Per Aurora – volume secondo – LA NOTIZIA Capitolo 6

Benvenuti

Per Aurora – volume secondo – LA NOTIZIA Capitolo 6

TESTO COMPLETO IN LETTURA LIBERA

Per Aurora
volume secondo

Capitolo 6

Edoardo: -«Il gatto nero ha cercato di entrare in cucina passando dalla finestrella adibita a passa vivande, forse incuriosito dai gesti lenti e ripetitivi dell’unica presenza, tra tutte le nuove affollanti la sua casa, che non gli ha concessa la minima attenzione.
Io scrivo e bevo birra, da giorni, al gatto nero non ho rivolto la parola mai.
Lui ora sa che non lo temo e non lo amo, e vuole rompere questo equilibrio.
Ha tentato l’impossibile: passare attraverso la rete–tenda posta a protezione dei fornelli.»
Edith: -«Ha tentato l’impossibile.»
Edoardo: -«Nero ha provato a superare lo sbarramento, nonostante conoscesse il suo territorio in ogni particolare, vivendovi dall’infanzia come recluso vivo.
Mai uscito dai cento metri quadrati dell’appartamento, mai incontrato un gatto come lui, mai visto un albero, ma solo vasi di ortensie da fare seccare con una pisciata.»
Edith: -«Questo è l’amore dei padroni!»
Tom: -«Carlo il barbuto rivoluzionario si era fermato ad un livello speculativo molto, ma molto inferiore!»
Edoardo: -«Non è mai stato inseguito da un cane, né ha avuto
il piacere felino di uccidere un topo una lucertola un uccello.
Ha mangiato i migliori cibi preparati dagli umani senza
assaporare le schifezze dei bidoni d’immondizia che fanno
impazzire e combattere legioni di randagi prepotenti.»
Edith: -«Una spina di pesce?»
Tom: -«Sei pazza, affoga!»
Edoardo: -«Umanizzato a dormire sulle poltrone, cagare nel vasino, guardare la televisione, correre come uno scemo all’inseguimento di una pallina.
Mai dire: miaù… »
Edith: -«… sta male!»
Tom: -«Fagli una siringa.»
Edoardo: -«Il gatto nero super alimentato, privo di allenamento animalesco, con la natura dissociata, in un impeto di ribellione, abbagliato dalla speranza che io fossi l’alieno extra palazzo in grado di aprirgli nuovi orizzonti (tanto mi vedeva differente dagli altri), sbatteva contro la rete protezione, rovinando sui decoders telecomandi telefoni televisori cassette cuffie spine elettriche videoregistratori lampade Beghelli dell’ultima e penultima generazione.
Un frastuono terribile alle tre di notte.
Il gatto nero ha cercato di entrare in cucina alle tre di notte per conoscermi.
Ascolto e non gli dico niente.
Non so come lo hanno abituato.
Non lo conosco.»
Edith: -«Nero è il desiderio inconscio del padrone di casa di
trasformare un animale in un umano, ciò in quanto
consapevole nel suo più profondo, di essere stato lui stesso
trasformato in animale.»

 

Dedica – Brevi commenti amichevoli

La Notizia virgola – La Condanna punto

LA NOTIZIA

Capitolo 1

Capitolo 2

Capitolo 3

Capitolo 4

Capitolo 5

Capitolo 6

Capitolo 7

Capitolo 8

Capitolo 9

Capitolo 10

LA CONDANNA

Capitolo 1

Capitolo 2

LA NOTIZIA

Capitolo quattordicesimo

Capitolo quindicesimo

Capitolo sedicesimo

Capitolo diciassettesimo

Capitolo diciottesimo

Capitolo diciannovesimo

LA CONDANNA

Capitolo 3

LA NOTIZIA

Capitolo ventesimo

Capitolo ventunesimo

LA CONDANNA

Capitolo 4

Capitolo 5

Capitolo 6

LA NOTIZIA

Capitolo ventiduesimo

Capitolo ventitreesimo

LA CONDANNA

Capitolo 7

LA  NOTIZIA

Capitolo finale

Anche questa volta – Il Paradiso non esiste – Trama

Anche questa volta

Trama

Il Paradiso non esiste

Sembri

Sembri

Per Aurora – volume secondo – TESTO COMPLETO IN LETTURA LIBERA

Per Aurora – volume secondo di Bruno Mancini

ACQUISTA COM www.lulu.com

Per Aurora – volume secondo – Vetrina LULU

Per Aurora volume secondo di Bruno Mancini

seconda edizione

ID wdnrww

ISBN 978-1-4710-7753-1


Dettagli
Data di pubblicazione 24 ago 2022
Lingua italiano
ISBN 9781471077531
Categoria Narrativa
Copyright Tutti i diritti riservati – Licenza di copyright standard
Collaboratori Di (autore): Bruno Mancini

Specifiche di Libro
Pagine 102
Parole chiave Amore passione Ischia paradiso storie

Libro Dimensioni: A5 (148 x 210 mm)
Colore del contenuto: Bianco e nero Standard
Tipo di carta: 60# Bianco
Libro Tipo di rilegatura: Libro a copertina morbida
Finitura di copertina: Lucido

Titolo Per Aurora volume secondo
Sottotitolo Alla ricerca di belle storie d’amore
Marchio editoriale/Casa editrice Lulu.com
Licenza di copyright Tutti i diritti riservati – Licenza di copyright standard
Titolare del copyright Bruno Mancini

Descrizione
Dopo una notte nera, di incubi ed insonnie, passata tra una poltrona, una finestra, una birra, un sigaro, un boccale di distillato al peperoncino, un panettone, una musica jazz, una pisciata, una telefonata alla stronzetta di turno, una mezza bottiglia di un così detto spumante, la notte dell’ultimo dell’anno, buttata via nel tentativo di darmi una spiegazione priva di alibi, incertezze, imprecisioni, ipocrisie, teoremi, assiomi, postulati, a caccia di una mosca, nera, grassa, sudicia, petulante, imprevedibile, una notte lunga, interminabile, inusuale, la notte dell’ultimo dell’anno, spiaccicata, tra pranzo e cesso, per un malessere sconosciuto.
Punto.
Per una frase non conclusa.
Note sui collaboratori

Tabella dei contenuti
Per Bruno Mancini: brevi commenti amichevoli.
“Percorso di memoria o ricerca di spazi temporali virtuali?”
“Il continuo intersecarsi di livelli di identità con ipotesi e incarnazioni simboliche…”
“…sembrano accarezzare un sogno lontano, una speranza che non sarà mai certezza, un miraggio di felicità che si perde oltre l’orizzonte illusorio di fragili esistenze.”
“…a volte lirismo crepuscolare, intriso di soffusa malinconia, di struggente tristezza.”
“Opera interessante per i contenuti e le tematiche affrontate, nonché per i valori estetici…”
“… seria preparazione, corredata da rimarchevole fantasia.” “… lavoro meditato, armonioso di buon afflato poetico.”
“… sincero, elegante, sempre aderente al soggettivismo letterario del particolare momento che attraversiamo.”
“Non racconto né romanzo, più che risolverli lascia aperti molti quesiti anche sul piano puramente tecnico linguistico.”
“Una prosa lacerata e sfuggente…”
“Le aperture liriche, più che segnare il passo dell’emozionalità, offrono un ulteriore invito a perdersi nei labirinti della parola scritta…”
“Quasi poesia cruda, percuote e carezza, giovane e antica…”
“Lavoro intenso, vissuto nella profondità della sua composizione, fatta di toni e di immagini…”
“Una voce nuova che chiama ad ascoltarla ed a giudicarla senza inibizioni, come liberamente essa è sviluppata.”
“Troverete un urlo e un soffio di amore, un vuoto, immersi nella forza e nella malinconia di chi comprende che…”

Categoria principale BISAC
POETRY / Subjects & Themes / Love & Erotica
Categoria BISAC 2
FAMILY & RELATIONSHIPS / Love & Romance

Info: Bruno Mancini
Cell. 3914830355 – tutti i giorni dalle 14 alle 23
emmegiischia@gmail.com

 

Hits: 10

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento