20240516 DILA ASP IL DISPARI professionisti

Benvenuti

20240516 DILA ASP IL DISPARI professionisti

20240516 DILA ASP

20240516 DILA ASP IL DISPARI professionisti
LUCIANO SOMMA | Poliedrica attività

Dalla data del pensionamento nel 2000, per qualche mese, cercavo qualcosa che mi tenesse impegnato, le giornate trascorrevano nell’ozio, abituato com’ero ad una comunque frenetica attività purtroppo vivevo tempi sonnolenti, ed internet non bastava a tenermi impegnato in qualche modo.
All’epoca mio figlio Sergio rappresentava ditte che producevano materiale per edilizia ed una che vendeva ascensori, una ditta molto importante.
Quell’anno aveva venduto solo 2 impianti, fu allora che mi chiese se potevo e volevo dargli una mano cercando nuovi clienti e nuovi sbocchi.
Fu così che mi attivai nei motori di ricerca per trovare ingegneri, geometri, architetti, e addetti all’impiantistica, decine di migliaia di nominativi coi vari recapiti della Campania.
Mi attivai per mesi prendendo appuntamenti per conto di mio figlio, l’impresa mi teneva impegnato diverse ore al giorno ed il tempo correva veloce, ma avemmo la soddisfazione di vendere ben 52 ascensori tant’è che fummo invitati in un convegno a San Remo dove fummo premiati per aver raggiunto in incremento pazzesco.
Non mi era capitato di andare al casinò in occasione delle canzoni, lo conobbi per l’attività.
Anche l’anno successivo nel 2003 riuscimmo a vendere 30 impianti, ed anche in quella occasione fummo premiati a Fiumicino con una bellissima borsa sia assegnata a me che a mio figlio.
Poi si decise di lasciare la rappresentanza, la concorrenza era troppa ed il prezzo elevato degli impianti non ci consentiva di mantenere il ritmo delle vendite…
Gli anni che seguirono mi videro oltre che in giuria al premio GENNARO SPARAGNA dal 2006 al 2019 a Minturno, anche al TOUR FESTIVAL a Pietra Ligure (Savona) e Formia.
Parteciparono molti cantanti, alcuni interpreti di mie canzoni, ma i miei voti non tenevano conto di eventuali collaborazioni, ascoltavo cantanti e canzoni giudicando equamente quelli veramente validi.
Una bella esperienza retribuita con vitto ed alloggio per qualche giorno per me e mia moglie.
Poi ho rallentato le mie collaborazioni, anche per motivi di salute.
Presi il Covid, nel Luglio 2022, che mi tenne un mese in ospedale e 3 mesi in clinica per la riabilitazione motoria.
Sono in fisioterapia ancora adesso anche se per fortuna fisicamente sto molto meglio.
Negli ultimi anni molte mie poesie sono state pubblicate sul mensile BENESSERE in una pagina dedicata.
L’anno scorso alcune emittenti mi hanno intervistato e le trasmissioni sono state molto seguite.
Attualmente collaboro con un’emittente Belga che trasmette mie canzoni ogni sabato, e per questa rubrica sul quotidiano IL DISPARI di Ischia nella quale l’amico fraterno Bruno Mancini mi ha offerto di pubblicare.
Appuntamento ad altri articoli con diverse tematiche, a presto!

LUCIANO SOMMA

20240516 DILA ASP IL DISPARI professionisti

20240516 DILA ASPIL DISPARI professionisti

20240516 DILA ASP - Il Dispari Luciano Somma

20240509 DILA ASP IL DISPARI professionisti

20240516 DILA ASPIL DISPARI professionisti

LUCIANO SOMMA | Poliedrica attività

La mia attività lavorativa è iniziata a 17 anni.

Rimasto orfano di padre a 14, feci studi irregolari fino a trovare lavoro con un lontano parente aiutandolo nelle vendita di attrezzi per officina.

Vendevamo a rate ed il sabato mi recavo a riscuotere una rata settimanale.

Dopo un paio di anni ottenni la rappresentanza d’una ditta di voltanti per auto e nel 1960, sempre di Torino, un’altra ditta che produceva fregi per auto, stemmi, scritte oltre a coppe e medaglie. Contemporaneamente per qualche mese lavorai anche al porto di Pozzuoli dove contavo i sacchi di cemento scaricati.

Accettai l’incarico d’una ditta per mascherine sempre per auto per le regioni Calabria- Puglia- parte della Sicilia e naturalmente Campania.

Viaggiavo senza auto, conseguii la patente nel 1964, ma le spese sostenute tra viaggi, vitto e alloggio spesso non erano compensate dalle provvigioni e dunque dopo alcuni mesi abbandonai altre regioni per lavorare esclusivamente in Campania.

Dal 1961 al 1969, contemporaneamente, feci l’allibratore ad Agnano, in un picchetto di scommesse per le corse di cavalli, trotto e galoppo, con paghe giornaliere adeguate all’epoca.

Solo che nel periodo estivo le corse al galoppo avvenivano di sera dalle 21 alle 24 e, dunque, in Luglio ed Agosto mi toccava lasciare Ischia, dove villeggiavo, per venire a Napoli e poi dopo un frettoloso giro con le rappresentanze, ritornare dai miei sull’isola.

A proposito di Ischia avevo un solo cliente PEPPE REGINE che aveva il magazzino di ricambi auto in Piazzale Trieste.

Acquistava molto materiale tanto che con le provvigioni pagavo il fitto dell’alloggio per tutto l’anno!

Intanto continuavo a scrivere per i vari giornali, creare testi per canzoni, frequentare nei giorni festivi i salotti e attivarmi nelle radio e TV.

Dal 1986 mio figlio Stefano, diplomatosi, si accompagnò a me fino al 2000, anno del mio prepensionamento.

Avrei dovuto attendere il 2002 ma poiché nel 1997 avevo subito un’operazione per un ascesso polmonare non dovuto al fumo, anche se decisi di togliermi il vizio per questioni respiratorie, ritenni di ritirarmi perché non sopportavo più il fumo e spesso i locali dei clienti ne erano saturi. Lasciai a mio figlio, successivamente, le rappresentanze che ancora oggi svolge con grande professionalità.

Vi racconterò alla prossima, ed in conclusione, cosa ho poi fatto ancora quando, lasciata l’attività, mi sono segregato nel mio studio col PC.

La vita del pensionato seduto su una panchina a vedere i piccioni o a fare una breve o lunga passeggiata non rientrava nelle mie aspettative presenti e future.

E dunque Non finisce qui!

20240509 DILA ASP IL DISPARI professionisti

Direttore Gaetano Di Meglio

Pagina a cura di Bruno Mancini

LINGUA AP

LINGUA AP

Professionisti DILA APS 2023 – Calendario pubblicazioni 

CS IL DISPARI & DILA APS

Professionisti DILA APS 2023 – Calendario pubblicazioni

Il Dispari DILA APS Rubrica Professionisti

Views: 13

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini