Commenti e rassegna stampa: Gemellaggio

Commenti e rassegna stampa

Gemellaggio Ischia & Torrenova (ME)

Enzo Eugenio Salvia
28 maggio alle ore 23.26 ·
GRANDE NOTIZIA !
ANCHE IL CONSIGLIO COMUNALE DI ISCHIA HA DELIBERATO IL GEMELLAGGIO ISCHIA-TORRENOVA (ME) .
L’ AMICIZIA TRA LE DUE COMUNITA’ ADESSO E’ UNA REALTA’.
RINGRAZIO TUTTI GLI AMICI CHE HANNO CREDUTO IN QUESTO PROGETTO E SPERO, INSIEME A LORO, DI INIZIARE UN CAMMINO COSTRUTTIVO, A TUTTI I LIVELLI.
ACCOLGO LA NOTIZIA CON ENTUSIASMO E MI AUGURO CHE TORRENOVESI ED ISCHITANI, DA QUESTO MOMENTO, POSSANO DARE VITA, INSIEME, A PROGETTI AMBIZIOSI E DESIDERABILI.
GRAZIE ALL’ AMICO BRUNO MANCINI CHE HA PROFUSO TUTTO IL SUO IMPEGNO PER LA REALIZZAZIONE DI QUESTA BELLA INIZIATIVA E ALL’ AMICO ENNIO ESPOSITO, VICESINDACO DI TORRENOVA, CHE HA AVUTO LA GRANDE CAPACITA’ DI OSSERVARE OGNI COSA CON OTTIMISMO E UMILTA’ ; GRAZIE AL SINDACO ED AMICO, DOTT. SALVATORE CASTROVINCI , A TUTTA L’ AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI TORRENOVA E A QUELLA DI ISCHIA!
IL REGALO MIO E DI BRUNO E’ QUESTO INNO CHE PORTA IL TITOLO DI
” ISCHIA E TORRENOVA” -TESTO DI BRUNO MANCINI E MUSICA DI ENZO SALVIA.
BUON ASCOLTO E …CANTATELO TUTTI!!!!!!!!!
https://www.youtube.com/watch?v=cqgyLRzo-VQ&feature=youtu.be

Commenti e rassegna stampa

L’Assessore ai lavori pubblici del Comune di Torrenova, Salvo Civello, il 30 Maggio alle ore 18.05 ha scritto:
Sono felice, sia come cittadino Torrenovese, sia come Amministratore, per il gemellaggio con la comunità di Ischia. I miei complimenti a tutti coloro che si sono impegnati affinchè tutto ciò andasse in porto. Un particolare sentito ringraziamento all’amico Enzo Eugenio Salvia, per il suo prezioso e fondamentale contributo, grazie alla sua intuizione, la sua tenacia e il suo ottimismo si è realizzato un grande progetto che ci fa’ sperare in prospettive future ambiziose.!!

Commenti e rassegna stampa

Il Sindaco di Torrenova, Salvatore Castrovinci, il 30 Maggio alle ore 18.05 ha scritto:
Grande risultato eravamo convinti di riuscirci perche’ Enzo Eugenio Salvia raggiunge sempre gli obiettivi lunedì faremo il comunicato stampa e inizieremo a programmare con il comune di Ischia

Commenti e rassegna stampa

Il Vicesindaco di Torrenova, Ennio Esposito, il 30 Maggio alle ore 18.13 ha scritto:
Grandissimo Enzo, grandissimo Bruno, grazie a tuti coloro che ci hanno creduto.e grazie ai due consigli comunali che hanno ratificato il gemellaggio proposto dalle rispettive giunte.

Commenti e rassegna stampa

Enzo Eugenio Salvia, cantautore siciliano promotore dell’iniziativa, il 30 Maggio alle ore 20.26 ha scritto:
Cari amici (Assessore Salvo Civello, Sindaco Salvatore Castrovinci e Vicesindaco Ennio Esposito) sono io a ringraziare voi per avere avuto fiducia nella riuscita di questa bella iniziativa verso la quale erano in molti a nutrire dubbi e perplessità. Questo è sicuramente un altro passo avanti della nostra bella Torrenova che si avvia a diventare una località importante e degna di essere visitata. Insieme ad Ischia le mete che si potranno raggiungere costituiranno dei veri e propri fiori all’occhiello per tutti i Torrenovesi.”

Commenti e rassegna stampa

Bruno Mancini, “esperto per il gemellaggio” del Sindaco di Torrenova, il 30 Maggio alle ore 22.57 ha scritto:
Faccio mio il vostro entusiasmo che si aggiunge alla felicità che sto provando per aver contribuito a raggiungere un obiettivo di grande spessore culturale e sociale. Mi piace innanzitutto sottolineare come, sia il 5 Maggio 2014 a Torrenova, e sia il 28 Maggio 2015 ad Ischia le due delibere di ratifica del gemellaggio siano state votate alla UNANIMITA’ sgombrando il campo da qualsiasi possibile spinta negativa. Ciò vuol dire che TUTTI i cittadini delle nostre due comunità hanno, attraverso i loro referenti politici, ritenuto valido il progetto che Enzo Salvia per primo ha proposto di realizzare. Quindi, TUTTI i nostri concittadini sono fin da ora invitati ad operare affinché i due “pezzi di carta” si dimostrino volano per opere e per azioni di spessore non solo culturale e sociale ma anche di progresso economico e lavorativo. Infine vorrei esprimere pubblicamente a tutte le persone con le quali sono venuto in contatto durante questi due anni (non le cito per non correre il rischio di dimenticarne qualcuna) la stima e l’amicizia che loro, del resto, già conoscono bene. W il gemellaggio:-)”

Città di Ischia logo

torrenova

Gemellaggio Ischia Torrenova

Commenti e rassegna stampa

Nella seduta del 28 Maggio 2014 il Consiglio comunale della Città di Ischia ha approvato all’unanimità il gemellaggio con la cittadina di Torrenova in Provincia di Messina.

Relatore Salvatore Mazzella

Commenti e rassegna stampa

Video approvazione gemellaggio con Torrenova parte del Comune di Ischia

Commenti e rassegna stampa

Salvatore Mazzella: “Presidente chiedevo gentilmente l’inversione dell’ordine del giorno di discutere il punto otto gemellaggio tra il comune di Ischia e il comune di Torrenova.”
Presidente: “ Mettiamo a votazione.”
Altro consigliere: “Mettiamo a votazione anche la Naspi”
Presidente: “La Naspi già è prevista attualmente come punto nove. Allora faccia mo prima la Naspi e poi mettiamo a votazione. Tanto ci vuole due minuti per la Naspi”
Brusio di commenti vari
Presidente: “Votiamo l’inversione. Votiamo…”
Tutti i consiglieri: “All’unanimità”
Presidente: “Allora relaziona su questa cosa”
Salvatore Mazzella: “Penso che dovresti relazionale tu Presidente”
Presidente: “No tu sei il proponente”
Salvatore Mazzella: “Allora, io ho verificato che agli atti del Consiglio comunale c’è una lettera del 13 novembre 2013 con la quale il Comune d’Ischia, nella persona del Presidente del Consiglio comunale, del Sindaco Giuseppe Ferrandino e dell’Assessore al ramo Dottor Giosuè Mazzella davano la loro disponibilità al Sindaco di Torrenova in provincia di Messina per il gemellaggio. A questa lettera è allegata la copia di deliberazione del Consiglio comunale del Comune di Torrenova del 2 maggio 2014. Ritengo di dover dare una risposta, quanto meno di cortesia a questo Comune che l’ha chiesto un anno fa.”
Presidente: “Ma mettiamola in positivo. Siamo contentissimi”.
Salvatore Mazzella: “Siamo contentissimi di darla?”
Presidente: “Passiamo alla votazione”
Salvatore Mazzella: “E allora votiamo all’unanimità”
Presidente: “Votato all’unanimità”
Salvatore Mazzella: “Grazie”.

torrenova

Commenti e rassegna stampa

Torrenova: Il consiglio comunale ratifica il gemellaggio con Ischia e conferisce la cittadinanza onoraria al Reverendo

Samanta Pino: gemellaggio

CONSIGLIO COMUNALE

Commenti e rassegna stampa

GL Press 5 MAGGIO 2014

Torrenova: Il consiglio comunale ratifica il gemellaggio con Ischia e conferisce la cittadinanza onoraria al Reverendo Pietro Mangione

Locandina esposta Torrenova 4 - Comp

La Gazzetta del sud 2014 05 05

ECCO LE LINEE OPERATIVE CHE VERRANNO SEGUITE PER LA CONCRETA ATTUAZIONE DEL GEMELLAGGIO ISCHIA- TORRENOVA. SICURAMENTE LE DUE COMUNITA’ NE TRARRANNO NOTEVOLI VANTAGGI E BENEFICI. DELIBERA Per i motivi espressi in narrativa che qui si intendono per riportati e trascritti: 1. Di approvare l’iniziativa e sottoscrivere un accordo di gemellaggio istituzionale tra il Comune di Torrenova ed il Comune di Ischia da sancirsi attraverso una cerimonia ufficiale,con giuramento di un patto di amicizia e gemellaggio allo scopo di intrattenere, per i motivi ampiamente esposti in narrativa,rapporti di collaborazione e di reciproca amicizia attraverso un programma di scambi ed iniziative tra i due Comuni, che verranno di volta in volta deliberati dagli organi competenti e che in sintesi potranno così caratterizzarsi: Favorire il senso di amicizia e collaborazione tra le rispettive Comunità; Promuovere iniziative di scambio e collaborazione su ogni aspetto della vita sociale e culturale dei Comuni; Sostenere lo scambio di esperienze anche tramite l’organizzazione di feste, manifestazioni, attività culturali e ricreative; Organizzare scambi tra le istituzioni scolastiche e le realtà associative delle rispettive Comunità; Favorire scambi di natura turistico culturali ed economico professionali; Favorire scambi tra associazioni culturali e del volontariato per la realizzazione di incontri musicali, rappresentazioni teatrali, mostre d’arte, conferenze e convegni al fine di favorire la presa di coscienza del contrasto culturale che caratterizza le due realtà sociali e promuovere il processo di integrazione Europea; Favorire scambi tra associazioni sportive per l’organizzazione di competizioni in varie discipline, iniziative che rappresentano un fattore di unione e di pace fra i giovani; 2. Di impegnare il Comune di realizzare ulteriori collaborazioni ed accordi con altre realtà ed istituzioni nazionali ed internazionali per sviluppare la conoscenza reciproca e la condivisione di conoscenze ed esperienze utili per la Comunità; 3. Di promuovere la formalizzazione di un apposito “Comitato di Gemellaggio” aperto ad ogni contributo e sensibilità, il più possibile rappresentativo della socialità comunale, con funzioni operative, incaricato l’individuazione dei nuovi partners , della realizzazione pratica delle azioni utili ad alimentare il gemellaggio stesso con il compito, altresì, di coordinare il programma di gemellaggio e di farsi promotore presso la cittadinanza di un’azione di informazione e comunicazione delle varie iniziative che verranno intraprese 4. Di demandare alla Giunta Comunale ed agli uffici comunali di competenza ogni successivo atto volto a meglio definire il gemellaggio in oggetto anche in merito alla costituzione del “Comitato di Gemellaggio” Articolo Gazzetta del Sud 2014 05 04 Gemellaggio Ischia Torrenova – Gemellaggio Ischia Torrenova

Accolta proposta di gemellaggio Ischia-Torrenova

Il primo cittadino di Ischia, Giuseppe Ferrandino ha accolto , con molto entusiasmo, la proposta di gemellaggio con il comune di Torrenova , avanzata qualche mese fa, grazie all’ interessamento del cantautore Salvia,cittadino torrenovese , autore dell’inno Coquille, all’impegno del vice sindaco Esposito , dell’ass ai beni pubblici Salvatore Civello e dal sottinteso accordo del sindaco Salvatore Castrovinci. Migliaia di segnalibri, con le foto dei luoghi più significativi di torrenova presenti nelle antologie poetiche del concorso ” Premio internazionale di poesia- Otto milioni-2013″organizzato dal poeta scrittore Bruno Mancini, e distribuiti gratuitamente ad Ischia,in Italia e nel mondo.”Certi che lo sviluppo ed il progresso civile, sociale ed conomico della nostra comunità po ssa realizzarsi solo attraverso il rafforzamento del dialogo con altre comunità- continua il primo cittadino ischitano nella sua lettera al sindaco Castrovinci -favoriamo l’instaurazione di rapporti di gemellaggio, quale strumento di conoscenza e cooperazione,constatandone l’interesse reciproco a perseguire e sviluppare rapporti di amiciza e collaborazione con l’intento di approfondire la conoscenza dei nostri contesti storico-culturali,economici e sociali”. Il comune di Torrenova si ritiene molto soddisfatto per il risultato ottenuto,per la grande disponibilità e apertura allo scambio da parte di una una delle più grandi e suggestive isole dell’arcipelago delle isole Flegree,in Camapania. Un’opportunità davvero irripetibile per la comunità torrenovese che, grazie a questa iniziativa , spalanca le porte ad una maggiore popolarità come sottolinea il vice sindaco di Torrenova Ennio Esposito nella sua lettera di ringraziamento ai coordinatori e fautori dell’iniziativa Enzo Salvia , Bruno Mancini e,implicitamente , al sindaco Ferrandino.”Ringrazio il nostro concittadino Enzo Salvia ,l’organizzatore del conocorso “Otto milioni” Bruno Mancini e l’amministrazione comunale di Ischia, a nome della nostra amministrazione per la cortesia e disponibilità ad aiutarci con le vostre idee finalizzate alla crescita turistica del nostro paese.E’ evidente che non possiamo paragonare Torrenova all’incantevole città di Ischia, perla turistica italiana- dichiara il vice sindaco Esposito-ma abbiamo solo un grande desiderio, ovvero quello di crescere in un contesto turistico capace di sfruttare il nostro territorio in tutte le sue componenti e grazie all’attenzione della città di Ischia e a tutti voi , avremo molte possibilità di riuscire nell’intento”. Una collaborazione davvero interessante per la nostra comunità che potrà apportare solo miglioramenti in termini di crescita, turismo e valorizzazione del territorio.

Gemellaggio Ischia Torrenova

11) Gemellaggio tra il Comune di Torrenova (ME) e il Comune di Ischia (NA).

Intervista Salvatore Castrovinci Sindaco Torrenova

Intervista Ivan Raffaele Assessore Turismo Torrenova

Il Comune di Torrenova nomina Bruno Mancini “… esperto del Sindaco per le attività turistiche ed in particolare per il gemellaggio con il Comune di Ischia”

Gemellaggio Ischia Torrenova

Strana avventura

Strana avventura
Nomina Torrenova 2

COMUNE DI TORRENOVA

Provincia di Messina

DETERMINAZIONE SINDACALE N 19 DEL 02-08.2013

OGGETTO: INCARICO DI ESPERTO DEL SINDACO A TITOLO GRATUITO PER LE ATTIVITA’ TURISTICHE

IL SINDACO

Premesso che… Visto che… Considerato che… Ritenuto che... Atteso che… Visto l’ordinamento Regionale EE.LL vigente in Sicilia; Visto lo statuto comunale, Visto il Regolamento Comunale sull’Ordinamento degli Uffici e di Servizi;

DETERMINA

Di nominare per i motivi di cui in premesse il Sig. Bruno Mancini residente nella Città di Ischia via V. Gemito 27, esperto del Sindaco per le attività turistiche ed in particolare per il gemellaggio con il Comune di Ischia, con decorrenza dalla pubblicazione del presente provvedimento. … Dalla Residenza Municipale 02.08.2013

IL SINDACO Dr: Castrovinci Salvatore

Strana avventura

Bruno Mancini
lettera protocollata - comp
Oggetto: “Proposta di gemellaggio”
Egr. Sig. Sindaco e gentili Amministratori del Comune di Ischia,
scrive il Sindaco del Comune di Torrenova, una località di oltre 4000 abitanti in provincia di Messina, che si estende su una superficie di 12,93 Kmq, ad est di Sant’Agata di Militello (Me) e ad ovest di Capo d‘Orlando (Me), alle pendici di una verdeggiante altura, bagnata dal Mar Tirreno.
Il 24 novembre 1984, con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, Torrenova, dopo aver condiviso secoli di storia con San Marco d’Alunzio, Torrenova ha ottenuta l’Autonomia. Il nostro è un paese non grandissimo, ma sicuramente a spiccata vocazione turistica, che dalla Città di Ischia, famosa in tutto il mondo, vorrebbe trarre esempio e ispirazione.
Premesso quanto sopra, dopo l’incontro determinante avvenuto tra la comunità di Ischia e quella di Torrenova, attraverso la comune partecipazione al “Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni – 2013” ideato da Bruno Mancini con la Direzione Artistica della poetessa trentina Roberta Panizza, la collaborazione del musicista siciliano Enzo Salvia, e le sponsorizzazioni dell’Istituto Agostino Lauro e del Comune di Torrenova, vogliamo fare presente la nostra intenzione di avviare un percorso che conduca ad un gemellaggio tra la città di Ischia e quella di Torrenova, al fine di realizzare, insieme ad un sincero legame basato sull’amicizia e l’ospitalità, scambi artistici, culturali, turistici ed economici che possano preparare la strada all’instaurazione di stretti legami di solidarietà, tali da portare consistenti vantaggi ad entrambe le comunità.
In attesa di conoscere i Vostri propositi, restiamo a completa disposizione per un incontro da effettuare nei modi e nei tempi da concordare. Porgiamo un cordiale saluto a Lei, Sig. Sindaco, agli Amministratori ed a tutta la Sua Comunità.
Torrenova,
L’Assessore al turismo . Il Presidente del Consiglio Comunale
Il Sindaco
Consiglio Torrenova

Gemellaggio Ischia Torrenova

Città di Ischia logoProt. n. 27301

Ischia 13.11.2013 AL SINDACO DEL COMUNE DI TORRENOVA Dott. Salvatore Castrovinci Via B. Caputo – 98070 – Torrenova (ME) protocollo@pec.comune.torrenova.me.it OGGETTO: Gemellaggio – Comune di Torrenova – Comune di Ischia. Gentile Sindaco, la sua proposta è bellissima e ci entusiasma. Certi che lo sviluppo ed il progresso civile, ed economico della nostra Comunità possa realizzarsi solo attraverso il rafforzamento del dialogo con altre comunità, favoriamo l’instaurazione di rapporti di Gemellaggio quale strumento di conoscenza, ma soprattutto di cooperazione ed integrazione tra culture e civiltà affini quanto diverse. Dai contatti tre le nostre Comunità, dei quali ringraziamo il nostro concittadino Bruno Mancini, abbiamo constatato l’interesse reciproco a perseguire e sviluppare rapporti di amicizia e cooperazione utili al proseguimento di un progetto di gemellaggio tra le nostre due comunità con l’intento di approfondire la conoscenza dei nostri contesti storico culturali, economici e sociali, nonché scambi e collaborazioni secondo modalità che definiremo in un apposito patto di amicizia e gemellaggio. Con l’auspicio che tutto possa definirsi in tempi celeri, rendendoci disponibilissimi ad un incontro da concordarsi nei modi e nei tempi a tutti noi più congeniali, ci attiveremo tuttavia prontamente affinché il Gemellaggio abbia compimento. Cogliamo l’occasione per inviarti cordiali saluti. L’ASSESSORE DELEGATO Dott: Giosuè Mazzella IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Dott. Gianluca Trani IL SINDACO Ing. Giuseppe Ferrandino

Gentilissimi Enzo Salvia e Bruno Mancini,

a nome della Amministrazione Comunale di Torrenova desidero ringraziarvi per la cortesia e la disponibilità ad aiutarci con il vostro contributo di idee e proposte finalizzate alla crescita turistica e culturale della nostra Torrenova e del territorio circostante.

A volte si pensa che per realizzare un progetto di crescita siano necessarie grandi risorse.

Certo, se queste ci sono è certamente meglio, ma quello che conta maggiormente sono le idee capaci di “svegliare” gli amministratori dal “torpore” che talvolta li rende abulici e “spenti”.

E’ bastata una semplice ma geniale iniziativa a darci una insperata popolarità, probabilmente amplificata grazie alla rete, ma che non avrei mai pensato si potesse raggiungere.

Un semplice segnalibro,

con un costo esiguo, che entrerà in moltissime case, con l’augurio che la bellezza dei nostri luoghi possa destare curiosità negli occhi dei turisti attenti agli aspetti promozionali.

È evidente che noi non possiamo minimamente paragonare il nostro paese alla Città d’Ischia che è famosa in tutto il mondo per la sua incantevole bellezza, perla turistica italiana che insieme a Capri e alla Costa Amalfitana tutti ci invidiano.

Noi abbiamo solo un grande desiderio, quello di crescere in un contesto turistico capace di sfruttare il nostro territorio in tutte le sue componenti climatiche, paesaggistiche, archeologiche e culturali ancora poco conosciute ma di grande valore.

Non possiamo in questa nostra fase storica non fare riferimento ad un territorio più vasto che comprende oltre a Torrenova, San Marco d’Alunzio e i paesi limitrofi, oltre al meraviglioso Parco dei Nebrodi.

Siamo grati a Voi, e implicitamente alla Città d’Ischia, per la attenzione rivolta al nostro paese, e sarebbe meraviglioso pensare ad un futuro gemellaggio tra Ischia e Torrenova, anche se attualmente ci rendiamo conto che questo è solo un sogno, per la grave assenza di strutture turistico ricettive alle quali possiamo fare riferimento.

Ma considerato che sognare non costa nulla, se riusciremo a mantenere la nostra isola indenne da sacchi edilizi, con cementificazione selvaggia, se riusciremo a conservare il nostro territorio in maniera dignitosa impegnandoci per la sua crescita, conservando e valorizzando i nostri beni, con il vostro prezioso aiuto, contiamo che in un futuro il sogno possa avverarsi.

Ringraziando entrambi, Vi saluto affettuosamente.

Torrenova, 17/7/13

Ennio Esposito Vicesindaco del Comune di Torrenova

Sant’Agata e Dintorni

Torrenova. Un’idea davvero originale che ha un segnalibro come protagonista. Di cosa si tratta?

segnalibri Migliaia di segnalibri, con le foto dei luoghi più significativi di Torrenova, verranno inseriti nelle antologie poetiche del Concorso “ Otto milioni” organizzato dal poeta-scrittore Bruno Mancini, con la direzione artistica di Roberta Panizza, e verranno, altresì, distribuiti gratuitamente ad Ischia, in Italia e nel mondo. Ecco di seguito l’articolo l’intervista ai promotori di questa iniziativa…. …..
Ad Ischia, il 9 luglio, nella “Casa della Cultura LENOIS”, sarà presentato il volume antologico “ Da Ischia sempre poesia”, contenente i 33 poemi finalisti del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni – 2013″, organizzato dal poeta-scrittore Bruno Mancini, con la direzione artistica di Roberta Panizza e sponsorizzato dall’Istituto Agostino Lauro In tale occasione, sarà divulgato anche l’inno “Coquille”, testo di Bruno Mancini, musica ed esecuzione canora del cantautore siciliano Enzo Salvia, dedicato al suddetto Premio. Inoltre, sarà reso noto l’elenco definitivo dei premi in palio e le modalità di votazione per la classifica finale del Premio “Otto milioni – 2013″ dedicato al Commendatore Agostino Lauro. In questa bella iniziativa ha creduto ed investito, insieme a tanti autorevoli e prestigiosi sponsor, anche il Comune di Torrenova – provincia di Messina -, che, grazie all’interessamento del cantautore Enzo Salvia ed all’ impegno del Vicesindaco, Dott. Ennio Esposito e dell’ Assessore ai lavori pubblici, Geom. Salvo Civello, si è inserito, a pieno titolo, tra coloro che credono nella valorizzazione dell’ arte, della cultura e del turismo. Decine di migliaia di segnalibri con le foto dei luoghi più significativi di Torrenova verranno inseriti nelle antologie poetiche del Concorso “ Otto milioni” e distribuiti gratuitamente ad Ischia, in Italia e nel mondo. Abbiamo intervistato i maggiori promotori di questa iniziativa:
Domanda: “Vicesindaco Ennio Esposito, come mai questo collegamento con l‘Isola d‘ Ischia e quali obiettivi vi proponete di raggiungere?“
Risposta: “E’ stato grazie all’ interessamento del cantautore Enzo Salvia che aveva già ricevuto l’ incarico di comporre l’inno “Coquille” per il concorso di poesie “Otto milioni – 2013”, che siamo entrati in contatto con il poeta Bruno Mancini, organizzatore del premio. E’ ormai giunto per Torrenova, il momento del grande passo a livello turistico e Ischia, da questo punto di vista, può esserci maestra, dal momento che ha sviluppato una lunga esperienza nel settore ed è famosa in tutto il mondo. Noi non ci vogliamo sicuramente paragonare ad essa, ma auspichiamo una forma di gemellaggio che possa essere importante fonte di collaborazione, di valide esperienze e di sincera amicizia.
Domanda : “Assessore Civello, come vede questo connubio con l’isola d’ Ischia già famosa nel mondo a livello turistico e cosa avete da proporre?” Risposta: “Torrenova, grazie all’azione incisiva del nostro Sindaco, il Dott. Salvatore Castrovinci ed all’impegno di tutta l’amministrazione, inizia a brillare di nuova luce: è pulita, possiede ampi spazi verdi, una bella spiaggia, un mare splendido, stanno nascendo importanti strutture ricreative; inoltre, possiede dei beni archeologici ed ambientali importanti, quali la grotta di Scodonì, gli scavi di San Pietro Deca, ed altri ancora, ma essa si trova, soprattutto, al centro di un territorio nebroideo ricco di un patrimonio artistico-culturale molto interessante ed importante.”
Domanda: “A cosa sta pensando in particolare?”
Risposta: “In particolare, mi piacerebbe poter fare riferimento, per esempio, ad Acquedolci con la Grotta di San Teodoro, a tutti i beni monumentali di cui è ricco il vicino San Marco d’ Alunzio, a Mirto, a Frazzanò a tanti altri Comuni che non nomino e poi a quel patrimonio mondiale che tutti ci invidiano: le isole Eolie. Perché non valorizzare queste “gemme preziose” che la natura, nello spazio di non molti chilometri, ci ha donato?”
In Bruno Mancini abbiamo trovato un importante interlocutore, rappresentante di una realtà che ha già percorso la strada sulla quale noi vorremmo cominciare a camminare insieme, come territorio.
Intervista telefonica al poeta Bruno Mancini, ideatore ed organizzatore della “Casa della Cultura LENOIS” che intende diventare punto di riferimento della culturale dei Comuni dell‘isola d‘Ischia:
Domanda: “Come mai questo avvicinamento a Torrenova, una realtà, per alcuni aspetti, diversa dalla sua isola?”
Risposta: “Da oltre sei anni Roberta Panizza (poetessa trentina di Vermiglio) ed io siamo impegnati nell’ambizioso progetto di riposizionare la Poesia in particolare e l’Arte in generale sul palco di primo piano che compete loro nell’attuale società italiana. Abbiamo, a tale scopo, presa in seria considerazione l’intuizione di servirci della pubblicità per ottenere la maggiore visibilità possibile per tutti gli eventi culturali che ci vengono offerti dalla grande Tribù di Artisti che giorno per giorno sempre in numero maggiore iniziano a collaborare con noi. Così ora in tutte le regioni italiane, ed in molte nazioni estere (dall’Australia con il musicista cantautore Peter Ciani fino alla Lettonia con la poetessa Liga Lapinska), un folto gruppo di amici Artisti è impegnato nello sviluppo dei progetti Made in Ischia. Il cantautore siciliano Enzo Salvia, residente nell’incantevole Torrenova, è stata la perla messinese che si è aggiunta al gruppo con nostra grande soddisfazione. Con lui sono nate, e sono in continuo sviluppo, numerose iniziative, la più importante delle quali è stata la realizzazione di una redazione giornalistica-televisiva per Teleischia ( www.teleischia.it digitale terrestre e web) con base a Torrenova che cura la produzione di video informativi delle rappresentazioni artistiche locali. Grazie ad Enzo Salvia abbiamo allacciato rapporti con l’Amministrazione comunale di Torrenova, ben lieti di perseguire il comune intento di una collaborazione che possa avere come obiettivo principale il gemellaggio tra i nostri territori.”
A Roberta Panizza chiediamo:”Roberta Panizza, lei abita in Trentino, cosa unisce la sua regione alla Campania dove Bruno Mancini coordina i progetti culturali e a Torrenova dove Enzo Salvia compone e canta i suoi pezzi?”
Risposta. “E’ la cultura che può questo, anche grazie all’aiuto di internet, la cultura che avvicina le persone e soprattutto le loro menti, dando l’impulso a costruire qualcosa di bello ed interessante di cui tutti possano usufruire. Il nostro obiettivo comune è infatti eliminare tutte le barriere sia di spazio (varcando anche i confini nazionali) sia ideologiche per occuparci solo di ciò che ha veramente la capacità di arricchire l’interiorità, la cultura e l’arte in tutte le sue forme. Chi aderisce ai nostri progetti non può che aspirare al bello e al piacevole, caratteristiche che possono essere messe in luce in tutte le nostre belle regioni italiane e in qualunque angolo di mondo.”

Gemellaggio Ischia Torrenova – Gemellaggio Ischia Torrenova – Gemellaggio Ischia Torrenova – Gemellaggio Ischia Torrenova

Hits: 7

Registro unioni gay Ischia approva

Registro unioni gay Ischia approva
Con 9 voti favorevoli. 3 voti co-ntrari e 4 assenti, il Consiglio comunale della Città d’Ischia approva il registro delle unioni gay
Cappelli Bruno (17)
Con un’ennesima inversione dell’ordine del giorno è stato approvato l’ex punto 13 inserito nell’ordine del giorno di convocazione del Consiglio comunale della Città d’Ischia per il giorno 28 Maggio in prima convocazione e per il 29 Maggio in seconda convocazione.
Il punto 13 all’ordine del giorno è indicato, appunto, come

13) Riconoscimento delle unioni civili. Istituzione del registro amministrativo delle unioni civili presso il servizio anagrafe stato civile;

Hits: 0

Il Dispari 2015 – 05 – 25

Il Dispari 2015 – 05 – 25

Il Dispari 2015 - 05 - 25

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

IL GRANDE PRESTIGIO ARTISTICO

DELL’ISOLA D’ISCHIA

sarà uno dei binari privilegiati su cui muoveremo parole ed immagini che, da questa pagina, ci auguriamo diano ai lettori spunti di riflessione e stimoli all’approfondimento dei temi trattati.
Avremo modo in seguito di precisare i particolari di tale progetto, ma oggi, inaugurando la pagina, desideriamo rendere omaggio ad un Personaggio che, discretamente, appena ne ha l’occasione viene qui da noi a collaborare nella realizzazione di eventi per lo più di musica classica.
Artista di Strada, infatti, è lo pseudonimo di un Personaggio amante dell’arte che vive a Roma, sempre pronto a dichiarare il suo innamoramento per la nostra isola d’Ischia.
Ecco quindi una breve riflessione sul suo volume di poesie intitolato “La magia delle parole

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

  • A volte può capitare di entrare in contatto con opere letterarie o poetiche che, apparentemente e ad una prima lettura, possano apparire come prive di alcune caratteristiche, che starei per dire “morfologiche”, ritenute generalmente indispensabili per assegnare la qualifica di “poesia” ad un’opera di scrittura.
    Artista di Strada, alla sua seconda pubblicazione, si propone con la semplicità e l’ingenuità di chi si affacci per la prima volta ai misteri dell’amore.
    Ed è questa la forza dirompente che avvince un lettore che sia più sensibile nei confronti dei sentimenti piuttosto che ammaliato da forbite locuzioni e dotte figure retoriche.
    In “La magia delle parole”, opera poetica sottotitolata “Due come noi”, l’autore/autrice ha il coraggio di scrivere:
    Aspro e doloroso è il tuo sapore
    ma ha il potere di fermarmi il cuore”.
    Quasi due versi di un melodramma ottocentesco rivitalizzati nella loro essenza tanto da essere gli unici versi di una poesia!
    Poi, per me che non leggo mai la quarta di copertina prima di aver letto tutto il testo, ecco che, quando infine vi sono giunto, mi è stata svelata, nella dicotomia tra forma e sostanza, la vittoria incontestabile dei sentimenti privi di fronzoli e di lacche, sull’acquiescenza ai dettami della dogmatica scolastica che presiedono le valutazioni accademiche delle opere poetiche, ciò in quanto il volume è presentato come
    Pensieri dedicati ad un amore mai concretizzato. L’Autore (si usa il maschile convenzionale) perso in un mondo fantasticato si trova a gestire le sue emozioni e inizia a scrivere per raggiungere una catarsi che lo svincoli dall’esperienza che lo ha sconvolto.”
    E più oltre:
    Non volendo essere identificato in un ruolo, a volte le sue poesie sono dedicate al femminile mentre altre volte al maschile… sempre alla ricerca di una sintesi, lo yin e yang dell’anima umana in continua evoluzione nel tempo che scorre
    Ed infine:
    Ogni brano è sempre riferito ad un vissuto personale…
    Letto con piacere e con distesa partecipazione “La Magia delle parole” è un libro che fa un grande bene alla Poesia.

Bruno Mancini

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

Artista Di Strada La magia delle parole

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

Lettera ai Lettori.

Pochi giorni fa il Direttore di questo quotidiano, Gaetano Di Meglio, ha inviato allAssociazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA, della quale egli è Socio Fondatore, una mail mediante la quale comunica che, in favore della nostra Associazione, ha il “piacere di rendere disponibile una pagina settimanale del quotidiano Il Dispari”, specificando che ciò deriva dalla sua “… considerazione della valenza culturale e sociale dei progetti proposti dalla nostra Associazione DILA”.
A Gaetano Di Meglio vanno tutti i ringraziamenti di TUTTI i Soci Fondatori di DILA, ma non solo per questa sua ultima pregevole iniziativa, bensì anche, e se possibile ancora di più, per l’azione di sostegno da lui effettuata in nostro favore ipotizzando (quando molti altri addetti ai lavori, invitati alla collaborazione, ci trattavano come lavavetri al semaforo di una piazza) un possibile sviluppo positivo per i nostri primissimi progetti culturali.
Ora, gentili lettori, la nostra attività dovrà essere tesa alla conquista del vostro consenso e sarà bene indicare, in poche parole, la principale direttiva che abbiamo in mente di strutturare come volano per raggiungere, insieme al coinvolgimento di quanti tra di voi vorranno fermarsi sulle pagine che proporremo, gli obiettivi fondamentali della nostra Aociazione DILA

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

IL GRANDE PRESTIGIO CULTURALE DELL’ISOLA D’ISCHIA,
E, come è scritto nell’atto costitutivo, DILA è e sarà sempre un’Associazione, priva di scopo di lucro, che si propone di “promuovere e di diffondere la cultura in generale con particolare riferimento all’attività artistica nei più vasti strati della società civile.
Noi Soci Fondatori di DILA contiamo molto su un dialogo costruttivo che possa derivare dagli articoli che saranno pubblicati su questa pagina e saremo favorevolmente disponibili a qualsiasi tipo di collaborazione.

Bruno Mancini
Presidente Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”
insieme ai Soci Fondatori
Mario Mirenghi
Vincenzo Tesone
Roberta Panizza
Liga Lapinska
Antonio Mencarini
Marina De Caro
Alberto Liguoro
Maria Luisa Neri
Alberto Ghirardini
Enzio Strada
Franco Maccioni
Biagio Di Meglio
Vincenzo Savarese
Rosalba Grella
Salvatore Mazzella
Don Backy
Vito Nicola Paradiso
Enrico Buono
Gaetano Di Meglio
Pasquale Di Costanzo
Michela Zanarella
Pasquale Ruggiero
Antonio Scarfone
Ylenia Pilato

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

DILA EXPO Otto milioni emmegi logo

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

Saluti da Torrenova e dintorni

Dalla cittadina di Torrenova in Provincia di Messina, insieme a me cantautore Enzo Salvia, il gruppo di Artisti
Nicolò Di Bella, poeta;
Linda Reale Ruffino, poetessa;
Rosanna Affronte , poetessa;
La Spina Nicolina, poetessa
che riconosce validità culturale ai progetti dell’Associazione DILA, formula il suo deciso incoraggiamento per un ottimo risultato di questa e delle tante altre iniziative proposte dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte”, dichiarandosi disponibile per la più ampia collaborazione possibile anche al fine di aprire una finestra sul mondo artistico delle nostre contrade siciliane-
Enzo Salvia.

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25
..torrenova

Il Dispari: una pagina per DILA

Il Dispari: una pagina per DILA

Gaetano Di Meglio

Miramare Gaetano .jpg

Direttore del quotidiano Il Dispari

Il Dispari

distribuito in edicola insieme al quotidiano “Il Mattino” di Napoli

Il mattino logo

ha scritto:

Al Presidente Bruno Mancini e a tutti i Soci Fondatori dell’Associazione Culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”

  • Cari amici, come da accordi verbali con Bruno Mancini ed in considerazione della valenza culturale e sociale dei progetti proposti dalla “nostra” Associazione DILA, ho piacere di rendere disponibile una pagina settimanale del quotidiano Il Dispari, da me diretto, per offrire una costante informazione dei programmi DILA ed una qualificata presentazione delle Opere e degli Artisti che vorrete mettere in mostra.
    Tutto ciò tenendo in massima evidenza possibile il rapporto con la realtà geografica, isola d’Ischia in primis, nella quale viene distribuita la testata Il Dispari che, vi ricordo, è venduta in abbinamento con il quotidiano Il Mattino di Napoli.
    La pagina sarà inserita, salvo imprevisti, nell’edizione del lunedì.
    Il format suggerito è quello di 2-3 articoli della lunghezza totale di circa 6.000 battute spazi compresi con l’aggiunta di 1-2 foto.
    Augurando a DILA e al Il Dispari una felice e lunga collaborazione

————|————

Gaetano Di Meglio
Il Dispari Quotidiano | Il direttore

m. +39 346.6226480
u. +39 081.18909067
www.google.com/+gaetanodimeglio
dir@ildispari.com
www.ildispari.it

DILA ok 25  fond

Alla attenzione di tutti gli Amministratori dei gruppi ai quali sono iscritto.

Nella pagina che il quotidiano Il Dispari (distribuito in edicola insieme al quotidiano Il Mattino di Napoli) ha recentemente assegnata all’attività redazionale dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” (della quale sono Presidente), sarò lieto di pubblicare notizie di carattere artistico culturale indicate dagli Amministratori dei gruppi ai quali sono iscritto.

Ciò vuole rappresentare il naturale proseguimento del programma di collaborazione con le varie forze operanti sul territorio che è parte integrante dei progetti culturali da me proposti con la Direzione Artistica di Roberta Panizza.

Compatibilmente con lo spazio di volta in volta disponibile, e con l’avvertenza che i contenuti dovranno essere interessanti specialmente per la comunità ischitana, invito chi di voi vorrà partecipare a questa iniziativa ad inviarmi un cenno di adesione e gli opportuni recapiti telefonici/e-mail a

emmegiischia@gmail.com.

Per ulteriori informazioni rispondo dal 3935937717 tutti i giorni dalle 14 alle 24 con avvertenza che NON rispondo a numeri segnalati come anonimi.
Bruno Mancini

Il Dispari: una pagina per DILA

25 Maggio 2015

Il Dispari: una pagina per DILA

1 Giugno 2015

Il Dispari: una pagina per DILA

8 Giugno 2015

Il Dispari: una pagina per DILA

15 Giugno 2015

Il Dispari: una pagina per DILA

22 Maggio 2015

Il Dispari: una pagina per DILA

29 Giugno 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

6 Luglio 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

13 Luglio 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

20 Luglio 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

27 Luglio 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

3 Agosto 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

10 Agosto 2015

Il Dispar – una pagina per DILA

17 Agosto 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

3 Agosto 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

24 Agosto 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

31 Agosto 2015

 

Il Dispari

Associazione culturale DILA

YOUTUBE Bruno Mancini

EXPO Milano Premio Internazionale di Poesia Otto Milioni

EXPO Milano

Camera Commercio Milano vetrina progetti

CCIAA Milano Progetto Otto Milioni

Hits: 5

Votazione Poesie finaliste Codice 35 Mariella Cardinale

Mariella Cardinale

Votazione Poesie finaliste Codice 35

DILA E+XPO Otto milioni emmegi logo

Votazione Poesia finalista

Codice 35

Mariella Cardinale

MADRE DI GAZA

Volto di madre siede
all’ombra di un cedro
sfiorata da aspro profumo
in attesa
che un canto
un abbraccio
un bacio
lenisca il dolore che scorre
tra i rivoli delle sue rughe.

Volto di madre, turbato
da rombo sfrecciante
tra cielo e terra
chiede pietà
per un’umanità ferita,
aliti giovanili
strappati alla vita.

Volto di madre,
scavato da solchi del tempo
supplica il mondo intero
che l’accompagni
nel canto di una nenia
con ornamenti di fiori,
di pace e di speranza.

Mariella Cardinale – Mariella Cardinale – Mariella Cardinale – Mariella Cardinale

Giuseppe Perrone

Mariella Cardinale – Mariella Cardinale – Mariella Cardinale – Mariella Cardinale

expo milano 2015 logo emmegi link

Votazione Poesie finaliste Codice 01

Votazione Poesie finaliste Codice 02

Votazione Poesie finaliste Codice 03

Votazione Poesie finaliste Codice 04

Votazione Poesie finaliste Codice 05

Votazione Poesie finaliste Codice 06

Votazione Poesie finaliste Codice 07

Votazione Poesie finaliste Codice 08

Votazione Poesie finaliste Codice 09

Votazione Poesie finaliste Codice 10

Votazione Poesie finaliste Codice 11

Votazione Poesie finaliste Codice 12

Votazione Poesie finaliste Codice 13

Votazione Poesie finaliste Codice 14

Votazione Poesie finaliste Codice 15

Votazione Poesie finaliste Codice 16

Votazione Poesie finaliste Codice 17

Votazione Poesie finaliste Codice 18

Votazione Poesie finaliste Codice 19

Votazione Poesie finaliste Codice 20

Votazione Poesie finaliste Codice 21

Votazione Poesie finaliste Codice 22

Votazione Poesie finaliste Codice 23

Votazione Poesie finaliste Codice 24

Votazione Poesie finaliste Codice 25

Votazione Poesie finaliste Codice 26

Votazione Poesie finaliste Codice 27

Votazione Poesie finaliste Codice 28

Votazione Poesie finaliste Codice 29

Votazione Poesie finaliste Codice 30

Votazione Poesie finaliste Codice 31

Votazione Poesie finaliste Codice 32

Votazione Poesie finaliste Codice 33

Votazione Poesie finaliste Codice 34

Votazione Poesie finaliste Codice 35 Mariella Cardinale

DILA Otto milioni 2015

Regolamento Premio DILA Otto milioni 2015

Modulo iscrizione Premio DILA Otto milioni 2015

Mariella Cardinale

L’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” organizza la Quarta Edizione del Premio Internazionale di Poesia DILA Otto milioni 2015

Progetto culturale ideato da Bruno Mancini con la Direzione Artistica di Roberta Panizza.

Tema: “Pace – Amicizia – Unione

REGOLAMENTO
1) La partecipazione al Premio DILA Otto milioni 2015 è completamente gratuita per tutti i Soci dell’Associazione DILA e non li impegna ad alcun tipo di onere né economico né pubblicitario. I Soci DILA avranno diritto di partecipare al Premio con UNA SOLA poesia che rispetti quanto prescritto negli articoli successivi di questo regolamento. Tra i Soci DILA sono esclusi da questa opportunità solo coloro che saranno, eventualmente, inseriti nelle Giurie del Premio DILA Otto milioni 2015.

2) Autori italiani e stranieri potranno partecipare al Premio DILA Otto milioni 2015, pur non essendo iscritti a DILA, con un numero illimitato di poesie rispettando le condizioni esposte negli articoli successivi di questo regolamento.

3) Le poesie iscritte al Premio DILA Otto milioni 2015
• potranno essere edite oppure inedite
• b)dovranno essere scritte esclusivamente in lingua italiana
• c) potranno essere composte da un numero di versi a piacere, con l’avvertenza che, in caso di selezione alla fase finale, nell’Antologia specificata al successivo punto 6 di questo regolamento, saranno pubblicati SOLO i primi 30 righi della poesia. Ossia sarà pubblicato un incipit di 30 righi compresi il titolo ed eventuali spazi bianchi tra le strofe.
• d) saranno ESCLUSE da ogni selezione nel caso mancasse una evidente relazione del testo con il TEMA.

4) Roberta Panizza, con la collaborazione di Michela Zanarella (Socia Fondatrice di DILA nonché Direttrice Artistica del settore letterario), sceglierà una rosa di poesie tra quelle ammesse al Premio DILA Otto milioni 2015. Le poesie così selezionate parteciperanno alla fase finale del Premio DILA Otto milioni 2015.

5) Sia il numero e sia la scelta delle poesie finaliste sarà assolutamente inappellabile.

6) Tutte le poesie selezionate dalla Direzione Artistica saranno pubblicate in un volume antologico dal titolo “Da Ischia L’Arte”. Tale libro sarà regolarmente provvisto di un codice ISBN utile a consentirne la commercializzazione tramite librerie, edicole ecc. Il prezzo di copertina del volume sarà di 22.00 €.

7) Gli Autori per partecipare al Premio DILA Otto milioni 2015 dovranno compilare in tutte le sue parti la dichiarazione annessa in calce a questo regolamento, e dovranno inviarla debitamente firmata insieme al testo proposto.
Con tale sottoscrizione, in effetti, viene chiesto agli Autori di:
• A) autorizzare il trattamento dei loro dati personali secondo quanto stabilito DALL’ART. 13 DEL D.LGS. 196/2003
• B) dichiararsi “unici titolari” dei diritti di pubblicazione dei testi presentati
• C) prenotare l’acquisto di almeno una copia dell’Antologia “Da Ischia L’Arte”per ogni poesia iscritta al premio. Per i Soci DILA quest’ultima dichiarazione NON è obbligatoria.

8) A discrezione dei singoli Autori, le poesie selezionate per la pubblicazione nell’antologia “Da Ischia L’Arte” saranno edite con la loro firma o con uno pseudonimo da essi indicato.

9) La votazione conclusiva, che designerà, tra le poesie finaliste, le poesie vincitrici, avverrà, sia tramite web con link al sito https://www.emmegiischia.com/wordpress/dila-otto-milioni-2015/ e sia mediante schede allegate ai volumi antologici.

10) Le poesie partecipanti al Premio DILA Otto milioni 2015, e TUTTE la dichiarazione richiesta al punto 7) di questo regolamento, ci dovranno pervenire entro e non oltre il 31 MARZO 2015 indirizzate esclusivamente a dila@emmegiischia.com.

11) In aggiunta ai premi convenzionali (targhe e pergamene per i primi cinque classificati), verranno donate 10 copie dell’Antologia a ciascuno dei primi 10 Autori classificati.
Inoltre, così come è avvenuto nelle passate edizioni, probabilmente verranno offerti altri interessanti premi da parte degli sponsor che seguono le nostre iniziative culturali.
Se ciò avverrà, ne daremo notizia sul Gruppo LENOIS di facebook.

12) I nomi dei finalisti saranno annunciati durante l’evento pubblico “”CHE NE FACCIAMO dei LIBRI?” dell’EXPO 2015 che si terrà, il 5 Giugno 2015 alle ore 17.30 in Milano nel Parco delle Cascine – Via San Domenico Savio, alla presenza di numerosi organi d’informazione.

13 ) La cerimonia di premiazione dei vincitori avverrà in una data compresa tra il 10 Settembre e il 30 Ottobre 2015 in una località (Ischia o Milano) ancora da decidere.

14) L’Associazione culturale DILA si riserva il diritto di effettuare qualsiasi variazione a questo regolamento, e gli Autori, inviando i propri testi, ne prendono atto in maniera definitiva.
Contatti: emmegiischia@gmail.com – Tel. 3935937717

https://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

LOGO DILA 4

Associazione culturale DILA

YOUTUBE Bruno Mancini

EXPO Milano Premio Internazionale di Poesia Otto Milioni

EXPO Milano

Camera Commercio Milano vetrina progetti

CCIAA Milano Progetto Otto Milioni 

Hits: 11

Votazione Poesie finaliste Codice 34 Natalya Kalynovskaya

Natalya Kalynovskaya

Votazione Poesie finaliste Codice 34

DILA E+XPO Otto milioni emmegi logo

Votazione Poesia finalista

Codice 34

Natalya Kalynovskaya

LA MIA FIABA

Voglio avvolgermi nella nuvola
per dimenticarmi,
che porta verso l’arcobaleno,
alla riva di risparmio e di pace.
Voglio sapere dei suoi colori, dei desideri
per nascondermi dietro le maschere
e cosi avere il successo abbagliante,
e aprirmi in tutta la luce possibile,
diventando una fiaba, gettando
scintillii come piccole meteore
e, quasi trasparente, spostarmi nell’erba.
Voglio svanire nell’orizzonte cattivo,
lasciando tutto il resto qui,
sul foglio stanco.
Mi sveglierò di mattina, non dimenticando
il sogno mio e sentendo il respiro
della rosa nella mia mano, sorpresa.

Natalya Kalynovskaya – Natalya Kalynovskaya – Natalya Kalynovskaya – Natalya Kalynovskaya

Giuseppe Perrone

Natalya Kalynovskaya – Natalya Kalynovskaya – Natalya Kalynovskaya – Natalya Kalynovskaya

expo milano 2015 logo emmegi link

Votazione Poesie finaliste Codice 01

Votazione Poesie finaliste Codice 02

Votazione Poesie finaliste Codice 03

Votazione Poesie finaliste Codice 04

Votazione Poesie finaliste Codice 05

Votazione Poesie finaliste Codice 06

Votazione Poesie finaliste Codice 07

Votazione Poesie finaliste Codice 08

Votazione Poesie finaliste Codice 09

Votazione Poesie finaliste Codice 10

Votazione Poesie finaliste Codice 11

Votazione Poesie finaliste Codice 12

Votazione Poesie finaliste Codice 13

Votazione Poesie finaliste Codice 14

Votazione Poesie finaliste Codice 15

Votazione Poesie finaliste Codice 16

Votazione Poesie finaliste Codice 17

Votazione Poesie finaliste Codice 18

Votazione Poesie finaliste Codice 19

Votazione Poesie finaliste Codice 20

Votazione Poesie finaliste Codice 21

Votazione Poesie finaliste Codice 22

Votazione Poesie finaliste Codice 23

Votazione Poesie finaliste Codice 24

Votazione Poesie finaliste Codice 25

Votazione Poesie finaliste Codice 26

Votazione Poesie finaliste Codice 27

Votazione Poesie finaliste Codice 28

Votazione Poesie finaliste Codice 29

Votazione Poesie finaliste Codice 30

Votazione Poesie finaliste Codice 31

Votazione Poesie finaliste Codice 32

Votazione Poesie finaliste Codice 33

Votazione Poesie finaliste Codice 34 Natalya Kalynovskaya

Votazione Poesie finaliste Codice 35

DILA Otto milioni 2015

Regolamento Premio DILA Otto milioni 2015

Modulo iscrizione Premio DILA Otto milioni 2015

Natalya Kalynovskaya

L’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” organizza la Quarta Edizione del Premio Internazionale di Poesia DILA Otto milioni 2015

Progetto culturale ideato da Bruno Mancini con la Direzione Artistica di Roberta Panizza.

Tema: “Pace – Amicizia – Unione

REGOLAMENTO
1) La partecipazione al Premio DILA Otto milioni 2015 è completamente gratuita per tutti i Soci dell’Associazione DILA e non li impegna ad alcun tipo di onere né economico né pubblicitario. I Soci DILA avranno diritto di partecipare al Premio con UNA SOLA poesia che rispetti quanto prescritto negli articoli successivi di questo regolamento. Tra i Soci DILA sono esclusi da questa opportunità solo coloro che saranno, eventualmente, inseriti nelle Giurie del Premio DILA Otto milioni 2015.

2) Autori italiani e stranieri potranno partecipare al Premio DILA Otto milioni 2015, pur non essendo iscritti a DILA, con un numero illimitato di poesie rispettando le condizioni esposte negli articoli successivi di questo regolamento.

3) Le poesie iscritte al Premio DILA Otto milioni 2015
• potranno essere edite oppure inedite
• b)dovranno essere scritte esclusivamente in lingua italiana
• c) potranno essere composte da un numero di versi a piacere, con l’avvertenza che, in caso di selezione alla fase finale, nell’Antologia specificata al successivo punto 6 di questo regolamento, saranno pubblicati SOLO i primi 30 righi della poesia. Ossia sarà pubblicato un incipit di 30 righi compresi il titolo ed eventuali spazi bianchi tra le strofe.
• d) saranno ESCLUSE da ogni selezione nel caso mancasse una evidente relazione del testo con il TEMA.

4) Roberta Panizza, con la collaborazione di Michela Zanarella (Socia Fondatrice di DILA nonché Direttrice Artistica del settore letterario), sceglierà una rosa di poesie tra quelle ammesse al Premio DILA Otto milioni 2015. Le poesie così selezionate parteciperanno alla fase finale del Premio DILA Otto milioni 2015.

5) Sia il numero e sia la scelta delle poesie finaliste sarà assolutamente inappellabile.

6) Tutte le poesie selezionate dalla Direzione Artistica saranno pubblicate in un volume antologico dal titolo “Da Ischia L’Arte”. Tale libro sarà regolarmente provvisto di un codice ISBN utile a consentirne la commercializzazione tramite librerie, edicole ecc. Il prezzo di copertina del volume sarà di 22.00 €.

7) Gli Autori per partecipare al Premio DILA Otto milioni 2015 dovranno compilare in tutte le sue parti la dichiarazione annessa in calce a questo regolamento, e dovranno inviarla debitamente firmata insieme al testo proposto.
Con tale sottoscrizione, in effetti, viene chiesto agli Autori di:
• A) autorizzare il trattamento dei loro dati personali secondo quanto stabilito DALL’ART. 13 DEL D.LGS. 196/2003
• B) dichiararsi “unici titolari” dei diritti di pubblicazione dei testi presentati
• C) prenotare l’acquisto di almeno una copia dell’Antologia “Da Ischia L’Arte”per ogni poesia iscritta al premio. Per i Soci DILA quest’ultima dichiarazione NON è obbligatoria.

8) A discrezione dei singoli Autori, le poesie selezionate per la pubblicazione nell’antologia “Da Ischia L’Arte” saranno edite con la loro firma o con uno pseudonimo da essi indicato.

9) La votazione conclusiva, che designerà, tra le poesie finaliste, le poesie vincitrici, avverrà, sia tramite web con link al sito https://www.emmegiischia.com/wordpress/dila-otto-milioni-2015/ e sia mediante schede allegate ai volumi antologici.

10) Le poesie partecipanti al Premio DILA Otto milioni 2015, e TUTTE la dichiarazione richiesta al punto 7) di questo regolamento, ci dovranno pervenire entro e non oltre il 31 MARZO 2015 indirizzate esclusivamente a dila@emmegiischia.com.

11) In aggiunta ai premi convenzionali (targhe e pergamene per i primi cinque classificati), verranno donate 10 copie dell’Antologia a ciascuno dei primi 10 Autori classificati.
Inoltre, così come è avvenuto nelle passate edizioni, probabilmente verranno offerti altri interessanti premi da parte degli sponsor che seguono le nostre iniziative culturali.
Se ciò avverrà, ne daremo notizia sul Gruppo LENOIS di facebook.

12) I nomi dei finalisti saranno annunciati durante l’evento pubblico “”CHE NE FACCIAMO dei LIBRI?” dell’EXPO 2015 che si terrà, il 5 Giugno 2015 alle ore 17.30 in Milano nel Parco delle Cascine – Via San Domenico Savio, alla presenza di numerosi organi d’informazione.

13 ) La cerimonia di premiazione dei vincitori avverrà in una data compresa tra il 10 Settembre e il 30 Ottobre 2015 in una località (Ischia o Milano) ancora da decidere.

14) L’Associazione culturale DILA si riserva il diritto di effettuare qualsiasi variazione a questo regolamento, e gli Autori, inviando i propri testi, ne prendono atto in maniera definitiva.
Contatti: emmegiischia@gmail.com – Tel. 3935937717

https://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

LOGO DILA 4

Associazione culturale DILA

YOUTUBE Bruno Mancini

EXPO Milano Premio Internazionale di Poesia Otto Milioni

EXPO Milano

Camera Commercio Milano vetrina progetti

CCIAA Milano Progetto Otto Milioni 

Hits: 4