Premio Shanghai

Benvenuti

Oggi parliamo di...

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

Premio Shanghai 

Nuovo amico del progetto culturale

LENOIS -Le nostre isole, ideato da

Bruno Mancini

Bruno Mancini

http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/ischia-unisola-di/11280350?showPreview

Antologie Poetiche a cura di

Roberta Panizza e Bruno Mancini

CONFERENZA STAMPA
PREMIO SHANGHAI Residenze per artisti italiani e cinesi emergenti. I edizione

 

Mercoledi’ 23 maggio alle ore 11.00 presso il Complesso di San Michele a Ripa di Roma, il Ministero per i Beni e le Attivita’ culturali, il Ministero per gli Affari Esteri – Istituto Italiano di Cultura (IIC), Sezione di Shanghai e l’Istituto Garuzzo per le Arti Visive, presenteranno la prima edizione del Premio Shanghai – Residenze artistiche per giovani artisti italiani e cinesi emergenti.

Il Premio Shanghai è un concorso rivolto a giovani italiani e cinesi tra i 18 e i 35 anni di età che operano nell’ambito delle arti figurative. Il Premio sarà attribuito attraverso una selezione concorsuale a tre giovani artisti italiani (I Fase del premio) e a tre giovani artisti cinesi (II Fase del premio), nell’intento di promuovere e favorire la ricerca artistica e culturale tra i due Paesi, individuando le esperienze più promettenti.

Il Premio Shanghai si propone di offrire a giovani artisti italiani e cinesi reali opportunità di crescita artistica e professionale offrendo loro due mesi di residenza artistica rispettivamente in Cina ed in Italia, dove avranno modo di conoscere ed integrarsi con la cultura locale, di essere seguiti da un tutor e di realizzare ed esporre il loro lavoro.

I materiali, inviati alla Segreteria organizzativa entro il 30 giugno 2012, saranno giudicati da una Commissione Artistica composta da tre esperti designati da ciascuna Istituzione.

Il bando del Premio Shanghai è fin d’ora consultabile all’indirizzowww.premioshanghai.webnode.it e sui siti web delle Istituzioni promotrici (www.beniculturali.it, www.pabaac.beniculturali.it,www.iicshanghai.esteri.it, www.igav-art.org).
I partecipanti possono richiedere ulteriori informazioni alla Segreteria organizzativa (premioshanghai@libero.it, 011.19781500) e all’Istituto Italiano di Cultura – Sezione di Shanghai (iicshanghai@esteri.it, tel. 0086 21 54075588 int. 157).

PREMIO SHANGHAI”

residenze artistiche

per giovani artisti italiani e cinesi emergenti

I edizione

I FASE: Artisti italiani a Shanghai

Oggetto

Il Ministero per i beni e le attività culturali – Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee (PaBAAC), il Ministero per gli Affari Esteri – Istituto Italiano di Cultura, Sezione di Shanghai (MAE – IIC) e l’Istituto Garuzzo per le Arti Visive (IGAV) bandiscono la prima edizione – 2012 del PREMIO SHANGHAI residenze artistiche per giovani artisti italiani e cinesi emergenti, articolato in 2 fasi.

Il Premio sarà attribuito attraverso una selezione concorsuale nella I FASE DEL PREMIO a 3 giovani artisti italiani, e nella II FASE DEL PREMIO a 3 giovani artisti cinesi, nell’intento di promuovere e favorire la ricerca artistica e culturale tra i due Paesi, individuando le esperienze più promettenti.

Gli artisti interagiranno direttamente con il territorio, confrontandosi anche con i diversi aspetti sociali e culturali. La condivisione e l’espansione delle diverse pratiche artistiche alimenterà la convivenza e gli scambi, nell’intento di favorire lo sviluppo della creatività e delle relazioni interculturali fra due paesi disposti al dialogo e al lavoro comune.

Gli artisti italiani prescelti nella prima fase del Premio beneficeranno della possibilità di trascorrere un periodo di 2 mesi, ospiti in luoghi individuati dall’Istituto Italiano di Cultura – Sezione di Shanghai, in accordo con le parti, in coordinamento con l’Istituto Italiano di Cultura.

Gli artisti, a conclusione del soggiorno, esporranno presso l’Istituzione ospitante o presso altro spazio pubblico di Shanghai sotto forma di una mostra, performance o presentazione, le opere realizzate nell’arco dei due mesi. I promotori si riserveranno la possibilità di organizzare un evento conclusivo anche in una eventuale sede italiana.

La pubblicazione del bando della seconda fase del Premio, riguardante gli artisti cinesi, avverrà nel secondo semestre 2012. Il bando relativo alla seconda fase sarà formulato secondo le medesime modalità, concordate dalle parti, già rese esplicite per la prima fase del Premio, nel presente bando. Gli artisti cinesi beneficeranno della possibilità di trascorrere un periodo di 2 mesi, ospiti in residenze individuate nel territorio italiano concordate fra le parti.

Gli artisti cinesi, a conclusione del soggiorno, prenderanno parte a una mostra, performance o presentazione delle opere realizzate nell’arco dei due mesi presso uno spazio pubblico in Italia concordato fra le parti.

LINEE GUIDA per la I Fase del Premio: artisti italiani a Shanghai

Condizioni di partecipazione

Il concorso è aperto agli artisti rispondenti ai requisiti in elenco:

  • età compresa tra i 18 e i 35 anni (nati tra il 1° gennaio 1977 e il 30 giugno 1994);

  • nazionalità italiana;

  • essere artisti, che lavorano individualmente, operanti nei settori delle arti visive (almeno 2 mostre collettive in curriculum);

  • avere un’adeguata conoscenza della lingua inglese (livello intermedio).

Condizioni di esclusione

Non possono partecipare al concorso:

  • coloro che non abbiano i requisiti richiesti;
  • gli artisti che presentino alla selezione domande incomplete o non corrette;
  • i componenti effettivi della Giuria di selezione, i componenti della segreteria organizzativa, i loro coniugi e i loro affini.

Documentazione richiesta

I candidati dovranno presentare entro la data di scadenza la documentazione qui di seguito elencata:

  • modulo di partecipazione (allegato a) compilato in tutte le sue parti e accompagnato dalla fotocopia di un documento d’identità;
  • curriculum vitae del candidato a firma autografa, comprensivo di eventuale bibliografia, materiale a stampa (cataloghi, rassegna stampa, brochure), materiale digitale (1 CD win compatibile contenente un massimo di 10 immagini o 1 DVD, della durata massima di 8 minuti, estensione tif, jpg, con una definizione massima di 150dpi) a presentazione dell’attività artistica;
  • breve presentazione cartacea di un progetto di lavoro (1 cartella max. 1500 battute, 3-5 immagini rappresentative del progetto del candidato, eventuale approfondimento digitale, vedi punto sopra) che il candidato intenda realizzare durante il soggiorno a Shanghai. Il progetto potrà avere collegamenti o essere una integrazione/prosecuzione di altri lavori svolti dall’artista stesso;
  • documentazione attestante l’adeguata conoscenza della lingua inglese (attestati di frequenza di corsi di lingua, certificazioni, lettere di presentazione di docenti anglisti che si rendano garanti della competenza linguistica dichiarata) o autocertificazione.

Calendario procedurale del Premio

Lo svolgimento del concorso è così articolato:

  • invio delle domande di partecipazione al Premio e della documentazione richiesta entro il 30 giugno 2012;
  • la Commissione procederà alle operazioni relative alle acquisizioni della documentazione entro il 30 luglio 2012;
  • la Commissione renderà noti i nomi dei 3 artisti prescelti successivamente al 30 luglio 2012;
  • le residenze saranno attivate a partire dal 2012.

Commissione artistica e criteri di selezione

La Commissione artistica, che svolgerà i suoi lavori in una sede in Italia, è così composta:

  • un esperto designato dalla DG PaBAAC;
  • un esperto designato dal MAE – IIC Shanghai;
  • un esperto designato dall’IGAV;
  • un Presidente Onorario nominato in accordo fra le parti (Il Presidente Onorario non avrà diritto di voto).

La Commissione seleziona i lavori individuando fra i candidati i 3 vincitori sulla base delle seguenti valutazioni:

  • il livello qualitativo del progetto anche in riferimento al suo carattere innovativo;
  • il curriculum artistico del candidato e la coerenza dell’opportunità offerta con le prospettive di ricerca dell’artista;
  • adeguatezza di curriculum, del progetto presentato e delle reali possibilità di crescita artistica all’occasione di visibilità offerta;
  • idoneità del progetto a innescare confronti con altre culture in diversi contesti sociali.

Il giudizio della Commissione è insindacabile.

Segreteria tecnico – organizzativa

La Segreteria del Concorso vaglierà le domande procedendo all’ammissione degli aventi diritto.

La Segreteria del Concorso ha sede presso l’Istituto IGAV:

Via Martiri della Libertà, 5 – 10131 – Torino

01119781500 – premioshanghai@libero.it

Termini di partecipazione

Il modulo di partecipazione dovrà essere inviato via e-mail alla Segreteria tecnico-organizzativa del Concorso (Istituto IGAV, premioshanghai@libero.it) entro il 30 giugno 2012.

Il modulo di partecipazione e la documentazione richiesta dovranno essere spediti in busta chiusa tramite raccomandata con ricevuta di ritorno alla Segreteria tecnico – organizzativa del Concorso entro e non oltre le ore 12.00 del 30 giugno 2012.

Farà fede il timbro postale.

La ricezione del materiale sarà documentata con firma, data e ora, dal ricevente.

Vuoi aggiungere un pacchetto promozionale alle presentazioni dei tuoi eventi (libri, dischi, mostre, incontri…) ?

Abbiamo disponibile:

1) La sezione culturale di un settimanale cartaceo

2) Uno spazio d’informazione culturale e di riproduzione video all’interno del palinsesto di una tv (digitale terrestre e web),

3) Il coordinamento e la gestione delle informazioni culturali per i sei comuni dell’isola d’Ischia del portale IDC “Italia Della Cultura” http://ischia.italiadellacultura.it/ ,

4) Una testata giornalistica on line

5) Il sito www.emmegiischia.com,

6) Servizi di grafica, di editing, e di stampa per ogni tipo di pubblicazione

7) Un numeroso gruppo di scrittori, giornalisti, artisti dello spettacolo, musicisti, pittori ecc. in grado di presentare eventi in prestigiose location ubicate sull’isola d’Ischia.

8) Numerose altre opportunità

Se vuoi ne parliamo.

Per contatti:

Bruno Mancini

Cell. 3914830355 tutti i giorni dalle 14 alle 23

emmegiischia@gmail.com

Il portale di Italia della cultura – IDC– si propone come il sito in cui trovare il maggior numero possibile di eventi appunto culturali presentati sul territorio italiano.

Posso assegnarti un login con il quale inserire autonomamente gli eventi di tuo interesse se m’invierai il nome l’indirizzo mail e un recapito telefonico.

emmegiischia@gmail.com
https://www.emmegiischia.com/wordpress/idc

 

Bruno Mancini, ideatore del progetto culturale “Le nostre isole

Il progetto culturale LENOIS nasce dal desiderio di costruire una TRIBU’di Artisti (Poeti, Narratori, Pittori ecc) che non si accontenti di rimanere segregata tra le quattro mura dei propri “siti”, ma decida di dare battaglia con le stesse armi e sullo stesso campo ove spadroneggiano banalità edulcorate omologate e massificate, e voglia farlo accettando di utilizzare a tale scopo alcune forme pubblicitarie come veicolo promozionale.

https://www.emmegiischia.com/wordpress/notizie/contatti

Italia della Cultura http://ischia.italiadellacultura.it/in questo periodo è impegnata nel proporre nuove forme di attività utili a dare visibilità al portale e pubblicità agli eventi, due delle quali mi sembra interessante proporre alla tua attenzione.

Scambio di visibilità. Perché non pubblicizzare ItaliadellaCultura sulle locandine degli operatori culturali? Può essere un’idea avvincente. Possiamo dare visibilità ad un evento all’interno della newsletter, in modo assolutamente gratuito. In cambio chiediamo l’inserimento del logo sulle locandine degli eventi promossi dai nostri operatori.

Servizi. Sono disponibili con una serie di servizi introdotti per render più accattivante ItaliadellaCultura. Il primo di questi, già attivo, riguarda l’ospitalità fornita da Alberghi e Bed and Breakfast nel vostro comune. L’utente interessato all’evento a Roma, per esempio, potrà scoprire possibili strutture convenzionate suggerite dal coordinatore locale, inserite in specifiche schede sul nostro sito. Si tratta di un servizio molto utile, presente tutto l’anno.
Bruno Mancini

Il ritardo nella spedizione, qualunque ne sia la ragione, comporta l’esclusione dal concorso.

La documentazione pervenuta non sarà restituita ed entrerà a far parte dell’Archivio dell’IGAV.

Selezione dei finalisti

La Commissione, riunita in seduta non pubblica in una sede in Italia da concordare tra le parti, procederà alla selezione dei 3 finalisti e ne comunicherà i nominativi sui siti web delle Istituzioni promotrici del Premio (www.beniculturali.it, www.pabaac.beniculturali.it, www.iicshanghai.esteri.it, www.igav-art.org) e sul sito dedicato al Premio stesso (http://premioshanghai.webnode.it/ ) successivamente al 30 luglio 2012.

Progettazione e realizzazione delle opere

I 3 artisti selezionati dovranno progettare ed eseguire un’opera originale in un unico esemplare durante il periodo di permanenza.

Copertura spese

Agli artisti selezionati sarà riconosciuto:

vitto, alloggio, assicurazione/spese sanitarie, viaggio, e quanto necessario per la realizzazione dell’opera compatibilmente con le risorse disponibili concordate fra le parti.

Proprietà e diritti dei progetti e delle opere

La proprietà dei progetti e delle opere realizzate è dello Stato Italiano, che ne dispone per la conservazione e le attività espositive. La collocazione sarà individuata in uno spazio espositivo pubblico concordato tra le parti; le opere potranno essere concesse in via prioritaria all’IGAV, in accordo tra le parti.

Il diritto di proprietà intellettuale delle opere presentate è dei concorrenti.

Esposizione

A conclusione del soggiorno, le opere realizzate saranno esposte in mostra in uno spazio pubblico istituzionale. Il committente si riserva la facoltà di stabilire le date di esposizione.

Diffusione del bando

Il presente bando è pubblicato online sui siti web delle Istituzioni promotrici del Premio (www.beniculturali.it, www.pabaac.beniculturali.it, www.iicshanghai.esteri.it, www.igav-art.org ) e sul sito dedicato al Premio stesso (http://premioshanghai.webnode.it/ ).

I concorrenti possono richiedere copia del bando od ulteriori informazioni alla Segreteria organizzativa (premioshanghai@libero.it, 011.19781500) e all’Istituto Italiano di Cultura – Sezione di Shanghai (iicshanghai@esteri.it, tel. 0086 21 54075588 int. 157).

Norme generali

L’ammissione implica l’accettazione del presente regolamento.

La firma della modulistica di iscrizione vale come liberatoria per l’utilizzo dei materiali inviati, nei modi che gli enti promotori riterranno opportuni ai soli fini di promozione dell’iniziativa. L’artista, con la sottoscrizione del modulo di partecipazione, autorizza l’uso delle immagini/video delle opere inviate con la candidatura per la promozione del progetto, la comunicazione istituzionale e le pubblicazioni legate all’iniziativa. Qualora l’artista risultasse vincitore della selezione, l’autorizzazione si intende estesa anche alle immagini/video del progetto realizzato durante il periodo di lavoro all’estero.

L’organizzazione si riserva il diritto di decidere su questioni non previste dal presente regolamento.

Con l’iscrizione i partecipanti al Concorso autorizzano gli Enti promotori, ai sensi della Legge 196/2003 e successive modifiche ed integrazioni, al trattamento anche informatico dei dati personali e all’utilizzo delle informazioni inviate per tutti gli usi connessi al Concorso.

Hits: 5

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini