Via gli OGM dall’Europa

Benvenuti

Il Ministro Maurizio Martina, in accordo con il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, ha trasmesso alla Commissione Europea formale richiesta di esclusione del territorio italiano per tutta la sua estensione dalla coltivazione di ogni tipo di OGM autorizzati a livello europeo.L’Italia vuole confermarsi “libera da OGM” e molti altri Paesi dell’Unione Europea stanno attuando la stessa politica, emanando bandi nazionali che vietano la coltivazione di OGM sul proprio territorio.

Circa 14 Stati Membri non vogliono le coltivazioni con gli OGM non vogliono saperne. Alcuni altri sarebbero in procinto di aggiungersi. Restano aperti i termini per la comunicazione formale alla Commissione Europea fino al prossimo 3 ottobre.

Austria, Croazia, Francia, Grecia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Olanda, Polonia e la Regione belga   Vallonia, hanno già ufficialmente notificato alla Commissione Europea la volontà di bandire le coltivazioni OGM. A tale scopo viene presa in considerazione la Direttiva 2015/412 approvata nel corso dell’ultima Presidenza Italiana dell’UE

Da fonti ufficiose si comunica che che siano in arrivo anche notifiche da parte della Danimarca, Germania, Slovenia, Bulgaria  e delle Regioni della Gran Bretagna: Scozia e Irlanda del Nord.

A vietare gli OGM sul proprio territorio sarebbero così 14 Paesi e 3 Regioni, pari al 65 per cento della popolazione dell’Unione Europea e al 66,2 per cento della terra coltivabile. Altri Paesi potrebbero aggiungersi prima della scadenza del 3 ottobre. La coltivazione del MON810 era stata finora bloccata dalla cosiddetta “clausola di salvaguardia” solo in nove Paesi UE (Italia, Austria, Bulgaria, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Lussemburgo e Polonia).

I bandi notificati fino a oggi non si limitano all’unico OGM già autorizzato per la coltivazione in Europa – il mais della Monsanto MON810 – ma riguardano anche i sette mais OGM per i quali è stata chiesta autorizzazione alla coltivazione in Europa.

Federica Ferrario,

Via gli OGM dall'Europa

responsabile Campagna Agricoltura Sostenibile di Greenpeace Italia  si esprime in questi termini: “Adesso dobbiamo bloccare l’approvazione di nuovi OGM e rivedere completamente il processo di valutazione dei rischi e di autorizzazione degli OGM a livello europeo. È un impegno che il Commissario Jucker deve mantenere”.

Raffaello Il Sole delle Arti
EXPO Bruno 3

NOTIZIE

Eventi dal 20 Settembre 2015

Eventi dal 20 Agosto 2015

Performance ad IschiaEXPO Bruno 3

Eventi dal 20 Giugno 2015

Eventi dal 10 Maggio 2015

Eventi dal 10 Aprile 2015

Continua la distruzione

Eventi dal 10 Marzo 2015

Bus in avaria

Pornografi bloccati

Foto eventi

DILA Otto milioni 2015

Eventi dal 10 Febbraio 2015

EXPO Milano

Shoah 27 Gennaio 2015 – DILA

Scempi ad Ischia –  Non solo spiagge e pinete

Eventi dal 10 Gennaio 2015

Costituita associazione culturale DILA “Da Ischia L’Arte”

Gran Galà “Otto milioni 2014

Cerimonia premiazione dei vincitori “Otto milioni – 2014″

Presentazione Antologia “La mia vita mai vissuta”

Pubblicazioni antologie

Premi

Gemellaggio

Cronaca

Sport

Eventi

Statistiche

Contatti

 

Hits: 2