DIGITAL LIFE Immersive Exhibit

DIGITAL LIFE 2016

I linguaggi dell’arte contemporanea incontrano le nuove tecnologie

L’arte visiva nelle sue diverse accezioni che vanno dal disegno alla fotografia, dalla pittura al gesto corporeo, dal video al digitale, crea nuove possibilità espressive atte a suggerire una forma di comunicazione immediata e atemporale.

DIGITAL UFE Roma Macro Testaccio La Pelanda

Il video, il digitale, l’uso delle più sofisticate tecnologie per riprodurre qualsiasi forma di immagine fissa, in movimento, vicina e lontana, compresi suoni o rumori, ha permesso di ampliare il campò dei linguaggi delle arti con risultati efficaci sul piano della riproduzione che in molti casi supera il reale.

A ripercorrere le connessioni tra i linguaggi artistici contemporanei e le nuove tecnologie è la rassegna Digitallife Immersive Exhibit 2016, promossa dalla Regione Lazio e Roma Capitale -Assessorato alla Crescita Culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in corso a Roma al Macro Testaccio- la Pelanda (in Piazza Orazio Giustiniani), fino al prossimo 27 novembre 2016.

Il progetto Digitalife, alla sua settima edizione, che si inserisce all’interno del Romaeuropa Festival dedicata all’interazione tra discipline artistiche, ricerca scientifica e nuove tecnologie, parla di fluidità e immersione attraverso installazioni, sculture di artisti tra cui; Shiro Takatani, Christian Partos, Kurt Hentschläger e gli italiani NONE. Ciascun artista con modalità e risultati differenti attraverso l’uso dell’audiovisivo, il digitale, l’elettronica creano interazioni tra reale e virtuale, proiettando lo spettatore verso un possibile “altrove” immersivo, utopico e allucinatorio,

DIGITAL LIFE

Installazioni multimediali, ambienti di acqua e luce, e anche combinazioni sonore, opere interattive propongono una nuova idea di ambiente, interpretazioni futuristiche e talora avveniristiche in cui dialogano le diverse tipologie espressive del contemporaneo tra tecnologia e arte.

Tecnologie digitali, spessore performativo caratterizzano l’opera del giapponese Shiro Takatani tra i fondatori di Dumb Type e di Christian Partos, entrambi maestri nell’uso del 3D Water Matrix, ovvero un’enorme macchina robotizzata che dà forma a sculture d’acqua in tempo reale creando una continua illusione di forme e immagini. In ST/LL di Shiro Takatani piccole gocce d’acqua costruiscono delle vere e proprie animazioni che sfidano la gravità e rimpiazzano i pixel abituali del cinema digitale. Tale opera restituisce una cascata d’acqua controllata da 900 valvole a loro volta programmate da un computer animato da una luce a creare sorprendenti visioni. Christian Partos con Sorcerer’s Apprentice usa le 900 valvole elettroniche di 3D Watermatrix per creare figure che abitano lo spazio in una danza fluida.

L’austriaco Kurt Hentschläger presenta Zee, una vera e propria immersiva che invita lo spettatore ad esplorare un ambiente astratto e allucinato: un ambiente nebbioso in cui non si riconosce e individua nulla, ma che grazie a stimoli luminosi lo stesso spettatore riesce ad immaginare e captare delle rappresentazioni astratte e allucinatorie. Esasperazione delle potenzialità del virtuale quale punto di forza, ma anche di debolezza, di verità e finzione, che può destabilizzare affiorano nel lavoro del collettivo italiano NONE (Gregorio De LucaComandini, Mauro Pace e Saverio Villirillo) che in questo contesto presentano l’opera DeepDream_Act II, dove sono previste associazioni visive grazie all’immaginario collettivo capace di

DIGITAL LIFE Partos

DIGITAL LIFE

mettere l’essere umano all’interno dello streaming dati che egli stesso produce, condivide e subisce per poi perdere ogni riferimento spazio-temporale. L’opera ruota sull’immagine elettronica nella sua forma triviale e sul ruolo del web quale fonte e distributore di vouyerismo e futilità. Così le sensazioni e ossessioni virtuali sono amplificate all’infinito grazie all’uso di video, specchi e luci immergendo lo spettatore in uno spazio d’immagini volatilizzate come in un sogno profondo.

Rappresentazioni di spazi e ambienti naturali, luoghi ideali e immaginari sono ricostruiti attraverso  apparati e installazioni, video, sequenze di suoni che restituiscono un nuovo modo di pensare il rapporto dell’uomo con le tecnologie di cui spesso è schiavo. Le immagini nella loro più vasta accezione, riprodotte e rielaborate da sistemi legati alle nuove e sofisticate tecnologie digitali diventano specchio di una realtà in divenire restituita in tutte le sue forme e manifestazioni, trasformata per immaginarla sotto altra luce.

Silvana Lazzarino

DIGITALLIFE 2016

Immersive Exhibit

Roma MACRO, La Pelanda – Centro di produzione culturale

Orario: da martedì a sabato ore 16.00-20.00

domenica ore 11.00-19.00

Fino al 27 novembre 2016

Informazioni telefono 06 45553000

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia

https://www.emmegiischia.com/wordpress/vita-ed-emozione-nei-disegni-di-frangi/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giornate-europee-del-patrimonio/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/anghelopoulos-a-meeting-art/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/sara-santostasi-al-premio-musa-dargento/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/pignatelli-torna-pietrasanta/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-pianeta-azzurro/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giovanni-kronenberg/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/ritmi-doriente-con-koji-yamamoto/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/viagggio-attraverso-le-stelle/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/photofestival-16-edizione/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/78836-2/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/elisa-barone-avvocato-e-scrittrice/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/yahon-chang/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/patrizia-canola/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/la-venere-tatuata-di-fabio-viale/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/fabio-viale/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/il-dispari-2016-07-04/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-06-13/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/il-dispari-2016-06-06/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giovanni-masotti/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/oggi-domani/ 

Articoli pubblicati su ildispari24.it da Silvana

http://www.ildispari24.it/it/frangi-disegni-tra-bellezza-e-storia/

http://www.ildispari24.it/it/sara-santostasi/

http://www.ildispari24.it/it/anghelopoulos-a-meeting-e-arte/

http://www.ildispari24.it/it/giornate-europee-del-patrimonio/

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-09-12/

http://www.ildispari24.it/it/premio-pianeta-azzurro-xv-edizione/

http://www.ildispari24.it/it/giovanni-kronenberg/

http://www.ildispari24.it/it/ritmi-doriente-con-koji-yamamoto/

 http://www.ildispari24.it/it/daniela-prata-e-andrea-gottardi

http://www.ildispari24.it/it/serata-photofestival/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-08-22/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-08-15/

http://www.ildispari24.it/it/la-venere-tatuata-di-fabio-viale/

http://www.ildispari24.it/it/larte-irregolare/

http://www.ildispari24.it/it/giovanni-frangi/

http://www.ildispari24.it/it/franco-micalizzi/

http://www.ildispari24.it/it/fabio-viale/

http://www.ildispari24.it/it/simone-sraglia/

http://www.ildispari24.it/it/kinkaleri-performer/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Hits: 9

GIOVANNI FRANGI

GIOVANNI FRANGI: LA NATURA E IL VIAGGIO INTERIORE

CON L’OPERA “ANSEDONIA” ALLA GALLERIA POGGIALI E FORCONI

L’opera sperimentale e intuitiva di Giovanni Frangi (Milano 1959) artista di fama internazionale, eclettico e originale per il suo linguaggio espressivo e simbolico, si muove tra immaginazione e realtà attraverso segni ed elementi materici, restituendo i diversi aspetti della natura tra suggestioni visive ed emotive che aprono ad una ricerca interiore in cui l’individuo riscopre il proprio legame con la natura stessa, mettendosi in relazione con l’ambiente a lui circostante. Tra spazi interni ed esterni di ambienti visti e frequentati si apre la possibilità di ridefinire un nuovo percorso in cui rielaborare quei luoghi della natura tra foreste, boschi, ninfee e campagna ove ogni scorcio visto e sognato, diventa un viaggio interiore per dare consistenza a quei pensieri lasciati sedimentare per troppo tempo. Ogni spazio ricreato da Frangi diventa il luogo

Giovanni Frangi

Giovanni Frangi

privilegiato dell’apertura all’ascolto di sé e delle proprie emozioni tra smarrimento e sgomento, entusiasmo e ribellione. Un ritrovare quanto appartiene alla propria dimensione intima e più profonda, perché la forma espressiva di Frangi fatta di riferimenti e associazioni di idee, invita ad esprimere e rintracciare emozioni e stati d’animo per prenderne coscienza e allo stesso tempo liberarsene.

Diplomatosi all’Accademia di Brera nel 1982, l’anno successivo espone la sua prima mostra personale alla Galleria la Bussola di Torino. Presto Giovanni Frangi conquista la scena artistica internazionale esponendo in diverse città da Berna a Losanna, da Hong Kong a Marsiglia, da San Francisco a Los Angeles, per poi giungere a Pechino e poi Francoforte.

Giovanni Frangi "Ansedonia" galleria Poggiali e Forconi. Pietrasanta

Giovanni Frangi
“Ansedonia” galleria Poggiali e Forconi. Pietrasanta

A GIOVANNI FRANGI la Galleria Poggiali & Forconi presso la sede di Pietrasanta (Lucca) dedica una suggestiva mostra sul tema della natura proiettata entro un percorso che contempla gli effetti della stilizzazione con richiami all’astrazione.

GIOVANNI FRANGI. Ansedonia, questo il titolo dell’esposizione che inaugura il 16 luglio 2016, presenta un’immagine avvolgente dai colori ora intensi, ora più opachi che fanno riferimento a quei luoghi di una natura quasi mitica e avvolgente, inquietante e enigmatica dove il contatto con la stessa diventa spunto per ripensare e contemplare dentro se stessi. Si svelano innanzi agli occhi del visitatore tronchi protesi verso l’altro, intrecci di rami a definire il ritmo vitale che anima i boschi filtrati da pennellate corpose dove i contorni diventano stilizzati e tracce di segni all’interno rimandano all’astrazione, come se ogni elemento di quella vegetazione fosse in un costante divenire con i cambiamenti dello spazio naturale circostante.

Giovanni Frangi

Giovanni Frangi

I volti della natura che descrive Frangi provengono dalla dimensione dei sogni, da quella parte immaginaria con cui la mente si distacca per un attimo dalla realtà per ripensarla senza precise strutture o meccanismi precostruititi e dare voce all’onirico e a quanto silenziosamente nascosto nei labirinti di una memoria che non si spegne. Ma la foresta, la giungla tra formazioni arboree, rami e tronchi è come proiettata oltre questa dimensione, protesa tra la terra e il cielo, le origini e un ritorno alle stesse attraverso il buio e la luce, la notte e il giorno.

Un paesaggio di cui Frangi vuole far emergere l’aspetto poetico nel suo essere accogliente e avvolgente, restituendo quel senso di libertà che appartiene ad ogni essere umano con la sua capacità di aprirsi al mondo. Un linguaggio semplice incisivo per avvicinare l’uomo all’essenza della natura in cui ritrovare emozioni dimenticate, ma anche nuove e inaspettate

Silvana Lazzarino

Galleria Poggiali & Forconi

Presenta

GIOVANNI FRANGI

ANSEDONIA

Olio su tela

Galleria Poggiali e Forconi

Via Garibaldi, 8- Pietrasanta (Lucca)

Inaugurazione sabato 16 luglio 2016 dalle ore 19.00

Ingresso libero

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia

https://www.emmegiischia.com/wordpress/fabio-viale/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/il-dispari-2016-07-04/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-06-13/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/il-dispari-2016-06-06/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/giovanni-masotti/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/beppe-fiorello/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/oggi-domani/

 

Articoli pubblicati su ildispari24.it da Silvana

http://www.ildispari24.it/it/fabio-viale/

/http://www.ildispari24.it/it/simone-sbaraglia/

http://www.ildispari24.it/it/kinkaleri-performer/

http://www.ildispari24.it/it/libri-e-stampe/

http://www.ildispari24.it/it/lorlando-furioso/

http://www.ildispari24.it/it/incontriamoci/

http://www.ildispari24.it/it/manfredi-beninati/

http://www.ildispari24.it/it/cori-e-poesia-nel-campanile-di-giotto-per-cantare-lamore-che-unisce/

http://www.ildispari24.it/it/alba-gonzales/

http://www.ildispari24.it/it/estate-lungo-il-tevere/

http://www.ildispari24.it/it/amore-ascolto-e-accoglienza/

http://www.ildispari24.it/it/larte-irregolare/

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-06-20/

http://www.ildispari24.it/it/festa-della-famiglia/

http://www.ildispari24.it/it/giovanni-masotti/

http://www.ildispari24.it/it/httpwww-emmegiischia-comwordpress2x1000-allassociazione-culturale-il-dragone/

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-06-13/

http://www.ildispari24.it/it/lo-sguardo-di-anghelopoulos/

http://www.ildispari24.it/it/oggi-domani/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/il-dispari-2016-06-06/

http://www.ildispari24.it/it/rondinone/

http://www.ildispari24.it/it/monlus-onlus/

http://www.ildispari24.it/it/van-gogh-alive/

http://www.ildispari24.it/it/alessandro-valeri/

http://www.ildispari24.it/it/counseling-in-corsia/

http://www.ildispariquotidiano.it/it/tutti-gli-articoli/

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-05-30/

http://www.ildispari24.it/it/serata-evento/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/il-dispari-2016-05-23/

http://www.ildispari24.it/it/ipomea-del-negombo/

http://www.ildispariquotidiano.it/it/tutti-gli-articoli/

http://www.ildispari24.it/it/sisto-v-e-domenico-fontanadue-uomini-che-hanno-amato-roma/

http://www.ildispari24.it/it/la-fabbrica-del-cioccolato/

http://www.ildispari24.it/it/sgarbi-presenta-anghelopoulos/

http://www.ildispari24.it/it/art-sweet-art/

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-05-09/

http://www.ildispari24.it/it/visite-tattili-nei-musei/

http://www.ildispari24.it/it/eudonna-convegno/

http://www.ildispari24.it/it/andrea-pinchi-artisti-in-libreria/

http://www.ildispari24.it/it/andrea-ventura/

http://www.ildispari24.it/it/minerva-auctions/

http://www.ildispari24.it/it/sogni-doro/

http://www.ildispari24.it/it/world-press-photo-2016/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/il-dispari-2016-04-25/

http://www.ildispari24.it/it/visite-in-campidoglio/

http://www.ildispariquotidiano.it/it/tutti-gli-articoli/

http://www.ildispari24.it/it/la-tavola-di-dio/

http://www.ildispari24.it/it/messer-tulipano/

http://www.ildispari24.it/it/kurt-godel/

http://www.ildispari24.it/it/la-wfwp-e-la-bellezza-interiore/

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-04-11/

http://www.ildispari24.it/it/minerva-auctions/

http://www.ildispari24.it/it/astutillo-e-il-potere-dellanello/

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-04-04/

http://www.ildispari24.it/it/gohar-dashti/

http://www.ildispari24.it/it/volto-e-corpo/

http://www.ildispari24.it/it/toulouse-lautrec/

http://www.ildispari24.it/it/mario-giacomelli/

http://www.ildispari24.it/it/tango-silencio/

http://www.ildispari24.it/it/andrea-pinchi/

http://www.ildispari24.it/it/seme-creativo/

http://www.ildispari24.it/it/successo-per-marco-tullio-barboni/

http://www.ildispari24.it/it/il-segreto-di-leonardo-da-vinci/

http://www.ildispari24.it/it/bulgari/

http://www.ildispari24.it/it/marco-tullio-barboni/

http://www.ildispari24.it/it/palazzo-braschi/

http://www.ildispari24.it/it/convegno-8-marzo/

http://www.ildispari24.it/it/escher-a-treviso/

http://www.ildispari24.it/it/francesco-vaccarone-e-la-poesia-visiva/

http://www.ildispari24.it/it/ugolina-ravera/

http://www.ildispari24.it/it/concerto-a-roma/

http://www.ildispari24.it/it/tinto-brass-uno-sguardo-libero/

http://www.ildispari24.it/it/il-poeta-dellanno-2015/

http://www.ildispari24.it/it/de-chirico-a-ferrara/

https://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-il-poeta-dellanno/

Hits: 31