Figli e figliastri

Benvenuti

 Figli e Figliastri? Sì, ENEL 2

Per la serie Esopo news

Casamicciola al buio.

Così titolavano i giornali ischitani il 24 Novembre scorso.

Infatti, a seguito del mancato pagamento di una fattura, l’ENEL aveva sospeso l’erogazione dell’energia elettrica per l’illuminazione della rete pubblica casamicciolese.

Pare fosse un importo inferiore ai 5.000 euro!

Capire se si sia trattato di una dimenticanza da parte del Comune di Casamicciola, oppure se il disguido sia stato generato dal trasferimento del contratto di fornitura dell’utenza pubblica tra due società distinte (solo dal punto di vista legale ma che fanno capo agli stessi interessi) potrebbe esser rilevante per determinare le responsabilità del buio cittadino se… se lENEL fosse la verginella illibata rispettosa degli impegni di fedeltà assoluta post matrimoniale.

L’articolo, mai smentito, pubblicato su

Il  Dispari”  in data 17 Novembre 2011

afferma e dimostra, documentando, esattamente il contrario.

Le ulteriori foto che proponiamo ne sono una ennesima conferma.

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia

 

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 1

 

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 2

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 3

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 4

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 5

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 6

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 7

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 8

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 9

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 10

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 11

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 12

Cavi elettrici aerei nel centro urbano di Ischia 13

A chi abbiamo affidato la gestione di un bene collettivo essenziale non solo per lo sviluppo industriale dell’Italia ma soprattutto per la sopravvivenza delle nostre comunità civili?

Cittadini  ed amministratori comunali sono stati trattati come l’ultima ruota del carro.

Debitori inadempienti da punire per “educarli” al minuzioso rispetto degli impegni.

Quando sarebbe bastata una telefonata per evitare l’interruzione della fornitura!

Il paradosso è che pochi giorni di ritardo da parte della società civile, in questo caso il Comune di Casamicciola, nel versamento di una somma in definita irrilevante, ha generato un enorme disagio per tutta la collettività, mentre anni ed anni di supina indifferenza da parte delle amministrazioni locali hanno consentito che, ancora oggi, la rete aerea di distribuzione elettrica nei centri urbani non sia stata rimossa secondo il dettato degli accordi che abbiamo ampiamente documentato nell’articolo citato, scrivendo:

 

<Infatti, qualcuno può non sapere ed altri non ricordare che quando il servizio elettrico, allora comunale fu dato in monopolio all’Enel, il contratto prevedeva la rimozione dei fili aerei dalle strade dei centri storici.

Inoltre, nel Decreto Ministero dei Lavori Pubblici 16 gennaio 1991

Aggiornamento delle norme tecniche per la disciplina della costruzione e dell’esercizio di linee elettriche aeree esterne (G. U. 16 febbraio 1991 n.40) tra l’altro è scritto che:Nel caso di attraversamento di aree adibite ad attività ricreative, impianti sportivi, luoghi d’incontro, piazzali di deposito e simili, i conduttori delle linee di classe terza con tensione superiore a 300 kV, nelle medesime condizioni sopra indicate, non devono avere in alcun punto una distanza verticale dal terreno minore di:

b) [9,5 + 0,023 (U – 300)] m per le linee con 300 kV < U < 800 kV;

 [21 + 0,015 (U – 800)] m per le linee con U > 800 kV“, e che ”  , i conduttori delle linee di classe seconda e terza, nelle condizioni indicate nell’ipotesi 3) di 2.2.04, non devono avere alcun punto a distanza dai fabbricati minore di (3 + 0.010 U) m, con catenaria verticale e di (1,5 + 0,006 U) m, col minimo di 2 m, con catenaria supposta inclinata di 30° sulla verticale”. >

 

Quanti 5000 euro l’ENEL abbia risparmiato fino ad ora nel solo comune casamicciolese? Nessuno potrà mai quantificarlo, ma si tratta certamente di cifre con molti molti zero!

Tanta è stata l’inciviltà, la prevaricazione monopolistica, il disinteresse per l’incolumità dei cittadini, la finalizzazione di ogni atto verso l’appagamento del dio denaro, che un vero amministratore comunale rispettoso del mandato ricevuto avrebbe dovuto, come minimo, pretendere dalla controparte l’immediato rispetto di tutte le norme contrattuali, mettendo a conoscenza i cittadini dei provvedimenti adottati.

 

Figli e Figliastri?

Sì Figliastri, se i cittadini di un qualsiasi Comune d’Italia sono trattati come Popolo indifeso da parte degli amministratori comunali quando gli stessi non pagano pochi spiccioli consentendo che l’ENEL li privi di beni essenziali alla vita civile, sì Figliastri se le lobby monopolistiche sono trattate, da quegli stessi amministratori, con la benevolenza che si riserva ai Figli quando esse, prevaricatrici e prive di senso civico non adempiono ai loro doveri contrattuali.

Sveglia popolo!

Bruno Mancini

Roberta Panizza

presenta la

Poesia della settimana

Giancarlo Grassi, nato a Milano, ma dal 1965 risiedente in Venezuela (attualmente nella città di Maracay), dal 1993  si è cimentato con lo scrivere letterario, sia nel campo della prosa sia della poesia…


Bruno Mancini

Spazzatura e divieti

A quanto pare in Sant’Angelo, località Cavascura, a pochi metri dalla spiaggia dei Maronti, il divieto di transito serve solo a far imbestialire alcune persone…

Nunzia Zambardi

per “L’immagine della settimana” presenta

Pina Conte

Chi non conosce Pina Conte? Una ischitana che si fa chiamare “Matita Coraggiosa” e nelle cui opere affiora la voce dell’anima…

Bruno Mancini

presenta la nuova Pioniere

Santa Vetturi

Riproduciamo un brano dell’ultima newsletter inviata dalla Pioniere di LENOIS “Le nostre isole” Santa Vetturi a tutti i Soci iscritti alla Ass. cult. “Virtute e canoscenza”, della quale ella è Presidente…

Alberto Liguoro

Truman Capote

Truman Capote, le biblioteche, internet, gli archivi sono miniere della sua poliedrica attività, la pubblicistica mondiale lo ha consacrato innovatore della letteratura del’900, ma a me piace ricordarlo come l’autore di “colazione da Tiffany” in onore dell’indimenticabile Audrey.

Truman Streckfus Persons (suo vero nome)…

Bruno Mancini

Proposta di partecipazione 

Proposta di partecipazione (per testi ed immagini)

all’Ant 5 – LENOIS  (Le nostre isole)

emmegiischia@gmail.com – 3914830355 (ore 14 – 22) 

Direzione Artistica Roberta Panizza

 Agli Autori dei testi poetici e delle immagini selezionati (nessun importo è richiesto per partecipare alle selezioni) viene offerto questo programma promozionale…

 Bruno Mancini

Muro Maronti

Possibile?

 Pare di aver preso atto di un incubo…

Sulla SPIAGGIA del Maronti si continua a costruire?

Il 27 Dicembre abbiamo scattato le foto n° 1 e n° 2 n° 3 n° 4 con il sospetto che si trattasse del…

 Per gli abbonamenti cliccare qui

Il Dispari pagina culturale

Il Dispari 12 Gennaio 2012

Il Dispari 22 Dicembre 2011

Il Dispari 15 Dicembre 2011

Il Dispari 08 Dicembre 2011

Il Dispari 01 Dicembre 2011

Il Dispari 24 Novembre 2011

Il Dispari 17 Novembre 2011

Il Dispari 10 Novembre 2011

Il Dispari 03 Novembre 2011

Il Dispari 27 Ottobre 2011

Il Dispari 20 Ottobre 2011

Il Dispari 13 Ottobre 2011

Il Dispari 29 Settembre 2011

Bruno Mancini

Preview Poesie

Sasquatch – Raccolta di poesie di Bruno Mancini – Ischia

Io fui mortale – Raccolta di poesie di Bruno Mancini – Ischia

Non rubate la mia vita – Raccolta di poesie di Bruno Mancini – Ischia

Incarto caramelle di uva passita – Raccolta di poesie di Bruno Mancini – Ischia

La Sagra del peccato – Raccolta di poesie di Bruno Mancini – Ischia

Segni – Raccolta di poesie di Bruno Mancini – Ischia

Agli angoli degli occhi – Raccolta di poesie di Bruno Mancini – Ischia

Davanti al tempo – Raccolta di poesie di Bruno Mancini – Ischia

 

Preview antologie

Dedicate e preferite – Antologia poetica scritta da Bruno Mancini

Scempi – Raccolta di poesie di Bruno Mancini e di Roberta Panizza – Ischia -Vermiglio

Ischia Un’isola di… Antologia poetica scritta da Autori Vari – Sponsorizzata dagli Hotel Miramare e Castello, Hotel Mareblù -Ischia 2010

Ischia, un’isola di amore – Antologia poetica scritta da Autori Vari – Sponsorizzata dagli Hotel Miramare e Castello, Hotel Mareblù -Ischia 2009

Ischia un’isola d’amore – Antologia poetica scritta da Autori vari – Sponsorizzata da Katia Massaro presidentessa della Delphis

Ischia, un’isola di poesia – Antologia Poetica scritta da Autori vari – Sponsorizzata da alcune aziende del marchio Fruscio

Ischia, un’isola di poesia – Antologia poetica scritta da Autori vari – sponsorizzata dal Dottor Gaetano Colella

Antologia PeD (sito di scrittura www.poesiaedintorni.it di Roberta Panizza) – Antologia poetica scitta da Autori vari

Preview Prosa 1

Per Aurora – Volume primo: L’appuntamento; Vasco e Medea – Racconti alla ricerca di belle storie d’amore – Ischia – Bruno Mancini – Ischia

Per Aurora – Volume secondo: La notizia virgola, la condanna punto; Anche questa volta – Racconti alla ricerca di belle storie d’amore – Ischia – Bruno Mancini – Ischia

Per Aurora – Volume terzo: Così o Come; Only you; La sesta firma – Racconti alla ricerca di belle storie d’amore – Ischia – Bruno Mancini – Ischia

Per Aurora – Volume quarto: Il furto della foto; Poesie dei sogni – Racconti alla ricerca di belle storie d’amore – Ischia – Bruno Mancini – Ischia

Per Aurora – Volume quinto: La menopausa di mia sorella; Così fu – Racconti alla ricerca di belle storie d’amore – Ischia – Bruno Mancini – Ischia

Per Aurora – Tutti i raconti– Racconti alla ricerca di belle storie d’amore – Ischia – Bruno Mancini – Ischia

Preview Prosa 2

Come I cinesi volume primo – Racconti alla ricerca di belle storie d’amore – Ischia – Bruno Mancini

Come i cinesi volume secondo – Racconti alla ricerca di belle storie d’amore – Ischia – Bruno Mancini

Preview varie

‘O TRIATO ‘E VICIENZO – Poesie in vernacolo di Vincenzo Monti – Casamicciola terme

Hits: 32

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento