Il Dispari 2015 – 05 – 25

Benvenuti

Il Dispari 2015 – 05 – 25

Il Dispari 2015 - 05 - 25

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

IL GRANDE PRESTIGIO ARTISTICO

DELL’ISOLA D’ISCHIA

sarà uno dei binari privilegiati su cui muoveremo parole ed immagini che, da questa pagina, ci auguriamo diano ai lettori spunti di riflessione e stimoli all’approfondimento dei temi trattati.
Avremo modo in seguito di precisare i particolari di tale progetto, ma oggi, inaugurando la pagina, desideriamo rendere omaggio ad un Personaggio che, discretamente, appena ne ha l’occasione viene qui da noi a collaborare nella realizzazione di eventi per lo più di musica classica.
Artista di Strada, infatti, è lo pseudonimo di un Personaggio amante dell’arte che vive a Roma, sempre pronto a dichiarare il suo innamoramento per la nostra isola d’Ischia.
Ecco quindi una breve riflessione sul suo volume di poesie intitolato “La magia delle parole

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

  • A volte può capitare di entrare in contatto con opere letterarie o poetiche che, apparentemente e ad una prima lettura, possano apparire come prive di alcune caratteristiche, che starei per dire “morfologiche”, ritenute generalmente indispensabili per assegnare la qualifica di “poesia” ad un’opera di scrittura.
    Artista di Strada, alla sua seconda pubblicazione, si propone con la semplicità e l’ingenuità di chi si affacci per la prima volta ai misteri dell’amore.
    Ed è questa la forza dirompente che avvince un lettore che sia più sensibile nei confronti dei sentimenti piuttosto che ammaliato da forbite locuzioni e dotte figure retoriche.
    In “La magia delle parole”, opera poetica sottotitolata “Due come noi”, l’autore/autrice ha il coraggio di scrivere:
    Aspro e doloroso è il tuo sapore
    ma ha il potere di fermarmi il cuore”.
    Quasi due versi di un melodramma ottocentesco rivitalizzati nella loro essenza tanto da essere gli unici versi di una poesia!
    Poi, per me che non leggo mai la quarta di copertina prima di aver letto tutto il testo, ecco che, quando infine vi sono giunto, mi è stata svelata, nella dicotomia tra forma e sostanza, la vittoria incontestabile dei sentimenti privi di fronzoli e di lacche, sull’acquiescenza ai dettami della dogmatica scolastica che presiedono le valutazioni accademiche delle opere poetiche, ciò in quanto il volume è presentato come
    Pensieri dedicati ad un amore mai concretizzato. L’Autore (si usa il maschile convenzionale) perso in un mondo fantasticato si trova a gestire le sue emozioni e inizia a scrivere per raggiungere una catarsi che lo svincoli dall’esperienza che lo ha sconvolto.”
    E più oltre:
    Non volendo essere identificato in un ruolo, a volte le sue poesie sono dedicate al femminile mentre altre volte al maschile… sempre alla ricerca di una sintesi, lo yin e yang dell’anima umana in continua evoluzione nel tempo che scorre
    Ed infine:
    Ogni brano è sempre riferito ad un vissuto personale…
    Letto con piacere e con distesa partecipazione “La Magia delle parole” è un libro che fa un grande bene alla Poesia.

Bruno Mancini

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

Artista Di Strada La magia delle parole

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

Lettera ai Lettori.

Pochi giorni fa il Direttore di questo quotidiano, Gaetano Di Meglio, ha inviato allAssociazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA, della quale egli è Socio Fondatore, una mail mediante la quale comunica che, in favore della nostra Associazione, ha il “piacere di rendere disponibile una pagina settimanale del quotidiano Il Dispari”, specificando che ciò deriva dalla sua “… considerazione della valenza culturale e sociale dei progetti proposti dalla nostra Associazione DILA”.
A Gaetano Di Meglio vanno tutti i ringraziamenti di TUTTI i Soci Fondatori di DILA, ma non solo per questa sua ultima pregevole iniziativa, bensì anche, e se possibile ancora di più, per l’azione di sostegno da lui effettuata in nostro favore ipotizzando (quando molti altri addetti ai lavori, invitati alla collaborazione, ci trattavano come lavavetri al semaforo di una piazza) un possibile sviluppo positivo per i nostri primissimi progetti culturali.
Ora, gentili lettori, la nostra attività dovrà essere tesa alla conquista del vostro consenso e sarà bene indicare, in poche parole, la principale direttiva che abbiamo in mente di strutturare come volano per raggiungere, insieme al coinvolgimento di quanti tra di voi vorranno fermarsi sulle pagine che proporremo, gli obiettivi fondamentali della nostra Aociazione DILA

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

IL GRANDE PRESTIGIO CULTURALE DELL’ISOLA D’ISCHIA,
E, come è scritto nell’atto costitutivo, DILA è e sarà sempre un’Associazione, priva di scopo di lucro, che si propone di “promuovere e di diffondere la cultura in generale con particolare riferimento all’attività artistica nei più vasti strati della società civile.
Noi Soci Fondatori di DILA contiamo molto su un dialogo costruttivo che possa derivare dagli articoli che saranno pubblicati su questa pagina e saremo favorevolmente disponibili a qualsiasi tipo di collaborazione.

Bruno Mancini
Presidente Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”
insieme ai Soci Fondatori
Mario Mirenghi
Vincenzo Tesone
Roberta Panizza
Liga Lapinska
Antonio Mencarini
Marina De Caro
Alberto Liguoro
Maria Luisa Neri
Alberto Ghirardini
Enzio Strada
Franco Maccioni
Biagio Di Meglio
Vincenzo Savarese
Rosalba Grella
Salvatore Mazzella
Don Backy
Vito Nicola Paradiso
Enrico Buono
Gaetano Di Meglio
Pasquale Di Costanzo
Michela Zanarella
Pasquale Ruggiero
Antonio Scarfone
Ylenia Pilato

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

DILA EXPO Otto milioni emmegi logo

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25

Saluti da Torrenova e dintorni

Dalla cittadina di Torrenova in Provincia di Messina, insieme a me cantautore Enzo Salvia, il gruppo di Artisti
Nicolò Di Bella, poeta;
Linda Reale Ruffino, poetessa;
Rosanna Affronte , poetessa;
La Spina Nicolina, poetessa
che riconosce validità culturale ai progetti dell’Associazione DILA, formula il suo deciso incoraggiamento per un ottimo risultato di questa e delle tante altre iniziative proposte dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte”, dichiarandosi disponibile per la più ampia collaborazione possibile anche al fine di aprire una finestra sul mondo artistico delle nostre contrade siciliane-
Enzo Salvia.

Il Dispari 2015 – 05 – 25 — Il Dispari 2015 – 05 – 25
..torrenova

Il Dispari: una pagina per DILA

Il Dispari: una pagina per DILA

Gaetano Di Meglio

Miramare Gaetano .jpg

Direttore del quotidiano Il Dispari

Il Dispari

distribuito in edicola insieme al quotidiano “Il Mattino” di Napoli

Il mattino logo

ha scritto:

Al Presidente Bruno Mancini e a tutti i Soci Fondatori dell’Associazione Culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”

  • Cari amici, come da accordi verbali con Bruno Mancini ed in considerazione della valenza culturale e sociale dei progetti proposti dalla “nostra” Associazione DILA, ho piacere di rendere disponibile una pagina settimanale del quotidiano Il Dispari, da me diretto, per offrire una costante informazione dei programmi DILA ed una qualificata presentazione delle Opere e degli Artisti che vorrete mettere in mostra.
    Tutto ciò tenendo in massima evidenza possibile il rapporto con la realtà geografica, isola d’Ischia in primis, nella quale viene distribuita la testata Il Dispari che, vi ricordo, è venduta in abbinamento con il quotidiano Il Mattino di Napoli.
    La pagina sarà inserita, salvo imprevisti, nell’edizione del lunedì.
    Il format suggerito è quello di 2-3 articoli della lunghezza totale di circa 6.000 battute spazi compresi con l’aggiunta di 1-2 foto.
    Augurando a DILA e al Il Dispari una felice e lunga collaborazione

————|————

Gaetano Di Meglio
Il Dispari Quotidiano | Il direttore

m. +39 346.6226480
u. +39 081.18909067
www.google.com/+gaetanodimeglio
dir@ildispari.com
www.ildispari.it

DILA ok 25  fond

Alla attenzione di tutti gli Amministratori dei gruppi ai quali sono iscritto.

Nella pagina che il quotidiano Il Dispari (distribuito in edicola insieme al quotidiano Il Mattino di Napoli) ha recentemente assegnata all’attività redazionale dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” (della quale sono Presidente), sarò lieto di pubblicare notizie di carattere artistico culturale indicate dagli Amministratori dei gruppi ai quali sono iscritto.

Ciò vuole rappresentare il naturale proseguimento del programma di collaborazione con le varie forze operanti sul territorio che è parte integrante dei progetti culturali da me proposti con la Direzione Artistica di Roberta Panizza.

Compatibilmente con lo spazio di volta in volta disponibile, e con l’avvertenza che i contenuti dovranno essere interessanti specialmente per la comunità ischitana, invito chi di voi vorrà partecipare a questa iniziativa ad inviarmi un cenno di adesione e gli opportuni recapiti telefonici/e-mail a

emmegiischia@gmail.com.

Per ulteriori informazioni rispondo dal 3935937717 tutti i giorni dalle 14 alle 24 con avvertenza che NON rispondo a numeri segnalati come anonimi.
Bruno Mancini

Il Dispari: una pagina per DILA

25 Maggio 2015

Il Dispari: una pagina per DILA

1 Giugno 2015

Il Dispari: una pagina per DILA

8 Giugno 2015

Il Dispari: una pagina per DILA

15 Giugno 2015

Il Dispari: una pagina per DILA

22 Maggio 2015

Il Dispari: una pagina per DILA

29 Giugno 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

6 Luglio 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

13 Luglio 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

20 Luglio 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

27 Luglio 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

3 Agosto 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

10 Agosto 2015

Il Dispar – una pagina per DILA

17 Agosto 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

3 Agosto 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

24 Agosto 2015

Il Dispari – una pagina per DILA

31 Agosto 2015

 

Il Dispari

Associazione culturale DILA

YOUTUBE Bruno Mancini

EXPO Milano Premio Internazionale di Poesia Otto Milioni

EXPO Milano

Camera Commercio Milano vetrina progetti

CCIAA Milano Progetto Otto Milioni