La cucina italiana 1939

La cucina italiana 1939
Mangiar meglio…       …spender meglio
Rivista mensile delle famiglie e delle donne italiane

La cucina italiana 1939

La cucina italiana Luglio 1939 n. 7 cop ant

La cucina italiana Luglio 1939 n. 7 cop ant

La cucina italiana Luglio 1939 n. 7 cop post

La cucina italiana Luglio 1939 n. 7 cop post

La cucina italiana Agosto 1939 n. 8 cop ant

La cucina italiana Agosto 1939 n. 8 cop ant

La cucina italiana Agosto 1939 n. 8 cop ant

La cucina italiana Agosto 1939 n. 8 cop post

La cucina italiana Dicembre 1939 n. 12 cop ant

La cucina italiana Dicembte 1939 n. 12 cop post

La cucina italiana Ottobre 1939 n. 10 cop post

La cucina italiana Ottobre 1939 n. 10 cop post

 

 

La cucina italiana Dicembre 1939 n. 12 cop ant

La cucina italiana Dicembre 1939 n. 12 cop ant

La cucina italiana Dicembre 1939 n. 12 cop post

La cucina italiana Dicembre 1939 n. 10 cop post

La cucina italiana Dicembre 1939 n. 12 testo zucchero

La cucina italiana Dicembre 1939 n. 12 testo zucchero

Zucchero

Lo zucchero è un alimento fondamentale dell’alimentazione, dotato di alto potere nutritivo—

Val’ quanto dire che non è un condimento, ma è un alimento per se stesso, che accresce il potere nutritivo di tutte le composizioni alle quale partecipa, specie le marmellate, le frutta sciroppate, le torte ecc.

La quota di zucchero

deve essere tenuta costante in tutte le alimentazioni, come una quota necessaria alla nutrizione, di sicuro potere corroborante ed equilibrante dell’organismo.

Hits: 23

Poste italiane PT – Raccomandata ricevuta ritorno

Poste italiane PT – Raccomandata ricevuta ritorno

Raccomandata ricevuta ritorno Poste italiane

Poste italiane PT - Raccomandata ricevuta ritorno

Poste italiane PT – Raccomandata ricevuta ritorno

Spett. Poste Italiane S.p.A.                                                              Raccomandata ricevuta ritorno
Sede Legale Viale Europa 190 – 00144 Roma

servizio.clienti@posteitaliane.it 

e p.c.

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato – Piazza Giuseppe Verdi 6/A –  00198 Roma

Altroconsumo Edizioni Srl – Via Valassina, 22 – 20159 Milano

Striscia la Notizia – Via Cinelandia 5 – 20093 – Cologno Monzese – Mi

Testata giornalistica IL DISPARI – Via Michele Mazzella, 202 – 80077 Ischia (Na)

Casa Editrice IL SEXTANTE di Mariapia Ciaghi – Via Calvet 14 – 38086 Pinzolo

Webmaster www.emmegiischia.com

Avvocato Alessandro Gambardella

Agenzie di stampa italiane

Social:  fb – twitter – linkedin – istagram – whatsApp –

In una data antecedente al 2 luglio 2021, avete bloccata, senza preavviso, senza una comunicazione e senza una spiegazione la carta postepay n. 4023601015968557 scadenza 04/27 a me intesta (che allego in copia) rendendomi impossibile l’accesso alla somma ivi depositata.

Alla mia richiesta scritta di supporto, inoltrata tramite la procedura prevista sul vostro sito istituzionale, avete risposto in data 3 luglio 2021 ore 10:26 con oggetto <Richiesta numero 6083514909> dalla casella

NO-REPLY@posteitaliane.it

con il seguente testo

“Gentile Cliente, in riferimento alla sua richiesta con Oggetto: carta non attiva dal giorno 01.07.2021, le comunichiamo quanto segue: La carta è stata bloccata da Postpay in via cautelativa.

Saluti
Assistenza Clienti Retail
(eventuale firma del Responsabile)”.

Poiché il vostro “in via cautelativa” non esprime in alcun modo una motivazione chiara e confutabile, e poiché fino ad ora, nonostante numerosi reclami inviati in vario modo, non solo non avete provveduto al ripristino della mia postepay ma neppure avete provveduto al rimborso della somma in essa depositata, compiendo una palese appropriazione ingiustificata con evidente penalizzazione della mia immagine pubblica, vi comunico che, in mancanza di rapida soluzione della vicenda, provvederò a tutelare i miei interessi in tutti i modi legittimi e in tutte le sedi opportune.

In attesa di risposta scritta vi saluto.

Bruno Mancini

cittadino italiano nato a Napoli il 30/04/1943 e residente a Ischia in Via Gemito 27 (NA)

Ischia 28 luglio 2021

————————————————

Lettera Altroconsumo

Spett.

Altroconsumo Edizioni Srl – Via Valassina, 22 – 20159 Milano

Buongiorno, poiché in data odierna ho inviato la seguente Racc. RR alla Sede Legale di Poste Italiane S.p.A. vi invito a valutare l’ipotesi di intervenire per una sostanziale difesa dei diritti dei consumatori.

Considerandomi a vostra completa disposizione per qualsiasi chiarimento, porgo distinti saluti.

Spett. Poste Italiane S.p.A.                                                              Raccomandata ricevuta ritorno
Sede Legale Viale Europa 190 – 00144 Roma

servizio.clienti@posteitaliane.it 

e p.c.

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato – Piazza Giuseppe Verdi 6/A –  00198 Roma

Altroconsumo Edizioni Srl – Via Valassina, 22 – 20159 Milano

Striscia la Notizia – Via Cinelandia 5 – 20093 – Cologno Monzese – Mi

Testata giornalistica IL DISPARI – Via Michele Mazzella, 202 – 80077 Ischia (Na)

Casa Editrice IL SEXTANTE di Mariapia Ciaghi – Via Calvet 14 – 38086 Pinzolo

Webmaster www.emmegiischia.com

Avvocato Alessandro Gambardella

Agenzie di stampa italiane

Social:  fb – twitter – linkedin – istagram – whatsApp –

In una data antecedente al 2 luglio 2021, avete bloccata, senza preavviso, senza una comunicazione e senza una spiegazione la carta postepay n. 4023601015968557 scadenza 04/27 a me intesta (che allego in copia) rendendomi impossibile l’accesso alla somma ivi depositata.

Alla mia richiesta scritta di supporto, inoltrata tramite la procedura prevista sul vostro sito istituzionale, avete risposto in data 3 luglio 2021 ore 10:26 con oggetto <Richiesta numero 6083514909> dalla casella

NO-REPLY@posteitaliane.it

con il seguente testo

“Gentile Cliente, in riferimento alla sua richiesta con Oggetto: carta non attiva dal giorno 01.07.2021, le comunichiamo quanto segue: La carta è stata bloccata da Postpay in via cautelativa.

Saluti
Assistenza Clienti Retail
(eventuale firma del Responsabile)”.

Poiché il vostro “in via cautelativa” non esprime in alcun modo una motivazione chiara e confutabile, e poiché fino ad ora, nonostante numerosi reclami inviati in vario modo, non solo non avete provveduto al ripristino della mia postepay ma neppure avete provveduto al rimborso della somma in essa depositata, compiendo una palese appropriazione ingiustificata con evidente penalizzazione della mia immagine pubblica, vi comunico che, in mancanza di rapida soluzione della vicenda, provvederò a tutelare i miei interessi in tutti i modi legittimi e in tutte le sedi opportune.

In attesa di risposta scritta vi saluto.

Bruno Mancini

cittadino italiano nato a Napoli il 30/04/1943 e residente a Ischia in Via Gemito 27 (NA)

Ischia 28 luglio 2021

—————————————————

Lettera Garante

Spett.

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Piazza Giuseppe Verdi 6/A –  00198 Roma

Buongiorno, poiché in data odierna ho inviato la seguente Racc. RR alla Sede Legale di Poste Italiane S.p.A. vi invito a prendere i provvedimenti che riterrete utili al compimento delle vostre competenze.

Considerandomi a vostra completa disposizione per qualsiasi chiarimento, porgo distinti saluti.

Spett. Poste Italiane S.p.A.                                                              Raccomandata ricevuta ritorno
Sede Legale Viale Europa 190 – 00144 Roma

servizio.clienti@posteitaliane.it 

e p.c.

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato – Piazza Giuseppe Verdi 6/A –  00198 Roma

Altroconsumo Edizioni Srl – Via Valassina, 22 – 20159 Milano

Striscia la Notizia – Via Cinelandia 5 – 20093 – Cologno Monzese – Mi

Testata giornalistica IL DISPARI – Via Michele Mazzella, 202 – 80077 Ischia (Na)

Casa Editrice IL SEXTANTE di Mariapia Ciaghi – Via Calvet 14 – 38086 Pinzolo

Webmaster www.emmegiischia.com

Avvocato Alessandro Gambardella

Agenzie di stampa italiane

Social:  fb – twitter – linkedin – istagram – whatsApp –

In una data antecedente al 2 luglio 2021, avete bloccata, senza preavviso, senza una comunicazione e senza una spiegazione la carta postepay n. 4023601015968557 scadenza 04/27 a me intesta (che allego in copia) rendendomi impossibile l’accesso alla somma ivi depositata.

Alla mia richiesta scritta di supporto, inoltrata tramite la procedura prevista sul vostro sito istituzionale, avete risposto in data 3 luglio 2021 ore 10:26 con oggetto <Richiesta numero 6083514909> dalla casella

NO-REPLY@posteitaliane.it

con il seguente testo

“Gentile Cliente, in riferimento alla sua richiesta con Oggetto: carta non attiva dal giorno 01.07.2021, le comunichiamo quanto segue: La carta è stata bloccata da Postpay in via cautelativa.

Saluti
Assistenza Clienti Retail
(eventuale firma del Responsabile)”.

Poiché il vostro “in via cautelativa” non esprime in alcun modo una motivazione chiara e confutabile, e poiché fino ad ora, nonostante numerosi reclami inviati in vario modo, non solo non avete provveduto al ripristino della mia postepay ma neppure avete provveduto al rimborso della somma in essa depositata, compiendo una palese appropriazione ingiustificata con evidente penalizzazione della mia immagine pubblica, vi comunico che, in mancanza di rapida soluzione della vicenda, provvederò a tutelare i miei interessi in tutti i modi legittimi e in tutte le sedi opportune.

In attesa di risposta scritta vi saluto.

Bruno Mancini

cittadino italiano nato a Napoli il 30/04/1943 e residente a Ischia in Via Gemito 27 (NA)

Ischia 28 luglio 2021

——————————————-

Lettera Striscia la notizia

Spett.

Striscia la Notizia – Via Cinelandia 5 – 20093 – Cologno Monzese – Mi

Buongiorno, poiché in data odierna ho inviato la seguente Racc. RR alla Sede Legale di Poste Italiane S.p.A. vi invito a valutare l’ipotesi di farne oggetto d’indagine  giornalistica.

Considerandomi a vostra completa disposizione per qualsiasi chiarimento, porgo distinti saluti.

Spett. Poste Italiane S.p.A.                                                              Raccomandata ricevuta ritorno
Sede Legale Viale Europa 190 – 00144 Roma

servizio.clienti@posteitaliane.it 

e p.c.

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato – Piazza Giuseppe Verdi 6/A –  00198 Roma

Altroconsumo Edizioni Srl – Via Valassina, 22 – 20159 Milano

Striscia la Notizia – Via Cinelandia 5 – 20093 – Cologno Monzese – Mi

Testata giornalistica IL DISPARI – Via Michele Mazzella, 202 – 80077 Ischia (Na)

Casa Editrice IL SEXTANTE di Mariapia Ciaghi – Via Calvet 14 – 38086 Pinzolo

Webmaster www.emmegiischia.com

Avvocato Alessandro Gambardella

Agenzie di stampa italiane

Social:  fb – twitter – linkedin – istagram – whatsApp –

In una data antecedente al 2 luglio 2021, avete bloccata, senza preavviso, senza una comunicazione e senza una spiegazione la carta postepay n. 4023601015968557 scadenza 04/27 a me intesta (che allego in copia) rendendomi impossibile l’accesso alla somma ivi depositata.

Alla mia richiesta scritta di supporto, inoltrata tramite la procedura prevista sul vostro sito istituzionale, avete risposto in data 3 luglio 2021 ore 10:26 con oggetto <Richiesta numero 6083514909> dalla casella

NO-REPLY@posteitaliane.it

con il seguente testo

Gentile Cliente, in riferimento alla sua richiesta con Oggetto: carta non attiva dal giorno 01.07.2021, le comunichiamo quanto segue: La carta è stata bloccata da Postpay in via cautelativa.

Saluti
Assistenza Clienti Retail
(eventuale firma del Responsabile)”.

Poiché il vostro “in via cautelativa” non esprime in alcun modo una motivazione chiara e confutabile, e poiché fino ad ora, nonostante numerosi reclami inviati in vario modo, non solo non avete provveduto al ripristino della mia postepay ma neppure avete provveduto al rimborso della somma in essa depositata, compiendo una palese appropriazione ingiustificata con evidente penalizzazione della mia immagine pubblica, vi comunico che, in mancanza di rapida soluzione della vicenda, provvederò a tutelare i miei interessi in tutti i modi legittimi e in tutte le sedi opportune.

In attesa di risposta scritta vi saluto.

Bruno Mancini

cittadino italiano nato a Napoli il 30/04/1943 e residente a Ischia in Via Gemito 27 (NA)

Ischia 28 luglio 2021

Attenzione PT Poste Italiane blocca postepay con credito

PEC POSTEPAY RICHIESTA RIMBORSO

Hits: 32

Auto polizia su marciapiede

Auto polizia su marciapiede

Auto polizia su marciapiede

Auto polizia su marciapiede

Ischia 28 luglio 2021 ore 20 via Pontano

Auto polizia su marciapiede

Auto polizia su marciapiede

Per la serie Esopo news

Qualcuno potrà dirci per quale ragione di ordine pubblico, o per quale intervento di massima urgenza, questa auto della Polizia di Stato è stata parcheggiata interamente sul marciapiede di Via Pontano a Ischia, il 28 luglio 2021 alle ore 20 circa, creando non pochi disagi ai pedoni, anziani e disabili compresi, che sono stati costretti a percorrere un tratto di strada carrabile non protetto?

Bruno Mancini

Hits: 26

Censura COVID Ischia

Censura COVID Ischia
Ischia 28 luglio 2021

Censura COVID Ischia

Censura COVID Ischia

Gaetano N Di Meglio
Se mai mi imponessero qualcosa, farei il contrario. Dal 16 luglio l’unità di crisi non diffonde più i dati per comune perché ogni sindaco ha accesso alla modernissima applicazione di soresa o come si chiama. Io non inseguo le voci dei contagiati di qua e di la. Ho polemizzato contro i sindaci nel 2020. Sono stato querelato anche per questo. A me dei contagiati non interessa relativamente e fino a quando non diventano un problema serio e preoccupante. Chiedete ai sindaci di rendere nota la situazione epidemiologica. Un saluto ai complottisti dello scoglio

Bruno Mancini
… e se gli organi della libera informazione iniziassero CON TUTTE LE PRECAUZIONI LEGALI DEL CASO a pubblicare illazioni disfattiste come forma di resistenza passiva alla prepotenza delle autorità incriminate?

Esopo scriverebbe “Sarà vero o falso che a Ischia negli ultimi sette giorni sono stati segnalati TOT casi di COVID, TOT cittadini in ospedale e TOT cittadini in terapia intensiva e TOT defunti?

Marco Albanelli
Appena letto – da commenti FB – della chiusura di almeno un locale ad Ischia causa casi Covid

Censura COVID Ischia

Censura COVID Ischia

Marco Albanelli
Dicono. Dicono. A me hanno parlato di un hotel con 30 dipendenti tutti positivi e che teniamo nascosto tutto. Pensa tu: 30 dipendenti da sostituire, ospiti da spostare in altri hotel, 200 tamponi da fare per il tracciamento… tutto nascosto. Per quale motivo poi? Purtroppo questo è uno sport cje richede abilità che io non ho per partecipare

Bruno Mancini
Si sa qualcosa della Sede ischitana di Intesa san Paolo?

Hits: 35

fb = deposito bagagli

fb = deposito bagagli

Per la serie Esopo news

fb = deposito bagagli

fb = deposito bagagli

Si parva licet componere magnis” (scritto da Virgilio quando paragona il lavoro delle api con quello dei ciclopi) vedo un enigma nello sviluppo delle forze di base che stanno spingendo l’umanità verso un’antitetica dicotomia.
Da una parte “Grande è bello“, ossia, con un semplice esempio, l’Europa cresce aggiungendo sempre nuovi stati che, in definitiva, hanno solo minimi comuni denominatori; dall’altra parte “Ogne scarrafone è bell’ a mamma soja” (vernacolo napoletano utile per descrivere svariate situazioni sociali), ossia, con un altrettanto semplice esempio in ambito politico, la richiesta e l’ottenimento di sempre maggiori autonomie comunali, regionali e finanche rionali.
Fb non è esente da queste spinte perverse in quanto non strutturate, antitetiche e poco o niente controllabili.
Io so che i post pubblicati sul gruppo LENOIS  (composto da circa 10.000 membri) raggiungono, in alcuni casi, anche qualche migliaia di visualizzazioni, ma so anche che la gran parte di essi a stento ottiene qualche decina di commenti.
Grande è bello… voglio più iscritti / il mio scarrafone è bello… voglio più interazioni!
Bruno Mancini

Hits: 19