Premio “costadamalfilibri2012”

Oggi parliamo di...

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

costadamalfilibri2012

Nuovo amico del progetto culturale

LENOIS -Le nostre isole, ideato da

Bruno Mancini

http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/ischia-unisola-di/11280350?showPreview

Antologie Poetiche a cura di

Roberta Panizza e Bruno Mancini

Antonio Ingroia, Sandro Petrone, i militari in Afghanistan, il ricordo di Graziella De Palo e 15 scrittori a …incostieraamalfitana.it 2012

L’evento culturale, dal 4 giugno al 15 luglio, interamente dedicato a Melissa Bassi

Sono 15 gli autori protagonisti dei salotti letterari della 6a edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, iniziativa che gli organizzatori hanno voluto dedicare interamente a Melissa Bassi, la ragazzina uccisa all’entrata di una scuola a Brindisi.

Le identità degli scrittori sono state rese note nel corso della Conferenza Stampa svoltasi presso lo Studio 254Accademia di Spettacolo e Comunicazione di CesareLanza, in Roma, dal padrone di casa, noto autore televisivo, da Alfonso Bottone, direttore organizzativo di..incostieraamalfitana.it, e da Stefano Piccirillo, voce popolare di Radio Kiss Kiss.

Ecco i nomi della kermesse letteraria che il 12 luglio prossimo, nello scenario suggestivo di Villa Guariglia a Vietri sul Mare, assegnerà il Premio costadamalfilibri2012, scultura in legno del maestro intarsiatore Silvio Amato di Maiori: Vito Bruschini, Gabriella Di Luzio, Gianluca Durante, Raffaella R. Ferrè, Fabrizio Gabrielli, Peppe Lanzetta, Gabriele Montera, Fausto Pellegrini, Gladis Alicia Pereyra, Maurizio Sorrentino, Alberto Bracci Testasecca, Giulia Torri, Gianfrancesco Turano, Antonella Colonna Vilasi, gli autori de “Il Casalese”; unitamente al reading teatrale da un libro sull’omicidio Moro di Carmelo Pecora.

Ad essi si aggiungono personalità del mondo della cultura, dell’informazione, dello spettacolo, che saranno insigniti nel corso di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo dei prestigiosi Premi Uomo/Donna del miotempoGiancarlo e Nicola De Palo, per la sezione “Giornalismo di frontiera” alla memoria di Graziella DePalo, scomparsa in Libano con il collega Italo Toni nel 1980; Sandro Petrone, per la sezione “Informazione”, primo giornalista italiano a coprire i grandi eventi con una propria telecamera; il colonnello Vincenzo Lauro, portavoce dell’Esercito Italiano in Afghanistan, per la sezione “Attualità”; Antonio Ingroia, procuratore aggiunto della procura distrettuale antimafia di Palermo, per la sezione “Impegno civile”; il giovane attore napoletano Luca Riemma, interprete di fiction come “La Squadra” e “Un posto al sole”, per la sezione “Giovani artisti emergenti”.

E’ invece il produttore cinematografico e regista OvidioGabriele Assonitis il vincitore del Premio Socrate2000.Ritorno al merito, legato quest’ultimo al movimento creato da Cesare Lanza.

Tanti i personaggi illustri che compongono laCommissione premi dell’edizione 2012: Cesare Lanza,Giuseppe Novero, Renzo Rossellini, Antonella Martinelli,Paolo Di Giannantonio, Fabrizio FaillaStefano Piccirillo,Alessandro CampiVittoriana AbateTony Eustor,Francesca BertuzziDaniela LombardiAlfonso Bottone.

Il gran tour culturale che ha i sapori e i colori della Costa “divina”, si snoderà fino al 15 luglio 2012 tra le splendide location di Amalfi, Atrani, Cetara, Furore, Maiori, Minori, Ravello, Scala, Conca dei Marini, Vietri sul Mare eAgerola; ribalta tra l’altro per il lancio ufficiale della candidatura di Amalfi e della Costiera Amalfitana a Capitale Europea della Cultura 2019.

A chiudere l’incontro con la stampa una degustazione distuzzichi della tradizione campana, rielaborati dallo chef Giuseppe Francese della “Cucina Antichi Sapori” di Tramonti, ai quali saranno accostati Vini doc della Costa d’Amalfi, scelti dalla sommelier professionista Simona DePisapia di “SiWine” di Vietri sul Mare. A seguire i saporidolci della Costiera creati da Fulvio Russo, maestro pasticciere vietrese de “I Fornai” di Vasanello (VT), accompagnato da liquorirosoli e creme realizzati dal Liquorificio Artigianale “Tentazioni” di Giuseppe Giordanodi Tramonti.

Informazioni ed aggiornamenti suwww.incostieraamalfitana.it.

Roma, lì 31 maggio 2012 Press-office Daniela Lombardi 3394590927-057432853 www.danielalombardi.com

Bruno Mancini – Catalogo Racconti
001 Bruno Mancini Per Aurora volume primo

lulu


Pag.
112
€.
13.00
002 Bruno Mancini Per Aurora volume secondo

lulu


126

13.00
003 Bruno Mancini Per Aurora volume terzo

lulu


166

15.00
014 Bruno Mancini Come i cinesi volume primo

lulu


146

14.00
005 Bruno Mancini Come i cinesi volume secondo

lulu


116

12.00
112 Bruno Mancini Per Aurora volume quarto

lulu


124

13.00
114 Bruno Mancini Per Aurora volume quinto

lulu


108

15.00
116 Bruno Mancini Per Aurora tutti i racconti

lulu


454

26.00
Bruno Mancini – Catalogo Poesie
006 Bruno Mancini Dedicate e preferite

lulu


Pag.
100

€.
11.00
007 Bruno Mancini Agli angoli degli occhi

lulu


100

11.00
008 Bruno Mancini Segni

lulu


56

8.00
009 Bruno Mancini Davanti al tempo

lulu


186

16.00
010 Bruno Mancini La sagra del peccato

lulu


92

9.00
011 Bruno Mancini Incarto caramelle di uva passita

lulu


56

8.00
016 Bruno Mancini Non rubate la mia vita

lulu


55

9.00
018 Bruno Mancini Io fui mortale

lulu


100

12.00
020 Bruno Mancini Sasquatch

lulu


62

12.00
022 Bruno Mancini La mia vita mai vissuta
000

000
024 Bruno Mancini Raccolta completa
000

000
Bruno Mancini – Catalogo Antologie
022 AA.VV. Ischia, un’isola di poesia

lulu


Pag.
121

€.
18.00
040 AA.VV. Ischia, un’isola d’amore

lulu


169

18.00
041 AA.VV. Ischia, un’isola di…

lulu


192

18.00
043 Roberta Panizza
Bruno Mancini
Ischia, mare e poesia

lulu


190

18.00
042 Roberta Panizza
Bruno Mancini
Ischia, un’Antologia

lulu


100

14.00
401 AA.VV. Poesia e dintorni

lulu


96

20.00
000 AA.VV. Il club degli autori 2004/2005
000
finito
000 AA.VV. L’ippocampo
000
finito

Hits: 4

Press-office Daniela Lombardi 3394590927-057432853

Press-office Daniela Lombardi 3394590927-057432853 www.danielalombardi.com

BRANCHETTI vs DI BUONO

A “La Prova del Cuoco”, nuova sfida all’ultimo..gusto!

RAI 1, Giovedì 31 maggio ore 12.00  

Lorenzo Branchetti è un volto noto della RAI, grazie a due noti programmi televisivi,  Melevisione (RAI YoYo) e La prova del cuoco (RAI 1). Il giovane artista toscano è impegnato in questo periodo a promuovere in tutta Italia  il  libro “Piccoli gusti” – Consigli e ricette per diventare  Grandi  Gourmet (ed. SET). Di questo libro lui è  “protagonista”  nell’intento  di  avvicinare i bambini a un’alimentazione sana ed equilibrata, ad imparare a fare la spesa, scegliendo i prodotti “giusti” mirati ai nostri bimbi, il tutto, riuscendo a conciliare la golosità dei più piccoli e l’esigenza dei genitori di poter sostenere i loro bambini con una sana alimentazione .

 Durante “La prova del Cuoco” , Lorenzo Branchetti ci ha deliziato con le sue merendine appetitose per i bambini ma giovedì 31 maggio 2012 esattamente alle ore 13.00 (l’ora dell’entrata in scena di Branchetti) la prova si farà più ardua e  vedremo il giovane attore impegnato  nella difficile impresa di sfidare, a suon di prelibatezze,  Marco di Buono (altro volto noto de “La Prova del cuoco”, trasmissione condotta dalla bella e simpatica Antonella Clerici).

 Come è solita far in queste occasioni, Antonella Clerici nei 20 minuti della sfida, cercherà di far svelare, quella parte un po’ più privata della vita dei due sfidanti. Lorenzo  avrà come mentore ai fornelli, Gilberto Rossi, chef trevisano noto al grande pubblico de “La Prova del Cuoco” dal 2006. Durante la preparazione dei piatti, tra maliziose domande su qualche flirt ed il racconto di sfiziosi aneddoti familiari, sarà mandato in onda un contributo video su Milo Cotogno, il noto folletto interpretato da Lorenzo Branchetti in Melevisione: pochi minuti tratti da “La Magica Miloviglia”, esattamente la scena girata nella casa di Milo Cotogno e che ricorda l’entrata del folletto bibitiere al Fantabosco.

 Se “La prova del cuoco” è conosciuta da tutti,  nemmeno Melevisione è un mistero: se non ci fosse dovremmo inventarla! Melevisione, la serie tv più amata dai bambini, é, infatti, un pilastro del piccolo schermo che allieta il  pubblico dei piccini.

 C’è fiducia particolare tra gli adulti nei confronti della trasmissione. Lasciare i bimbi ad ascoltare i consigli e le curiosità di Milo Cotogno (Lorenzo Branchetti ), assistere alle marachelle di Lupo Lucio, ai sortilegi di Strega Varana, ai capricci della bellissima Principessa Odessa,  e agli incantesimi di Fata Lina  non può che far star tranquilli. E’ questo uno dei motivi del grande successo della trasmissione.

 Con la prova di giovedì, Lorenzo Branchetti saluta e augura buone vacanze a tutto il suo pubblico del piccolo schermo; una breve pausa per trovare il tempo di elaborare nuove e gustose ricette seguendo i suggerimenti del folletto nella frescura ristoratrice del Fantabosco. Nel frattempo, sarà presente nelle piazze d’Italia, librerie e teatri per la promozione del libro “Piccoli Gusti” (info e news su www.lorenzobranchetti.it e www.piccoligusti.it ) –

www.laprovadelcuoco.rai.it

www.raiyoyo.rai.it

Hits: 7

Vuoi vendere qualcosa o la stai cercando? Vuoi vendere, affittare o stai cercando un immobile qualunque parte del mondo? Offri o cerchi un lavoro? Vuoi investire i tuoi soldi in gioielli, arte o forme alternative che ti rendano un buon interesse? Sei in vacanza e vuoi leggere il giornale del tuo paese per sapere cosa succede a casa tua? ……. Entra in

– e troverai le risposte a tutto questo ed a molte altre cose

 

INMOBILIARIA – IMMOBILIARE

ARTE E CULTURA

OFFERTA DI LAVORO – OFERTAS DE TRABAJO

MERCADO DELL’ USATO – COSAS USADAS

MEZZI DI TRASPORTO – MEDIOS DE TRANSPORTE

VIDEO MUSICALI – VIDEOS MUSICALES

SERVICIOS DE MONITOR DE OCIO , TIEMPO LIBRE Y FIESTAS

PUBLICIDAD WEB – PUBBLICITA WEB

PUBBLICITA’ GIORNALI/RIVISTE E TV – PUBLICIDAD DIARIOS/REVISTAS Y TV

HOTEL E TURISMO – HOTELES Y TURISMO

VENTAS DE ARTICULOS – VENDITA DI ARTICOLI

RIPETIZIONI – CLASES PARTICULARES

PERIODISMO Y ARTÍCULOS – PERIODISMO E ARTICOLI

DIARIOS DEL MUNDO – GIORNALI DEL MONDO

TRADUCCIONES – TRADUZIONI

FACEBOOK….GOOGLE+………..

¿Quieres vender algo o lo estás buscándo ? ¿Quieres vender, alquilar o estas buscando un inmueble en cualquier parte del mundo? ¿Ofreces o estas buscando un trabajo? ¿Quieres investir tu dinero en joyas, arte o formas alternativas que te devuelvan un buen interés? ¿Estás de vacaciones y quieres leer el periódico de tu país para saber qué pasa en tu casa? …….
Entra en – y encontrarás las respuestas a todo esto y a muchas otras cosas.

Wollen Sie etwas verkaufen, oder suchen Sie nach ihm? Wollen Sie verkaufen,mieten oder einem unbeweglichen Eigentum in beliebigem Teil der Welt suchen? Bieten Sie sich, oder suchen Sie nach einem Job? Wollen Sie Ihr Geld in Juwelen, Kunst oder alternative Formen der Rückkehr Sie ein gutes Interesse?
Sind Sie auf Urlaub, und wollen Sie die Zeitung Ihres Landes lesen, um zu wissen, was es in Ihrem Haus passiert? ……. Treten Sie bitte, – ein – und werden Sie die Antworten zu allem diese und viele andere Sachen!!!
Do you want to sell something or do search you for him? Do you want to sell, to rent or bushels looking for an immovable property in whatever part of the world? Do you offer or do you look for a job? Do you want to invest your money in jewels, art or alternative forms that return you a good interest? Are you on vacation and do you want to read the newspaper of your country to know what it happens to your house? ……. It enters to and you will find the answers to all this and to many of other things

Hits: 27

Men in Black 3 |

 Men in Black 3

Presso: Cinema Delle Vittorie

  • genere: Azione
  • durata: 105 min.
  • nazionalità: USA 2012.
  • regia: Barry Sonnenfeld
  • cast: Will Smith, Tommy Lee Jones, Josh Brolin, Jemaine Clement, Michael Stuhlbarg. Emma Thompson, Sharlto Copley, Alec Baldwin, Gemma Arterton, Betty White, Nicole Scherzinger, Bryan Basil, Lady GaGa, Tim Burton, Justin Bieber, Rip Torn
  • QUANDO
  • dal 23/05/12 al 29/05/12
Sequel e insieme prequel della saga, il film cortocircuita passato (vintage) e presente per rifare il futuro
Locandina Men in Black 3

Boris l’animale è un alieno brutto, sporco e cattivo. Rinchiuso in un carcere di massima sicurezza, ubicato addirittura sulla luna, riesce a fuggire e a scatenare il panico sulla Terra, a cui dichiara guerra. Ma il vero obiettivo del boglodito è uccidere l’agente K, che quarant’anni prima lo avevo sbattuto in prigione e privato di un braccio durante un conflitto armato. L’evasione di Boris risveglia vecchi fantasmi nel laconico e inespressivo agente K, a cui J prova a strappare, senza successo, confessioni e sorrisi. L’imminente attacco alla terra e la ‘dipartita’ di K, persuadono J a viaggiare indietro nel tempo, alla ricerca di un passato da modificare perché il futuro sia migliore e K un uomo finalmente felice e socievole. Precipitato letteralmente nel luglio del 1969, J assisterà in missione il giovane agente K, scoprendo dietro i segreti dell’universo quelli del suo cuore.
In anni di revival e di (ri)produzioni di emozioni mai vissute in prima persona, MIB 3 non fa eccezione, strappando un biglietto per il passato. Veste di vintage e naturalmente di nero il terzo episodio di Barry Sonnenfeld, che riporta sullo schermo i men in black e i loro alieni grotteschi, la fantascienza anni ’90 e la cospirazione globale, l’invasione aggressiva e le straordinarie storie di immigrazione irregolare. Perché gli uomini in nero sono agenti governativi davvero speciali, che controllano nomi e dati di tutti gli alieni immigrati sul pianeta Terra, tra tormentoni e sparaflashate. La terza e tridimensionale avventura di K e J conferma naturalmente Will Smith e Tommy Lee Jones, l’ironia, il politically correct, il neuralizzatore, che cancella i ricordi e la certezza che tutto si può fare perché verrà poi dimenticato, gli alieni sotto mentite spoglie (Lady Gaga, Justin Bieber), la coolness dei protagonisti ma allo stesso tempo infila due innovazioni. La prima ha il volto imperturbabile di Josh Brolin, ‘passato’ fiducioso di Tommy Lee Jones, a cui l’attore californiano aderisce fisionomicamente doppiandone maschera e aura, la seconda ha il sapore della nostalgia e di un mondo passato, che sognava nuove frontiere e l’abolizione di ogni discriminazione razziale. Nell’America repubblicana di Nixon, a un passo dalla Luna, precipita l’agente nero di Will Smith a caccia di un ‘rimosso’ a colpi di pistole laser caricate a effetti speciali e citazionismo eccitato. Dopo la piattola in Edgar-abito e la modella carnivora in lingerie, il cattivo di turno è incarnato dal maori Jemaine Clement a cui si contrappone, per affabilità e mitezza, l’alieno Griffin di Michael Stuhlbarg, il serious man dei Coen spazzato dall’uragano.
Sequel e insieme prequel della saga di Sonnenfeld, Men in Black 3 cortocircuita presente e passato per rifare il futuro a partire dalla colonna sonora, che remixa “Love is strange” di Mickey & Sylvia con “Back in Time” del rapper Pitbull, raddoppia il senso di déjà vu, coniuga parodia e nostalgia, alza la temperatura emotiva, frequenta la Factory e rilegge l’arte pop di Andy Warhol, un MIB sottocopertura e talent-scout di alieni. A un pubblico giovanissimo, a cui difetta un’identità generazionale, Sonnenfeld regala quella di J, tuffato nel passato dai doccioni del Chrysler Building e determinato (e integrato) nell’America di Obama. Spielberg, produttore esecutivo dei men in black, affronta ancora una volta il mondo contemporaneo declinandolo al passato, citandolo al presente e cavalcando il vintage spazio-temporale alla ricerca dei sani valori americani e di un padre ‘da uccidere’ con una carica di affetto. Trionfano sul feticismo degli oggetti i tre protagonisti, che procedono a schermaglie pirotecniche e chiassose nell’orrore comico della storia, ristabilendo la pace contro l’irriducibile ostilità dell’alieno.

Will Smith

Will Smith

L’agente J
Tommy Lee Jones

Tommy Lee Jones

L’agente K
Josh Brolin

Josh Brolin

L’agente K da giovane
Emma Thompson

Emma Thompson

L’agente O
Rip Torn

Sharlto Copley

Sharlto Copley

L’alieno
Bryan Basil

Il civile
Lady GaGa

Lady GaGa

L’alieno
Tim Burton

Tim Burton

L’alieno
Justin Bieber

Justin Bieber

L’alieno
Filmmakers
Laurie MacDonald

Produzione
Walter F. Parkes

Produzione
G. Mac Brown

Produttore esecutivo
Steven Spielberg

Steven Spielberg

Produttore esecutivo
Etan Cohen

Sceneggiatura
Jeff Nathanson

Sceneggiatura – altri
Bill Pope

Fotografia
Wayne Wahrman

Montaggio
Bo Welch

Scenografia
Mary E. Vogt

Costumi
Bart Mixon

Trucco
Khanh Trance

Trucco
Kasra Farahani

Art Director
Luke Freeborn

Art Director
Kevin Ishioka

Art Director
Maya Shimoguchi

Art Director
Men
Will Smith
Will Smith (43 anni)25 Settembre 1968 Interpreta L’agente J
Tommy Lee Jones
Tommy Lee Jones (65 anni)15 Settembre 1946 Interpreta L’agente K
Josh Brolin
Josh Brolin (44 anni)12 Febbraio 1968 Interpreta L’agente K da giovane
Jemaine Clement
Jemaine Clement   Interpreta Boris
Michael Stuhlbarg
Michael Stuhlbarg (43 anni)5 Luglio 1968 Interpreta Griffin
Emma Thompson
Emma Thompson (53 anni)15 Aprile 1959 Interpreta L’agente O
In foto Barry Sonnenfeld (59 anni)
In foto Barry Sonnenfeld(59 anni) è il Registadel film Men in Black 3. Dall’articolo: La politica degli autori: Barry Sonnenfeld.
Jay e Kay tornano a salvare il mondo -
Jay e Kay tornano a salvare il mondo – Dall’articolo: Men in Black III: dettagli su Yaz, l’agente Kay e il viaggio nel tempo.
Will Smith tornerà a fare l'agente J? -
Will Smith tornerà a fare l’agente J? – Dall’articolo: Men in Black 3: confermato.

Hits: 2

Ensemble of Chetham’s School of Music

Incontri musicali – Ensemble of Chetham’s School of Music
Quando:
23.06.2012 – 23.06.2012 17.00 h – 18.00 h
Dove:
La Mortella – Forio
Categoria:
Concerti e spettacoli

Descrizione

 Incontri musicali

Giardini La Mortella

Stagione Primavera-Estate 2012

 Ensemble of Chetham’s School of Music
Programmazione: dal 23 al 24 giugno
Orario: 17,00
Ingresso:  € 20,00 – Intero; € 15,00 – Ridotto; € 10,00 – Bambini
Musiche: Musiche di Poulenc, Debussy, Piazzolla, Barber, Strauss, Beethoven, Poulenc – Quintetto di fiati

Sede

Mappa

Mappa
Dove:
La Mortella   –   Sito web
Via:
Francesco Calise, 39
Cap:
80075
Città:
Forio
Provincia:
Napoli
Paese:
Paese: it

GIADINO LA MORTELLA

    La storia dei Giardini La Mortella L’ isola di Ischia, nella Baia di Napoli è stata per molto tempo un rifugio per artisti, musicisti, scrittori e personaggi del cinema. William Walton venne ad abitare ad Ischia con la moglie argentina Susana subito dopo la seconda guerra mondiale, e nel corso degli anni i due intrattennero molti ospiti illustri, incluso Laurence Olivier, Vivien Leigh, Terence Rattigan, Maria Callas. La proprietà dei Walton, La Mortella – il luogo dei mirti – è un giardino tropicale ed esotico rinomato in tutta Europa. Originalmente disegnato dal paesaggista Russell Page, fu aperto al pubblico nel 1991 e può essere visitato durante i mesi da aprile a novembre. La casa è costruita sul lato di una collina vulcanica e include una Sala Recite e l’Archivio. Creato nel 1990, l’archivio comprende lettere, fotografie, manoscritti e cimeli di Sir William. L’archivio offre una grande risorsa sia per studiosi che per appassionati, ed una frazione del materiale è attualmente in mostra permanente nel Museo. La raccolta viene continuamente aggiornata, ogni volta che ulteriore materiale viene alla luce. Come La Mortella stessa, che è passata da un arida cava di pietra ad un ricco giardino tropicale, l’archivio è stato un lavoro di amore supportato da un’attenta pianificazione a lungo termine. Nella Sala Recite si svolgono concerti di musica da camera articolati in due stagioni, quella Primaverile e quella Autunnale. Ogni fine-settimana, giovani musicisti inviati da Scuole di Musica italiane e straniere si esibiscono in più di settanta concerti, aperti al pubblico. Da 1989 al 1999 è stato organizzato un Masterclass annuale per giovani cantanti e musicisti in agosto e settembre. L’Università di Harvard vi svolge un programma di Residenze per compositori, e tirocinanti nel campo del giardinaggio vengono qui ad acquisire esperienza lavorativa. Nel tempo la Fondazione William Walton e La Mortella ha stabilito rapporti di collaborazione speciali con scuole di musica prestigiose, quali il Royal Welsh College of Music and Drama, che ha istituito una borsa di studio nel nome di William Walton e manda degli ensemble dei suoi studenti ad Ischia ogni anno; la Scuola di Musica di Fiesole con la quale viene messa in palio una borsa di studio annuale per un giovane musicista, la Curtis School of Music di Philadelphia (USA) con cui vengono organizzati corsi di musica residenziali e concerti. Domina il giardino superiore il Teatro Greco, una cavea ricavata dal declivio della montagna, il cui palcoscenico si affaccia sul panorama della baia di Forio. In questo suggestivo teatro circondato da rose cinesi e erbe profumate si svolgono i Concerti delle orchestre giovanili nella stagione estiva. La Mortella è uno dei più bei giardini privati in Europa. Nel 2004 ha ricevuto il primo Premio come ‘il più bel parco d’Italia’ dalla ditta americana Briggs & Stratton, in competizione con altri 100 giardini italiani. Questo giardino incantevole è stato creato in 50 anni con senso artistico, amore e determinazione da Lady Walton, per offrire al compositore un rifugio nel quale lavorare in serenità ed isolamento. Mentre William componeva, Susana creava un proprio capolavoro, unico, fatto di fiori e piante; piantando instancabilmente, dando forma e struttura ad un terreno impervio e poco promettente, propagando ed irrigando, e credendo nella forza dei sogni man mano ha creato un giardino che oggi ospita migliaia di piante rare ed esotiche. Per Susana Walton, la Mortella è la missione di una vita, un monumento alla vita e alle opere di William, e un toccante ricordo del grande amore che hanno vissuto. La proprietà, che nei primi anni ‘50 era un terreno assolato e brullo costellato di pietre vulcaniche, oggi è un giardino in più livelli, che varia da un ambiente tipicamente sub-tropicale nella valle, con un suo proprio microclima umido ed ombroso, alle zone più esposte al sole in alto sulla collina. Attività musicali Durante l’anno si svolgono tre stagioni concertistiche: in Primavera e in Autunno i recital di Musica da camera, che si tengono ogni Sabato e Domenica nella Sala Recite; in Estate il Festival per le orchestre giovanili, con concerti di Musica Sinfonica, che si svolgono il Giovedì sera nel Teatro Greco. Questi concerti vedono sempre impegnati musicisti giovani (età massima 32 anni), per dare seguito alla volontà espressa da William Walton, che La Mortella potesse aiutare i giovani talenti a spiccare il volo. La stagione di musica da camera viene svolta in collaborazione con il Conservatorio di Santa Cecilia (Roma), di San Pietro a Macella (Napoli), la scuola di Musica di Fiesole ed il Conservatorio di Avellino; inoltre collaborano a questo programma il Royal Welsh College of Music and Drama (Galles). Queste scuole selezionano i propri studenti migliori e li inviano ad Ischia per eseguire un concerto. L’idea di fondo dietro a questo programma (oramai decennale) è che i giovani musicisti trovino, nel confronto con un pubblico competente ed attento, un momento di stimolo e di ispirazione. Allo stesso tempo il loro nome comincia a girare ed a farsi conoscere. Oltre agli studenti selezionati dalle scuole, la Fondazione William Walton e La Mortella invita ad esibirsi il vincitore della Borsa di Studio William Walton della Scuola di Fiesole e, a seconda dei periodi, vincitori di altri concorsi musicali prestigiosi. Il Festival per le orchestre giovanili. Questa manifestazione offre a numerose orchestre giovanili italiane e straniere l’occasione di esibirsi in un luogo di grande fascino e suggestione, quali sono i Giardini La Mortella dove ha vissuto il grande musicista William Walton. I Giardini sono così fonte di ispirazione e di intense emozioni artistiche per i musicisti, cui la manifestazione offre anche l’occasione di entrare in contatto con il mondo mediterraneo, l’ambiente e la storia dell’isola, l’immenso patrimonio archeologico e culturale della Campania. Infine Il Festival svolge anche un ruolo di promozione dell’isola d’Ischia e della sua offerta turistica, richiamando un pubblico colto, qualificato, molto specializzato, a beneficio di uno sviluppo turistico consapevole e sostenibile. Anche la stagione di musica sinfonica al Teatro Greco, come quella di musica da camera, viene svolta in collaborazione con scuole di musica ed istituzioni nazionali ed internazionali. Categoria: Musica Festival per le Orchestre Giovanili Quando William Walton morì, ed il mondo perse uno dei più grandi compositori del XX secolo, Lady Walton scelse di rimanere ad Ischia ed esaudire il più grande desiderio del marito: aiutare giovani musicisti di talento. Susana cominciò così ad organizzare ogni anno un masterclass, in cui per tre settimane uno staff di specialisti si occupava della voce e della presenza scenica di professionisti in erba, scelti dopo selezioni rigorosissime. L’età di questi giovani talenti era compresa tra i 7 e i 25 anni, ed i corsi erano completamente sostenuti dalla Fondazione. In seguito venne varato un programma di concerti di musica da camera, tutt’ora in corso, in collaborazione con prestigiose scuole di musica.

 

Hits: 2