Il Dispari 2015-07-20

Benvenuti

Il Dispari 2015-07-20

Editoriale

A voi che amate seguire questa pagina, espressione delle attività culturali made in Ischia etichettate con i riferimenti dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, mi preme, prima di tutto, segnalare il grande successo ottenuto dalla rassegna fotografica (priva di qualsiasi didascalia) che vi abbiamo pubblicata la settimana scorsa.
Infatti, alcune decine di copie del quotidiano “IL Dispari” del 13 Luglio ci sono state richieste da varie regioni italiane: Lazio, Trentino, Puglia, Sicilia, Lombardia e Campania principalmente, ma anche Toscana, Emilia Romagna. Finanche dalla Lettonia ne hanno richieste.
Ciò ci induce a credere che tale impostazione debba essere ripetuta in un prossimo futuro.
Noi di DILA, vi invitiamo ad inviarci tutti gli scatti in cui compare un lettore delle nostra antologie che ne mostri una copia.
L’indirizzo di riferimento è: emmegiischia@gmail.com

Approfitto di questo argomento per informarvi che tutti i volumi relativi al Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni” sono acquistabili, finanche con un notevole sconto, presso l’edicola della Piazzetta San Girolamo di Ischia.
Comprando un’antologia e scattando una foto potrete, quindi, coniugare l’utile con il dilettevole: leggere della buona poesia e vedere la vostra foto pubblicata nella pagina culturale del giornale più interessante delle isole di Ischia e di Procida. Mica male come proposta, vi pare?

Gli articoli di questa settimana provengono dalla Campania e dal Trentino, sempre nell’ottica di dimostrare come i nostri progetti culturali abbiano radici ormai solide in tutte le regioni italiane. In seguito vedremo che essi sono bene accolti anche in diverse nazioni non solo europee.

A Roberta Panizza bastano, come sempre, poche espressioni per delineare in maniera chiara la personalità artistica dei letterati che presenta. Quando poi, come in questo caso, il “soggetto” ha la caratura di Antonio Fiore, allora, leggere la rubrica che lei propone è una vera immersione nel mondo strano e personale delle emozioni.

Marina De Caro ritorna alla grande a pubblicare un suo scritto, disegnando un bozzetto vibrante tanto quanto lo è l’animo allo stesso tempo sereno e turbolento dell’Artista Liga Lapinska. Liga è senza alcun dubbio una personalità che, se fosse inserita nei canali di produzione letteraria e pittorica che contano, sarebbe al top di molte classifiche. Ma, si sa, la Lettonia non offre molte opportunità ai suoi cultori delle arti.

Vi aspetto la prossima settimana, sempre più numerosi, per ascoltare la voce libera di DILA.
Bruno Mancini

Il Dispari 2015-07-20

 

Il Dispari 20150720 1 Liga - Fiore comp

 Li vedo e li sento così!

Viaggio nell’anima di nuovi artisti, amanti dell’isola d’Ischia
Liga Lapinska

La mia vita è stata tutta così… piena di piccoli segni che mi vengono a cercare
Margaret Mazzantini

Liga Lapinska è nata a Riga (Lettonia), ma afferma di non aver mai sentito di avere lì le “sue radici“. Fin da piccola ha cominciato a leggere, a scrivere, fare statuine.
Ha scritto poesie, racconti brevi, favole che raccontavano di magia, di morte, di guerre, di eroi.
Circa sette anni fa, su internet, ha fatto quello che lei definisce “l’incontro più importante della sua vita” con il poeta e scrittore Bruno Mancini.
Dopo poco gli ha inviato una sua poesia sulla “Fragilità della memoria“.
Bruno ne rimase colpito così tanto che nel 2009, alcune sue poesie e disegni, furono pubblicati nell’Antologia “Ischia, un’isola di poesia“, dove Liga Lapinska viene presentata in veste di poetessa, disegnatrice, traduttrice e coordinatrice di altri artisti lettoni, che nel frattempo si erano avvicinati a LENOIS, ora DILA.
Oggi Liga Lapinska fa parte dei 25 Soci Fondatori dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte –DILA”.

Lo scorso anno Liga Lapinska, con la poesia “Io l’ultima donna ingenua”, ha vinto il primo premio della terza edizione del premio internazionale di poesia “Otto Milioni”.
Questa vittoria le ha permesso di realizzare il suo più grande sogno: venire ad Ischia!
Ed è lì che ci siamo incontrate.
Siamo state ospiti nella bellissima villa messa a disposizione dalla signora Maria Grazia Casolla, donna di squisita cultura, amante dell’Arte e amica della famiglia Mancini.
Villa messa a disposizione degli artisti che sarebbero venuti da ogni parte di Italia ed Europa per assistere alla Cerimonia di Premiazione dei vincitori di “Otto milioni” edizione 2015.

Non starò a raccontare le mie “positivissime“ impressioni su Liga, né tantomeno il nostro quotidiano, bensì desidero condurvi all’ultima sera-notte del nostro soggiorno sull’isola.
Da oculate signore, ci siamo preparate per andare a letto, dovendo partire la mattina seguente con l’aliscafo delle 7,15, ma dopo pochi minuti ci siamo ritrovate con un bicchiere di vino bianco, sedute fuori al suggestivo terrazzo davanti casa, fermamente decise a “rubare” ancora qualche ora per stare insieme e comunicare.
Ricordo di averle chiesto di raccontarmi la “sua Ischia”
È partita come un treno!
Ero stanca arrivando, ma non così stanca da non osservare e stare attenta ai più piccoli particolari.
Ricordo benissimo l’aria calda e balsamica della prima sera, il mare sempre presente anche nei luoghi dove non lo vedevo, i vicoli stretti con i piccolissimi e tipici taxi, i chitarristi e le loro melodie nelle taverne del porto, le colline con le casette bianche.
Questo Ottobre è stato molto caldo e luminoso come piace a me.
Ho visto le onde del mare, ho visto bambini felici, ho visto cani che non temevano gli uomini.
Indimenticabile è il profumo di mirto, di rosmarino, di salvia.
Ho visto navi e barche, scogli.
Ho visto il Castello Aragonese, con la sua anima forte, frutto di battaglie, di feste, di pace.
Ho visto sant’Angelo con la sua spiaggia, con il suo ritmo di vita più lento.
Amici, incontrati solo nel mondo virtuale, si sono rivelati anche più simpatici e profondi di quanto immaginassi. Mi hanno dedicato il loro tempo per mostrarmi l’isola. Ho ricevuto tanti regali (materiali e no), ho ricevuto tanti sorrisi.
Perché si ricevono regali e sorrisi?”
Marina: “Non lo so, cara; per fortuna non ci sono risposte a tutte le domande”.
Liga riprende: “Ischia è il regno di poeti e scrittori, di pittori che mettono sulle tele la loro anima, di musicisti speciali. Finalmente mi sono sentita di camminare sulla mia terra.
Non so quando tornerò, ma lo desidero tanto…

E tornerai ad Ischia, cara Liga.
Forse Ischia sarà un po’ cambiata… forse tu ed io saremo cambiate… ma noi ti aspettiamo e, se ci sentiamo attesi, torniamo.
Marina De Caro

Maria Grazia Casola con l'antologia Il Dispari Adotta una poesia comp

Maria Grazia Casola con l’antologia Il Dispari Adotta una poesia

 

Il Dispari 20150720 2 Liga - Fiore comp

 Roberta Panizza | La poesia dal mio punto di vista

Antonio Fiore, poeta e scrittore per hobby.
Nato a Gricignano di Aversa Antonio Fiore trascrive nelle sue poesie sentimenti ed emozioni che i momenti tristi del passato e le gioie della maturità hanno notevolmente radicato in lui. I temi che predilige sono l’amore, il rispetto dell’uomo, della famiglia e della società. In questa poesia il suo sguardo spazia sulla natura e in tale spettacolo si perde poeticamente.

ANTONIO FIORE
L’isola-un mare di poesia

Lo schiumare delle onde
arrotolate dal vento
mormora sulla scogliera artigliosa,
mentre ombre di gabbiani
riflettono sul ciglio dell’azzurro mare.

Vestita d’incanto,
nello splendore di primo bagliore
che s’innalza impeto sul monte Epomeo,
il paesaggio tuona come echi di battello
sulle dune riverse e sfumate dall’ombreggiar
di agrumi e case ravvicinate a scale.

L’immensa distesa d’ulivi e fiori variopinti
vestono il pendio riverso sull’acqua ondeggiante,
mentre piccole imbarcazioni a rilento vanno verso terra;
e dal davanzale d’albergo il forestiero mira l’orizzonte
che ispira poeti e sognatori migranti.

E nel rammentare l’ardore dell’acqua che sgorga
il poeta stregato s’innamora, e decanta lodi
a questa accattivante conchiglia galleggiante
che cattura sogni e viandanti,
per descrivere ai propri occhi luoghi di poesia.

 Antonio Fiore

Antonio Fiore

Il Dispari 20150720 tutto Liga - Fiore comp

 http://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

Promozioni

BREAK: ARRIVANO LE FOTO!

“Chi legge il made in Ischia?”

Questa settimana facciamo un primo break nella pubblicazione delle rubriche di vario indirizzo culturale per presentare quello che, in fondo, è il riconoscimento più ambito da noi tutti impegnati nei progetti proposti sotto la sigla DILA: ricevere le attenzioni positive da parte dei lettori delle antologia che pubblichiamo ormai con cadenza semestrale.
Se è vero che nulla può rendere meglio di una fotografia la sensazione provata in una particolare circostanza, ecco che la galleria che vi presentiamo è lo specchio preciso di quanto varia e di quanto ampia sia la fascia dei lettori delle nostre antologie.
Per motivi di spazio ci limitiamo a pubblicare solo una parte minima delle centinaia di immagini fotografiche che sono in nostro possesso, avendo voluto comunque effettuare la selezione privilegiando due fattori: il più ampio ventaglio possibile della diversità geografica di residenza delle persone fotografate, e la loro “copertura” delle fasce generazionali che vanno dalla gioventù all’età matura.
Di alcune persone sappiamo solo nome e cognome, in altre potrete riconoscere nostri concittadini.
Lunedì prossimo si riprende con le rubriche!
Bruno Mancini

 

00 Salvatore Lauro

Pina Conte, Gino Iorio, Onorevole Salvatore Luaro, Nunzia Zambardi. Emilia Iovine

01 Anna Maria Agostino

Anna Maria Agostino

02 Anna Maria Donati

Anna Maria Donati

 

04 Clementina Petroni

Clementina Petroni

05 Dott, Giuseppe Lanuto, Presidente dell‘Archeoclub d’Italia, sez. di Mirto

Giuseppe Lanuto, Presidente dell‘Archeoclub d’Italia, sez. di Mirto

03 cerimonia-intestazione-strade-Torrenova Assessori Monica Buccinì e Salvatore Civello

Cerimonia-intestazione-strade-Torrenova Assessori Monica Buccinì e Salvatore Civello

06 Ennio Esposito Vicesindaco Tottenova - Ivan Raffaele Assessore Torrenova - Enzo-Salvia cantautore

Ivan Raffaele Assessore Torrenova – Ennio Esposito Vicesindaco Tottenova – Enzo-Salvia cantautore

Il Dispari 20150713 1 comp

07 Generale-Antonio-Gagliardo-Presidente-Lega-Navale-Italiana-Sezione-di-Scario

Generale Antonio Gagliardo Presidente Lega navale Italiana Sezione-Scario

08 Gianni Vuoso

Gianni Vuoso

09 Giulio-Cammarosano-Assessore-Comune-di-Sapri-1

Giulio-Cammarosano-Assessore-Comune-di-Sapri-1

10l magistrato Albino Ambrosio e sua moglie

Ill magistrato Albino Ambrosio e sua moglie

11 Inaugurazione terza stagione La Classica a Trastevere il violinista Giulio Menichelli

Inaugurazione terza stagione La Classica a Trastevere il violinista Giulio Menichelli

12 Inaugurazione terza stagione La Classica a Trastevere la pianista Rosalba Miserandino

Inaugurazione terza stagione La Classica a Trastevere la pianista Rosalba Miserandino

13 Katia Massaro Presidente Onorario Oceanomare delphis - Fiera  Ipomea

Katia Massaro Presidente Onorario Oceanomaredelphis – Fiera Ipomea

15 Libras Antonio

Libras Antonio

14 L'eco di Basilicata foto premiati

L’eco di Basilicata foto premiati

Nunzia Zambardi
18 Pietro Biscardi

Pietro Biscardi

19 Poetessa Nicolina Spina proprietaria del BB “Villa dei principi” Torrenova (ME).

Poetessa Nicolina Spina proprietaria del BB “Villa dei principi” Torrenova (ME).

20 Lucia Cssini (11)

Lucia Cssini

20 Premiati con le nostre antologie 4

Premiati con le nostre antologie

21 Premiati con le nostre antologie 7

Premiati con le nostre antologie

24 Un lettore

Un lettore

23 Santa Vetturi

Santa Vetturi

26 Vincenzo De Patta Sottocapo 1a cl. np. della CCP del Porto di Sapri

Vincenzo De Patta Sottocapo 1a cl. np. della CCP del Porto di Sapri

28 Libreria  Ischia

Libreria Ischia

 

34 Daniela Baldassari, Roberta Panizza

Daniela Baldassari, Roberta Panizza

35 La professoressa Wanna Di Meglio

Professoressa Wanna Di Meglio

 

33 Nico Kamp Console onoraio d'Olanda e vittima del nazismo

Nico Kamp Console onoraio d’Olanda e vittima del nazismo

31 Aart Heering  portavoce dell'ambasciata olandese

Aart Heering portavoce dell’ambasciata olandese

22 Rosa Macaione – Libreria Spaziocultura Palermo 1

Rosa Macaione – Libreria Spaziocultura Palermo

Il Dispari 20150713 2  comp

http://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

Promozioni

 

Il Dispari 2015-07-06 Ben trovati amici lettori! Il clou di questa settimana è tutto focalizzato nel bando della prima mostra collettiva “Da Villaricca ad Ischia – Pittori in movimento” la cui organizzazione è stata affidata da DILA al Socio Fondatore, nonché pittore e poeta di chiara fama, Vincenzo Tesone con la Direzione Artistica di Roberta Panizza. Troverete, in questa pagina, tutte le indicazioni essenziali per parteciparvi. Potremmo aggiornarvi sull’andamento della classifica web delle poesie finaliste della quarta edizione del Premio Internazionale di poesia “Otto milioni”; potremmo pubblicare nuove puntate delle rubriche di Marina De Caro, Roberta Panizza, Antonio Mencarini ed altri; potremmo illustrarvi gli sviluppi dell’agenda dei partecipanti alla realizzazione del progetto “Otto milioni” approvato con il n. 1625 dalla commissione dell’EXPO di Milano; potremmo iniziare a spiegare le caratteristiche della nuova Antologia Da Ischia L’Arte; potremmo anticipare, con uno scoop, la notizia della realizzazione di un volume scritto a due penne: da me e dalla poetessa pittrice fotografa restauratrice Emanuela Di Stefano; potremmo… ma non abbiamo spazio sufficiente e quindi ci limiteremo a relazionarvi sulla nuova rubrica di Enzo Salvia che rappresenta una SUPER BIG ENTRY nella nostra pagina. Se avrete la pazienza di seguirci, settimana dopo settimana, vi introdurremo in un mondo artistico culturale di grande spessore emotivo. Bruno Mancini Enzo Salvia (2)

Il Dispari 20150629 1 comp

Enzo Salvia e la sua “redazione” siciliana

Un cantautore neoromantico siciliano che si appassiona alla poesia. Enzo Salvia è nato a Bronte, (CT) ove è vissuto fino al conseguimento della maturità classica. Ha partecipato, attivamente, al cambiamento sociale del Sessantotto esprimendo, anche attraverso la musica, la voglia del “nuovo”. Laureto in Filosofia presso l‘Università di Catania, si è trasferito al Nord negli istituti superiori della provincia di Lecco e Bergamo, per poi continuare ad esercitare la professione di docente in diverse scuole siciliane. Ha sempre dedicato il tempo libero alla musica, in particolare alla composizione, che oggi costituisce la sua principale passione. Il suo primo CD, “Spiagge d’amore“ ha visto la luce nel 2005. Nel luglio del 2006 ha pubblicato il suo secondo album, “I giorni che ci restano”, nel 2008 viene stampato e diffuso, a cura dell’Archeoclub d’Italia “Nebrodi” di Mirto (ME), il terzo CD, “Viva la vita, viva l’amore“. L’ultimo CD, “Brivido d’amore”, contiene 10 brani, dei quali è autore delle parole, compositore e arrangiatore. Enzo Salvia ha contribuito alla formazione e gestione di vari gruppi musicali, maturando esperienze significative sul piano umano e su quello musicale. È stato, insieme ad altri due colleghi, Pippo Faranda ed Enzo Malinconico, ideatore e coordinatore della rassegna culturale e artistica “Nuovi talenti“. Per diversi anni ha costituito e presieduto un’Associazione di volontariato per la risoluzione dei problemi idrogeologici del territorio. Ha acquisito la conoscenza e l’uso di vari strumenti musicali: pianoforte, fisarmonica, synth, sequencer e tastiere, maturando varie esperienze a livello di composizione, oltre all’apprendimento dell’uso del computer per scopi musicali e all’utilizzo di vari software, all’assimilazione di tecniche di registrazione musicale, di arrangiamento, missaggio e mastering. Ha vinto numerosi premi a livello nazionale ed internazionale tra i quali, nel 2011, il premio speciale della giuria assegnatogli dall’Accademia Culturale Internazionale “Il Convivio”. In perfetta sintonia col romanticismo che vuole affermare, nel maggio del 2012, sul palco del Metropolitan di Napoli, in occasione del “X premio Albatros”, è stato premiato per la sua canzone “Amamihttp://www.youtube.com/watch?v=musY4y0SW-Y conquistando il secondo posto e confermando a Napoli, la patria della musica, la modernità della sua vena compositiva e la sua capacità di dialogare con l’anima di coloro che sanno ascoltarlo con attenzione e sensibilità. In questi ultimi anni, ed è lui che lo dice “Ho ampliato l’orizzonte musicale e compositivo, grazie ai contatti intrapresi con il poeta e scrittore di Ischia Bruno Mancini, col quale si è instaurata un’intensa amicizia basata sul rispetto reciproco e sull’amore verso l’arte e la cultura che si è concretizzata sia nell’elaborazione musicale di poesie composte dal poeta-amico, e sia nel gemellaggio tra Torrenova (ME) ed Ischia realizzato grazie al nostro comune impegno”. Così, da oggi, Enzo Salvia curerà, per questa pagina, una particolare redazione culturale “Torrenova” con la collaborazione di poeti e scrittori che si ritrovano in un cenacolo che ha la sua naturale collocazione nella bella e civile cittadina di Torrenova. Rosanna Affronte, Linda Reale Ruffino, Nicolò Di Bella, Sam Di Bella, La Spina Nicolina, Graziella Lo Vano, Federica Santisi, Mela Mondie sono solo i primi personaggi di un elenco che tenderà ad aumentare giorno dopo giorno. Il gruppo, come prima iniziativa, si sta impegnando nella realizzazione di un CD intitolato “Nelle bugie dei sogni“, in cui la musica si fonde con la poesia e viceversa. Ad esso ha aderito anche il cantante di fama, Socio Fondatore di DILA, il mito Don Backy, che vi inserirà un suo brano. Il CD sarà prodotto con l’etichetta “Ciliegia bianca“, gestita dal figlio del mito Don Backy. Dalla prossima puntata Enzo Salvia comincerà a presentarci la redazione “Torrenova” iniziando da Sam Di Bella.

Emanuela Di Stefano Adotta una poesia Il Dispari

Il Dispari 2015-07-06

Il Dispari 20150629 2 comp Chi legge le nostre antologie made in Ischia? Emanuela Di Stefano: poetessa, pittrice, fotografa, restauratrice romana.

L’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”

LOGO DILA 6 presenta la prima rassegna d’arte internazionale “Da Villaricca ad Ischia: pittori in movimento” Mostra di arte moderna e contemporanea Direzione Artistica Roberta Panizza Ideatore ed organizzatore della mostra Vincenzo Tesone L’obiettivo fondamentale della mostra è valorizzare gli artisti che vi partecipano, consentendo loro una visibilità internazionale valorizzata dalla collaborazione e dai patrocini morali di enti, istituzioni, aziende pubbliche e private. Bando di partecipazione 1) La partecipazione è aperta ad artisti italiani e stranieri che potranno proporre opere di arti grafiche realizzate con qualsiasi tecnica (olio, tempera, acrilico, vernice, disegno, collage, acquerello, matite, tecniche miste, computer grafica digitale ecc .) e create su qualsiasi tipo di supporto. 2) Tema libero. 3) Ogni Artista potrà partecipare con un massimo di DUE opere. In totale saranno esposte al massimo 100 opere, che saranno accettate secondo l’ordine cronologico di ricezione delle richieste di partecipazione confermate dall’invio del “MODULO ISCRIZIONE” (disponibile in calce a questa mail) debitamente sottoscritto. 4) Le dimensioni delle opere dovranno essere comprese tra cm. 30×40 e cm. 80×100. 5) Le opere dovranno essere inviate prive di vetro; senza cornice; dovranno essere identificate con i nominativi degli artisti comprendenti recapiti postali, telefonici, e di e-mail; e dovranno essere munite di relative attaccaglie. 6) La mostra si terrà dal 12 al 23 Settembre 2015, con inaugurazione sabato 12 Settembre alle ore 19.00, e sarà visitabile ogni giorno dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 22.00. 7) Le opere dovranno pervenire entro e NON oltre il 20 Agosto alla Sede sociale dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” Via Gemito 27, 80077 Ischia (NA). Le opere dovranno essere bene imballate per consentirne la restituzione utilizzando lo stesso imballaggio. 8) Al termine della mostra le opere potranno essere ritirate, previo appuntamento, direttamente dagli Artisti o da loro incaricati entro cinque giorni dalla data di chiusura della mostra stessa. In caso contrario, ossia in caso di mancato ritiro, le opere saranno rispedite, entro i successivi dieci giorni, tramite pacco CONTRASSEGNO a carico dei destinatari mediante corrieri e/o poste italiane. 9) L’Associazione “Da Ischia L’Arte”, pur garantendo la massima cura nella custodia delle opere, declina ogni responsabilità in ordine ad eventuale smarrimento, danneggiamento, furto e simili altre cause di potenziali doglianze da parte degli Autori. Per tale ragione si invitano gli artisti a sottoscrivere polizze assicurative atte a coprire OGNI E QUALSIASI danno che possa essere arrecato alle loro opere dal momento della spedizione al momento della riconsegna.. 10) In favore degli artisti e dei loro accompagnatori, l’associazione DILA si adopererà per promuovere vantaggiose convenzioni presso ostelli, hotel e ristoranti, comunicandole per tempo a tutti i partecipanti alla mostra. 11) A parziale copertura delle spese burocratiche, di allestimento, di organizzazione, di divulgazione, ecc. è fissata una quota di partecipazione pari a15 euro per un’opera e 25 euro per due opere. Per i Soci Fondatori DILA la partecipazione è del TUTTO gratuita, mentre per i Soci ordinari DILA le suddette quote sono dimezzate. 12) L‘invio delle opere dovrà essere preceduto dalla notifica dell’avvenuto versamento della quota di partecipazione eseguito a) tramite bonifico bancario al seguente IBAN: IT02 K051 4239 9301 3357 1129 692 IBAN estero BCPTITNN c/c Banca Popolare: 1129692 intestato alla Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” b) tramite paypal verso il nostro account dila@emmegiischia.com c) tramite l’organizzatore Vincenzo Tesone. 13) L’associazione DILA si riserva di stabilire ulteriori disposizioni giudicate positive, a suo insindacabile parere, per migliorare e/o regolamentare la manifestazione. L’associazione DILA si riserva il diritto di riprendere e diffondere l’evento con ogni mezzo disponibile (stampa, fotografia, radio, video, televisione, internet, inviti, locandine ecc.) 14) Alla mostra sarà abbinato un programma di interesse culturale partecipativo comprendente, ad esempio, presentazioni di libri, declamazioni poesie, interventi musicali ecc. 15) Un brindisi di augurio è previsto per la serata di inaugurazione. 16) A tutti gli artisti partecipanti sarà consegnata una pergamena ed una medaglia ricordo 17) Sulle auspicabili vendite delle opere, effettuate a trattativa diretta tra gli Artisti e i compratori, l’Artista accetta fin da ora di riconoscere una percentuale del 20% in favore di DILA, qualsiasi sia il prezzo dell’opera da lui venduta. 18) la partecipazione alla mostra è subordinata alla sottoscrizione per accettazione di una scheda di partecipazione da richiedere ad uno dei seguenti contatti 19) INFO: segreteria.dila@emmegiischia.com Vincenzo Tesone: +39 3384261129 Il Presidente DILA Bruno Mancini

http://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

Il Dispari: una pagina per DILA

Il Dispari 2015–06–22

Il Dispari 2015 – 05 – 25

Il Dispari 2015 – 06 – 01

Il Dispari 2015 – 06 – 08

Il Dispari 2015 – 06 – 15

DILA

Hits: 4