Silvana Lazzarino presenta “Emozioni senza Tempo”

COMUNICATO STAMPA

PRESENTAZIONE DELLA RACCOLTA POETICA

“EMOZIONI SENZA TEMPO”

(Edizioni Progetto Cultura (2019)

di SILVANA LAZZARINO

sabato 21 settembre 2019 ore 17.00

presso la Libreria Mangiaparole, Roma, Via Manlio Capitolino7/9

presentazione a cura di Sandro Angelucci, intervista all’autrice a cura di Lisa Lombardi

sarà presente l’artista Patrizia Canola

 

A Roma il prossimo 21 settembre 2019 sarà presentata la raccolta poetica EMOZIONI SENZA TEMPO (Edizioni Progetto Cultura 2019) di Silvana Lazzarino, giornalista pubblicista, poetessa e impiegata presso la Pubblica Amministrazione.  La presentazione avrà luogo presso la Libreria Mangiaparole, sede della Casa editrice Edizioni Progetto Cultura alle ore 17.00 in Via Manlio Capitolino7/9. Ad introdurre la serata sarà LISA LOMBARDI organizzatrice di eventi e presentatrice, cui segue la presentazione a cura di SANDRO ANGELUCCI, poeta, saggista e critico letterario di grande spessore e sensibilità tra i più affermati nel panorama italiano che si soffermerà sul contenuto della raccolta della poetessa romana.

Silvana Lazzarino, raccolta poetica “Emozioni senza Tempo”

Durante la presentazione dove Silvana Lazzarino sarà intervistata da Lisa Lombardi, verranno proiettate le immagini dei dipinti della famosa pittrice a livello internazionale PATRIZIA CANOLA riferiti alla natura compresa l’opera “Ortensie”, scelta dall’autrice quale copertina per il suo libro dato il contenuto profondo che si evince legato alla continuità dell’esistenza, in linea con la tematica trattata nella raccolta poetica. Alla presentazione partecipa anche l’artista Patrizia Canola.

Le liriche della poetessa rivelano un dialogo interiore a partire da quanto accade fuori, sia in riferimento al contesto umano, sia a quanto svelato e rivelato negli orizzonti di una Natura in divenire dove tutto è sospeso tra materia e spirito, finito e infinito, e dove il particolare si rivela nell’universale, nella ciclicità di un tempo senza tempo. Tutto torna e non finisce.

In copertina si può ammirare l’immagine del dipinto “Ortensiedell’artista Patrizia Canola, pittrice di fama internazionale attiva in Brianza. Il colore blu e la sfericità di questi fiori restituiscono l’idea di un tempo senza tempo, ciclico e perfetto, dove si può ritrovare altro senso a questo viaggio, volgendo lo sguardo verso l’attesa di un nuovo giorno “dove l’orizzonte schiarisce/ e tutto è come sospeso/per rinascere”.

Silvana Lazzarino con questa raccolta edita di poesie “Emozioni senza Tempo si è aggiudicata il terzo posto alla 19 Edizione del Concorso Internazionale Poetico Musicale organizzato dalla Delegazione Provinciale di Lecce del Cenacolo Accademico Europeo “Poeti nella Società”, in collaborazione con l’Accademia Neapolis di Napoli, l’Accademia “Arte e Cultura” di Salerno, la M.C.I. di Basilea, l’Associazione Koinè di Castrignano dei Greci, di altri Centri culturali e con il Patrocinio del Comune di Martano (LE).

 Silvana Lazzarino devolverà il ricavato della vendita del suo libro di poesie alla Lega del Filo d’Oro di cui è sostenitrice.

 

INFORMAZIONI SULL’AUTRICE SILVANA LAZZARINO

Silvana Lazzarino, nata a Roma il 14 febbraio 1971 sotto il segno dell’acquario, è giornalista pubblicista esperta in recensioni di mostre d’arte e libri, e lavora come impiegata nella Pubblica Amministrazione. Ha pubblicato 4 libri di poesie ed ha collaborato per diverse testate nazionali tra cui “Il Giornale” sulle pagine culturali nazionali e  “Radio Vaticana”, per il bimestrale “il Ragazzo selvaggio” che si occupa di cinema e linguaggi multimediali.

Silvana Lazzarino autrice del libro “Emozioni senza Tempo”

Attualmente prosegue le collaborazioni giornalistiche recensendo mostre d’arte ed eventi per testate on line tra cui: Romacapitalemgazine.it,Rainews.it (Blog di Luigia Sorrentino RAI), “Emmegiischia” dell’Associazione Dila, “Occhio dell’arte” blog associazione Occhio dell’arte, e  “Alla volta di Leucade blog del Prof. Nazario Pardini, LavocedelNisseno.it diretto dal giornalista Michele Bruccheri e “AboutART-online” diretta da Pietro Di Loreto.

Ha scritto la prefazione al libro “Sexappeal” dal fotografo delle “Dive” Bruno Oliviero 2015 scomparso quest’anno.

Ha pubblicato su cataloghi d’arte per alcune mostre tra cui quella di A.T. Anghelopoulos e Andrea Pinchi Complesso del Vittoriano Roma 2015; quella riferita alla personale di Patrizia Canola “De Rerum Natura” di Alba Gonzales introduzione antologica XV edizione Premio Pianeta Azzurro agosto 2016 a Fregene RM e l’introduzione al catalogo “Soul in the Art” mostra alla Ipso Art Gallery Perugia dicembre 2017 dedicata ad artisti

Silvana Lazzarino con dietro le ortensie….

contemporanei.

Collabora con i suoi articoli anche per l’Associazione IL VALORE DEL FEMMINILE di cui è Presidente Virginia Vandini sociologa, supervisor trainer counselor ad approccio immaginale, e direttrice della Scuola di Counseling ad orientamento psico-corporeo, che insieme al suo staff organizza e svolge corsi, seminari volti a formare figure professionali nel settore del counseling e a dare guide e percorsi per migliorare la propria vita, guardando al benessere interiore.

In campo poetico ha partecipato a diversi concorsi nazionali e internazionali raggiungendo ottimi risultati con premi e riconoscimenti tra cui citiamo: il 3 posto al Premio AlberoAndronico (7 edizione) 2013 con la Silloge inedita “Emozioni: il mosaico della vita”, ° il 4 posto al Premio Internazionale A.U.P.I. 2015 di Milano per la sezione opere edite con il libro “Oltre le Immagini” edizioni Pagine anno 2014, ed il Premio Speciale della Giuria al  Premio Letterario Nazionale “Scriviamo Insieme” 2016 per la poesia “Inaspettatamente l’amore”. Di recente lo scorso 11 giugno 2019 è stata designata vincitrice assoluta al Premio “Le Rosse Pergamene del nuovo umanesimo” per il libro “La seduzione dell’Immagine. Dall’arte ai versi poetici: Alba Gonzales e Patrizia Canola mie muse ispiratrici” edito e CTL.

Silvana Lazzarino è’ stata la prima in modo completo sul piano legato alla riflessione artistica e alla poesia, a pubblicare un libro di poesie ispirate ad opere d’arte legate a nomi di fama internazionale contenente le immagini riferite alle liriche, come dimostra la raccolta “La seduzione dell’immagine. Dall’arte ai versi poetici; Alba Gonzales e Patrizia Canola mie Muse ispiratrici che lo scorso 11 giugno 2019 è stata premiata quale opera vincitrice assoluta al Premio “Le Rosse Pergamene del Nuovo umanesimo” ideato dalla famosa scrittrice e poeta Anna Manna.

 

Hits: 11

Marina Rossi: mostra fotografica a Firenze

Marina Rossi, allieva della Scuola del grande Maestro Franco Fontana, espone la mostra fotografica “Claustrofobico metropolitano” che inaugura a Firenze presso gli spazi dell’Hotel Cellai il prossimo 3 settembre 2019 alla presenza del Consigliere Comunale Mirco Dinamo Rufilli.

Una visione del mondo intensa in cui si intrecciano stati d’animo ed emozioni legate al quotidiano tra passato e presente dove si alternano luci e ombre, è quella restituita dagli scatti fotografici di MARINA ROSSI dalla profonda sensibilità, allieva del Maestro di fama internazionale Franco Fontana con il quale spesso espone in giro per l’Italia nelle collettive “Quelli di Franco Fontana“. Nata a Genova, dove vive, Marina Rossi, negli ultimi anni è stata protagonista di molteplici mostre in Italia che ne hanno messo in risalto la sua variegata produzione ricca di tematiche e riflessioni.

Marina Rossi fotografa

A questa fotografa sempre più apprezzata per il suo talento e originalità con cui restituisce diversi aspetti del vivere quotidiano anche quelli più complessi dove si è spesso condizionati da schemi e forme mentali precostituite che non permettono realmente di sentirsi liberi, è dedicata la mostra organizzata dall’associazione Culturale l’Occhio dell’Arte, che apre a Firenze il 3 settembre prossimo presso l’Hotel Cellai in Via 27 Aprile 14, 52/R.

Presso le sale del prestigioso hotel nel cuore della splendida Firenze,, scrigno di arte e bellezza, sarà possibile ammirare fino al 30 settembre 2019, ad ingresso libero, un estratto dalla sua exhibition fotografica “Claustrofobico metropolitano“. Al centro di queste immagini fotografiche basate sulla ripetizione vi è il desiderio di evasione a partire da questa evidente chiusura e senso di claustrofobia legata all’atmosfera metropolitana. L’aspetto legato all’inconscio fuori dal controllo della ragione, riemerge e questo è messo in evidenza attraverso l’uso contraffatto del colore che “permette di riportare alla luce le forme occultate nel subconscio proiettandole sull’immagine, nella loro simbologia, ed entrare direttamente in rapporto con la storia personale come in una scena psicodrammatica“.

Marina Rossi. Mostra fotografica “Claustrofobico metropolitanoa Firenze Hotel Cellai

L’artista genovese, riguardo il suo punto di vista sull’esistenza e le relazioni interpretate attraverso la fotografia così afferma: “Gli schemi mentali sono radicati, difficili da abbattere, e provocano un costante senso di ineluttabilità. Gli istinti ancestrali emergono, ma vengono rapidamente ricacciati nel profondo. Tutto appare in un contraltare di emozioni che passano dal nero più cupo ad un abbagliante chiarore del cielo dove il desiderio illusorio di raggiungere il proprio appagamento interiore si identifica con lo scorrere delle nubi verso una meta lontana, non ancora identificata”.

Marina Rossi. Mostra fotografica “Claustrofobico metropolitanoa Firenze Hotel Cellai

Un progetto fotografico di alto livello sia sul piano dello stile, sia dei contenuti quello di Marina Rossi che volge lo sguardo al modo con cui ci si relaziona nella realtà fatta di persone e incontri, realtà, spesso incapace di accogliere e sostenere. Claustrofobico metropolitano in questo estratto espositivo di Firenze, si presenta con originalità e sintesi restituendo tutta l’abilità di questa fotografa appassionata e dalla grande capacità comunicativa, che molto deve al percorso con la Scuola di Franco Fontana, pur portando avanti un proprio tratto identificativo che le ha permesso anche di affermarsi quale esempio di artista capace di descrivere con un linguaggio fotografico digitale la sua eclettica visione del mondo.

All’inaugurazione che si svolgerà martedì 3 settembre 2019 alle ore 15.00 circa, sarà presente, direttamente da Palazzo Vecchio, il consigliere comunale Mirco Dinamo Rufilli.

Media partner dell’iniziativa: bumbi mediapress.

 

Silvana Lazzarino

Marina Rossi

“claustrofobico metropolitano”.

Mostra fotografica

Hotel Cellai,  Via 27 Aprile 14, 52/R – 50129 Florence

dal 3 al 30 settembre 2019

Inaugurazione 3 settembre 2019 ore 15.00

Ingresso libero

Info su Marina Rossi: www.marinarossiphoto.it

 

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia da Silvana Lazzarino

https://www.emmegiischia.com/wordpress/natale-di-roma-alla-casina-di-raffaello-per-avvicinare-i-bambini-alla-storia-di-roma/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/il-dispari-20180423/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/ischia-patrizia-canola-al-museo-etnografico-del-mare/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/roma-i-musei-si-aprono-alla-musica/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/miro-sogno-e-colore-a-bologna/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/massimiliano-bartesaghi-e-le-sue-prospettive-urbane/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/roberto-barni-in-mostra-alla-galleria-poggiali/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/98293-2/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/la-belle-epoque-con-toulouse-lautrec-a-verona/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/torre-grossa-a-san-gimignano-un-viaggio-nel-medioevo/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/eugenia-serafini-e-valerio-bocci-a-tolfarte/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/stargate-di-fabio-viale-a-pietrasanta/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/lettura-interattiva-con-magic-blue-ray/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/97273-2/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/morhena_-solo-un-po-di-rabbia-e-gia-un-successo/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/artemisia-gentileschi-e-milena-petrarca-a-pozzuoli/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/fulvio-bernardini-al-micro-arti-visive-di-roma/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2017-06-12/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/gioco-damore-di-angela-tiberi-a-pontinia/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/menzione-donore-silvana-lazzarino/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/uno-lo-street-artist-che-rielabora-lo-stile-pop/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/96784-2/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/grande-successo-a-latina-per-il-premio-magna-grecia/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/walter-guidobaldi-e-il-suo-mondo-fantastico/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/alba-gonzales-in-mostra-a-bomarz

 

Hits: 42

Lucilla Trapazzo

Lucilla Trapazzo

Poesie di Lucilla Trapazzo

Burrnesha (l’ultima vergine giurata)

Un sol gesto ed è in terra la veste
reliquia di donna. S’arrende
ai tuoi piedi la treccia ribelle
di fieri riflessi di rame.
Acerbo il tuo seno. Ne sfiori
la pelle color melograno e
lo avvolgi. Due bende crudeli
costringono il fiato. Piegato il velo
da sposa che fu di tua madre, già sogno
di mela e cannella custodito da canfora.
Un frammento di vetro riflette
le gote tremanti sul letto
calzoni consunti in attesa
di pelle di latte. Lontano un coro
di voci e lamenti. Tuo padre
è composto nella stanza più grande.
A stento una sciarpa amaranto
nasconde quel fiore di grumi di sangue
memento di caccia selvaggia.
Sei sola a serbare l’onore di casa,
famiglia e contado. Domani
di fronte agli anziani
con occhi di ghiaccio
negherai d’esser donna.
È una lotta, un baratto per la tua libertà.
Cantine fumose di raki e sudore
ti aspettano con ventre per sempre infecondo.
La legge di valli montane e fiumi impetuosi
è scritta nel sangue da tempi remoti
– una vergine sola vale solo sei buoi. –
Domani sei uomo. Per l’amore una mano
sospiri e tormenti nel letto
da sola.

Nell’Albania rurale, sin dal Medioevo, le donne sole non avevano onore, i loro beni venivano dismessi e non erano protette contro le violenze. Una sola strada rimaneva loro: giurare di restare vergini per sempre. Le vergini giurate diventavano i patriarchi delle loro famiglie, con tutti gli oneri e gli onori dell’autorità maschile.

DILA

Presidente Bruno Mancini

Lucilla Trapazzo

Salmodia

Dondola dondola bimba cannella
tintinna in argento il sorriso di latte.
Dondola piccola sull’altalena
raccogli del gioco il piano infinito.
L’ora si addensa tende la mano.
Si sbriciola il nome. Si spezza la fune.
Sei sposa regina. Sei sposa bambina
mia mandorla acerba coperta di oro.
Straziante il violino che stride che miete
silenzio.

Svegliati vento che pieghi il canneto
scatena tempesta di rena e di ghiaccio.
Afferrala vento che riempi le spighe
fa che non senta fa che sia lieve.
Scioglila vento che spargi sementi
e levala in volo in campi di sole
di grano maturo di fiocchi di stelle.

Aprite le porte squarciatemi il grembo
è rossa la notte diruta anfisbena.
Aprite le porte versatele miele
è scritto nelle spezie il nome.
Aprite le porte donatele bambole
Aprite le porte straziate il mio
ventre. Aprite le porte.
Aprite le porte.

 

Lucilla Trapazzo

NOCTE-DIE

Discrasia

Questo è giorno di cielo
e di spine. Da tempo è alto
il sole, la terra invoca mare
e margherite. Il racconto invece
abbaia. È pervicace e inciampa
in mancanza di armonia.
Certe viola di pervinca e l’azzurro
di elicriso sono a repentaglio
in cattiva mescolanza d’ombra
e luce. L’uccello della notte geme.
Non smette di artigliare in verso
ombroso e squarcia itinerari
alberi e persone che trova sulla via.
Ora si condensa e nasce ancora
e ancora stagna lapislazzuli di stelle
il pensiero artritico.
Ne ho misericordia. Già l’alba
luce antica è all’orizzonte
immensa. Impavide violette
nella neve. Nell’istante azzurro.

Motu proprio

Verrà di nuovo la luna leopardiana
con voce fiammeggiante a riparar
di bambole i visini. Per te che collezioni
storie, di miele gronda desiderio
in questa notte gialla di Van Gogh.
Un’eco raminga al di là della soglia.
Amara. Di tempo che piega il canneto
che porta la pioggia. Non oltre.
Stanotte con i cubi in grembo dorme
il mastro puppeteer. Stanotte l’emozione
vince ai dadi. Partorito un giorno
(entro sogno onnipotente) il cigno
di cristallo surge al suono malva dei bulloni
e invoca piume e neurotrasmettitori.
È in fermento corrusco la pelle del mondo
trafitta da memoria di universo. Nel grano
il cri-cri sconfinato rivela quanto indarno
sia cantare alla luna aliena.

 

Folgorite

Dunque, ora cogli le rune di tuono e i monili
di nembi di vetro, de-cifrando del sistema
il segno.

Lo so, la luna nel secchio è frammento
di mare – gibigiana. Ma tu
muovimi ancora una volta a occhi chiusi
ancora stanotte in delubro oscillante
senza tuberi o chiodi. È solo un nericare
di ragni e di pulsioni.

Domani, poi. Ci penseremo poi.
Sì. Si schiuderanno ancora le fanciulle
(callipigie) al meriggiare tenue tra spighe
azzurre colme di origami.

Hits: 60

Finalissima concorsi bellezza e talento Miss & Mister Eurweb tv5 2019

Finalissima concorsi bellezza e talento Miss & Mister Eurweb tv5 2019:

Comunicato

 Amici carissimi – Vi aspettiamo Domenica 1 Settembre alle ore 19,30 presso lo stabilimento T- VILLAGE Matrimoni in Spiaggia – in Via Delle Temerici , 49 – 00042 Anzio RM per la
Finalissima , del Concorso Bellezza e Talento “Miss & Mister Eurweb tv5 “ XII EDIZIONE e TALENT EUR FESTIVAL 2019
Iscritti e diretti dalla regista Giovanna D’Urso

 Il concorso e’ aperto a tutti : (Udenti Sordi e Curvy di qualsiasi Nazione ):

 Ragazzi e Ragazze dai 14 ai 29

 Babini e Bambine dai 3 ai 13 anni

 Uomini e Donne. Dai 30 in su

 La serata , verrà presentata dalla presentatrice
Kinga Milanowska , reginetta della “Eurweb Tv5 “ che ha conseguito il titolo nel 2018-

 Padrini della serata
Miss & Mister Baby Eurweb tv5 2018

Julia Bednarz e Federico Haxhiraj

La giuria , sarà composta da personaggi delle spettacolo –

 EX CAMPIONE DI BOX: NINO LA ROCCA

 ATTRICE E CANTANTE: DIANA COREI

 MODELLA E ATTRICE :EMILIA SAK

 POETESSA E CONSULENTE RADIOFONICO: LILIANA MANETTI

 ATTORE – SCENEGGIATORE, REGISTA E DOPPIATORE: GIOVANNI BRUSATORI

 ATTORE E PRODUTTORE. GIUSEPPE CERRA

 ATTRICE, REGISTA E PRODUTTRICE : EMANUELA PETRONI

 IL TIGRE DI AVANTI UN ALTRO. SU CANALE 5

 Diversi ospiti rallegreranno la nostra serata –

 Pasquale Sciandra. Direttore Ciadd News

 Minnie Lostrazio – dalle mille voci

 Emittenti e Riviste
Roma Radio Capitale
Rete oro
Ciak si Gira
Il Messaggero dei Vip
News Il Giornale di Roma
Gossip Quotidiano.com
Anime di Carta
Magazine Il Lazio

 Organizzatrice dell’evento
Paola Aloisi Beauty Hotel SPA Anzio

 Ingresso al pubblico assolutamente, gratuito chiamare per la prenotazione al numero 3313212732

ORARI

 STAFF DJ E PRESENTATRICE ORE 14,00

 CONCORRENTI ORE 16,00

 GIURATI ORE 18,30

 PUBLICO ORE 19,00

 INIZIO SPETTACOLO FINALISSIMA ORE 19,30

Finalmente , si conoscono i nomi dei vincitori della finale social 2019

MISS SOCIAL EURWEB TV5 XII EDIZIONE 2019 con 451 punti FRANCESCA D’AMBROSIO 451

MISTER SOCIAL EURWEB TV5 XII EDIZIONE 2019 con 143 punti MATTEO GEREMIA

MISS SOCIAL BABY EURWEB TV5 IV EDIZIONE 2019 con 274 punti AURORA MIGLIETTA

MISTER SOCIAL BABY EURWEB TV5 IV EDIZIONE 2019 con 176 punti ANTONIO VITIELLO

LADY SOCIAL I EDIZIONE 2019 con 23 punti DANIELA GUADAGNO

MISTER OVER I EDIZIONE 2019 con 51 punti SALVATORE VITIELLO

Lista e nominativi dei 50 concorrenti che si sfideranno alla finalissima del 1 settembre

Miss & Mister Baby Eurweb tv5 IV Edizione 2019 dai 03 ai 13 anni di vita
CODICE 01 ALESSIA SABBATINI
CODICE 02 ANTONIO VITIELLO
CODICE 03 GAIA MILANOWSKA
CODICE 04 VIVIANA VITIELLO
CODICE 05 LEONARDO LO VERSO
CODICE 06 CHRISTOPER FRANCHINI
CODICE 07 DIONISIA MAIORCA
CODICE 08 MARIANGELA VITIELLO
CODICE 09 AURORA GAGLIONE
CODICE 10 CHIARA LO VERSO
CODICE 11 AMIRA SERPA
CODICE 12 LAVINIA MARIA BERGAMO
CODICE 13 SOFIA MARFELLA
CODICE 14 KRISTEL MAIORCA
CODICE 15 CARMEN BRAY
CODICE 16 ORADI’ MANGAZA

CODICE 17 CATERINA GIUDICE
CODICE 18 AURORA MIGLIETTA
CODICE 19 NICOLE MONTICCHIO
CODICE 20 LORENZO BERGAMO
CODICE 21 GAGLIONE AURORA

miss e mister Eurweb tv5 XII edizione 2019 Categoria dai 14 ai 29 anni

CODICE 22 SYLVIA BEDNARZ
CODICE 23 ANTONIO BUOMPANE
CODICE 24 JESSICA LIMARDI
CODICE 25 VINCENZO IOFFREDO
CODICE 26 JASMINE MAIORCA
CODICE 27 MATTEO GEREMIA
CODICE 28 SYRIA SANTANIELLO
CODICE 29 FLAVIO SABBATINI
CODICE 30FRANCESCA SABBATINI
CODICE 31 FRANCESCA D’AMBROSIO
CODICE 32 LUCREZIA RISI
CODICE 33 DANIELE PREARO
CODICE 34 PAMELA DI CHIARA
CODICE 35 GAETANO APICELLA
CODICE 36 ELISEA SCAGLIARINI
CODICE 37 EDUARDO CRO

Lady & Mr Over eurweb tv5 I edizione 2019 Categoria dai 30 anni in su
CODICE 38 ALESSANDRO PIEROTTI
CODICE 39 ALESSIA TERNZI
CODICE 40 ADRIELE CADONI
CODICE 41 NADIA SOBCHAK
CODICE 42 SIMONE CORVI
CODICE 43 KATIA MASI
CODICE 44 PIERLUIGI MANUNTA
CODICE 45 SELENE DAVANI
CODICE 46 SALVATORE VITIELLO
CODICE 47 DANIELA GUADAGNO
CODICE 48 MARCO VONA
CODICE 49 GUGLIELMO PREARO
CODICE 50 DANIELE MAIORCA.

Ufficio stampa di Giovanna D’Urso:

Liliana Manetti.

Hits: 19

ARTErie – Rassegna di ipotesi espressive‎ARTErie – Rassegna di ipotesi espressive XV edizione

ARTErie – Rassegna di ipotesi espressive‎ARTErie – Rassegna di ipotesi espressive XV edizione

Dal comunicato stampa dell’evento e dal sito da: https://arterie.org/.

Locandina di esibizione del duo “Punto e Virgola” del cantautore Giacomo Buttazzo e Patrizia Volpi

ARTErie - Rassegna di ipotesi espressive‎ARTErie

Occhi sgranati ed espressioni di meraviglia, torna la Rassegna che stupisce! Tantissimi ospiti e vie del borgo colme di artisti per la 15° edizione di ARTEr.i.e.

ARTEr.i.e. compie 15 anni e con la freschezza e la follia di un adolescente fa arrivare in Sabina centinaia di artisti e migliaia di spettatori che assistono quasi increduli alle tantissime performance artistiche lungo i vicoli del piccolo paese di Cantalupo in Sabina (RI).

Grazie al contributo della Regione Lazio e del Sistema bibliotecario della Bassa Sabina, dal 6 all’8 settembre, le vie del centro storico si colorano dando vita per quattro giorni a dei percorsi, uno dedicato ad ogni arte: c’è il cinema, le arti visive, il teatro, la letteratura e la poesia, la danza, la musica vocale e strumentale, le arti circensi e la giocoleria.

E al termine dei percorsi artistici, pubblico e artisti possono scegliere a quale evento finale assistere tra i tre palchi allestiti per l’occasione nelle tre piazze principali con arti e generi differenti per ogni gusto ed età.

ARTEr.i.e. – Rassegna di Ipotesi Espressive

Arter.i.e. – Rassegna di ipotesi espressive si svolge ogni anno durante la prima settimana di settembre a Cantalupo in Sabina (RI). Nel 2019 si svolgerà la 15° edizione (5/8 settembre). La filosofia della manifestazione è basata su due punti invalicabili: l’assenza di momenti legati alla commercializzazione (come bancarelle di artigiani e mercatini) e proposte libere fatte da artisti che hanno voglia di sperimentarsi direttamente col pubblico.

Nel centro storico di Cantalupo ogni via viene dedicata ad una delle arti e ad ogni portone o muro o piazzetta vi è un artista che si esibisce.

Anche per quest’anno ARTEr.i.e. Campus arricchisce ulteriormente il programma delle 4 giornate con il laboratorio di danza “IN-SIDE-SPECIFIC” curato da Davide Romeo e venerdì 6 settembre presso la Casa del Cittadino appuntamento imperdibile per mamme e bambini (0/36 mesi) con “MARAMAO”, per condividere un’ora di musica di qualità in compagnia dei propri figli; a cura di Donatella Livigni, Alessandra Rossi e Carla Tutino.

Ma le attività per i bambini non finiscono qui, perché torna ARTEr.i.e. dei Piccoli – IL PAESE DEI BAMMOCCI, anche quest’anno con un doppio appuntamento, sabato 7 e domenica 8 settembre a partire dalle 16:30 presso il Parco Comunale di Cantalupo in Sabina.

Ci saranno tantissimi laboratori (cinema, letture ad alta voce, gioco libero, didattica esperienziale e spazi di gioco autonomo) e attività per i bambini dai 0 ai 12 anni, tutte gratuite!

A partire da giovedì in piazza Camuccini il BARter.i.e. vi attende con un aperitivo artistico a partire dalle 18:30 mentre tutte le sere è previsto il rinomato stand gastronomico di ARTEr.i.e. che propone piatti tipici della Sabina preparati dalle preziose mani delle signore del posto e dopo la cena… pizze fritte a volontà!

Grazie alla collaborazione con Ciadd News Radio e Anime di Carta, si potrà restare aggiornati su tutto quello che succederà nelle giornate di ARTEr.i.e. con interviste, filmati, approfondimenti e tanto altro ancora!

Non vi basta? Allora non vi resta che venire a Cantalupo in Sabina, dal 5 all’8 settembre!

INGRESSO RIGOROSAMENTE GRATUITO

Info e contatti
www.arterie.org – info@arterie.org

E se cerchi bene, trovi ARTEr.i.e. – Rassegna di ipotesi espressive anche su Facebook, Youtube, Twitter, Instagram.

Liliana Manetti.

DILA

ARTErie – Rassegna di ipotesi espressive ‎ARTErie – XV edizione Liliana Manetti Bruno Mancini DILA Da Ischia L’Arte

Hits: 40