Guido Arbonelli e Natalia Benedetti

Guido Arbonelli e Natalia Benedetti

Presentazione del brano musicale “GIROTONDO DI EMOZIONI”

Il testo e la musica sono di Guido Arbonelli.


Anche l’improvvisazione al clarinetto è dello stesso Arbonelli, che svolge attività didattica al Conservatorio di Firenze e concerti come clarinettista.
La VOCE è della Prof.ssa Natalia Benedetti,

vocalist solo per questa occasione perché anch’ella svolge attività di clarinettista e docente.

Guido Arbonelli e Natalia Benedetti

hanno svolto attività concertistica a Ischia fin dagli anni ’80, invitati spesso dal compianto M° Vincenzo Sena.
Inoltre, i due musicisti hanno svolto spesso attività di docenza in masterclasses nei vari comuni dell’isola d’Ischia.
Di conseguenza, l’ISOLA, con il suo sole e calore, mare e amore (come recita il testo della canzone) è da sempre rimasto nel cuore del DUO.
Per non parlare dei numerosi amici ischitani e napoletani che negli anni, hanno accompagnato le loro performances.

L’idea della canzone nasce quando, in internet, viene visionato il premio letterario

Otto milioni” organizzato dall’Associazione culturale

Da Ischia L’Arte – DILA” della quale è presidente

Bruno Mancini.

Non solo concorso ma una serie di attività culturali che hanno attratto i due musicisti.
Nella canzone non poteva mancare un’introduzione “calma e nostalgicamente felice” con un’improvvisazione del clarinetto.
Poi lo strumento accompagna la voce, sempre ritmicamente melodica nei suoi temi che richiamano tutte le sensazioni che Ischia dona al visitatore.
Nella parte centrale si decide per un breve RAP (solo parlato) al fine di dare più incisività alla ritmica della canzone per poi mescolare il tutto con lo strumento che svisa in modo jazzistico e la voce che regala… UN GIROTONDO DI EMOZIONI realmente vissute.

Guido Arbonelli e Natalia Benedetti

Guido Arbonelli e Natalia Benedetti

Bruno Mancini, Guido Arbonelli e Antonio Mencarini nell'aula magna della SIAM di Milano in occasione dell'evento DILA inserito nel calendario Bookcity 2016

Bruno Mancini, Guido Arbonelli e Antonio Mencarini nell’aula magna della SIAM di Milano in occasione dell’evento DILA inserito nel calendario Bookcity 2016

16/10/2016 Teleischia – 41 Mancineide monografia Guido Arbonelli 01 Video Bruno Mancini

Mancineide 21 Ottobre 2016 Video Bruno Mancini

Mancineide 20 Ottobre 2016 Video Bruno Mancini

Mancineide 17 Ottobre 2016 Video Bruno Mancini

Mancineide 14 Ottobre 2016 Video Bruno Mancini

Mancineide 10 Ottobre 2016 Video Bruno Mancini

Mancineide 3 Ottobre 2016 video Bruno Mancini

Mancineide 29 Settembre 2016

Mancineide 16 Settembre 2016

Mancineide 12 Settembre 2016

Visitate anche i nostri siti:

DILA

Otto milioni

E le pagine:

Hits: 24

Poste ischitane? Meglio i piccioni viaggiatori!

Poste ischitane? Meglio i piccioni viaggiatori!

Oggi 28 Giugno 2017, dopo UN MESE dalla spedizione, questo pacco NON è ancora stato consegnato.

Poste ischitane?

Poste VERGOGNA!

Poste ischitane? Meglio i piccioni viaggiatori!

Gentile bruno mancini,
Siamo lieti di comunicarti che il tuo ordine Lulu è stato spedito il 29/05/17 5.24 tramite Posta ordinaria. (Qui sotto puoi consultare tutti i dettagli.)

Puoi verificare lo stato di un ordine in qualsiasi momento qui. Possono essere necessarie fino a 48 ore prima che siano disponibili aggiornamenti per il numero di tracciamento.

Ordine n. 12548718
Tutti gli articoli del tuo ordine sono stati spediti.
Indirizzo di spedizione:

F… C…
Via …85
Casamicciola Terme, 80074
Italia
3935937717
In questa spedizione:

2 di Ischia, un’isola di… di Bruno Mancini (Stampato)
2 di Ischia, mare e poesia di Bruno Mancini (Stampato)

Poste ischitane? Meglio i piccioni viaggiatori!

Le poste italiane si fanno pagare anche per questi disservizi

Ischia – Roma andata e ritorno in oltre 110 giorni!

Dal 27 Ottobre 2016 al 15 Febbraio 2017 sono poco più di 110 Giorni

ossia
2640 Ore

ossia
158402 Minuti

ossia
9504000 Secondi
Roma Napoli 235 km. x 2 volte = 470 km
Ischia Napoli 36 Km x 2 volte = 72 km.
Roma Roma 20 km x 2 volte = 40 km.

Il piego di libri ha percorso in totale circa 582 Km.

Il piego di libri ha viaggiato a 5,27 Km x giorno
Il piego di libri ha viaggiato a 220 mt x ora
Il piego di libri ha viaggiato a 3,6 mt x minuto
Il piego di libri ha viaggiato a 6 cm x secondo

Le poste italiane si fanno pagare per questi disservizi Ischia - Roma andata e ritorno in oltre 110 giorni!

A Ischia l’ufficio delle Poste Italiane paga le pensioni il BOH!

Poste italiane

Ignoranza all’ufficio postale di Ischia

Giogioneschi accadimenti sono all’ordine del giorno nell’Ufficio Postale di Ischia porto.

Ufficio postale Ischia: ogni giorno una catastrofe!

SDA consegna scortesie

Ufficio postale Ischia

Ufficio Postale Ischia

Ufficio Postale Ischia Porto

;

Hits: 0

Franco De Luca all’Iplac di Maria Rizzi

 FRANCO DE LUCA  e il suo percorso accidentato tra la matematica, la scrittura e il seducente mondo del vino.

Sociologa, ideatrice e organizzatrice di eventi sempre più di ampio respiro tra presentazioni di libri, incontri di lettura, premi e concorsi letterari anche a carattere internazionale, MARIA RIZZI, ha sempre fin da giovanissima manifestato una passione per la cultura nei suoi svariati aspetti tra  letteratura, storia ,arte, teatro. Grazie ad essa e in particolare alla narrativa e alla poesia è possibile riscoprire la bellezza delle emozioni legate a storie vissute e immaginate tra passato e presente, ma anche ipotizzate in un possibile futuro, Fondatrice del Circolo IPLAC insieme al padre Nicola, poeta stimato e di grande sensibilità scomparso nel 2007, e ad altri tredici soci, Maria Rizzi si è sempre impegnata e continua ad impegnarsi con passione per dare ampia voce alla cultura e alle sue infinite potenzialità nel suggerire percorsi educativi e di crescita emotiva grazie ai contenuti di testi che aprono nuovi mondi entro cui riscoprire parti di sé dando voce a attimi di nostalgia e entusiasmo, attesa e speranza.

Parallelamente alla sua attività di promotrice di eventi a carattere culturale atte a creare singergie di ascolto tra quanti prendono parte alle interessanti iniziative dell’Iplac, Maria Rizzi si dedica alla scrittura di poesie, romanzi, gialli. Il suo stile lineare e avvolgente, la costruzione della narrazione ben cadenzata, nonché i contenuti interessanti trattati, ne fanno un’autrice di successo, capace di coinvolgere ogni volta il lettore. Tra i suoi racconti e romanzi noir di successo accanto a “Anime Graffiate” del 2012 giunto alla terza edizione per i tipi di Corpo 12 – Giallomania, citiamo “Il sentiero del mare” del 2016 (Pegasus).  Anche le sue Sillogi  poetiche hanno avuto riconoscimenti e consensi in diversi concorsi: tra le prime ricordiamo “Il coraggio di scegliere le ali” 1991 (Ed. del Leone), “I cancelli del vento” (Ed. Firenze Libri) e anche volumi quali “Aironi nel vento” (Menna Edizioni. 2001) e “Ombre di sogni” (Menna Edizioni. 2002). Pagine in cui si rincorrono gioia di vivere,

Franco De Luca e il suo libro presentato all’Iplac Nella foto Paolo Di Santo

desiderio di libertà, coraggio e capacità di ascolto perché il suo sguardo si rivolge anche all’uomo al suo avvertire quel senso di finitezza innanzi a quanto lo circonda, sempre più in bilico in una società che non include, sospeso tra attimi di gioia e smarrimento dove però trova la forza innanzi alle sconfitte di risollevarsi e rimettersi in gioco in questa vita; una vita dove ciascuno è chiamato a costruire ponti di speranza per un futuro in cui credere ancora.

A chiusura di una stagione che ha visto diversi protagonisti della scena culturale italiana ospiti proprio negli spazi dell’Iplac a Roma tra cui la giornalista Maria Lombardi e la scrittrice Graziella Carassi, da non perdere l’evento Sorsi parole e numeri fissato per il 30 giugno 2017 alle ore 18.30 presso l’Enoteca Letteraria di Tonino Puccica in Via Quattro Fontane, 130. Un incontro in cui cultura letteraria, scientifico matematica, e chimica si accostano e interagiscono a creare un’alchimia di parole e concetti matematici che trovano rispondenze in libertà. Con l’umorismo che lo caratterizza il napoletano Franco De Luca in una serata dal sapore magico, attraverso una rapida illustrazione del suo libro “La chiameremo vita”, con il supporto di Maria Rizzi, e di Paolo di Santo, parlerà dei legami esistenti tra la matematica, la scrittura e il seducente mondo del vino facendo riferimento ad alcuni brani del testo stesso. Parlando di vino l’evento non poteva che prevedere a conclusione, per quanti lo desiderino, una degustazione con cena presso l’Enoteca. Si potrà gustare, entro un’atmosfera unica, ottimo cibo cucinato in casa, vini imbottigliati (al costo di 10 euro a persona).. E’ gradita la prenotazione ai numeri della dottoressa Maria Rizzi: 3475789139 o di Tonino Puccica: 3494328664.entro  il 29 giugno.

La cultura restituisce la bellezza della vita e questo grazie all’attività svolta da Maria Rizzi che ogni giorno con passione e impegno si adopera per promuovere e fare cultura attraverso incontri, presentazioni di libri di diversi autori con grandi idee e progetti.

Silvana Lazzarino

SORSI, PAROLE E NUMERI

Incontro con Franco De Luca e il suo percorso accidentato tra la matematica, la scrittura e il seducente mondo del vino.

Presentazione e illustrazione del testo, “La chiameremo vita” di Franco De Luca

a cura di Maria Rizzi e Paolo Di Santo

Enoteca letteraria di Via Quattro Fontane, 130- Roma

Venerdì 30 giugno re 18.30

Ingresso libero.

Per chi resta a cena il costo è di Euro 10.00 prenotando ai numeri della dott.ssa Maria Rizzi: 3475789139 o di Tonino Puccica: 3494328664.entro il 29 giugno 2017.

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia da Silvana Lazzarino

https://www.emmegiischia.com/wordpress/lettura-interattiva-con-magic-blue-ray/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/97273-2/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/morhena_-solo-un-po-di-rabbia-e-gia-un-successo/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/artemisia-gentileschi-e-milena-petrarca-a-pozzuoli/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/fulvio-bernardini-al-micro-arti-visive-di-roma/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2017-06-12/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/gioco-damore-di-angela-tiberi-a-pontinia/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/menzione-donore-silvana-lazzarino/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/uno-lo-street-artist-che-rielabora-lo-stile-pop/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/96784-2/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/grande-successo-a-latina-per-il-premio-magna-grecia/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/walter-guidobaldi-e-il-suo-mondo-fantastico/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/alba-gonzales-in-mostra-a-bomarzo/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/arturo-martini-e-fausto-pirandello/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/eugenia-serafini-premio-internazionale-e-mostra/

 

 

Hits: 0

Agenzia fotografica tedesca OSTKREUZ

Agenzia OSTKREUZ.racconta la sua storia con una mostra al Museo di Roma in Trastevere

 Fondata da sette fotografi tedeschi riunitisi a Parigi per partecipare ad una mostra che riunisce i maggiori artisti della DDR, all’indomani del crollo del muro di Berlino,, l’agenzia fotografica tedesca la OSTKREUZ il cui nome è preso da quello di una stazione della ferrovia metropolitana che collega la parte est di Berlino con l’intera città, è protagonista della mostra  aperta a Roma lo scorso 24 giugno presso gli spazi espositivi del Museo di Roma in Trastevere fino al 17 settembre 2017. Un percorso tra immagini bianco e nero e a colori con cui si è voluto testimoniare i cambiamenti vissuti in particolare dalla città di Berlino lungo i 25 anni a partire proprio dalla caduta del muro.

Agenzia fotografica tedesca OSTKREUZ

Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale e dal Goethe-Institut, la mostra presenta oltre duecentocinquanta scatti a firma di 22 membri di questa agenzia diventata negli anni la più rinomata in tutta la Germania, che raccontano il cambiamento della città di Berlino e del paese dal crollo del Muro ai giorni nostri. E’ dato risalto con stili e approcci diversi al veloce e violento sgombero delle case occupate di Berlino e agli interni degli appartamenti altoborghesi dell’ovest restituendo uno scenario variegato sulla Germania capace di far riflettere e conquistare l’interesse anche dei giovani. Gli autori Marc Beckmann, Sibylle Bergemann (1941–2010), Jörg Brüggemann, Espen Eichhöfer, Sibylle Fendt, Annette Hauschild, Harald Hauswald, Heinrich Holtgreve, Tobias Kruse, Ute Mahler, Werner Mahler, Dawin Meckel, Thomas Meyer, Frank Schinski, Jordis Antonia Schlösser, Ina Schoenenburg, Anne Schönharting, Linn Schröder,

agenzia fotografica tedesca OSTKREUZ

Stephanie Steinkopf, Mila Teshaieva, Heinrich Völkel e Maurice Weiss, oltre ai citati contesti hanno restituito anche scatti con cui hanno voluto testimoniare realtà storico sociali legate a diversi ambiti e accadimenti come la Primavera di Praga, la rivoluzione in Egitto, il ritratto della Corte internazionale di giustizia e il reportage sulla cultura heavy metal; per finire con altre immagini senza un collocazione precisa poiché ritraggono contesti famigliari, oggetti e situazioni non precisamente riferite ad un preciso evento storico. Esposta a Parigi nel 2015 in occasione dei 25 anni di attività della stessa agenzia, la mostra è poi stata a Marsiglia, Schwerin, Monaco e Gera (Turingia). Il Catalogo OSTKREUZ –Agentur der Fotografen con introduzione a cura di Wolfgang Kil, contiene testi di Laura Benz, Jörg Colberg ( tedesco / inglese / francese).

Silvana Lazzarino

 

OSTKREUZ. La mostra dell’agenzia fotografica tedesca

Museo di Roma in Trastevere

Piazza S. Egidio 1/b Roma

Orari: da martedì a domenica ore 10.00– 20.00 (la biglietteria chiude alle ore 19.00), informazioni e prenotazioni 060608

Una sezione dell’esposizione è presente nel Foyer dell’Auditorium del Goethe-Institut in Via Savoia.15- 00198 Roma

Orari: lun 14–19 | mar mer gio ven 9–19 | sab 9–13 (chiusura estiva: dal 31.7 al 28.8.2017)

dal 24 giugno al 17 settembre 2017

 

L’agenzia OSTKREUZ è il collettivo di fotografi più rinomato di tutta la Germania. Dei suoi 21 membri, molti sono pluripremiati, per metà sono donne, alcuni sono dell’ovest e altri dell’est. Le loro foto hanno fatto il giro del mondo e la OSTKREUZ è diventata un importante forum della fotografia che sviluppa mostre tematiche sui temi socialmente più sentiti e ospita vivaci dibattiti sul futuro di questo linguaggio giornalistico e artistico. OSTKREUZ in Italia è distribuito da LUZ, società attiva nella produzione e distribuzione di contenuti editoriali nata nel 2010 dal passaggio di testimone da parte della prestigiosa Agenzia Grazia Neri.

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia scritti da Silvana Lazzarino

https://www.emmegiischia.com/wordpress/lettura-interattiva-con-magic-blue-ray/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/97273-2/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/morhena_-solo-un-po-di-rabbia-e-gia-un-successo/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/artemisia-gentileschi-e-milena-petrarca-a-pozzuoli/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/fulvio-bernardini-al-micro-arti-visive-di-roma/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2017-06-12/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/gioco-damore-di-angela-tiberi-a-pontinia/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/menzione-donore-silvana-lazzarino/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/uno-lo-street-artist-che-rielabora-lo-stile-pop/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/96784-2/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/grande-successo-a-latina-per-il-premio-magna-grecia/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/walter-guidobaldi-e-il-suo-mondo-fantastico/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/alba-gonzales-in-mostra-a-bomarzo/

 

Hits: 3