Per Aurora – volume secondo – La Notizia capitolo diciannovesimo

Benvenuti

Per Aurora – volume secondo – La Notizia capitolo diciannovesimo

TESTO COMPLETO IN LETTURA LIBERA

Per Aurora
volume secondo

Capitolo diciannovesimo

Marco: -«Mio caro Rob, già sai che in ragione delle mie battaglie anarchiche internazionali non posso riconoscere alcun titolo onorifico…»
Adele: -«Marco è nato Marco, Rob è nato Rob.
Marco non è Onorevole, Rob non è Snob, Io sono Adele da sempre per tutti e per sempre.
È vero?»
Marco. -«Mia piccola puzzolentella appendice ambulante, non iniziare ad interloquire, altrimenti incazzato come sono per lo sciopero dei pullman e dei venditori di spinelli, ti sbatto in faccia il gatto nero accucciato sulle ginocchia di Rob.
Dicevo, Rob, non potrei riconoscere un distintivo distinguente, quando anche fosse stato meritato su un campo di battaglia in difesa dei diritti umani e proletari, e, quindi, non farò mai seguire al nome Rob il tuo eccellente titolo Snob.
Questo per il mio elitarismo social propagandistico.
Lo stendardo invisibile ed impalpabile di mille crociate nel segno delle genti italiche…»
Snob Rob: -«Marco che vuoi?
L’intervista te l’ho fatta dieci anni fa.
Non posso di nuovo, c’è tanta bella gente che aspetta.
Leggi, leggi: “La prego mi inviti alla funzione, firmato, Arcives”, “Aspetto, aspetto sempre di poterti raggiungere, tua Ornella Birichina”, “Apri le porte alla mia magia che non teme catene, Udin Udin”, “Se non vengo le tigri muoiono di dolore, Orfea”.
Vuoi leggerne altri?
Tremila fax e-mail al giorno, tutti i santi e sacramentati giorni,
comprese Domeniche Natale Capodanno Pasqua Resurrezione
Ferie Compleanni Anniversari miei tuoi suoi di lei…»
Marco: -«Lei chi?»
Snob Rob: -«Marta.»
6Marco: -«Ancora?»
Snob Rob: -«Che ti fotte?»
Marco: -«Così per dire!»
Snob Rob: -«Pensa alle Adelucce tue.
Ed io dovrei far posto a te invadente invasato invasore, in cambio di cosa, logorroico narcisista asociale?»
Marco: -«Asociale no.»
Snob Rob : -«Insisti.
Se dico asociale, devi accettare asociale, se ti chiamo stronzo,
devi sottometterti, questo è lo spettacolo con la mia presenza
magna.»
Adele: -«Marco, che dice si magna?»
Marco: -«Spernacchiona non dire cazzosità, la magna, non si
magna.»
Adele: -«Peccato, mio genio.»
Snob Rob: -«Inoltre è con te anche Adele portasfiga!»
Marco: -«No, no, se vuoi lei va via.»
Adele: -«Marco non lasciarmi senza un buffetto.»
Marco: -«Buffet, scema, si dice buffet.
E taci se devi parlare.
Parla tacendo. Come faccio io.
Impara da me, stupidella coccinella, io taccio parlando, tu parla tacendo.
Rob ti assicuro uno scoop.»

 

Dedica – Brevi commenti amichevoli

La Notizia virgola – La Condanna punto

LA NOTIZIA

Capitolo 1

Capitolo 2

Capitolo 3

Capitolo 4

Capitolo 5

Capitolo 6

Capitolo 7

Capitolo 8

Capitolo 9

Capitolo 10

LA CONDANNA

Capitolo 1

Capitolo 2

LA NOTIZIA

Capitolo quattordicesimo

Capitolo quindicesimo

Capitolo sedicesimo

Capitolo diciassettesimo

Capitolo diciottesimo

Capitolo diciannovesimo

LA CONDANNA

Capitolo 3

LA NOTIZIA

Capitolo ventesimo

Capitolo ventunesimo

LA CONDANNA

Capitolo 4

Capitolo 5

Capitolo 6

LA NOTIZIA

Capitolo ventiduesimo

Capitolo ventitreesimo

LA CONDANNA

Capitolo 7

LA  NOTIZIA

Capitolo finale

Anche questa volta – Il Paradiso non esiste – Trama

Anche questa volta

Trama

Il Paradiso non esiste

Sembri

Sembri

Per Aurora – volume secondo – TESTO COMPLETO IN LETTURA LIBERA

Per Aurora – volume secondo di Bruno Mancini

ACQUISTA COM www.lulu.com

Per Aurora – volume secondo – Vetrina LULU

Per Aurora volume secondo di Bruno Mancini

seconda edizione

ID wdnrww

ISBN 978-1-4710-7753-1


Dettagli
Data di pubblicazione 24 ago 2022
Lingua italiano
ISBN 9781471077531
Categoria Narrativa
Copyright Tutti i diritti riservati – Licenza di copyright standard
Collaboratori Di (autore): Bruno Mancini

Specifiche di Libro
Pagine 102
Parole chiave Amore passione Ischia paradiso storie

Libro Dimensioni: A5 (148 x 210 mm)
Colore del contenuto: Bianco e nero Standard
Tipo di carta: 60# Bianco
Libro Tipo di rilegatura: Libro a copertina morbida
Finitura di copertina: Lucido

Titolo Per Aurora volume secondo
Sottotitolo Alla ricerca di belle storie d’amore
Marchio editoriale/Casa editrice Lulu.com
Licenza di copyright Tutti i diritti riservati – Licenza di copyright standard
Titolare del copyright Bruno Mancini

Descrizione
Dopo una notte nera, di incubi ed insonnie, passata tra una poltrona, una finestra, una birra, un sigaro, un boccale di distillato al peperoncino, un panettone, una musica jazz, una pisciata, una telefonata alla stronzetta di turno, una mezza bottiglia di un così detto spumante, la notte dell’ultimo dell’anno, buttata via nel tentativo di darmi una spiegazione priva di alibi, incertezze, imprecisioni, ipocrisie, teoremi, assiomi, postulati, a caccia di una mosca, nera, grassa, sudicia, petulante, imprevedibile, una notte lunga, interminabile, inusuale, la notte dell’ultimo dell’anno, spiaccicata, tra pranzo e cesso, per un malessere sconosciuto.
Punto.
Per una frase non conclusa.
Note sui collaboratori

Tabella dei contenuti
Per Bruno Mancini: brevi commenti amichevoli.
“Percorso di memoria o ricerca di spazi temporali virtuali?”
“Il continuo intersecarsi di livelli di identità con ipotesi e incarnazioni simboliche…”
“…sembrano accarezzare un sogno lontano, una speranza che non sarà mai certezza, un miraggio di felicità che si perde oltre l’orizzonte illusorio di fragili esistenze.”
“…a volte lirismo crepuscolare, intriso di soffusa malinconia, di struggente tristezza.”
“Opera interessante per i contenuti e le tematiche affrontate, nonché per i valori estetici…”
“… seria preparazione, corredata da rimarchevole fantasia.” “… lavoro meditato, armonioso di buon afflato poetico.”
“… sincero, elegante, sempre aderente al soggettivismo letterario del particolare momento che attraversiamo.”
“Non racconto né romanzo, più che risolverli lascia aperti molti quesiti anche sul piano puramente tecnico linguistico.”
“Una prosa lacerata e sfuggente…”
“Le aperture liriche, più che segnare il passo dell’emozionalità, offrono un ulteriore invito a perdersi nei labirinti della parola scritta…”
“Quasi poesia cruda, percuote e carezza, giovane e antica…”
“Lavoro intenso, vissuto nella profondità della sua composizione, fatta di toni e di immagini…”
“Una voce nuova che chiama ad ascoltarla ed a giudicarla senza inibizioni, come liberamente essa è sviluppata.”
“Troverete un urlo e un soffio di amore, un vuoto, immersi nella forza e nella malinconia di chi comprende che…”

Categoria principale BISAC
POETRY / Subjects & Themes / Love & Erotica
Categoria BISAC 2
FAMILY & RELATIONSHIPS / Love & Romance

Info: Bruno Mancini
Cell. 3914830355 – tutti i giorni dalle 14 alle 23
emmegiischia@gmail.com

 

Hits: 23

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento