L’Italia dell’arte venduta con Fabio Isman

L’Italia dell’arte venduta. Il libro di Fabio Isman racconta di capolavori fuori dall’Italia e collezioni disperse 

Luogo di riferimento privilegiato e fonte di ispirazione per grandi nomi della letteratura e dell’arte, l’Italia scrigno di bellezze artistiche e paesaggistiche racchiude un patrimonio artistico senza tempo. Grazie a opere, considerate capolavori di grandi Maestri che hanno reso uniche città quali Roma, Firenze, Venezia, Milano, Napoli, Torino, Bologna e ancora Ferrara, Mantova e Pisa, l’arte italiana ha lasciato un segno indelebile caratterizzando epoche e culture che il tempo non cancella.

L’Italia dell’Arte venduta
in foto Fabio Isman

Molte opere tra dipinti, sculture, icone, codici miniati, porcellane, manufatti pregiati, appartengono a collezioni private e solo di rado in occasioni di grandi mostre diventano visibili al grande pubblico. Il collezionismo inoltre è un privilegio di pochi, come sempre meno sono i mecenati che investono su un determinato artista. Molti capolavori inoltre non sono sul nostro territorio nazionale per questioni legate ai bottini di guerra o perché trafugate e ancora molte sono andate distrutte in seguito a conflitti, catastrofi naturali. Resta il fatto che sebbene molto ancora sia presente in musei, palazzi e chiese d’Italia, oltre che presso collezionisti, gran parte di questo patrimonio è andato perduto.

L’Italia dell’Arte venduta. Immagine opera di Antoon Van Dyck, Elena Grimaldi Cattaneo, Washington, National Gallery of Art

Del cambiamento riguardo l’interesse per l’arte nel corso dei secoli e della sempre meno attenzione volta alla conservazione di tale patrimonio, ne parla il giornalista e scrittore Fabio Isman nella sua recente opera L’ITALIA DELL’ARTE VENDUTA. Collezioni disperse, capolavori fuggiti (edizioni Il Mulino). Questo interessante volume sarà presentato il prossimo 21 giugno 2017 alle ore 17,00 a Roma presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia all’interno della suggestiva cornice della Sala della Fortuna nell’ambito delle presentazioni di libri riguardanti argomenti non soltanto connessi al mondo etrusco e di recente uscita.

Lo scrittore e giornalista Fabio Isman parlerà della sua ultima fatica in cui affronta la peculiarità tutta italiana di disfarsi nel tempo del proprio patrimonio culturale che il resto del mondo ci invidia.

Dopo un breve saluto, il direttore del museo Valentino Nizzo introdurrà l’autore chiedendogli il perché, oltre alle spoliazioni dovute ai conflitti e agli scavi archeologici clandestini, la diaspora dei capolavori italiani, iniziata secoli fa, non si è mai conclusa.

A di là delle catastrofi causate dai conflitti, sempre irrispettosi dell’arte, o dei criminali scavi archeologici che alimentano i lucrosi mercati internazionali, molte opere di valore si trovano fuori dall’Italia e questo forse è una perdita che fa riflettere sebbene siano presenti moltissimi capolavori apprezzati in tutto il mondo. Un esempio tra i capolavori fuggiti è il Ritratto di Elena Cattaneo di  Van Dyck, fuggito  da Genova avvolto in un tubo di scarico posticcio di un’automobile del  miliardario americano che l’ha acquistata nel 1907.

Il collezionismo d’arte è un primato italiano, ma tantissimi fra i gioielli più pregiati delle raccolte create nella penisola durante i secoli si possono ammirare ormai soltanto fuori dai nostri confini, o quando vengono dati in prestito per qualche mostra.

Silvana Lazzarino

 

PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI FABIO ISMAN

L’ITALIA DELL’ARTE VENDUTA

Collezioni disperse, capolavori fuggiti (edizioni Il Mulino).

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Piazzale di Villa Giulia 9, Roma

Tel. 063226571

Email:   mn-etru.comunicazione@beniculturali.it

Sito web: http://villagiulia.beniculturali.it/

Mercoledì 21 giugno 2017 ore 17.00

 

CENNI SULL’AUTORE

Fabio Isman, giornalista e scrittore, è stato per molti anni inviato del “Messaggero”. Si è occupato di politica, processi, scandali politici e terrorismo, e ancora di arte e cultura anche all’estero. Tra le varie collaborazioni da citare anche quella per i periodici “Il Giornale dell’Arte” e “Bell’Italia” e la direzione editoriale di “Artemagazine” quotidiano on line di arte e mostre fino al 2014. Fra i suoi numerosi libri: “I predatori dell’arte perduta. Il saccheggio dell’archeologia in Italia” (2009) e “Il ghetto di Venezia” (2010), entrambi editi da Skira, e per il Mulino “Andare per le città ideali” (2016).

 

Altrui articoli pubblicati su emmegiischia da Silvana Lazzarino

https://www.emmegiischia.com/wordpress/lettura-interattiva-con-magic-blue-ray/

 https://www.emmegiischia.com/wordpress/97273-2/

 https://www.emmegiischia.com/wordpress/morhena_-solo-un-po-di-rabbia-e-gia-un-successo/

 https://www.emmegiischia.com/wordpress/artemisia-gentileschi-e-milena-petrarca-a-pozzuoli/

 https://www.emmegiischia.com/wordpress/fulvio-bernardini-al-micro-arti-visive-di-roma/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2017-06-12/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/gioco-damore-di-angela-tiberi-a-pontinia/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/menzione-donore-silvana-lazzarino/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/uno-lo-street-artist-che-rielabora-lo-stile-pop/ 

https://www.emmegiischia.com/wordpress/96784-2/

 https://www.emmegiischia.com/wordpress/grande-successo-a-latina-per-il-premio-magna-grecia/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/walter-guidobaldi-e-il-suo-mondo-fantastico/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/alba-gonzales-in-mostra-a-bomarzo/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/arturo-martini-e-fausto-pirandello/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/eugenia-serafini-premio-internazionale-e-mostra/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/96037-2/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/claudia-wieser-in-mostra-a-genova-museo-villa-croce/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/silvana-lazzarino-premiata/ 

https://www.emmegiischia.com/wordpress/stanze-dartista-il-novecento-a-roma/

 https://www.emmegiischia.com/wordpress/bimba-landmann-e-le-immagini-della-fantasia/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/grande-concerto-del-maestro-franco-micalizzi/

 https://www.emmegiischia.com/wordpress/luce-trionfo-di-colori-con-milena-petrarca/ 

https://www.emmegiischia.com/wordpress/grande-successo-per-milena-petrarca-a-nettuno/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/luce-trionfo-di-colori-con-milena-petrarca/

 

 

Hits: 5

Van Dyck tra Genova e Palermo

Van Dyck

tra Genova e Palermo

La mostra nasce dall’opportunità di esporre per la prima volta a Genova il Ritratto di Desiderio Segno di Anton Van Dyck grazie alla collaborazione degli organizzatori della mostra milanese “Rubens e la nascita del Barocco” (Palazzo Reale, 26 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017), presso la quale è attualmente esposto il Ritratto di Gio Carlo Doria di Rubens delle collezioni di Palazzo Spinola, e alla generosa disponibilità della proprietà, Liechtenstein -The Princely Collections.

Il ritratto è un prezioso documento del soggiorno siciliano di Anton Van Dyck, avvenuto tra il 1623 e il 1624, parentesi durante la sua presenza a Genova dal 1621 al 1627.
A Palermo, nella primavera del 1624, l’artista anversano incontrò la famosa pittrice Sofonisba Anguissola, divenuta sposa in seconde nozze del nobile genovese Orazio Lomellino con il quale si stabilì a Genova e poi, dal 1615, a Palermo, divenendo figura di spicco della colonia genovese residente in città. In Sicilia Van Dyck, chiamato per realizzare l’effige del vicerè Emanuele Filiberto, eseguì anche quella della pittrice, continuando la sua ormai affermata attività di ritrattista avviata a Genova e che riprese al suo ritorno in città nel 1624 lasciandovi preziose testimonianze pittoriche, come attestano i due ritratti di Palazzo Spinola ora esposti in un interessante confronto diretto accanto all’opera palermitana: il Ritratto di Ansaldo Pallavicino, appartenente alla collezione storica della Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, e il Ritratto di gentildonna genovese con bambino, una delle acquisizioni che costituiscono il patrimonio della Galleria Nazionale della Liguria.

In occasione dell’inaugurazione della mostra, giovedì 10 novembre alle ore 17, interverranno, oltre ai curatori Farida Simonetti e Gianluca Zanelli, il direttore di Palazzo Reale e del Polo Museale della Liguria Serena Bertolucci, Piero Boccardo e Clario Di Fabio, curatori della straordinaria mostra di Palazzo Ducale dedicata a Van Dyck nel 1997, i quali, a 20 anni da quell’evento, faranno il punto sull’avanzamento della conoscenza del pittore e sull’evoluzione delle scelte espositive avvenuta in questi anni.

L’esposizione è corredata da un catalogo a cura di Farida Simonetti e Gianluca Zanelli (Sagep Edizioni) in cui Xavier Salomon, curatore principale della Frick Collection di New York, illustra il Ritratto di Desiderio Segno e il periodo palermitano di Van Dyck, Farida Simonetti e Gianluca Zanelli, presentano rispettivamente il Ritratto di Ansaldo Pallavicino e il Ritratto di
gentildonna genovese con bambino, mentre Matteo Moretti espone i risultati di una approfondita indagine nell’archivio storico di Palazzo Spinola grazie alla quale sono ricostruite le vicende attributive di un nucleo di opere del patrimonio della Galleria variamente riferite al pittore anversano.

In occasione della mostra la Galleria proporrà ai visitatori un ciclo di conferenze di approfondimento ogni giovedì alle 16.30 nei mesi di gennaio e febbraio e una serie di visite guidate da personale specializzato nei pomeriggi del sabato degli stessi mesi.

Durante il periodo di apertura della mostra la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola effettuerà il seguente orario:

martedì – sabato: 8.30 – 19.30
prima domenica del mese: 13.30 – 19.30 con ingresso gratuito
lunedì: 8.30 -14.00
giorni di chiusura: 5, 25, 26 dicembre, 1° gennaio, 6 febbraio

Redattore: RENZO DE SIMONE
Informazioni Evento:

Data Inizio: 10 novembre 2016
Data Fine: 26 febbraio 2017
Costo del biglietto: 4,00 euro
Prenotazione:Facoltativa
Luogo: Genova, Galleria nazionale di palazzo Spinola
Orario: Martedì–Sabato: dalle ore 8.30 alle ore 19.3 0Prima Domenica del mese dalle 13.30 alle 19.30 con ingresso gratuito chiusura straordinaria nelle domeniche: 13, 20, 27 Novembre Festivi: 13.30 – 19.30
Telefono: 010.2705300
E-mail: palazzospinola@beniculturali.it

Galleria nazionale di palazzo Spinola
Proprietà: Ente MiBAC
Indirizzo: Piazza Pellicceria, 1 16126 – Genova (GE)
Telefono: 0102705300 Fax: 0102705322
E-mail: palazzospinola@beniculturali.it

Bruno oggi parliamo di scrittori e libri

Eventi dal 10 Novembre 2016

NOTIZIE

bookcity-invito-milano-bruno-mancini

Da Ischia L’Arte – DILA

Numero scheda 3981

SIAM – Società d’Incoraggiamento Arti e Mestieri – Aula magna –  Via Santa Marta, 18, 20123 Milano

20 Nov 2016
Ingresso libero
Orario
10:00

Momenti di cultura consistenti in letture di opere poetiche e di prosa, realizzazioni di opere grafiche in estemporanea, ascolto di brani musicali appositamente realizzati per i nostri eventi. Saranno presentate le cinque antologie contenenti le poesie finaliste delle cinque edizioni del premio internazionale di poesia “Otto milioni”, inclusa l’antologia poetica “Otto milioni 2016” comprendente, tra l’altro, le 30 poesie finaliste dell’attuale quinta edizione, Sarà data lettura di alcune poesie finaliste. Saranno comunicati i nomi dei vincitori di quest’anno del suddetto premio.
Saranno distribuite gratuitamente molte centinaia di copie sia della suddetta antologia “Otto milioni 2016” e sia dei quattro volumi antologici pubblicati per le quattro precedenti edizioni del Premio “Otto Milioni”.

Continua a leggere…

Bruno oggi parliamo di eventi culturali

OTTOBRE AL MUSEO

L’UVA, LA VENDEMMIA, IL VINO. CERCA LE OPERE NEI MUSEI E CONDIVIDILE SUI SOCIAL

A partire da ottobre, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo potenzia la promozione dei Musei Italiani sui social: ad ogni mese è dedicato un tema, scelto sulla base della stagione, dell’attualità, di fenomeni di costume, di eventi di risalto nazionale e ……

continua a leggere…

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

Albrecht Dürer.

Come sentirò freddo dopo il sole

Mantova, Museo di Palazzo ducale – dal 07 ottobre 2016 al 08 gennaio 2017
La mostra, curata da Johannes Ramharter di Vienna, vuole studiare l’influenza delle opere di Mantegna nell’arte di Albrecht Dürer, e viceversa. Non si sa con esattezza se l’artista nordico nei suoi viaggi in Italia sia venuto anche a Mantova, ma ci interessa mettere in evidenza gli …..

continua a leggere…

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

L’OCCHIO FEDELE.

Incisori olandesi del Seicento

Torino, Galleria Sabauda – dal 08 novembre 2016 al 26 febbraio 2017
Il “secolo d’oro” delle incisioni raccontato attraverso le opere dei grandi maestri olandesi raccolte nelle collezioni della Galleria Sabauda: le acqueforti di Rembrandt, Both, Waterloo, Du Jardin, Berchem, van Ostade e altri ancora sono le protagoniste della mostra ……

continua a leggere »

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

Rinascere dalle distruzioni.

Ebla, Nimrud, Palmira

Roma, Anfiteatro Flavio – Colosseo – dal 07 ottobre 2016 al 11 dicembre 2016
Grazie a un lavoro di ricostruzione in scala 1:1, realizzato in Italia, sarà possibile ammirare tre monumenti distrutti, danneggiati o sviliti dalle guerre nel vicino Oriente. Le tre opere, che saranno esposte nell’ambito della mostra “Rinascere dalle distruzioni. Ebla, Nimrud e Palmira” ……

continua a leggere…

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

L’isola delle torri

Zurigo (Svizzera), Institut für Archäologie und Archäologische Sammlung

Dal 15 aprile 2016 al 29 dicembre 2016
Dopo le tappe di Cagliari, Roma e Milano, la mostra “L’isola delle torri” sbarca a Zurigo. Organizzata dalla Soprintendenza Archeologia della Sardegna, in collaborazione con l’istituto di Archeologia della Università di Zurigo, la mostra sulla civiltà nuragica sarà …...

continua a leggere…

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

ÁLVARO SIZA, SACRO

Roma, MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo – dal 09 novembre 2016 al 26 marzo 2017

Uno spazio composto da grandi pareti inclinate, in dialogo con quelle del museo, progettato dallo stesso Siza. E’ così che il grande maestro (vincitore del Pritzker Prize nel 1992) ha immaginato il percorso della mostra – installazione ÁLVARO SIZA, Sacro a cura di Achille ….

continua a leggere »

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

Van Dyck

tra Genova e Palermo

Genova, Galleria nazionale di palazzo Spinola – dal 10 novembre 2016 al 26 febbraio 2017
La mostra nasce dall’opportunità di esporre per la prima volta a Genova il Ritratto di Desiderio Segno di Anton Van Dyck grazie alla collaborazione degli organizzatori della mostra milanese “Rubens e la nascita del Barocco” (Palazzo Reale, 26 ottobre 2016 – 26 febbraio ……

continua a leggere »

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

MILANO,

STORIA DI UNA RINASCITA. 1943 – 1953

dai bombardamenti alla ricostruzione

Milano, Palazzo Morando | Costume Moda Immagine – dal 10 novembre 2016 al 12 febbraio 2017
170 immagini d’epoca, video, documenti, reperti bellici, oggetti di design, cimeli e molto altro, per documentare un periodo cruciale della storia di Milano tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e la ricostruzione. Dalla Milano piegata dai bombardamenti delle forze alleate, alla città che da ……

continua a leggere »

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

MARK ROTHKO E MOHSEN VAZIRI MOGHADDAM

Roma, MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo – dal 22 ottobre 2016 al 20 novembre 2016

Aspettando la grande mostra al MAXXI della collezione del Museo di arte contemporanea di Teheran, progetto internazionale in collaborazione con TMoCA e Nationalgalerie – Staatliche Museen zu Berlin, vengono esposti in anteprima due dei lavori più preziosi dell’intera collezione: ……

continua a leggere »

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

Il sabato del bibliofilo

Milano, Biblioteca Nazionale Braidense di Milano

Dal 08 ottobre 2016 al 17 dicembre 2016
INCONTRI CON LIBRI PREZIOSI DELLA BIBLIOTECA BRAIDENSE Con sabato 8 ottobre il Centro di ricerca Europeo libro, editoria, biblioteca (CRELEB) dell´Università Cattolica di Milano e la Biblioteca Nazionale Braidense avviano un breve ciclo di incontri dedicati alla storia del libro e della ……

continua a leggere...

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

SULLA SPONDA DEL PANARO 4.000 ANNI FA

Savignano sul Panaro, Museo della Venere e dell’elefante – dal 22 ottobre 2016 al 08 gennaio 2017

A più di 150 anni dal ritrovamento, tornano a Savignano sul Panaro le asce del ripostiglio della Lovara. Per l’occasione il Comune di Savignano, il Museo Civico Archeologico Etnologico di Modena e la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana ……

continua a leggere »

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

 Inaugurazione scuola di canto lirico e di poesia

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

CLARA GARESIO – FIORIRE È IL FINE

Napoli, Museo della ceramica Duca di Martina in Villa Floridiana – dal 23 ottobre 2016 al 15 gennaio 2017

L’esposizione presenta una selezione di oltre sessanta opere in ceramica, esemplari unici e alcuni inediti che testimoniano le fasi del percorso di ricerca e sperimentazione artistica di Clara Garesio, dalla fase “assolutamente strepitosa” – come l’ha definita Enzo Biffi ……

continua a leggere »

Bruno oggi parliamo d scrivi posie

ARNO:

FONTE DI PROSPERITÀ, FONTE DI DISTRUZIONE.

Storia del fiume e del territorio nella carte d’archivio

Firenze, Archivio di Stato di Firenze – dal 09 ottobre 2016 al 04 febbraio 2017
Il 9 ottobre prossimo, in occasione dell’annuale appuntamento della “Domenica di Carta”, con l’apertura al pubblico di tutti gli Archivi di Stato italiani per l’intera giornata, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, si inaugura all’Archivio di Stato di Firenze ……

continua a leggere…

Bruno oggi parliamo di eventi culturali

Time is out of joint

Roma, Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea – dal 11 ottobre 2016 al 15 aprile 2017

‘Time is out of joint’ è la nuova grande mostra della Galleria Nazionale di arte moderna e contemporanea Conferenza Stampa – lunedì 10 ottobre 2016, ore 11.30 Con spazi completamenti rinnovati e profonda rilettura della collezione Con l’inaugurazione della grande ……

continua a leggere »

expo-dila-evento

 Bruno oggi parliamo di eventi culturali

Il Dispari: una pagina per DILA

Eventi dal 10 Aprile 2016

”IL MONDO” E GLI ALTRI.

ROTOCALCHI E FOTOGIORNALISMO FRA ANNI TRENTA E CINQUANTA

Milano, Biblioteca Nazionale Braidense di Milano – dal 24 ottobre 2016 al 30 novembre 2016

Mostra a cura di Raffaele De Berti e Irene Piazzoni Inaugurazione lunedì 24 ottobre ore 18.00 Biblioteca Nazionale Braidense Sala Maria Teresa Milano, via Brera, 28 “Omnibus”, “Oggi”, “Tempo”, “L’Europeo”, “Epoca”, ……

continua a leggere »

Bruno oggi parliamo di eventi culturali

LA SETTIMANA DEL BARATTO

VARCA I CONFINI NAZIONALI
Dal 14 al 20 Novembre 2016

Guardian, Daily Telegraph, Le Monde e tanti altri, incluso il malesiano Malay Mail e il Sunday Times del Sud Africa, parlano con entusiasmo dell’iniziativa. La Settimana del Baratto apre le porte all’Europa e al Mondo: l’ottava edizione, in programma dal 14 al 20 novembre, è stata accolta con ……

continua a leggere »

 Dipingi EXPO

 YOUTUBE EMMEGIISCHIA

Scrivi poesie EXPO

 Eventi culturali nell’isola d’Ischia dal 10 Maggio 2016

Ipomea del Negombo
Ensemble vocale: I te vurria vasà
VI Qday Quilt Italia Campania
Mostra Fotografica Suggestioni in lith
Gioielli con sei zampe ad Ipomea del Negombo
Visite guidate alla Torre di Michelangelo
Giardini La Mortella: Incontri Musicali – Duo L. Georgievskaya – T. Schwan
GIORGIO MARIA GRIFFA ACQUERELLI
Ipomea del Negombo The dreamers tour of Sergio Bambarén 2016
Suggestioni in lith Luca Sorbo e Roberto Lagrasta incontrano Gino Di Meglio
Visita guidata al Palazzo Reale
Il disagio scolastico nell’infanzia e nell’adolescenza. La guida all’osservazione
Mangia Sano
Giardini La Mortella: Incontri Musicali – Evgeny Starodubtsev
A cena con Valerio Sgarra
Lacco Ameno in fiore premiazione
Giardini La Mortella: Incontri Musicali – Duo J. Lee – G. Troisi
Tini – La nuova vita di Violetta (2 spettacoli)
X-Men Apocalisse 3D (2 spettacoli)

Dipingi banner bozza1 - comp

 MANCINEIDE

Bruno EXPO 11

 DILA & Bookcity

Scrivi poesie EXPO

 DILA & EXPO in Città

EXPO Bruno 3

 Progetto Teleischia 2016-2017

DILA Otto milioni LITHO EXPO

 Qualcuno la chiama camorra

Nelle bugie EXPO

Teleischia Primo piano Bruno Mancini

Considerando la dovizia degli argomenti trattati, se ne consiglia la visione a tutti coloro che ritengano di avere a cuore le sorti della Cultura in generale e dell’Arte in particolare>>>>>

Amedeo Romano intervista Bruno Mancini

Teleischia logo comp

Il grande prestigio artistico dell’isola d’Ischia

DILA ha intenzione di creare un calendario annuale di eventi nel quale includere, di volta in volta, singole presentazioni di molti dei famosi personaggi che sono in qualche modo venuti in contatto con la nostra isola>>>

Scrivi racconti banner bozza 1 - comp

 Il Dispari: una pagina per DILA

Bruno oggi parliamo di eventi culturali

Museo del Mare & DILA

Bruno oggi parliamo di scrittori e libri

 Alla ricerca dei percome

Una serie di articoli di denuncia sociale.
Esopo news, ovvero un modo moderno di favoleggiare mettendo in luce le scellerate
amministrazioni dei beni pubblici.
E non solo.Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

Prezzo €12,00 (IVA esclusa)
Spedizione in 3-5 giorni ferialiAlla ricerca dei percome cop tutto 5 ok comp

Alla ricerca dei percome

Foto eventi

Presentazione Antologia “La mia vita mai vissuta”

Pubblicazioni antologie

Premio pubblicazione

Premi Otto milioni 2016

Premio poesia “Otto milioni” 2016

Pubblicità antologia “Otto milioni 2016”

Bruno Mancini scrittore

Negozio di Bruno Mancini

Catalogo libri

Partecipazione antologie

Pubblicità

Hits: 2