24 Febbraio 2011

Benvenuti

golfo_19.

Oggi parliamo di...

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

Lucia D’Ambra

Nuovo amico del progetto culturale

La nostra isola

ideato da

Bruno Mancini

 

http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/ischia-unisola-di/11280350?showPreview

Lucia D’Ambra

aderisce al progetto culturale

“La nostra Isola”
Antologie Poetiche a cura di

Roberta Panizza e Bruno Mancini

Progetto culturale

“La nostra isola

Presentazione antologia poetica

“Ischia, mare e poesia”

 

Virginia Murru presenta

Lucia D’Ambra

Nuova voce recitante del Progetto culturale

“La nostra isola”

Sapevo molto poco dell’attività teatrale di Lucia D’Ambra prima dell’intervista, svoltasi in una sera anonima di febbraio, in modo spontaneo, semplice, senza riti formali o convenzioni di sorta. Dalla voce ho subito dedotto che si tratta di una giovane donna, impegnata seriamente nell’ambito del suo ruolo d’interprete nella compagnia della quale fa parte, il cui appellativo è piuttosto eloquente “Uomini di mondo…”

Dietro l’attività teatrale di Lucia D’Ambra, c’è un intenso iter di studi, un percorso formativo che le ha permesso di fissare solide basi. Ha frequentato corsi di recitazione all’Accademia Vincenzo Bellini di Napoli, poi il laboratorio di recitazione al Teatro Bracco: si tratta di un avvio prestigioso volto a fissare i cardini di una seria preparazione nell’ambito del teatro.

Lucia non ha comunque svolto solo ruoli nel versante del teatro popolare, archetipo che identifica per esempio De Filippo o Scarpa; la sua esperienza comprende anche la commedia brillante, impostata sui criteri del teatro contemporaneo, sulla falsariga di Ray Cooney, tanto per intenderci.

D. – Qual è l’impatto emotivo che avverti quando si apre il sipario?

R – Ogni volta che si apre il sipario è come fosse la prima volta… provo le stesse emozioni. E tuttavia mi sento psicologicamente “carica”, pronta a “varcare” la soglia di un nuovo ruolo, mi abbandono totalmente alla scena e mi sento pronta ad interpretare le caratteristiche del personaggio di turno..

D – Poiché le tue prime esperienze risalgono ad un’età in cui eri piuttosto giovane… il tuo carattere era pronto per l’attività teatrale, il contatto con il pubblico, oppure è stata una conquisto che ha richiesto “rettifiche” nel tuo modo d’essere?

R – Ero d’indole introversa agli esordi, c’era certamente la passione e il trasporto verso questa arte. Emotivamente mi concedevo al pubblico con slanci generosi nel corso delle rappresentazioni, ma ostentavo la mia sicurezza.

D – Sentivi dunque una motivazione di fondo…

R – Ho sempre inteso la mia inclinazione – o vocazione – come motivo di crescita personale, il teatro è un mezzo d’eccellenza che ti permette di portare in luce angoli inediti dell’animo umano

D – Dunque ritieni che lo spazio scenico, in questo senso, pur essendo “finzione”, risorsa fittizia del quotidiano, sia in definitiva invece più autentico della realtà?

R – Assolutamente sì, tenendo conto, appunto, del risalto scenico,

di quella esasperazione che mira a mettere a fuoco proprio la realtà, e che comunque non è mai astrazione

D – Il tuo impegno artistico nell’ambito del teatro è un impegno che assorbe tutto il tempo libero, o ti occupi anche d’altro?

R –è subalterno, durante il giorno svolgo anche un lavoro… diciamo così, “normale”.

Lei, Lucia D’Ambra, è una donna giovane, ma con un forte senso della razionalità e ponderazione. Restare semplici non è un dato scontato, si fa presto a saltare gli steccati.

Massimo Troisi lo sapeva bene.

Nel corso di un’intervista, un giornalista gli chiese come mai fosse rimasto un uomo semplice, dopo tanto successo. Egli rispose in maniera disarmante, tipico del suo modo d’essere: “Semplici si nasce. – rispose – Se prima eri un imbecille, diventi imbecillissimo, se eri semplice e umano, diventi umanissimo. Il successo è la lente d’ingrandimento per capire com’eri prima.”

Virginia Murru

 

 

Nunzia Binetti propone Felice Serino
Nunzia Binetti propone Felice Serino
Ha un respiro certamente cosmico “Spiove luce” ed inquieta per quel passo meditativo sul rapporto tra vita e universo,tra uomo e universo,dominati da un tempo fluido che li misura , evolvendo in passato e futuro ciò che è” il presente”, ma anche in finito “eterno” ciò che è “il finito”.
Un cielo sovrastante non illumina, perché “spiove luce di stelle” sui nostri ineludibili limiti ed introduce già dall’incipit il lettore in una delle più antiche questioni filosofiche e scientifiche, ma ancor più poetiche in quanto decisamente esistenziali, alludendo al principio della relatività.
La chiusa non sembra infatti risolvere l’istanza riflessiva e si fa domanda pressante, mai libera dallo sgomento, nel sospetto che realtà e cronos non siano altro che pure illusioni.
Fortemente ossimorica è, d’altra parte, l’interrogativa conclusiva, solo apparentemente retorica, dal punto di vista strutturale, che recita:
“Siamo frecce
Scagliate nel futuro
o il tempo che ci è dato è maya
e si è immersi in un eterno presente?”

E’ una penna che scava, inquisisce ed affascina, quella di Felice Serino,
una penna pensante, da osservare e prediligere.

Nunzia Binetti

 

5 Vincitrici gennaio
5 Vincitrici gennaio
Nel Gennaio 2011 si è svolta sul sito di scrittura Poesia e dintorni (www.poesiaedintorni.it) una selezione di poesie che prevedeva come premio finale per le 5 più votate la pubblicazione sul questo quotidiano.
Ecco il risultato di tale selezione.
La giuria presiedute dal poeta Luciano Somma e così composta: Nunzia Binetti, Bruno Mancini, Roberta Panizza, Virginia Murru ha assegnato un punteggio alle poesie in gara. Le cinque poesie con il punteggio più alto, risultate quindi vincitrici, sono state successivamente sottoposte all’attenzione del Presidente Luciano Somma che ha stilato la classifica finale. La pubblicazione delle intere poesie avverrà nelle prossime settimane. PRIMA ondagomma “Quando mi parli di ali”
SECONDA nunziobuono “Ho visto”
TERZA nunzio buono “Le tue righe mute”
QUARTA Maria Grazia Vai “Lungo la Senna”
QUINTA Mixio “Mimesi”
Roberta Panizza

Anno 2011

01 Dicembre 2011
24 Novembre 2011
17 Novembre 2011
10 Novembre 2011
27 Ottobre 2011
20 Ottobre 2011
13 Ottobre 2011
06 Ottobre 2011
29 Settembre 2011
28 Settembre 2011
22 Settembre 2011
15 Settembre 2011
08 Settembre 2011
01 Settembre 2011
25 Agosto 2011
18 Agosto 2011
11 Agosto 2011
05 Agosto 2011
04 Agosto 2011
28 Luglio 2011
21 Luglio 2011
14 Luglio 2011
07 Luglio 2011
30 Giugno 2011
23 Giugno 2011
16 Giugno 2011
09 Giugno 2011
08 Giugno 2011
02 Giugno 2011
26 Maggio 2011
19 Maggio 2011
11 Maggio 2011
10 Maggio 2011
05 Maggio 2011
28 Aprile 2011
21 Aprile 2011
21 Aprile 2011
14 Aprile 2011
31 Marzo 2011
24 Marzo 2011
17 Marzo 2011>
10 Marzo 2011
03 Marzo 2011
24 Febbraio 2011
17 Febbraio 2011

10 Febbraio 2011

27 Gennaio 2011
23 Gennaio 2011
20 Gennaio 2011
13 Gennaio 2011

Anno 2010

Articoli vari
30 Dicembre 2010
23 Dicembre 2010
16 Dicembre 2010
09 Dicembre 2010
02 Dicembre 2010
25 Novembre 2010
18 Novembre 2010
11 Novembre 2010
04 Novembre 2010
19 Giugno 2010
12 Giugno 2010
5 Giugno 2010
29 Maggio 2010
22 Maggio 2010
15 Maggio 2010
08 Maggio 2010
24 Aprile 2010
17 Aprile 2010
04 Gennaio 2010

Anno 2009

14 Dicembre 2009
02 Novembre 2009
31 Agosto 2009
18 Agosto 2009
07 Agosto 2009
29 Luglio 2009
13 Luglio 2009
08 Luglio 2009
05 Luglio 2009
22 Giugno 2009

07 Maggio 2009

11 Febbraio 2009

Anno 2008

11 Gennaio 2008

Anno 2007

06 Febbraio 2007
18 Gennaio 2007

ww.livestream.com/lanostraisola

Hits: 4

Lascia un commento