa

L’amore è una cosa meravigliosa

Concerto Paola Occhi

Milano 7 Febbraio 2016

Un raduno di Cambristi di un altissimo livello musicale, violinisti che hanno interpretato brani di una dolcezza e maestria incredibile, violoncellisti, pianisti, compreso Santina Amici, davvero superlativi e con una professionalità ed umiltà davvero unica nel rapportasi tra colleghi, è stata l’occasione per la realizzazione del suggestivo concerto della soprano Paola Occhi, ambasciatrice, per le regioni Emilia Romagna e Basilicata dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”   .

L'amore è una cosa meravigliosa Questa è la vera musica che Paola Occhi vuole insegnare aglii allievi della sua scuola di canto lirico “Lina Cavallieri” .

Al termine della serata è stata formulata la promessa di un prossimo incontro per organizzare nuovi e sempre più interessanti progetti al servizio dell’Arte in generale e della musica in particolare.

“La musica e la poesia” potrebbe essere il tema del loro primo concerto sull’isola d’Ischia organizzato con la collaborazione dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, con il supporto mediatico della testata giornalistica (cartacea e web) “Il Dispari” diretta da Gaetano Di Meglio, e trasmesso in diretta streaming tramite il canale http://original.livestream.com/

Watch live streaming video from lanostraisola at livestream.com

Info:
emmegiischia@gmail.com
Tel. 3935937717 tutti i giorni dalle 14 alle 24

Hits: 1