Il Dispari 2015 – 06 – 01

Benvenuti

Il Dispari 2015 – 06 – 01

“Che ne facciano dei libri?”: primo progetto made in Ischia all’EXPO

L’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” è senza dubbio l’ultima arrivata nel panorama dell’associazionismo attivo sull’isola d’Ischia, però ciò non vuol dire che essa ritenga d’identificarsi, o possa essere considerata, come Alice nel paese delle meraviglie. DILA ha una struttura formata da Soci Fondatori che hanno speso gran parte della loro vita al servizio della Cultura e dell’Arte, quasi sempre in maniera disinteressata e spesso ad esclusivo favore del prestigio dell’isola d’Ischia.
Oggi, a riprova dell’oggettività che l’attivismo di DILA (anche se nata da poco) stia già conquistando spazi davvero importanti in Italia, questa pagina è dedicata interamente all’evento “Che ne facciamo dei libri?” che sarà presentato prossimamente all’EXPO di Milano.
Lasciando ad Alberto Liguoro e ad Antonio Mencarini l’impegno d’illustrare nei dettagli la nostra partecipazione all’evento, desidero focalizzare l’attenzione su almeno cinque circostanze:
1) Questo nostro “Che ne facciano dei libri?”sarà il primo progetto made in Ischia programmato nell’ambito degli eventi ammessi all’EXPO di Milano.
2) Durante la performance, DILA regalerà agli spettatori un centinaio di copie di antologie poetiche al cui interno, e le cui copertine, richiamano emozioni procurate dalla nostra isola.
3) Questo evento è stato scelto per diramare ufficialmente i nomi dei 35 finalisti della quarta edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni”.
4) A questo evento parteciperanno, da protagoniste, alcune importanti Associazioni fortemente radicate in Lombardia.
5) In oltre otto anni di attività, per tutti i progetti culturali realizzati sotto varie sigle fino a questa attuale DILA, NON abbiamo MAI richiesto, né tantomeno ricevuto, alcun contributo pubblico da nessuna delle sei Amministrazioni comunali dell’isola d’Ischia.

Bruno Mancini

Il Dispari 2015 – 06 – 01 — Il Dispari 2015 – 06 – 01

IL Dispari 20150601 1 comp

Il Dispari 2015 – 06 – 01 — Il Dispari 2015 – 06 – 01

“Che ne facciamo dei libri?”

Lo SPIRITO di questa PERFORMANCE in ambito EXPO in CITTA’ – Milano 2015
è quello di vedere coinvolte varie associazioni culturali, oltre all’organizzatrice THE LEVEL di Milano, DILA da Ischia, in posizione prioritaria per le poesie e le antologie di poeti italiani ed europei, che presenterà; da Milano, saranno ancora tra i protagonisti: La Tigre Nera, che ha una componente anche di pratica sportiva e impronta spirituale, il cui fondamento sono le arti marziali; la casa editrice Archivio Dedalus e il Centro Democratico Puecher che richiameranno l’attenzione sul significato e il valore dei LIBRI quali veicoli di conoscenza, soprattutto storica, e di nutrimento intellettuale (il tema di EXPO 2015 è il nutrimento del corpo, sulla Terra, ma esso va di pari passo con quello dell’anima), l’Abadá Capoeira e il Tao dell’amore, che ci porteranno nell’atmosfera magica delle danze di lotta e di amore, e dell’esoterismo; ma, soprattutto, è coinvolto il PUBBLICO, italiano e straniero, che avrà piacere di partecipare direttamente (proprio per questo si è pensato a questa rappresentazione, come PERFORMANCE CORALE) e decidere liberamente della sorte dei libri che saranno accatastati lungo il percorso che si snoderà, attraverso le espressioni di ARTE e di CULTURA di cui sopra, e cioè se prenderli per averli nella propria disponibilità, o buttarli nel grande catino di acqua cristallina che sarà posizionato al centro della scena.
Saranno dati chiarimenti sullo svolgimento della rappresentazione anche in inglese, e alcune poesie di autori appartenenti a DILA, saranno lette direttamente in inglese, oltre che in italiano.
Intendiamo rifarci, sostanzialmente, alla tradizione della PERFORMANCE ARTISTICA: quella che, a partire dagli anni sessanta, con il lavoro di artisti come Allan Kaprow, che coniò il termine happening, Carolee Schneemann, Charlotte Mooreman, Yoko Ono, Yayoi Kusama, Vito Acconci, Hermann Nitsch e Joseph Beuys, Wolf Vostell e Nam June Paik; non dimenticando Pollock, Abramović, lo stesso Fontana, e molti altri, è arrivata fino ai nostri giorni.
Ma ci poniamo anche, fortemente, l’OBIETTIVO di ANDARE OLTRE.
Rompere gli schemi, introducendo componenti tratti direttamente da altre esperienze; in particolare, in questo caso, dal LIVING THEATRE e da quell’angolo di Inghilterra, denominato SPEAKERS’ CORNER: infatti ognuno dei presenti potrà PRENDERE PARTE ATTIVA alla rappresentazione, senza nessun preventivo assenso o prova generale, rispettando, ovviamente le precedenze e la tempistica; ed evitando spiacevoli e sgraditi eccessi; inoltre chi vuol dire solo poche parole, potrà farlo, su qualsiasi argomento, non solo sui temi della performance; senza alcun limite o condizionamento (se non quelli ovvi di buona educazione e rispetto delle leggi penali), e avrà a disposizione il classico palchetto, oltre al microfono, del quale potrà, poi avvalersi anche chi vorrà controbattere, secondo le regole che volentieri importiamo dal londinese Hyde Park.
Non aggiungiamo altro; riponiamo ampia fiducia nella componente popolare della nostra performance.
In definitiva, auspichiamo e crediamo proprio che passeremo tutti un bel pomeriggio di divertimento all’aria aperta, nel meraviglioso verde del Parco delle Cascine, con intelligenza, ironia e originalità.

Alberto Liguoro

Il Dispari 2015 – 06 – 01 — Il Dispari 2015 – 06 – 01

EXPO 20150605 VOLANTINO comp

Il Dispari 2015 – 06 – 01 — Il Dispari 2015 – 06 – 01

EXPO: presentiamo al mondo DILA – Da Ischia L’Arte

Sta per arrivare il momento più atteso. Nell’ambito della manifestazione più importante del 2015, l’EXPO, presentiamo al mondo DILA – Da Ischia L’arte. Il nostro mondo culturale, poetico, recitativo nel parco delle Cascine nella Biblioteca dalla Chiesa rossa sarà offerto al pubblico come dono speciale della nostra iniziativa ischitana che, da Ischia, prende il volo verso lidi più ampi. Quanta passione, dedizione, momenti di vita abbiamo passato insieme, quanti libri letti, quante poesie recitate, quanta musica ascoltata. Parteciperanno autori appartenenti all’associazione, ossia, insieme al sottoscritto, Alberto Ghirardini e Alberto Liguoro, dei quali saranno lette alcune poesie. Saranno lette poesie del nostro presidente Bruno Mancini e della nostra socia fondatrice Roberta Panizza. Sarà presentata l’Antologia “Da Ischia L’Arte” edita dalla LITHO nella quale sono presenti i 35 testi finalisti della simpatica tenzone, i cui nomi degli Autori saranno comunicati, in uno con i titoli delle loro opere, in assoluta anteprima.
Sarà, SIGNIFICATIVAMENTE, letto anche un brano di un libro di Giuseppe Deiana, che fa riferimento all’ACQUA come generatrice anche della CARTA e quindi del LIBRO. Il senso è che disfarsi di un libro, in modo brusco e categorico (quale che ne sia il motivo), non è buona cosa, perché se non lo si vuole avere sotto gli occhi, basta confinarlo nella parte più alta di uno scaffale. Tuttavia, buttarlo nell’acqua implica anche una simbologia positiva e ottimista di PURIFICAZIONE e RITORNO alle ORIGINI, RITORNO alla NATURA.
Poiché EXPO parla di alimentazione anche noi ci cimenteremo con due poesie sul cibo una in dialetto romanesco e l’altra in napoletano. Per gli ospiti stranieri, speriamo numerosi, leggeremo delle poesie di Bruno Mancini tradotte in inglese. Non sarà tuttavia un intrattenimento a senso unico perché gli spettatori saranno invitati a partecipare con loro osservazioni o poesie o quant’altro.
Sarà, ne siamo certi, un successo per il MADE in Ischia con il vessillo DILA.

Antonio Mencarini

Il Dispari 2015 – 06 – 01 — Il Dispari 2015 – 06 – 01

EXPO Che ne faciamo dei libri pagina web

Il Dispari 2015 – 06 – 01 — Il Dispari 2015 – 06 – 01

Il Dispari 2015 – 06 – 01

Il Dispari 2015 – 06 – 01 — Il Dispari 2015 – 06 – 01

Il Dispari: una pagina per DILA

 

Gaetano Di Meglio

Miramare Gaetano .jpg

Direttore del quotidiano Il Dispari

Il Dispari

distribuito in edicola insieme al quotidiano “Il Mattino” di Napoli

Il mattino logo

ha scritto:

Al Presidente Bruno Mancini e a tutti i Soci Fondatori dell’Associazione Culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”

  • Cari amici, come da accordi verbali con Bruno Mancini ed in considerazione della valenza culturale e sociale dei progetti proposti dalla “nostra” Associazione DILA, ho piacere di rendere disponibile una pagina settimanale del quotidiano Il Dispari, da me diretto, per offrire una costante informazione dei programmi DILA ed una qualificata presentazione delle Opere e degli Artisti che vorrete mettere in mostra.
    Tutto ciò tenendo in massima evidenza possibile il rapporto con la realtà geografica, isola d’Ischia in primis, nella quale viene distribuita la testata Il Dispari che, vi ricordo, è venduta in abbinamento con il quotidiano Il Mattino di Napoli.
    La pagina sarà inserita, salvo imprevisti, nell’edizione del lunedì.
    Il format suggerito è quello di 2-3 articoli della lunghezza totale di circa 6.000 battute spazi compresi con l’aggiunta di 1-2 foto.
    Augurando a DILA e al Il Dispari una felice e lunga collaborazione

————|————

Gaetano Di Meglio
Il Dispari Quotidiano | Il direttore

m. +39 346.6226480
u. +39 081.18909067
www.google.com/+gaetanodimeglio
dir@ildispari.com
www.ildispari.it

DILA ok 25  fond

Alla attenzione di tutti gli Amministratori dei gruppi ai quali sono iscritto.

Nella pagina che il quotidiano Il Dispari (distribuito in edicola insieme al quotidiano Il Mattino di Napoli) ha recentemente assegnata all’attività redazionale dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” (della quale sono Presidente), sarò lieto di pubblicare notizie di carattere artistico culturale indicate dagli Amministratori dei gruppi ai quali sono iscritto.

Ciò vuole rappresentare il naturale proseguimento del programma di collaborazione con le varie forze operanti sul territorio che è parte integrante dei progetti culturali da me proposti con la Direzione Artistica di Roberta Panizza.

Compatibilmente con lo spazio di volta in volta disponibile, e con l’avvertenza che i contenuti dovranno essere interessanti specialmente per la comunità ischitana, invito chi di voi vorrà partecipare a questa iniziativa ad inviarmi un cenno di adesione e gli opportuni recapiti telefonici/e-mail a

emmegiischia@gmail.com.

Per ulteriori informazioni rispondo dal 3935937717 tutti i giorni dalle 14 alle 24 con avvertenza che NON rispondo a numeri segnalati come anonimi.
Bruno ManciniDispari 2015 – 06 – 01

Il Dispari

Associazione culturale DILA

YOUTUBE Bruno Mancini

EXPO Milano Premio Internazionale di Poesia Otto Milioni

EXPO Milano

Camera Commercio Milano vetrina progetti

CCIAA Milano Progetto Otto Milioni

Il Dispari 2015 – 06 – 01 — Il Dispari 2015 – 06 – 01

Hits: 5