Film corto”Burning Red” finalista al Festival film Corto Tulipani di Seta Nera

Film corto diretto da Fabrizio Ancillai, in finale alla XIII edizione del Festival Internazionale del Film Corto Tulipani di Seta Nera racconta della tematica legata al femminicidio,

 Fabrizio Ancillai, sceneggiatore e regista, ha studiato e si è diplomato in Fotografia e Ripresa Cinematografica all’Istituto di Stato di Cine e Tv Roberto Rossellini di Roma.

Burning Red corto di Fabrizio Ancillai

Dopo aver completato gli studi, ha iniziato a lavorare prima come assistente operatore  e poi come operatore di macchina. Ha lavorato con importanti Direttori della Fotografia come Gerry Fisher, Dante Spinotti, Armando Nannuzzi, Tonino delli Colli, Franco Di Giacomo e con registi di grosso calibro tra cui Franco Zeffirelli, Carlo Lizzani, Julie Taymor, Fedor Bondarchuk, Tinto Brass e altri ancora. Nel 2002 ha diretto il primo cortometraggio “La Scarpa Rossa”, ricevendo diversi premi e la nomination al Golden Globe Italiano. Da lì è iniziata una carriera professionale di rilievo tra documentari, cortometraggi, videoclip con il raggiungimento di numerosi riconoscimenti nel nostro Paese ed anche in Europa.

Il cortometraggio “Burning Red”, in concorso a diversi festival nel mondo e anche per la imminente finale della XIII edizione del Festival Internazionale del “Film Corto Tulipani di Seta Nera sulla diversità sociale, tratta della tematica del femminicidio. Scritto e diretto da Fabrizio Ancillai,” Burning Red” è stato realizzato nel 2019, dura circa 15’ ed appartiene al genere drammatico.

Burning Red corto di Fabrizio Ancillai Foto Corto 1

Prodotto da Pierfrancesco Ancillai, “Burning Red” ha un cast artistico di tutto rispetto: Federico Ancillai, Francesca Della Ragione, Barbara Gioli, Valeria Milillo.

Nel cast tecnico vanno ricordati Gianluca Braccieri alla Direzione della Fotografia e Carlotta Bolognini in qualità di Organizzatore Generale. Tra gli altri: Ugo De Rossi (Montatore); Mariano Tufano (Costumista); Angelo Talocci (Musicista); Desideria Corridoni (Hair Stylist Designer); Ivan Mendico (MakeUp Artist); Stefano Di Fiore (Montaggio Suono e Musica & Mixage).

Burning Red corto di Fabrizio Anclillai  Foto Back Stage 6

Burning Red”, in lizza per la vittoria, ha sposato l’aspetto sociale della kermesse Tulipani di Seta Nera affrontando nello specifico la tematica della violenza di genere, dalle tragiche sfaccettature ed implicazioni, attraverso la storia d’amore di Luca (Federico Ancillai) e Marzia (Barbara Gioli) che, dal loro punto di vista e separatamente, raccontano la loro ultima sera insieme.

Burning Red corto di Fabrizio Ancillai Foto Back Stage 3

Questo movie si presenta al pubblico e ai giurati accompagnato da un considerevole palmarès di awards ricevuti nei festival di  tutto il mondo: all’ Indie Fanfilmfest (Rock Island – Usa) come Miglior Cortometraggio Straniero; al Santa Marinella Film Festival (Santa Marinella- Italia) come vincitore Premio della Critica; al Focus International Film Festival(Usa) come Miglior Effetti Pratici; al NVIFF Awards – (Amsterdam – Olanda)  come  Nomination Miglior Corto Europeo, al Genre Celebration Festival – (Tokyo – Giappone) le Nominations Miglior Cortometraggio Drammatico, Miglior Attrice, Miglior Musica; all’ Enginuity Film Festival (Shepherdstown – Usa)  le Nominations Miglior Attrice non protagonista, Miglior Scenografo, Miglior Coreografia; al  Focus International Film Festival (Usa) le Nominations come Miglior Cortometraggio e Effetti Visivi.                        Infine, selezionato e finalista ad una pletora di ulteriori festival di corti sparsi in tutto il globo.

La cerimonia di premiazione 2020 della XIII edizione del Festival Internazionale del Film Corto Tulipani di Seta Nera sarà registrata il prossimo 22 giugno ed andrà in onda in esclusiva su Rai Cinema Channel e RaiPlay, dove alla fine del festival tutti i 12 cortometraggi compreso “Burning Red” saranno visibili per un intero anno.

I cortometraggi finalisti si contenderanno i premi come Migliore Film Corto – Miglior Sorriso Nascente (dedicato solo agli emergenti e Opera Prima) – Migliore Attrice, Migliore Attore – Miglior Attore Young – Miglior Sceneggiatura – Migliore Fotografia – Migliori Musiche e Migliore Opera per la TV.

Silvana Lazzarino

Link Burning Red   

https://www.youtube.com/watch?v=5rHUaEaJLNs&t=4s

 

 

 

Hits: 60

Premio “Il poeta Ebbro…di Colori” ideato da Anna Manna si svolge a fine agosto 2020 a Spoleto

Premio Poeta Ebbro 3 edizione. La Cerimonia oltre ai Premi speciali, premia artisti tra pittori e fotografi  che per le loro opere si sono ispirati alle poesie di Anna Manna raccolte nel suo recente libro “Ebbrezze d’amore, dolcezze e furori , Il Premio alla Cultura all’Ambasciatore Gaetano Cortese e il Premio Leonardo 2020 al Prof Nicolò Giuseppe Brancato.

Donna di grande spessore umano e professionale, organizzatrice di importanti eventi culturali, Anna Manna, scrittrice e poetessa di successo internazionale, è la fondatrice del prestigioso Premio “Le Rosse pergamene del Nuovo umanesimo”, attraverso cui con un nuovo linguaggio, si vuole guardare ad una lettura di una realtà profonda e autentica. Attraverso il suo costante impegno Anna Manna ha voluto restituire nuovo spessore alla cultura nelle sue potenzialità quale canale di conoscenza e di aggregazione e scambio tra le persone sul piano etico e sociale. Cultura che si vuole allargare sempre più ad un pubblico giovane così da trovare nuovi spunti di riflessione dando spazio alle proprie emozioni anche attraverso la scrittura legata ai versi o alla prosa, il cui fascino resterà nel tempo.

    Premio “Il poeta ebbro….di colori”.  Anna Manna poetessa e scrittrice

Il recente libro di Anna Manna dedicato alla poetica amorosa ”Ebbrezze d’amore, dolcezze e furori” (Nemapress Edizioni) presentato con grande successo a Roma (basti pensare alla presentazione di Palazzo Sora sede del  Sindacato Libero Scrittori italiani, in Corso Vittorio Emanuele II, svoltasi lo scorso 12 dicembre 2019) è stato il punto di forza per restituire nuovo colore ed emozione al Premio  IL POETA EBBRO alla 3 edizione che si svolgerà  possibilmente a Spoleto alla fine di agosto 2020. Nell’ambito del premio il “Poeta Ebbro …di colori”, la poesia incontra la pittura e la  fotografia per il quale  non è stato possibile bandire il concorso ed allestire la Mostra delle opere concorrenti a causa dell’emergenza sanitaria pervia del Coronavirus,  saranno premiati artisti tra pittori e fotografi che negli anni hanno dedicato i propri lavori alle poesie di amore di Anna Manna ideatrice e fondatrice dello stesso Premio.

Premio “Il poeta ebbro…di colori”. Eugenia Serafini artista, poetessa, giornalista, storica dell’arte….

Questa edizione contempla Premi Speciali per ciascuna Sezione riservati ad artisti di fama nazionale ed internazionale. Riguardo” Il Poeta ebbro…. di colori: Poesia e pittura che vede quale Presidente di Giuria l’artista, poetessa, scrittrice e giornalista di fama internazionale Eugenia Serafini, e come giurati Anna Manna, Sandro Costanzi, Alessandro Clementi, gli artisti premiati sono (in ordine alfabetico) Cecilia Arguello con il dipinto” Tenerezza” dedicato alla poesia “Casti amanti”, Giovanna Gubbiotti per il quadro ispirato alla poesia “Partire da Roma”, Ruggero Marino per la composizione pittorica con manichino La donna farfalla ispirato alla poesia “Primavera senza scampo”, Milena Petrarca per il quadro “Tramonto” tratto dall’omonima poesia sempre di Anna Manna.

Le poesie da cui gli artisti hanno tratto ispirazione sono, come prima anticipato, quelle presenti nel libro di Anna Manna “Ebbrezze d’amore, dolcezze e furori” vincitore assoluto per la poesia edita al Premio Internazionale Città del Galateo 2020.

Ciascun artista ha saputo con originalità e sensibilità trarre dai versi della poetessa quei legami sotterranei e talora nascosti nella memoria, con il colore e le emozioni cromatiche che animano le pagine della sua poesia. L’avvolgente libro di Anna Manna presenta una prima parte composta da liriche anche autobiografiche, ed una seconda, volta a sottolineare l’amore per la Natura, per l’Arte, con metafore di grande coinvolgimento, senza dimenticare l’amore per la città di Roma cui si fa accenno in alcune poesie intense e di grande impatto emotivo. Dalle stesse liriche sii evince un pensiero volto a promuovere un linguaggio universale di comprensione e rispetto, principi necessari per appassionare e creare spunti di approfondimento di storie e tradizioni che legano ad un passato che non si spegne. Ad avvalorare questo intento culturale insito nei versi della poetessa e scrittrice sono le conclusioni a firma di Giuseppe Manitta e Carmelo Aliberti riportate nel finale con grande maestria.

Proseguendo con i Premi per la Sezione Poesia e Teatro il riconoscimento va ad Ornella Cerro per recitazione in tempi diversi di poesie tratte da “Ebbrezze d’amore, dolcezze e furori” nella Galleria Alberto Sordi nell’ambito degli Eventi di Antonio Bruni “Un Pensiero per Roma e COLOSSEA”. Per il premio alla Personalità Culturale il Premio alla Cultura è assegnato all’Ambasciatore Gaetano Cortese in occasione del ventennale della pubblicazione della sua opera monumentale: “Collana di libri per la valorizzazione del patrimonio architettonico ed artistico delle rappresentanze diplomatiche italiane all’estero” con l’Editore Carlo Colombo. Omaggio alla Carriera al pittore futurista Antonio Fiore, e il. Premio Leonardo 2020 al Prof. Nicolò Giuseppe Brancato per la raccolta (traduzione e pubblicazione) delle “Favole di Leonardo Da Vincipresentata anche lo scorso fine febbraio 2020 con grande successo alla Biblioteca Vallicelliana di Roma diretta dalla Dott.ssa Paola Paesano nello splendido Salone Borromini. Durante l’evento alla Vallicelliana dove si è assistito alla Lettura pubblica delle favole di Leonardo che ha visto coinvolti noti scrittori, poeti e attori tra cui la stessa Anna Manna, è stato messo in risalto un aspetto poco noto del grande genio del Rinascimento quale fu Leonardo, legato alla creatività e alla sua personalità immaginifica dove protagoniste sono le sue favole. Esse sono raccolte nel testo originario e “tradotte” a fronte in italiano attuale dal prof. Nicolò Giuseppe Brancato in una pregevole e ormai pressoché esaurita edizione, con il titolo “Leonardo da Vinci, Le Favole”, editata a stampa tipografica, per i caratteri delle Arti Grafiche Brancato Editrice, Civitavecchia, 1991. Il Prof Nicolò Giuseppe Brancato è Storico dell’Arte, Epigrafista e Archeologo di fama internazionale e attualmente Presidente dell’Artecom-onlus.

Prof. Nicolo’ Giuseppe Brancato

Questo premio alla Cultura sarà assegnato ogni anno a chi avrà omaggiato un grande artista di cui nell’anno ricorre l’anniversario (dal quale questa sezione prenderà il nome). Il Premio Gemius Loci viene assegnato a Luca Filippomi per l’organizzazione e diffusione a livello internazionale della cultura, mentre il Premio Ebbra idea….di Colori a Serena Maffia con “Mostropoeta”. I premiati della Sezione  Poesia e Fotografia (in ordine alfabetico) sono: Daniela Fabrizi con la foto dedicata alla poesia “Meteorite”,

Lorenzo Silvestroni per le fotografie ispirate e dedicate alle poesie di Anna Manna per Roma, Maria Cristina Valeri per la fotografia ispirata e dedicata alla poesia “Contatto celeste“(fotografia esposta a Casa Menotti nell’aprile 2016 nell’ambito della Mostra personale di Maria Cristina Valeri “ Anemos Narrazioni simboliche”). E poi l’Omaggio alla Carriera a Mario Giannini autore della copertina del libro “ Ebbrezze di versi, dolcezze e furori”, Nemapress Edizioni, 2019).

La Sezione Letteraria. con Presidente di Giuria Mario Narducci e giurati Liliana Biondi, Clara Di Stefano, Goffredo Palmerini, Anna Manna, vede premiati: come Personaggio dell’anno: Tiziana Grassi, Poeta dell’anno: Benito Galilea e Poeta cromatico: Selene Pascasi, Nell’ambito della cerimonia di premiazione Premi speciali a Spoleto verrà presentato il bando di Concorso 2021 sia per le arti figurative, sia per la letteratura. La prossima edizione 2021 invita gli artisti ad ispirarsi per le proprie opere alle poesie di Anna Manna e a quelle del libro di Serena Maffia pubblicate in”A gambe levate”(Giuliano  Ladolfi editore). La foto di Anna Manna in evidenza in apertura è di Mario Giannini

Silvana Lazzarino

II Premio “Il Poeta Ebbro… di colori”

 edizione 2020

Ideatrice e fondatrice del Premio il Poeta Ebbro è Anna Manna

Premiazione a Spoleto A fine agosto 2020

 

 

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia da Silvana Lazzarino

Il Dispari 20180423 – Redazione culturale

 

Menzione d’onore a Silvana Lazzarino

 

Roma: i Musei si aprono alla musica

 

Mirò. Sogno e colore a Bologna

 

Massimiliano Bartesaghi e le sue prospettive urbane

 

L’uomo e le contraddizioni nelle sculture di Roberto Barni

 

https://www.emmegiischia.com/wordpress/98293-2/

 

La Belle Époque con Toulouse Lautrec

 

Torre Grossa: a San Gimignano un viaggio nel Medioevo

 

Eugenia Serafini e Valerio Bocci a TolfArte

 

Stargate di Fabio Viale a Pietrasanta

 

Lettura interattiva con Magic Blue Ray

 

Giardino Segreto dell’anima tra poesie e libri

 

Morhena: Solo un po’ di rabbia è già un successo

 

Artemisia Gentileschi e Milena Petrarca a Pozzuoli

 

Fulvio Bernardini al Micro Arti Visive di Roma

 

Il Dispari 2017-06-12

 

Gioco d’amore di Angela Tiberi a Pontinia

 

Menzione d’onore a Silvana Lazzarino

 

Uno: lo Street artist che rielabora lo stile Pop

 

https://www.emmegiischia.com/wordpress/96784-2/

 

 

Hits: 1210

Vincenzo Capua: il suo nuovo singolo è già un successo

Vincenzo Capua e il suo nuovo singolo “Weekend” dal 9 giugno 2020 è in radio e digitale

E‘ in rotazione radiofonica e disponibile sulle piattaforme digitali dallo scorso 9 giugno, il nuovo singolo del cantautore romano Vincenzo CapuaWeekend”: Il brano è una ballad sincera ed immediata, prodotta da Davide Gobello con la supervisione artistica di Paolo Vallesi.

VINCENZO-CAPUA_2b_Credits-Francesco-Galati

Vincenzo Capua è pubblicato da N.I.C. United la neonata etichetta della Nazionale Italiana Cantanti, pensata per dare spazio a giovani artisti di talento e distribuita da Believe Digital.

A proposito del singolo, il cantautore commenta: «Weekend è una canzone intensa ed a tratti malinconica, che racchiude le inquietudini e le paure che la vita ci mette di fronte, e che anche l’amore ci richiede continuamente di affrontare. – continua – I vuoti profondi del nostro “Io” che tentiamo di colmare con le sigarette o una bottiglia di Vodka, oppure con il trucco od una scarpa col tacco, quando poi la vera ancora di salvezza è ritrovarsi in un abbraccio, che scaccia via tutto, come una nuova boccata d’ossigeno, e che aspettiamo impazienti sperando che arrivi il prima possibile, proprio come il Weekend. – conclude – In questo brano mi sono avvicinato a delle sonorità per me nuove, grazie alla produzione di Davide Gobello, con cui mi sono trovato molto bene in studio, ed alla supervisione artistica di uno dei più grandi cantautori italiani, Paolo Vallesi».

Il video è diretto da Federico Rapisarda e Francesco Galati. «Il videoclip semplice e sincero racconta la quotidianità di una coppia. Girato tra le mura domestiche, vediamo la verità di una relazione. La clip parla inizialmente di alcuni momenti di crisi che si ripercuotono inevitabilmente nella stesura del testo. La voglia di riconquistare il rapporto darà forza all’autore di completare al meglio il suo brano. Il crescendo di musica ed emozioni porteranno alla realizzazione di entrambe le cose», affermano i registi.

Vincenzo Capua è un cantautore romano classe 1989, laureato in Economia Aziendale presso l’Università Luiss Guido Carli e specializzato con la Laurea Magistrale in Management.

Inizia a suonare la chitarra grazie ai preziosi consigli del padre all’età di 16 anni e scopre un’immensa passione verso il mondo della musica ed un’innata abilità che sfocerà nella pratica di altri strumenti come il pianoforte e nella composizione di testi e musiche. Inizia così ad esibirsi in vari locali romani con diversi concerti personali con band o live unplugged, a cantare in concorsi e a partecipare a spettacoli ed eventi.

Dopo qualche anno di esperienza nel 2011 si iscrive alle selezioni del Festival di Castrocaro dove propone il suo primo singolo “E ci sei tu”.

Dopo le selezioni ed il tour in tutta Italia approda alla finale del Festival di Castrocaro il 15 luglio 2011, in onda in diretta su Rai 1 con la conduzione di Fabrizio Frizzi. La canzone “E ci sei tu” inizia a girare in radio, dapprima in quelle romane e poi nelle frequenze di tutta Italia.

Grazie alla nuova politica improntata sui giovani, dal 2011 fa parte della Nazionale Italiana Cantanti (con la quale ha partecipato a cinque Partite del Cuore su Rai 1). Nel 2012 presenta per le selezioni di Sanremosocial il suo secondo singolo “Amore illogico”. Nell’estate 2012 inizia gli Opening Act del tour italiano di Fabrizio Moro aprendo in quell’estate più di 20 concerti. Il 20 luglio 2012 partecipa al concerto “Artisti del Lazio uniti per l’Emilia”.

Nel giorno della Finale Europea di Calcio 2012, tra Italia e Spagna, si è esibito, in qualità di ospite, presso Casa Italia a Kiev. Ad agosto 2012 intraprende un suo personale Tour (5 date in Provincia di Reggio Calabria) che lo vede protagonista con importanti ospiti ed eventi radiofonici e televisivi. Nell’ottobre 2012 parte con una delegazione di attori, cantanti ed ex calciatori, capitanati da Enrico Montesano, per una tournée di partite e spettacoli a New York City.

Il 13 aprile 2013 apre, con successo di critica e pubblico, il concerto di Niccolò Fabi presso il Teatro Sociale di Mantova per il suo Ecco Tour!

Sempre ad aprile un’altra importante esperienza e collaborazione che durerà per circa due anni, il cantautore romano diventa ospite fisso di Edicola Fiore di Rosario Fiorello, e il suo successo è tale da portarlo fino alla Finalissima in diretta streaming Edicola Fiore LIVE, dove si esibisce insieme ad artisti come Biagio Antonacci, Max Pezzali e i Negramaro. Il suo brano “E ci sei tu” diventa il tormentone della trasmissione web e poi radiofonica (Rai Radio 2, Rai Radio 1) di Fiorello. Nell’estate 2013 apre i concerti di Fabrizio Moro dell’“Inizio Tour”.

Da novembre 2013 a marzo 2014 fa ancora parte del cast artistico di Edicola Fiore di Fiorello in onda su Rai Radio Due.

Il 31 dicembre 2013 partecipa come protagonista al concertone di Capodanno su Rai 1 “L’anno che verrà” condotto da Carlo Conti in diretta da Courmayeur, e canta 4 canzoni in 4 diversi momenti della serata. Nell’annata 2013/2014 le sue canzoni vengono spesso usate come sigle della trasmissione Uno Mattina su Rai 1.

Dal maggio 2014 fa parte del cast artistico del programma radiofonico “Fuori Programma” di Fiorello e Baldini ogni mattina su Rai Radio Uno.

Nell’annata 2013/2014 conduce il suo programma radiofonico chiamato “E ci sei tu” su Radio Mana Mana Sport in FM a Roma e nel Lazio, che vince il premio “Microfono d’oro 2014” come miglior trasmissione musicale dell’anno della radiofonia romana. Nell’Estate 2014 la sua canzone “E ci sei tu” viene inserita nella compilation nazionale Hit Mania Estate 2014.

Sempre nell’estate 2014 è in giro per l’Italia insieme alla sua band e altri ospiti per il suo Tour Nazionale “E CI SEI Tour”. A settembre 2014 riprende la sua partecipazione nell’ Edicola Fiore di Fiorello.

Il 31 dicembre 2014 partecipa nuovamente come protagonista al concertone di Capodanno su Rai 1 “L’anno che verrà” condotto da Flavio Insinna in diretta da Courmayeur, e canta 5 canzoni in 5 diversi momenti della serata, cantando nel momento massimo di share di 9 milioni di telespettatori alle 23.55. Nel maggio 2015 esce il suo nuovo singolo “Felice”, il videoclip è girato con gli attori Vittoria Belvedere e Giorgio Borghetti, il brano arriva fino alla posizione numero 9 dei Top Brani iTunes nella categoria cantautori, e viene trasmesso da numerose emittenti radiofoniche nazionali.

Il 2 giugno 2015 partecipa alla Partita del Cuore di Torino su Rai 1 con la Nazionale Cantanti e nell’apertura della serata canta il suo brano “Felice” in uno Juventus Stadium tutto esaurito.

Il 25 luglio 2015 è tra gli artisti protagonisti del concerto Valdichiana Live di Radio Cuore.  Nell’estate 2015 compie un personale tour di 10 date nelle piazze Italiane chiamato “Felice Tour”. Il 21 dicembre 2015 canta allo Stadio Olimpico di Roma nella Partita per l’Unicef davanti a 40.000 persone. Il 31 dicembre 2015, per il terzo anno consecutivo, è tra gli artisti protagonisti del Capodanno di Rai 1 “L’anno che verrà” in diretta dalla Piazza di Matera.

Il 18 maggio 2016 prende parte alla “Partita del Cuore” in diretta su Rai 1 esibendosi allo Stadio Olimpico nel prepartita. Nell’estate 2016 esce il suo nuovo singolo “Balla mio amore”. Ad ottobre 2016 il suo brano “Quando sarò bambino” è colonna sonora dell’omonimo film con Sergio Rubini presentato ad ottobre in anteprima al Festival del Cinema di Roma, per poi essere distribuito in tutti i cinema d’Italia nell’estate del 2017.  Il 31 dicembre 2016, per il quarto anno consecutivo, è tra gli artisti protagonisti del Capodanno di Rai1 “L’Anno che verrà” in diretta dalla Piazza di Potenza.

A fine aprile 2017 esce il suo nuovo singolo “Notte mia”. A fine maggio 2017 scrive la canzone “Immortale”, dedicata al calciatore Francesco Totti, che in pochi giorni raggiunge sul web più di 300.000 visualizzazioni. Il 31 dicembre 2017, per il quinto anno consecutivo, è tra gli artisti protagonisti del Capodanno di Rai 1 “L’anno che verrà” in diretta dalla Piazza di Maratea.

A giugno 2018 esce il suo singolo “1000 buone ragioni” che entra nelle varie classifiche.  Il 2 giugno canta a Piazza Sempione nel Rino Gaetano Day davanti a 20.000 persone. Il 30 settembre canta ad Ostia nel concerto “Ostia Siamo Noi” insieme a Fabrizio Moro, Nek e altri. Il 31 dicembre 2018 a Matera canta come protagonista nel Capodanno di Rai 1 “L’anno che verrà”.

Il 27 maggio 2019 esce il suo nuovo singolo “Il cielo resterà blu”, presentato a Roma il 17 maggio con un live all’ Auditorium Parco della Musica ospite del concerto di Briga. Il 31 dicembre 2019 a Potenza canta come protagonista nel Capodanno di Rai 1 “L’anno che verrà” cantando il suo brano “Il cielo resterà blu”.  Il 9 giugno 2020 esce il suo nuovo singolo “Weekend”, prodotto da Davide Gobello con la supervisione artistica di Paolo Vallesi.

https://www.youtube.com/watch?v=1p45QkaU-ac&feature=youtu.be

https://m.facebook.com/vincenzocapuaofficial/

https://www.instagram.com/vincenzocapua/

https://mobile.twitter.com/vincenzocapua

Filippo Broglia – RECmedia comunicazione e promozione

 filippo@broglia.biz tel. +39 335 390391

 

Silvana Lazzarino

 

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia da Silvana Lazzarino

Natale di Roma alla Casina di Raffaello per avvicinare i bambini alla storia

Il Dispari 20180423 – Redazione culturale

Ischia. Patrizia Canola al Museo Etnografico del Mare

Roma: i Musei si aprono alla musica

Mirò. Sogno e colore a Bologna

Massimiliano Bartesaghi e le sue prospettive urbane

L’uomo e le contraddizioni nelle sculture di Roberto Barni

https://www.emmegiischia.com/wordpress/98293-2/

La Belle Époque con Toulouse Lautrec

Torre Grossa: a San Gimignano un viaggio nel Medioevo

Eugenia Serafini e Valerio Bocci a TolfArte

Stargate di Fabio Viale a Pietrasanta

Lettura interattiva con Magic Blue Ray

Giardino Segreto dell’anima tra poesie e libri

Morhena: Solo un po’ di rabbia è già un successo

Artemisia Gentileschi e Milena Petrarca a Pozzuoli

Fulvio Bernardini al Micro Arti Visive di Roma

Il Dispari 2017-06-12

Gioco d’amore di Angela Tiberi a Pontinia

Menzione d’onore a Silvana Lazzarino

Uno: lo Street artist che rielabora lo stile Pop

https://www.emmegiischia.com/wordpress/96784-2/

 

Hits: 68

Attestati e foto – Parziali progetti culturali

Attestati e foto parziali progetti culturali

Attestati e foto parziali

Alessandro Corsi

Alessandro Corsi

Alessandro Corsi

Alessandro Corsi

Galleria fotografica premiazione 2011

Anche Pietro Sciandra il Tigre della trasmissione "Avanti un altro" di Paolo Bonolis legge l'antologia "Magari un'emozione" curata da Bruno Mancini...

 

Grazie a Liliana Manetti anche Pietro Sciandra (il Tigre della trasmissione “Avanti un altro” di Paolo Bonolis) legge l’antologia “Magari un’emozione” curata da Bruno Mancini

Grazie a Liliana Manetti anche Зара Ильясова legge l’antologia “Magari un’emozione” curata da Bruno Mancini.

Māris Šņickovskis La corte di Artigiani Lettonia – Foto di Liga Sarah Lapinska

Magazine Eudonna Giugno 2018 edito da Il Sextante di Mariapia Ciaghi, pag. n1 con timbro della Biblioteca Comunale Antoniana della città d’Ischia.

In questo numero è presente, tra l’altro, un articolo di Roberta Panizza (Presidente dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA“) che illustra le qualità artistiche ed umane di Sara Liga Lapinska (Ambasciatrice in Lettonia per conto di DILA) vincitrice del premio di Arti grafiche “Otto milioni” 2018 ideato da Bruno Mancini.

Attestati e foto parziali

Sua-Eminenza Cardinale Luis Antonio Tagle firma una dedica su una nostra antologia

Attestati e foto parziali

Attestati e foto parziali progetti culturali

La segreteria dello Stato Vaticano ci ringrazia a nome del Sommo Pontefice per le antologie ricevute: “La Segreteria di Stato porge distinti saluti e, nel comunicare che quanto è stato inviato al Sommo Pontefice è regolarmente pervenuto a destinazione, esprime a Suo nome viva riconoscenza per il premuroso pensiero e Ne partecipa la Benedizione, pegno di abbondanti grazie celesti.


Tania Urizar Guatemala – Istituto italiano di cultura

Tania Urizar Guatemala – Istituto italiano di cultura


Tania Urizar Guatemala

Dall’Ambasciata italiana in Lettonia

Attestati e foto parziali

Da sinistra Milena Petrarca e Angela Maria Tiberi con antologie

Attestati e foto parziali

Da sinistra Milena Petrarca e Angela Maria Tiberi con antologie

Da sinistra Milena Petrarca e Angela Maria Tiberi con antologie

Da sinistra Angela Maria Tiberi e Milena Petrarca con antologie

Da sinistra Angela Maria Tiberi e Milena Petrarca con antologie

Al centro  Angela Maria Tiberi  con antologie

Premi Otto milioni -2017: Liga Sarah Lapinska secondo premio arti grafiche, Alvils Cedriņš vincitore premio musicale, Baiba Rivža con l’antologia “Otto milioni 2016”. Foto di Emilam Kizikam.

Attestati e foto parziali

Il musicista lettone, ALVILS CEDRIŅŠ, primo classificato al premio musicale “Otto milioni” 2017 ripreso con l’antologia “Otto milioni 2016”

Attestati e foto Rosalba Miserandinopianista antologia

La pianista Rosalba Miserandino riceve in dono le antologie “Da Ischia sempre poesia” e “Mare monti mare” – Foto di Maria Luisa Neri

Attestati e foto parziali

Attestati e foto parziali Ennio Esposito Ivan Raffaele Enzo Salvia Antologia 2014

Foto 3 – Vicesindaco di Torrenova Ennio Esposito (al centro),

Ennio Esposito Ivan Raffaele Enzo Salvia Antologia 2014 1

Foto 9 – l’Assessore al Turismo di Torrenova Ivan Raffaele (alla destra del Vicesindaco) e

Attestati e foto parziali Ennio Esposito Ivan Raffaele Enzo Salvia Antologia 2014 2

Foto 7 – il Cantautore Ennio Salvia si sono fatti ritrarre in compagnia della SUPERSTAR!

Mare Monti Mare cop tutta 1
Consiglio Torrenova

 

torrenova

Ragazzi… l’Antologia “Mare Monti Mare”

https://www.emmegiischia.com/wordpress/antologia-n-13/

sta conquistando cuori e menti di uomini e donne, dalle Alpi alla Sicilia… senza dimenticare

la romana Emanuela Di Stefano ahahaha!

Ischia 18 Aprile 2014 ore 13.00 Ultimissima:

La notizia è che un primo blocco di Antologie “Mare Monti Mare” è in viaggio con destinazione l’Hotel Corte degli Aragonesi di Ischia dove sarà consegnato nel primo pomeriggio.

Resta pertanto confermato l’obiettivo di avviare la distribuzione in gratuita lettura delle 5.000 copie dell’Antologie sul naviglio della Flotta Lauro in navigazione nel Mediterraneo già durante questo fine settimana pasquale.

Augurando buona lettura a tutti coloro che verranno in possesso di una copia di “Mare Monti Mare” saremo felici di ricevere i loro commenti.

Goooooooo Mare Monti Mare.

Attestati e foto

La notizia è una sola: oggi 28 Marzo 2014, alle ore 19, dopo tre giorni di intenso lavoro con lo staff della tipografia Serpico, è partito il GO! per la stampa dell’antologia “Mare Monti Mare” contenente i coupon per la votazione delle Poesie finaliste della Terza Edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni – 2014” sponsorizzato dall’Istituto Agostino Lauro e dal Comune di Torrenova.

Ringrazio la Direttrice Artistca di LENOIS Roberta Panizza, TUTTI gli Artisti presenti nel volume e tutti i Pionieri LENOIS che hanno in vario modo contribuito alla realizzazione di questo nuovo ambizioso progetto editoriale.
L’augurio è che le 5000 copie, dopo aver raggiunto gli oltre 4.000.000 di utenti della Flotta Lauro in navigazione nel Mediterraneo ai quali saranno rese disponibili in gratuita lettura, possano dimostrare che la Poesia si avvia a riconquistare davvero, e finalmente, il posto di primo piano che le compete nell’attuale società italiana.
I volumi saranno disponibili a partire dal week end di Pasqua.
Ecco un’anticipazione della quarta di copertina

 

cop post ISBN IDC bozza 4

Antologia “n. 13” (Mare Monti Mare)

La notizia del giorno, della settimana, del mese, dell’anno e degli ultimi sei anni è che Massimo Valente, patron del portale IDC (Italia Della Cultura)www.italiadellacultura.it, nonché Amministratore unico della Mercurio s.a.s. (di Marco Valente & C Via XXIV Maggio 40 – 70052 Bisceglie) che detiene la Casa Editrice UNALTROPUNTODIVISTA ha ritenuto interessante diventare EDITORE di riferimento della nostra Antologia MARE MONTI MARE che sarà quindi pubblicata tra Aprile e Maggio prossimi con il suo logo e con un suo ISBN.

Dopo sette anni di impegni e dopo circa una decina di volumi pubblicati, i progetti culturali LENOIS, che si sono giovati della Direzione Artistica di Roberta Panizza, hanno, infine, ricevuto la giusta gratificazione dell’interesse da parte di un EDITORE .
Ringraziando Massimo Valente, vi ricordo che l’Antologia in oggetto (Mare Monti Mare) contiene “anche” le poesie finaliste della Terza Edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni – 2014” che è sponsorizzato dall’Istituto Agostino Lauro con la partecipazione del Comune di Torrenova e che è curato da Marina De Caro e da Enzo Salvia.

 

Un grazie particolare lo voglio rivolgere a TUTTI i Pionieri LENOIS che con il loro impegno e con le loro Arti hanno reso possibile questo traguardo… che spesso sembrava solo un miraggio:-)

Lenois grande bozza 2

Grazie al Comune di Torrenova doneremo tre antologie omaggio (spese di spedizione 4 euro a carico del destinatario) al primo iscritto a questo sito che indicherà esattamente (entro 24 ore a partire da adesso) il nome ed il cognome della ragazza che mostra la nostra Antologia “Mare Monti Mare”, nonché il luogo preciso dove è stata scattata la foto. L’antologia Mare Monti Mare si sta “infiltrando” in posti davvero interessanti:-)

rosa macaione
Foto 5 – Rosa Macaione – Libreria Spaziocultura Palermo

Attestati e foto parziali

Attestati e foto parziali rosa macaione

Foto 8 – Rosa Macaione – Libreria Spaziocultura Palermo

Attestati e foto parziali Mare Monti Mare

Foto 7 – Dott, Giuseppe Lanuto, Presidente dell‘Archeoclub d’Italia, sez. di Mirto – Foto di Enzo Salvia

Archeoclub d’Italia Nasce nel 1971 come Centro di Documentazione Archeologica, con lo scopo di affiancare gli studiosi e gli esperti dell’archeologia nella diffusione della conoscenza del passato. Tra i fondatori ci sono i grandi nomi dell’archeologia, tra cui ricordiamo Massimo Pallottino, Gianfranco Paci, Romolo Augusto Staccioli, e poi, ideatore e promotore instancabile, il filosofo Francesco Berni. Nello stesso anno nascono gli Archeoclub d’Italia, sedi locali che hanno nel territorio comunale la loro base operativa.

La diffusione del patrimonio archeologico e storico-artistico su tutto il territorio nazionale è da sempre la più grande attrattiva dell’Italia, ma è anche la principale causa di difficoltà per la conservazione e la valorizzazione adeguata della nostra immensa ricchezza di arte, di cultura, di civiltà.

Partendo da questa considerazione, i fondatori di Archeoclub d’Italia hanno superato i luoghi comuni di uno sterile e diffuso criticismo e hanno richiamato i cittadini italiani alla responsabilità e al dovere di collaborare con le istituzioni, in primo luogo Amministrazioni locali, Università e Soprintendenze, per la conservazione di un patrimonio che non ha uguali al mondo.

Organizzati in Sedi locali, i nostri volontari operano su un territorio limitato, che conoscono e sul quale possono intervenire con proposte concrete, con attività che risvegliano l’attenzione dei concittadini e li inducono a considerare con occhi diversi l’eredità del passato custodita nei loro paesi.

La caratteristica saliente del patrimonio culturale italiano è, infatti, quella di derivare dalla fusione e naturale omogeneizzazione di culture locali, nate dalle grandi radici classiche greca, romana, bizantina, e poi evolutesi quasi filoni originali dei medesimi valori culturali, infine confluite attraverso il Rinascimento in una cultura nazionale unitaria. Unitaria sì, ma anche sfaccettata e pregna, localmente, dei valori che ogni comunità locale ha derivato e mutuato dal proprio passato.

Per tale motivo non c’è campanilismo nell’agire attenti alle piccole realtà culturali anche comunali, ma anzi ciò esalta il carattere proprio della cultura italiana che così tanto la differenzia dalle esperienze degli altri Paesi.

Non solo: l’azione locale è anche la consapevolezza che un patrimonio così imponente, accumulato in circa tre millenni di storia, può essere conservato soltanto distribuendone la cura fra coloro che sono più vicini ai beni culturali e ne sono i naturali eredi, adattandosi con la massima flessibilità alle esigenze particolari di ogni memoria storica e alle caratteristiche dell’ambiente in cui si è formata.

La nostra Associazione è in grado di offrire alle comunità locali e agli studiosi una grande varietà di professionalità e di competenze diverse, che si rivelano spesso preziose per individuare nuovi modi di promozione e di gestione di monumenti considerati a torto di minore importanza o troppo periferici per una gestione centralizzata.

Operando in modo capillare sul territorio i nostri volontari hanno dovuto approfondire anche l’indagine storica, riportando l’attenzione sugli archivi locali, sia comunali che ecclesiastici, salvandone molti dal degrado e dalla dispersione con un minuzioso lavoro di riordino e di catalogazione.

Le Sedi locali sono sostenute da una intensa attività di coordinamento svolta dalla Sede centrale, che definisce le linee guida della nostra Associazione e individua le tematiche principali su cui far convergere l’impegno dei volontari. Nascono così le nostre “campagne nazionali”, i cui obiettivi sono sempre concretamente legati alla cura del nostro patrimonio culturale. La prima di queste campagne è stata l’”Operazione Conoscenza”, lanciata oltre 30 anni fa come propedeutica all’impegno sul territorio, che proponeva a tutte le Sedi locali un sistema di schedatura veloce dei beni culturali locali, base indispensabile per la programmazione di ogni ulteriore proposta di recupero e di sviluppo.

Un’ultima cosa dobbiamo ricordare, forse la più importante, ed è lo spirito di amicizia e di sincera collaborazione che anima tutti i soci di Archeoclub d’Italia, consapevoli che il contributo di ogni Sede, e di ognuno di noi all’interno delle Sedi, concorre ad accrescere l’insostituibile patrimonio di cultura e di civiltà che abbiamo ereditato dai secoli passati e che è ancora oggi la fonte primaria della nostra identità nazionale.

Attestati e foto parziali

Otto milioni 2015 - 1

emmegiischia chiocciola punto com

emmegiischia chiocciola punto com

Giuseppe Lanuto e Salvatore Migliore comp

Foto 10 – Questo Signore in piedi accanto alla nostra Antologia “Mare Monti Mare” è il Prof. Salvatore Migliore Vice Presidente dell’Archeoclub d’Italia, sez. di Mirto.

LENOIS lo ringrazia per la magnifica accoglienza che ha riservato al nostro Pioniere Enzo Salvia nel ricevere copia del volume.

Avevo torto scrivendo che “L’antologia Mare Monti Mare sta “conquistando” personaggi davvero interessanti:-)”?

emmegiischia chiocciola punto com

emmegiischia chiocciola punto com

All’Ipomea del Negombo (Maggio 2014), nello stand della Oceanomaredelphis onlus, si poteva chiedere gli originali segnalibri donati dal Comune di Torrenova (ME) in abbinamento con l’Antologia poetica “Da Ischia sempre poesia” contenente le poesie finaliste della Seconda Edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni – 2013” (ideato da Bruno Mancini con la Direzione Artistica di Roberta Panizza, dedicato al Commendatore Agostino Lauro con la sponsorizzazione dell’Istituto Agostino Lauro e del Comune di Torrenova).

Si poteva chiedere anche copia dell’Antologia poetica Mare Monti Mare” contenente le poesie finaliste della Terza Edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni – 2014” (ideato da Bruno Mancini con la Direzione Artistica di Roberta Panizza, con la sponsorizzazione dell’Istituto Agostino Lauro e del Comune di Torrenova e con la collaborazione di Marina De Caro ed Enzo Salvia).

Katia Massaro Presidente onorario della Oceanomaredelphis onlus è stata lieta di donarli.

Arte e difesa della natura si si sono abbracciate all’Ipomea del Negombo grazie a tutti voi.

Attestati e foto parziali

Segnalibro Torrenova Ipomea 2014

Segnalibri donati dal Comune di Torrenova

Foto Ipomea 2014 (42)

Foto 11 – Antologia poetica Mare Monti Mare

Foto Ipomea 2014 (43)

Segnalibri donati dal Comune di Torrenova

Foto Ipomea 2014 (45)

Foto 12 – Katia Massaro Presidente onorario della Oceanomaredelphis onlus

Attestati e foto parziali

Attestati e foto parziali

Antologia poetica Mare Monti Mare

Foto Ipomea 2014 (48)

Foto 6 – Katia Massaro Presidente onorario della Oceanomaredelphis onlus

Foto Ipomea 2014 (49)

Foto 14 – Katia Massaro Presidente onorario della Oceanomaredelphis onlus

Foto Ipomea 2014 (50)

Foto 15 -Antologia poetica Mare Monti Mare

Foto Ipomea 2014 (106)

Stand della Oceanomaredelphis onlus,

Foto Ipomea 2014 (108)

Antologia poetica Mare Monti Mare” contenente le poesie finaliste della Terza Edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni – 2014” (ideato da Bruno Mancini con la Direzione Artistica di Roberta Panizza, con la sponsorizzazione dell’Istituto Agostino Lauro e del Comune di Torrenova e con la collaborazione di Marina De Caro ed Enzo Salvia).

 

Grazie ancora al prof. Antonio Cesareo – Dirigente Scolastico del Liceo Artistico Regionale “Ciro Michele Esposito” di Santo Stefano di Camastra (ME) che ha ricevuto copia della nostra Antologia poetica: “Mare Monti Mare“.

Si coglie l’occasione per ringraziare anche l’Assessore, Ivan Raffaele, la Prof.ssa Rosalia Ferraro, ed il nostro pioniere, il cantautore Enzo Salvia.

Mare Monti Mare consegnate Torrenova 1

Foto 8 – Iniziando da destra, il Dirigente scolastico Antonio Cesareo, la Prof.ssa Rosalia Ferraro, l’Assessore Ivan Raffaele.

Mare Monti Mare consegnate Torrenova 2

Foto – Iniziando da destra, il Dirigente scolastico Antonio Cesareo, la Prof.ssa Rosalia Ferraro, il cantautore Enzo Salvia.

Promozioni

Legge Mare Monti Mare

Foto 10 – Questo Signore che legge la nostra Antologia “Mare Monti Mare” è il Prof. Alessandro Hoffmann, docente di Politica comunitaria, Politica ambientale e territoriale, presso la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Palermo, esperto di programmazione e pianificazione, giornalista Direttore Responsabile di Radio Spazio Noi (Arcidiocesi Palermo)

LENOIS lo ringrazia per la magnifica accoglienza che ha riservato alla nostra Pioniere nel ricevere copia del volume e consentire lo “scatto” di questa foto.

Avevo torto scrivendo che “L’antologia Mare Monti Mare sta “conquistando” personaggi davvero interessanti:-)”?

… e come se non bastasse la disponibilità che aveva dimostrato nel farsi riprendere dalla nostra Pioniere nella foto esplicitamente promozionale per la nostra Antologie “Mare Monti Mare”, il Prof. Alessandro Hoffmann (docente di Politica comunitaria, Politica ambientale e territoriale, presso la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Palermo, esperto di programmazione e pianificazione, giornalista Direttore Responsabile di Radio Spazio Noi – la radio dell’Arcidiocesi Palermo) ha voluto inviarci un suo scritto autografo su carta intestata RADIO in Blu SpazioNoi – La radio dell’Arcidiocesi di Palermo – in cui si legge:
“Palermo 28 Maggio 2014
A Bruno Mancini, Roberta Panizza, si attesta che l’Antologia “Mare Monti Mare” è stata consegnata da . L’Antologia, nei prossimi giorni, sarà presentata sulle frequenze di Radio Spazio Noi in Blu. Con amicizia
A. Hoffman, direttore responsabile.

 

Radio Spazio Noi – Palazzo Arcivescovile Via M. Bonello 2 – 90134 Palermo – Tel 091 581147 – Fax 091 6117213 – Mail info@radiospazionoi.it”

Alessandro Hoffmann Direttore radio spazio noi arcidiocesi palermo - Comp

Foto 11 –

info emmegiischia

Vincenzo De Patta Sottocapo 1a cl. np. della CCP del Porto di Sapri

Foto 12 – Questo Signore che mostra la nostra Antologia “Mare Monti Mare” è Vincenzo De Patta Sottocapo 1a cl. np. della CCP del Porto di Sapri

LENOIS lo ringrazia per la magnifica accoglienza che ci ha riservato nel ricevere copia del volume e per aver consentito lo “scatto” di questa foto.

Avevo torto scrivendo che “L’antologia Mare Monti Mare sta “conquistando” personaggi davvero interessanti:-)”?

emmegiisichia.com

Generale Antonio Gagliardo Presidente Lega Navale Italiana Sezione di ScarioFoto 13 –

Generale Antonio Gagliardo Presidente Lega Navale Italiana Sezione di Scario.1

Foto 22 – Questo Signore che mostra la nostra Antologia “Mare Monti Mare” è il Generale Antonio Gagliardo Presidente Lega Navale Italiana Sezione di Scario.

LENOIS lo ringrazia per la magnifica accoglienza che ci ha riservato nel ricevere copia del volume e per aver consentito lo “scatto” di questa foto.

Avevo torto scrivendo che “L’antologia Mare Monti Mare sta “conquistando” personaggi davvero interessanti:-)”?

LENOIS42

Giulio Cammarosano Assessore Comune di Sapri

Foto 14 –

Giulio Cammarosano Assessore Comune di Sapri 1

Foto 24 – Questo Signore che mostra la nostra Antologia “Mare Monti Mare” è il Dott. Giulio Cammarosano, Assessore con delega alle politiche di sviluppo e lavoro (in supplenza del Sindaco) del Comune di Sapri.

LENOIS lo ringrazia per la magnifica accoglienza che ci ha riservato nel ricevere copia del volume e per aver consentito lo “scatto” di questa foto.

Avevo torto scrivendo che “L’antologia Mare Monti Mare sta “conquistando” personaggi davvero interessanti:-)”?

Lenois grande bozza 2

Pasquale Ruggiero omaggia il Generale Antonio Gagliardo Presidente Lega Navale Italiana Sezione di Scario e grande appasionao di poesie!

Foto 15 – Pasquale Ruggiero Redattore della rivista “I segreti dei pescatori”omaggia con l’Antologia poetica “Mare Monti Mare” il Generale Antonio Gagliardo Presidente Lega Navale Italiana Sezione di Scario e grande appassionato di poesie!

LENOIS lo ringrazia per la magnifica accoglienza che ci ha riservato nel ricevere copia del volume e per aver consentito lo “scatto” di questa foto.

Avevo torto scrivendo che “L’antologia Mare Monti Mare sta “conquistando” personaggi davvero interessanti:-)”?

Battiti di Pesca logo

Antologia 111Foto 16 –

Cerimonia intestazione strade Torrenova 11 Poetessa Nicolina Spina prop BB Villa dei principi

Foto 27- Questa Signora che mostra la nostra Antologia “Mare Monti Mare” è la Poetessa Nicolina Spina proprietaria del BB “Villa dei principi” Torrenova (ME).

LENOIS la ringrazia per la magnifica accoglienza che ci ha riservato nel ricevere copia del volume e per aver consentito lo “scatto” di questa foto.

Avevo torto scrivendo che “L’antologia Mare Monti Mare sta “conquistando” personaggi davvero interessanti:-)”?

Antologia 112

Antologia 113Foto 17 –

Cerimonia intestazione strade Torrenova 10

Foto 29 – Questa Signora che mostra la nostra Antologia “Mare Monti Mare” è l’Assessore Monica Buccinì. Deleghe: Rapporti Consiglio Comunale – Pari Opportunità – Sevizi Sociali – Asilo Nido – Assistenza Disabili. nel Comune di Torrenova (ME)
LENOIS la ringrazia per la magnifica accoglienza che ci ha riservato nel ricevere copia del volume e per aver consentito lo “scatto” di questa foto.
Avevo torto scrivendo che L’antologia Mare Monti Mare sta “conquistando” personaggi davvero interessanti?

 

Antologia 114

Foto 18 -Questo Signore che mostra la nostra Antologia “Mare Monti Mare” è l’

L’ Assessore Salvatore Civello con deleghe: Manutenzione verde pubblico – Edilizia privata – Servizi cimiteriali – Lavori pubblici – Impianto di depurazione – Arredo urbano ed acquedotto nel Comune di Torrenova (ME)

LENOIS lo ringrazia per la magnifica accoglienza che ci ha riservato nel ricevere copia del volume e per aver consentito lo “scatto” di questa foto.
Avevo torto scrivendo che L’antologia Mare Monti Mare sta “conquistando” personaggi davvero interessanti?

 

Cerimonia intestazione strade Torrenova 10

Foto 31 -Monica Buccinì e Salvatore Civello

Antologia 115Foto 1 –

Antologia 117

Foto 2 –

Cerimonia intestazione strade Torrenova 3

Cerimonia intestazione strade Torrenova 7

Foto 19 –

Cerimonia intestazione strade Torrenova 6

1

Foto 20 –

6

Foto 21 –

8

Foto 22 –

10

Foto 23 –

11

Foto 24 –

13

Foto 25 –

14

Foto 26 –

22

Foto 27 –

21

mostra 0379 comp

Foto 28 – Clementina Petroni

Cerimonia intestazione strade Torrenova 11 Poetessa Nicolina Spina prop BB Villa dei principi

Foto 42 –

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (173)

Foto 29 – Vincenzo Russo e Claire Power

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (177)

Foto 30 –

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (179)

Foto 31 –

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (328)

Foto 32 – Anna Maria Donati

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (329)

Foto 33 – Anna Maria Donati

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (330)

Foto 34 – Libras Antonio

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (331)

Foto 35 – Antonio Libras

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (333)

Foto 36 – Gianni Vuoso

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (334)

Foto 37 –

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (335)

Foto 38 – Nunzia Zambardi

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (337)

Foto 39 – Pietro Biscardi

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (339)

Foto 40 – Albino Ambrosio

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (340)

Foto 41 – Albino Ambrosio

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (341)

Foto 42 –

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (342)

Foto 43 – Anna Maria Agostino

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (343)

Foto 44 –

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (344)

Foto 45 –

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (345)

Foto 46 –

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (346)

Foto 47 –

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (349)

Foto 48 –

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (350)

Foto 49 –

Mostra fotografica 2014 06 10 foto Barbara ok comp (351)

Foto 50 –

I segreti dei pescatori giugno 2014 copertina comp

I segreti dei pescatori giugno 2014 copertina

I segreti dei pescatori giugno 2014 articolo pag 1 comp (1)

I segreti dei pescatori giugno 2014 articolo 1

I segreti dei pescatori giugno 2014 articolo pag 1 comp (2)

I segreti dei pescatori giugno 2014 articolo 2

I segreti dei pescatori giugno 2014 articolo pag 1 comp (3)

I segreti dei pescatori giugno 2014 articolo 3

I segreti dei pescatori giugno 2014 articolo pag 1 comp (4)

Inoltre, Bruno Mancini di LENOIS, prezioso collaboratore di questa rubrica, tramite Pasquale Ruggiero, ha voluto omaggiare le autorità presenti alla premiazione con l’Antologia “Mare Monti Mare”, del premio internazionale di poesia “Otto milioni” di Ischia.

segreti dei pescatori giugno 2014 articolo 4

Foto 51

L'eco di Basilicata...evidenziata comp

L’eco di Basilicata Calabria Campania

Domenica 15 Giugno 2014 – Campania

Oltre la stampa (acquerello) raffigurante la portualità, le Autorità sono state omaggiate anche di un secondo gadget: un’antologia (raccolta di poesie del Premio Internazionale “Otto Milioni” che da tre anni si tiene ad Ischia), a cui è stato dato il nome di “Mare Monti Mare”. Il premio è stato ideato da Bruno Mancini che mi ha fatto dono di un certo numero di copie, che a mia volta ho donato alle Autorità intervenute.

L’opera contiene anche una mia poesia, “Viaggiatore”, risultata finalista tra le 21 selezionate per la finale.

Foto 52

L'eco di Basilicata... foto premiati comp

L’eco di Basilicata Calabria Campania

Domenica 15 Giugno 2014 – Campania

Le Autorità ricevono le Antologie Mare Monti Mare da Ruggiero e da Scarfone

Foto 53

Anna Maria Buono,Ritratta con l’antologia “Mare Monti Mare”

Attestati e foto parziali

Foto 54

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Attestati e foto parziali

Foto 55

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Attestati e foto parziali

Foto 56

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Attestati e foto parziali

Foto 57

Foto Mare monti mare Barbara (388)

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 58

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 59

Foto Mare monti mare Barbara (390)

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 60

Un'ospite

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 61

Foto Mare monti mare Barbara (392)

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 62

Foto Mare monti mare Barbara (393)

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 63

Foto Mare monti mare Barbara (398)

Opite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 64

Foto Mare monti mare Barbara (399)

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 65

Foto Mare monti mare Barbara (400)

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 66

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 67

Foto Mare monti mare Barbara (405)

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Attestati e foto parziali

Foto 68

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 69

Attestati e foto parziali Foto Mare monti mare Barbara (408)

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Attestati e foto parziali

Foto 70

Foto Mare monti mare Barbara (410)

Ospite dei nostri eventi culturali che ha gradito l’omaggio dell’Antologia Mare Monti Mare”

Foto 71Attestati e foto parziali Foto Mare monti mare Barbara (419)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

Attestati e foto parziali

Attestati e foto parziali In vacanza con l'Arte 1 foto comp (29)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

Attestati e foto parziali

In vacanza con l'Arte 1 foto comp (30)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

In vacanza con l'Arte 1 foto comp (28)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

Attestati e foto parziali In vacanza con l'Arte 1 foto comp (23)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

Attestati e foto parziali

In vacanza con l'Arte 1 foto comp (22)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

In vacanza con l'Arte 1 foto comp (21)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

In vacanza con l'Arte 1 foto comp (20)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

In vacanza con l'Arte 1 foto comp (18)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

In vacanza con l'Arte 1 foto comp (17)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

Attestati e foto parziali In vacanza con l'Arte 1 foto comp (16)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

Attestati e foto parziali

Attestati e foto parziali In vacanza con l'Arte 1 foto comp (15)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

Attestati e foto parziali In vacanza con l'Arte 1 foto comp (14)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

Attestati e foto parziali

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

Attestati e foto parziali

IMG_0674

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

IMG_0675

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

In vacanza con l'Arte 1 foto comp (12)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

In vacanza con l'Arte 1 foto comp (1)

Antologia “Da Ischia, l’Arte” edita dalla LITHO commerciale a cura di Bruno Mancini & Roberta Panizza con la collaborazione di Antonella Ronzulli,  Museo del mare – Ischia 02 Agosto 2016

Attestati e foto parziali

Il Professore di Conservatorio, compositore Roberto Prandin mostra l’antologia “Penne Note Matite”. pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi, nella quale c’è una sezione dedicata alla sua artea lui dedicata.

Attestati e foto parziali

Il Professore di Conservatorio, compositore Roberto Prandin mostra la pagina a lui dedicata nell’antologia “Penne Note Matite” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi

Attestati e foto parziali

Attestati e foto parziali

Il Poeta Antonio Fiore mostra alcune copie dell’antologia “Penne Note Matite” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi

Il Poeta Antonio Fiore sfoglia la sezione a lui dedicata nell’antologia “Penne Note Matite” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi,

Monica Santoro, Direttrice della Biblioteca Dante Alighieri di Buenos Aires (Argentina) nonché responsabile dell’Associazione DANTE ALIGHIERI di Buenos Aires mostra l’antologia “Otto milioni 2016” (pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”) ed il libro “Gioco d’amore a Sermoneta” (scritto da Angela Maria Tiberi e pubblicato dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA) che sono entrati a far parte dei volumi disponibili nella biblioteca.

Enrica Martinelli Macconi vine a Buenos Aires in Argentina e legge e mostrai nostri volumi: l’antologia “Otto milioni 2016” (pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”) ed il libro “Gioco d’amore a Sermoneta” (scritto da Angela Maria Tiberi e pubblicato dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA)

La scrittrice e opinionista del quotidiano “Il Dispari” diretto da Gaetano Di Meglio, Francesca Luzzio, mostra l’antologia “Penne Note Matite”pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi.

La pittrice Patrizia Canola mostra l’antologia “Penne Note Matite” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi.

La pittrice Patrizia Canola mostra la sezione a lei dedicata nell’antologia “Penne Note Matite” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi,

Da sinistra a destra: Angela Scarton Taffarel, Ivaldo Weirich Vice sindaco di Cotiporã in Brasile e Adão Wons mostrano libri di Angela Maria Tiberi e l’antologia “Otto milioni 2016” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”

Da Ischia a Cotiporã la distanza in linea retta è di 10.282 Km.(metro più metro meno), pari ad un quarto dell’intera circonferenza terrestre:-)

Natale Ceci dell’Archivio di Stato di Latina mostra libri di Angela Maria Tiberi e l’antologia “Otto milioni 2016” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” che sono entrati a far parte dei volumi disponibili nell’Archivio

Vilis Levcenoks, responsabile nel Comune di Jelgava mostra l’antologia “Penne Note Matite” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi che gli è stata consegnata da Liga Sarah Lapinska Ambasciatrice DILA in Lettonia

Vera Roke, poetessa e ceramista lettone, mostra l’antologia “Penne Note Matite” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi che gli è stata consegnata da Liga Sarah Lapinska Ambasciatrice DILA in Lettonia

Ligija Kovalevska, poetessa lettone, mostra l’antologia “Penne Note Matite” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi che gli è stata consegnata da Liga Sarah Lapinska Ambasciatrice DILA in Lettonia

Janis Zarins ‘Jan’, il poeta che guida il club dei poeti “Pieskàrien”, mostra l’antologia “Penne Note Matite” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi che gli è stata consegnata da Liga Sarah Lapinska Ambasciatrice DILA in Lettonia

Valdis Kalnozols, deputato del Parlamento (in lettone-Saeima) di Lettonia, Baiba Rivza, professoressa, Jànis Lapinskis, poeta, hanno ricevuto da Liga Sarah Lapinska, Ambasciatrice DILA in Lettoni, la nostra nuova Antologia “Penne Note Matite” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi.

http://www.dila.altervista.org

Angela Maria Tiberi

Sala consiliare del Comune di Norma. II sindaco di Norma Gianfranco Tessitore con Angela Maria Tiberi, Angela Rucco, Milena Petrarca, Flora Rucco ed altre persone alla Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne del 25 Novembre 2017

Sala consiliare del Comune di Norma. II sindaco di Norma Gianfranco Tessitore con Angela Maria Tiberi, Milena Petrarca, alla Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne del 25 Novembre 2017

Sala consiliare del Comune di Norma. Foto di gruppo con le nostre antologie alla Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne del 25 Novembre 2017

Sala consiliare del Comune di Norma .Foto di gruppo alla Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne del 25 Novembre 2017

Sala consiliare del Comune di Norma.Foto di gruppo con le nostre antologie alla Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne del 25 Novembre 2017

 Einars Repse

Archivio di Stato –  Penne Note Matite

Marco Ferrero, funzionario dell’Istituto Italiano di Cultura di Città del Guatemala, organismo
ufficiale dello Stato italiano

Marco Ferrero, funzionario dell’Istituto Italiano di Cultura di Città del Guatemala, organismo
ufficiale dello Stato italiano

Dalila Boukhalfa con Ambasciatore algerino a Roma Senouci Bereksi – Copia

Anastasija Lide

Dalila Boukhalfa con Ambasciatore algerino a Roma Senouci Bereksi – Copia

EVA STRAZDINA

La Repubblica Da ischia sempre poesia 20130714

Ligija Kovalevskala – poetessa

Per conto di DILA Līga Lonerte ha ricevuto la nostra antologia ‘Penne Note Matiite’ da Liga Sarah Lapinska

Sarmíte Kokina

Da sinistra Gennaro Pacilio e Antonio Fiore con l’Antologia Penne Note Matite

Vetrina Camera Commercio Milano

Vetrina Camera commercio Otto milioni

http://www.mi.camcom.it/vetrina-progetti-arte

camera commercio bacheca

SCHEDA DESCRITTIVA PROGETTO

ENTE Associazione culturale “Da Ischia l’Arte – DILA”

TITOLO Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni”

DESCRIZIONE SINTETICA

Quarta edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni” con stampa di un’antologia sponsorizzata: 20.000 copie fruibili gratuitamente in luoghi pubblici.

CONTENUTI DEL PROGETTO Il nome del progetto “Otto milioni” ha preso origine dal numero dei potenziali lettori delle antologie che contengono i testi di un nostro omonimo premio di poesia.

Ciò, in quanto i suddetti volumi antologici, ogni anno, sono stati stampati in migliaia di copie con lo scopo di renderli disponibili in gratuita lettura per i passeggeri trasportati dal naviglio della Flotta Lauro in navigazione nel Mediterraneo.

L’Associazione culturale DILA propone questo progetto poiché essa nasce dal desiderio di costruire una TRIBÙ di Artisti (Poeti, Narratori, Pittori ecc) che non si accontentino di rimanere segregati tra le quattro mura dei propri “siti”, ma decidano di dare battaglia con le stesse armi e sullo stesso campo ove spadroneggiano banalità edulcorate, omologate e massificate, e vogliano farlo accettando di utilizzare a tale scopo alcune forme pubblicitarie come veicolo promozionale.

Prima o poi qualcuno doveva accorgersi che i tempi sono cambiati (i mecenati non vivono più nei palazzi ducali), che la pubblicità governa i nostri piaceri edonistici ed epicurei così come semina le spore di ideologie e di spiritualità, e che essa è la vera padrona delle nostre scelte e dei nostri portafogli.

Essere Scrittori -modestamente dilettanti-, anche se apprezzati da critici e da altri scrittori, anche se vincitori di premi e di attestati, non basta a dare respiro a quella che, infine, può essere compresa come la vera ambizione di tutti gli Autori: liberarsi dei sogni e dei dubbi che sono state le prepotenti matrici delle loro ispirazioni aprendoli alla conoscenza collettiva.

Pubblicare volumi di poesie contenenti pagine pubblicitarie fa nascere certamente una controversia tra l’astrattezza delle forme poetiche ed il materialismo proprio delle imprese produttive, ma oggi più che mai appare irrinunciabile annullare tale dicotomia e procedere verso una stessa meta pur se con interessi diversi.

Primi in Italia, e forse anche in molti altri Paesi del mondo, da circa otto anni pubblichiamo antologie poetiche che contengono pagine pubblicitarie e che hanno tirature di tutto rispetto.

Se in Italia un libro di poesie fosse venduto in 400 copie sarebbe un best-seller, mentre noi possiamo facilmente dimostrare che le 5.000 copie stampate per ciascuna delle ultime tre antologie hanno “agganciato” un numero di lettori dell’ordine delle decine di centinaia di migliaia.

Ecco pertanto che la proposta del progetto “Otto milioni” è di consentire che, sponsorizzando i nostri volumi di poesie e di arti varie, senza dubbio gli Autori dei testi e delle immagini, ma sicuramente anche le Aziende Commerciali, ottengano notevoli benefici quali possono essere considerati quelli derivanti da una rete alternativa di distribuzione, una forma innovativa di pubblicità aziendale, un nuovo strumento di propaganda personale, il rafforzamento di contatti operativi tra Cultura e Aziende, la gratificazioni per il serio lavoro di Scrittori, Artisti, ed Imprese Commerciali, e, non ultimo, il vantaggio derivante dall’effetto sorpresa conseguente alla novità dello strumento utilizzato per promuovere i propri prodotti.

Già è stato bandito il regolamento di partecipazione per la quarta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni – 2015”: Le poesie finaliste saranno pubblicate in un’antologia dal titolo “Da Ischia L’Arte” che conterrà almeno 25 pagine dedicate agli sponsor.

Il progetto “Otto milioni” otterrà il patrocinio da parte di almeno un Comune dell’Isola d’Ischia.
DATA dal 20 Ottobre 2015 al 25 Ottobre 2015
LUOGO Milano

COSTO COMPLESSIVO PROGETTO € 40.000

RICHIESTA MAIN SPONSOR € 30.000
BENEFIT MAIN SPONSOR visibilità internazionale
RICHIESTA CO-SPONSOR € 10.000
BENEFIT CO-SPONSOR visibilità internazionale
SITO WEB PROMOTORE www.emmegiischia.com
Per ulteriori informazioni su questa iniziativa rivolgersi a:
Sportello per la sponsorizzazione di iniziative culturali
tel: 02 85154175/4187/4176
e-mai: sportello-cultura@mi.camcomm.it

01) C.V. Bruno Mancini – Parziale fino a EXPO scheda richiesta sponsorizzazione

emmegiischia@gmail.com

EXPO Milano

 

DILA EXPO evento fb jpeg

EXPO Milano: Premio di Poesia Otto milioni

EXPO scheda

EXPO Milano: Calendario eventi

Calendario EXPO premio otto milioni

EXPO: Vetrina sponsorizzazioni Camera Commercio Milano

Vetrina Camera commercio Otto milioni

EXPO: Dettagli progetto “Otto milioni”

Milena Petrarca

Milena Petrarca con l’antologia Penne Note Matite

Aleksandrs Abusajevs,

Ilze Zeimule- Stepanova

Ilze Zeimule- Stepanova

Liga Sarah Lapinska

Tomas Fernandez, pittore di Spagna, citta Jaen ,

Hits: 244

Tre promesse tre!

Tre promesse tre!

Bruno Mancini |TRE PROMESSE TRE!
Da quasi un anno “l’auspicio che possa definirsi in tempi celeri” (qui riprodotto, e sottoscritto congiuntamenta dal Sindaco della Città d’ischia Ing. Giuseppe Ferrandino, dal Presidente del Consiglio comunale della Città d’Ischia Dott. Gianluca Trani e dall’Assessore delegato della Città d’Ischia Dott. Giosuè Mazzella. Tre promesse tre!) è rimasto giacente nelle loro intenzioni.

Carta canta… e noi “villani” siamo molto pazienti, ma siamo anche curiosi di sapere dopo quanto tempo vorranno dare lustro alla loro triplice promessa:

Tre promesse tre!

“Ischia 13.11.2013

AL SINDACO DEL COMUNE DI TORRENOVA Dott. Salvatore Castrovinci Via B. Caputo – 98070 – Torrenova (ME) protocollo@pec.comune.torrenova.me.it

OGGETTO: Gemellaggio – Comune di Torrenova – Comune di Ischia.

Gentile Sindaco,

la sua proposta è bellissima e ci entusiasma. Certi che lo sviluppo ed il progresso civile, ed economico della nostra Comunità possa realizzarsi solo attraverso il rafforzamento del dialogo con altre comunità, favoriamo l’instaurazione di rapporti di Gemellaggio quale strumento di conoscenza, ma soprattutto di cooperazione ed integrazione tra culture e civiltà affini quanto diverse.

Dai contatti tre le nostre Comunità, dei quali ringraziamo il nostro concittadino Bruno Mancini, abbiamo constatato l’interesse reciproco a perseguire e sviluppare rapporti di amicizia e cooperazione utili al proseguimento di un progetto di gemellaggio tra le nostre due comunità con l’intento di approfondire la conoscenza dei nostri contesti storico culturali, economici e sociali, nonché scambi e collaborazioni secondo modalità che definiremo in un apposito patto di amicizia e gemellaggio.

Con l’auspicio che tutto possa definirsi in tempi celeri, rendendoci disponibilissimi ad un incontro da concordarsi nei modi e nei tempi a tutti noi più congeniali, ci attiveremo tuttavia prontamente affinché il Gemellaggio abbia compimento. Cogliamo l’occasione per inviarti cordiali saluti.

L’ASSESSORE DELEGATO Dott: Giosuè Mazzella

giosue mazzella1-680x320

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Dott. Gianluca Trani

Gianluca Trani

IL SINDACO Ing. Giuseppe Ferrandino”

Giosi Ferrandino 2

Bruno Mancini

Strana avventura

COMUNE DI TORRENOVA

Provincia di Messina

DETERMINAZIONE SINDACALE N 19 DEL 02-08.2013

OGGETTO: INCARICO DI ESPERTO DEL SINDACO A TITOLO GRATUITO PER LE ATTIVITA’ TURISTICHE

IL SINDACO

Premesso che…

Visto che…

Considerato che…

Ritenuto che...

Atteso che…

Visto l’ordinamento Regionale EE.LL vigente in Sicilia;

Visto lo statuto comunale,

Visto il Regolamento Comunale sull’Ordinamento degli Uffici e di Servizi;

DETERMINA

Di nominare per i  motivi di cui in  premesse il Sig. Bruno Mancini residente nella Città di Ischia via V. Gemito 27, esperto del Sindaco per le attività turistiche ed in particolare per il gemellaggio con il Comune di Ischia, con decorrenza dalla pubblicazione del presente provvedimento.

Dalla Residenza Municipale 02.08.2013

IL SINDACO
Dr: Castrovinci Salvatore 

questa testata si fitta

Torrenova approva all’unanimità gemellaggio con Ischia

Ischia 2 Maggio 2014 ore 21.20

Il comune di Torrenova, provincia di Messina, ha approvato all’unanimità in Consiglio Comunale il gemellaggio con il Comune di Ischia.

Seguiranno aggiornamenti ed approfondimentiGemellaggio Ischia Torrenova – Gemellaggio Ischia Torrenova – Gemellaggio Ischia Torrenova – Gemellaggio Ischia Torrenova

Gemellaggio Ischia Torrenova

Atto n° 224 – venerdì 11 aprile 2014
Pubblicato all’albo pretorio dal 14/04/2014 al 02/05/2014
Presidenza del Consiglio Convocazione del Consiglio Comunale del 02.05.2014.

Convocazione Consiglio Comunale Torrenova

Ai Consiglieri Comunali, al Sindaco Salvatore Castrovinci, agli Assessori, Al Segretario Comunale Andrea Gaglio, ai Rappresentanti di Settore, al Comando della Polizia Municipale, all’Ufficio Territoriale del Governo di Messina, alla Stazione dei Carabinieri di Sant’Angelo di Militello

la S.V è invitata a partecipare all’adunanza del Consiglio Comunale convocato in Sessione ordinaria su Determinazione Presidenziale, il due Maggio 2014 alle ore 19.00 presso l’Aula Consiliare del Comune di Torrenova, per la trattazione dei seguenti argomenti:

ORDINE DEL GIORNO

1) Lettura e approvazione verbali sedute precedenti

2) Approvazione rendiconto di gestione e della relazione illustrativa – Anno 2014

3) Ricognizione e riordino delle partecipazioni societarie e delle adesioni a forme associative da parte del Comune – ex articolo 3 commi 27-33 della Legge 244/2007 ed ex art. 10 L.R. 22/2008

4) Approvazione dei Regolamenti di disciplina dell’Imposta Unica Comunale (IUC)

5) Imposta Unica Comunale – Approvazione aliquote e tariffe 2014

6) Approvazione Regolamento per l’applicazione dell’accertamento con adesione ai tributi comunali

7) Approvazione Programma Triennale delle OO.PP. 2014/2014 ed elenco annuale dei lavori per l’anno 2014

8) Aree fabbricabili da destinare alla residenza, alle attività produttive e terziarie art. 14 legge 131/13983. Anno 2014

9) Piano alienazione e valorizzazione immobili comunali (art. 58 D.L. n. 112/2008, convertito con L. 133/2008). Anno 2014

10) Conferimento cittadinanza benemerita al Reverendo Pietro Mangione.

11) Gemellaggio tra il Comune di Torrenova (ME) e il Comune di Ischia (NA).

Si avverte che i lavori consiliari, per quanto attiene il numero legale e l’eventuale seduta di prosecuzione, sono disciplinati dall’art. 30 della L.R. 9/86…. omissis

Torrenova 11.04.2014

Il Presidente del Consiglio

Massimiliano Corpina

Intervista Salvatore Castrovinci Sindaco Torrenova

Intervista Ivan Raffaele Assessore Turismo Torrenova

Il Comune di Torrenova nomina Bruno Mancini “… esperto del Sindaco per le attività turistiche ed in particolare per il gemellaggio con il Comune di Ischia”

Hits: 0

IL MIO LIBRO

IL MIO LIBRO

Account Bruno Mancini

Il mio libro - Bruno Mancini

Biografia

Nato a Napoli nel 1943 e risiede ad Ischia, dalla età di tre anni.
A me piace dire che l’origine dell’ispirazione o forse solo un iniziale impulso ancestrale ed istintivo, il vero basilare momento poetico della mia vita, si è concretizzato nell’incontro, propriamente fisico, tra i miei sensi acerbi, infantili, e le secolari, immutate, tentazioni autoctone dell’Isola d’Ischia, dove le leggi della natura sembravano fluire ancora difese da valori di primitive protezioni.
E aggiungo, con molta auto ironia e con un pizzico di provocazione, che le mie primissime esternazioni poetiche le ho espresse in tenerissima età, quando ancora non avevo pronunziato per la prima volta la parola mamma, ed alla fine di ogni abbondante poppata liberavo graziose ispirazioni poetizzando mediante dei rimati vagiti

Hits: 15

Marina militare italiana

Marina militare italiana

Per la serie Esopo news

BUDGET DELLO STATO ITALIANO
PER IL TRIENNIO 2020 – 2022
MINISTERO DELLA DIFESA

Marina militare italiana

Marina militare italiana

Ma davvero qualcuno pensa che sia utile spendere tutti questi euro per una marina militare che non è in grado nemmeno di fermare quattro barchette sgangherate?

 

BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022 – MINISTERO DELLA DIFESA

Operazioni rivolte alla tempestiva tutela degli interessi vitali nazionali, ovunque essi siano compromessi;

Operazioni rivolte alla difesa collettiva dell’integrità territoriale); salvaguardia degli spazi euro-atlantici, nel quadro degli interessi strategici e/o vitali del Paese, attraverso il contributo alla difesa collettiva della NATO; contributo alla gestione delle crisi internazionali, mediante la partecipazione ad operazioni di prevenzione e gestione delle
crisi, al fine di garantire la pace, la sicurezza, la stabilità e la legalità internazionale, nonché
l’affermazione dei diritti fondamentali dell’uomo, nello spirito della Carta delle Nazioni Unite, nell’ambito di organizzazioni internazionali – in primis la NATO, l’UE e l’ONU – e/o di accordi bimultilaterali, con particolare riguardo alla capacità autonoma europea di gestione delle crisi (Operazioni di mantenimento della pace o “Peace Keeping”; Operazioni di imposizione della pace o “Peace Enforcing”; Operazioni di soccorso umanitario; Operazioni post-conflitto; Operazioni di assistenza militare e attività di “Consultazione e cooperazione”); di partecipazione, attraverso l’Arma dei Carabinieri, alle attività di polizia per la tutela dell’ordine pubblico, il contrasto alla criminalità e il controllo del territorio. Sul fronte della difesa dell’ambiente e della natura è stato istituito, con decreto legislativo n. 177 del 2016, il Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare (C.U.T.F.A.A.), dal quale dipendono reparti dedicati e specializzati in materia di tutela dell’ambiente, del territorio e delle acque, nonché nel campo della sicurezza e dei controlli nel settore agroalimentare, in sinergia con l’organizzazione territoriale.

Dell’organizzazione fanno parte le strutture dell’assorbito Corpo Forestale dello Stato;
concorso alla salvaguardia delle libere istituzioni e svolgimento di compiti specifici in circostanzedi pubblica calamità ed in altri casi di straordinaria necessità ed urgenza;
 compiti non direttamente connessi al mantenimento dell’operatività delle forze armate (servizi aerei di Stato, rifornimento idrico alle isole minori, controllo del traffico aereo civile su aeroporti militari, ecc.).

Le finalità dell’amministrazione sono rappresentate in bilancio attraverso l’esposizione per
missioni e programmi e in particolare il Ministero della Difesa persegue 3 missioni, due delle quali condivise da più Centri di responsabilità e 9 programmi secondo la distribuzione esposta nella tabella che segue.

Centri di responsabilità numero
missioni numero programmi
GABINETTO E UFFICI DI DIRETTA COLLABORAZIONE ALL’OPERA DEL MINISTRO 1 1
UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI 1 1
SEGRETARIATO GENERALE DELLA DIFESA 2 2
ESERCITO ITALIANO 1 1
MARINA MILITARE 1 1
AERONAUTICA MILITARE 1 1
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022 – MINISTERO DELLA DIFESA

ARMA DEI CARABINIERI 2 2
LE PREVISIONI ECONOMICHE PER IL TRIENNIO 2020-2022
Le prime cinque tavole allegate, offrono una rappresentazione dei dati per gli anni di previsione 2020-2022 con particolare riferimento alla vista per DESTINAZIONE, dando quindi una lettura dei dati per Missioni e Programmi.

Come si evince dalle Tavole allegate, la missione che maggiormente incide sul totale generale dei costi è Difesa e sicurezza del territorio alla quale vengono imputati la quasi totalità dei costi (95,61%) e solo la parte residuale viene imputata alla Missione Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e dell’ambiente trasversale (2,47%) e a quella trasversale Servizi istituzionali e generali alle amministrazioni pubbliche (1,92%).

Alla prima missione citata, perseguita in via esclusiva dal Ministero, sono attribuiti i programmi di pertinenza delle quattro Forze Armate, Approntamento e impiego Carabinieri per la difesa e la sicurezza, Approntamento e impiego delle forze terrestri,

Approntamento e impiego delle forze aeree,

Approntamento e impiego delle forze navali che assorbono la quasi totalità dei costi propri dell’Amministrazione.

In tale missione confluisce anche il programma Pianificazione generale delle Forze Armate e approvvigionamenti militari, che include costi dello Stato Maggiore della Difesa e di
alcune funzioni centrali di approvvigionamento. Alle Forze Armate, tuttavia, sono riconducibili anche compiti ausiliari quali, ad esempio, il servizio aereo di Stato, controllo del traffico aereo, che assorbono una piccola quota di costi propri del Ministero della Difesa imputati al programma Interventi non direttamente connessi con l’operatività dello strumento militare della Missione trasversale

Servizi istituzionali e generali alle amministrazioni.

I costi dislocati in questo Ministero sono di importo assai limitato (1,73% dei costi totali del
ministero) e riguardano prevalentemente spese per l’espletamento del servizio di provvista di acqua e rifornimento idrico delle isole minori, quelle in favore della Croce Rossa Italiana per la preparazione del personale e dei materiali necessari per assicurare l’organizzazione ed il funzionamento del corpo militare della croce rossa italiana, il contributo all’organizzazione europea per l’esercizio di satelliti meteorologici (EUMETSAT) e quelli per accordi internazionali.

Le tavole successive a quelle che espongono i dati per destinazione permettono di analizzare i dati in base alla NATURA del costo. La rappresentazione è articolata secondo le quattro componenti fondamentali della contabilità economica analitica: Costi propri dell’Amministrazione, Costi dislocati,

Oneri finanziari e Fondi da assegnare. In particolare nella Tavola Riepilogo dei costi per natura del BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022 – MINISTERO DELLA DIFESA
triennio sono rappresentati i costi propri per il triennio 2020-2022 dell’Amministrazione mentre nella

Tavola Confronto per natura dei costi propri degli anni 2020, 2021, 2022 e Costi medi delle
Retribuzioni ordinarie dell’anno 2020 e 2019 per struttura organizzativa, i dati del 2020 vengono messi a confronto con il Budget rivisto 2019 e con il Consuntivo 2018.

Dall’osservazione delle tavole per natura, i costi propri, per il triennio in esame, presentano un andamento lievemente in diminuzione.

Il confronto con le precedenti fasi di budget rivisto 2019 e di consuntivo 2018 evidenzia nel primo caso una leggera diminuzione dei costi totali (0,32%) riconducibile ad un decremento degli altri costi del personale, mentre nel secondo caso è presente un aumento dell’0,67% da attribuire al costo delle retribuzioni.

Nel dettaglio dei macroaggregati di costo:

Il Costo del personale, che rappresenta l’80% circa dei costi totali, si presenta stabile nel
triennio in esame e nel confronto con il budget rivisto 2019, con variazioni di poco
superiori all’1%; si rileva anche un incremento rispetto al consuntivo 2018 dovuto alle
Retribuzioni che aumentano per l’effetto congiunto dell’applicazione del nuovo
contratto per il comparto Difesa e Sicurezza, del riordino delle carriere e
dell’applicazione del DPCM 3 settembre 2019 sull’adeguamento del trattamento
economico del personale non contrattualizzato.

L’incremento delle retribuzioni ordinarie è in parte compensato dalla diminuzione degli altri costi del personale.

Questi costi, infatti, per tutte e tre le FF.AA. (con incidenza maggiore sull’Esercito e in misura minore anche all’Arma dei Carabinieri) presentano una significativa riduzione, sia rispetto al Budget rivisto 2019 e ancor più rispetto al Consuntivo 2018, che può definirsi fisiologica nella fase “previsionale” e riguarda i costi per l’utilizzo di risorse umane e strumentali impiegate in missioni militari “fuori area” che il Ministero della Difesa è in grado di imputare solo a consuntivo;

I Costi di gestione, che rappresentano l’11% circa dei costi totali, si riducono nel
triennio.

La diminuzione si verifica sia sui beni di consumo, in particolare sulle voci
Materiale tecnico-specialistico e Vestiario, sia per l’acquisto di servizi ed utilizzo di beni di
terzi, in particolare per Formazione professionale specialistica,

Manutenzione ordinaria di Immobili, Impianti e macchinari, mezzi di trasporto e la manutenzione per armi, armamenti e mezzi per la difesa.

Tali costi presentano un lieve aumento rispetto al Budget rivisto 2019 da imputare ad una rimodulazione del dispositivo operativo dell’Operazione “Strade Sicure” che prevede la possibilità di impiego di personale militare appartenente alle Forze Armate per specifiche ed eccezionali esigenze di BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022 – MINISTERO DELLA DIFESA prevenzione della criminalità, in determinate aree metropolitane ovvero a difesa di siti reputati particolarmente sensibili.

Per effetto della rimodulazione si rilevano ulteriori oneri rispetto a quanto inizialmente pianificato, conseguenti alla quota di indennità onnicomprensiva prevista per l’impiego dei militari “fuori sede”, costi connessi con l’alloggiamento/vitto presso strutture civili e l’indennità di marcia.

Per contro si registra una diminuzione complessiva su tutti gli aggregati sottostanti rispetto al Consuntivo 2018.

Ciò è dovuto alle stesse motivazioni esposte per il costo del personale, tali costi,
infatti, vengono quantificati solo in corso d’anno, determinando un rilevante
scostamento tra le fasi previsionali e quelle di consuntivo;
 I Costi straordinari e speciali che rappresentano una quota minima dei costi
dell’amministrazione risultano costanti nel triennio in esame, mentre, sono in aumento
sia rispetto al budget rivisto 2019 ed in diminuzione rispetto al consuntivo 2018. La voce
che determina la variazione è Costi straordinari ed in particolare Oneri per
espropriazione di immobili e diritti immobiliari.
 Gli Ammortamenti, che rappresentano il 7% circa dei costi totali, si prevedono stabili nel
2020 rispetto all’anno precedente ed in aumento rispetto al consuntivo 2018, da
ricondursi alla voce Manutenzioni straordinarie dei Mezzi aerei da guerra ad opera
dell’Aeronautica. Nel triennio tali costi presentano un andamento in diminuzione, in
particolare per il terzo anno, a causa del termine del periodo di ammortamento di
programmi di investimenti effettuati negli anni precedenti.
Dall’analisi della Tavola di riconciliazione del Ministero della Difesa risulta una notevole
differenza fra il valore degli stanziamenti finanziari inclusi nel bilancio dell’Amministrazione (22.970
milioni di euro) e i costi propri previsti dai centri di costo (19.392 milioni di euro), che dipende
principalmente da:
 trasferimenti e contributi derivanti dalla partecipazione italiana ad organismi
internazionali di difesa (evidenziati nella colonna “costi dislocati”);
 una quota di stanziamenti riferibili all’Arma dei Carabinieri che rappresentano costi di
altre amministrazioni (nuclei specializzati);
 una quota dei costi rilevati dall’Arma dei Carabinieri finanziati con risorse allocate nello
stato di previsione del Ministero dell’Interno.
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022 – MINISTERO DELLA DIFESA
8
LE TAVOLE
Di seguito l’elenco delle tavole utilizzate per l’analisi dei paragrafi precedenti:
 Costi degli anni 2020 2021 e 2022 per Missione e Programma;
 Incidenza dei Programmi in % sul totale dei Costi (grafico);
 Costi dell’anno 2020 per Missione e Programma;
 Analisi dei costi dell’anno 2020 per struttura organizzativa e destinazione;
 Quadro degli indicatori per Programma per l’anno 2020;
 Riepilogo dei costi per natura del triennio;
 Confronto per natura dei costi propri degli anni 2020, 2019, 2018;
 Sintesi dei costi dell’anno 2020 per struttura organizzativa e per macroaggregati;
 Analisi delle retribuzioni ordinarie/straordinarie dell’anno 2020 per struttura organizzativa;
 Costi medi delle Retribuzioni ordinarie del triennio per struttura organizzativa;
 Costi medi delle Retribuzioni ordinarie dell’anno 2020 e 2019 per struttura organizzativa;
 Indicatori sintetici: Confronto fra Centri di responsabilità per Amministrazione centrale per
l’anno 2020;
 Riconciliazione fra budget e Bilancio finanziario dell’anno 2020

BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA 9
BUDGET DEL MINISTERO DELLA DIFESA
Costi degli anni 2020, 2021 e 2022 per Missione e Programma
Missioni/Programmi
Budget 2020
Costi dislocati Costi totali
(in Euro)
Costi propri
Budget 2021
Costi propri Costi dislocati Costi totali
Budget 2022
Costi propri Costi dislocati Costi totali
Difesa e sicurezza del territorio
18.813.612.897 54.249.991 18.867.862.888 18.358.037.345 55.149.991 18.413.187.336 18.203.479.326 47.949.991 18.251.429.317
Approntamento e impiego Carabinieri per la difesa e
la sicurezza 6.131.304.058 6.131.304.058 6.201.404.041 6.201.404.041 6.250.535.195 6.250.535.195
Approntamento e impiego delle forze terrestri 5.741.948.107 5.741.948.107 5.424.355.696 5.424.355.696 5.372.972.280 5.372.972.280
Approntamento e impiego delle forze marittime 2.356.132.022 81.894 2.356.213.916 2.257.765.157 81.894 2.257.847.051 2.204.342.682 81.894 2.204.424.576
Approntamento e impiego delle forze aeree 3.569.718.341 3.569.718.341 3.467.036.439 3.467.036.439 3.380.086.122 3.380.086.122
Pianificazione generale delle Forze Armate e
approvvigionamenti militari 1.014.510.368 54.168.097 1.068.678.465 1.007.476.013 55.068.097 1.062.544.110 995.543.047 47.868.097 1.043.411.144
Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e
dell’ambiente 486.709.656 27.477 486.737.133 489.740.013 27.477 489.767.490 488.281.790 27.477 488.309.267
Approntamento e impiego Carabinieri per la tutela
forestale, ambientale e agroalimentare 486.709.656 27.477 486.737.133 489.740.013 27.477 489.767.490 488.281.790 27.477 488.309.267
Servizi istituzionali e generali delle amministrazioni
pubbliche 91.538.905 287.485.849 379.024.754 91.449.203 285.727.849 377.177.052 91.402.705 286.727.849 378.130.554
Indirizzo politico 23.439.770 23.439.770 23.417.712 23.417.712 23.404.330 23.404.330
Servizi e affari generali per le amministrazioni di
competenza 56.897.243 182.205.742 239.102.985 56.810.736 179.605.742 236.416.478 56.759.960 179.605.742 236.365.702
Interventi non direttamente connessi con
l’operativita’ dello Strumento Militare 11.201.892 105.280.107 116.481.999 11.220.756 106.122.107 117.342.863 11.238.415 107.122.107 118.360.522
B
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
11
 



  








  









 
 


  
 


  
  


   
 
!
”
!
“# $

%
&

 
’

!! 
 
 %

#!

 


 


(
) 

 
 

   
 !
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
12
MINISTERO DELLA DIFESA
Costi dell’ anno 2020 per Missione e Programma
Missioni/Programmi
ANNI
PERSONA
(A)
TOTALE COSTI
PROPRI
(C)
% sul totale
generale
costi
(L=I/tot.I)
(in Euro)
% sul totale
generale
costi Propri
(D=C/tot.C)
TOTALE COSTI
DISLOCATI
(F)
% sul totale
generale
costi Dislocati
(G=F/tot.F)
TOTALE COSTI
(I=C+F)
% sul totale
generale
Anni
Persona
(B=A/tot.A)
% sul
totale
costi
(E=C/I)
% sul
totale
costi
(H=F/I)
Difesa e sicurezza del territorio 285.100 96,76 18.813.612.897 97,02 99,71 54.249.991 15,87 0,29 18.867.862.888 95,61
Approntamento e impiego Carabinieri per la
difesa e la sicurezza 95.102 32,28 6.131.304.058 31,62 100,00 6.131.304.058 31,07
Approntamento e impiego delle forze
terrestri 100.229 34,02 5.741.948.107 29,61 100,00 5.741.948.107 29,10
Approntamento e impiego delle forze
marittime 36.538 12,40 2.356.132.022 12,15 100,00 81.894 0,02 0,00 2.356.213.916 11,94
Approntamento e impiego delle forze aeree 42.095 14,29 3.569.718.341 18,41 100,00 3.569.718.341 18,09
Pianificazione generale delle Forze Armate
e approvvigionamenti militari 11.135 3,78 1.014.510.368 5,23 94,93 54.168.097 15,85 5,07 1.068.678.465 5,42
Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e
dell’ambiente 8.437 2,86 486.709.656 2,51 99,99 27.477 0,01 0,01 486.737.133 2,47
Approntamento e impiego Carabinieri per la
tutela forestale, ambientale e
agroalimentare
8.437 2,86 486.709.656 2,51 99,99 27.477 0,01 0,01 486.737.133 2,47
Servizi istituzionali e generali delle
amministrazioni pubbliche 1.105 0,38 91.538.905 0,47 24,15 287.485.849 84,12 75,85 379.024.754 1,92
Indirizzo politico 284 0,10 23.439.770 0,12 100,00 23.439.770 0,12
Servizi e affari generali per le
amministrazioni di competenza 684 0,23 56.897.243 0,29 23,80 182.205.742 53,31 76,20 239.102.985 1,21
Interventi non direttamente connessi con
l’operativita’ dello Strumento Militare 137 0,05 11.201.892 0,06 9,62 105.280.107 30,80 90,38 116.481.999 0,59
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
13
MINISTERO DELLA DIFESA
Costi dell’ anno 2020 per Missione e Programma
Missioni/Programmi
ANNI
PERSONA
(A)
TOTALE COSTI
PROPRI
(C)
% sul totale
generale
costi
(L=I/tot.I)
(in Euro)
% sul totale
generale
costi Propri
(D=C/tot.C)
TOTALE COSTI
DISLOCATI
(F)
% sul totale
generale
costi Dislocati
(G=F/tot.F)
TOTALE COSTI
(I=C+F)
% sul totale
generale
Anni
Persona
(B=A/tot.A)
% sul
totale
costi
(E=C/I)
% sul
totale
costi
(H=F/I)
TOTALE GENERALE (*)
(*) AL NETTO DI FONDI DA ASSEGNARE E ONERI FINANZIARI
294.642 100,00 19.391.861.458 100,00 98,27 341.763.317 100,00 1,73 19.733.624.775 100,00
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
14
MINISTERO DELLA DIFESA
Analisi dei costi dell’ anno 2020 per struttura organizzativa e destinazione
CdR/Missioni/Programmi
ANNI
PERSONA
(A)
TOTALE COSTI
PROPRI
(C)
% sul totale
generale
Costi
(L=I/tot.I)
(in Euro)
% sul totale
generale
Costi Propri
(D=C/tot.C)
TOTALE COSTI
DISLOCATI
(F)
% sul totale
generale
Costi
Dislocati
(G=F/tot.F)
TOTALE COSTI
(I=C+F)
% sul totale
generale
Anni
Persona
(B=A/tot.A)
% sul
totale
Costi
(E=C/I)
% sul
totale
Costi
(H=F/I)
284 0,10 GABINETTO E UFFICI DI DIRETTA COLLABORAZIONE ALL’OPERA DEL MINISTRO 23.439.770 0,12 100,00 23.439.770 0,12
Servizi istituzionali e generali delle
amministrazioni pubbliche 284 0,10 23.439.770 0,12 100,00 23.439.770 0,12
Indirizzo politico 284 0,10 23.439.770 0,12 100,00 23.439.770 0,12
684 0,23 BILANCIO E AFFARI FINANZIARI 56.897.243 0,29 23,80 182.205.742 53,31 76,20 239.102.985 1,21
Servizi istituzionali e generali delle
amministrazioni pubbliche 684 0,23 56.897.243 0,29 23,80 182.205.742 53,31 76,20 239.102.985 1,21
Servizi e affari generali per le
amministrazioni di competenza 684 0,23 56.897.243 0,29 23,80 182.205.742 53,31 76,20 239.102.985 1,21
11.272 3,83 SEGRETARIATO GENERALE 1.025.712.260 5,29 86,55 159.448.204 46,65 13,45 1.185.160.464 6,01
Difesa e sicurezza del territorio 11.135 3,78 1.014.510.368 5,23 94,93 54.168.097 15,85 5,07 1.068.678.465 5,42
Pianificazione generale delle Forze Armate e
approvvigionamenti militari 11.135 3,78 1.014.510.368 5,23 94,93 54.168.097 15,85 5,07 1.068.678.465 5,42
Servizi istituzionali e generali delle
amministrazioni pubbliche 137 0,05 11.201.892 0,06 9,62 105.280.107 30,80 90,38 116.481.999 0,59
Interventi non direttamente connessi con
l’operativita’ dello Strumento Militare 137 0,05 11.201.892 0,06 9,62 105.280.107 30,80 90,38 116.481.999 0,59
100.229 34,02 ESERCITO ITALIANO 5.741.948.107 29,61 100,00 5.741.948.107 29,10
Difesa e sicurezza del territorio 100.229 34,02 5.741.948.107 29,61 100,00 5.741.948.107 29,10
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
15
MINISTERO DELLA DIFESA
Analisi dei costi dell’ anno 2020 per struttura organizzativa e destinazione
CdR/Missioni/Programmi
ANNI
PERSONA
(A)
TOTALE COSTI
PROPRI
(C)
% sul totale
generale
Costi
(L=I/tot.I)
(in Euro)
% sul totale
generale
Costi Propri
(D=C/tot.C)
TOTALE COSTI
DISLOCATI
(F)
% sul totale
generale
Costi
Dislocati
(G=F/tot.F)
TOTALE COSTI
(I=C+F)
% sul totale
generale
Anni
Persona
(B=A/tot.A)
% sul
totale
Costi
(E=C/I)
% sul
totale
Costi
(H=F/I)
Approntamento e impiego delle forze
terrestri 100.229 34,02 5.741.948.107 29,61 100,00 5.741.948.107 29,10
36.538 12,40 MARINA MILITARE 2.356.132.022 12,15 100,00 81.894 0,02 0,00 2.356.213.916 11,94
Difesa e sicurezza del territorio 36.538 12,40 2.356.132.022 12,15 100,00 81.894 0,02 0,00 2.356.213.916 11,94
Approntamento e impiego delle forze
marittime 36.538 12,40 2.356.132.022 12,15 100,00 81.894 0,02 0,00 2.356.213.916 11,94
42.095 14,29 AERONAUTICA MILITARE 3.569.718.341 18,41 100,00 3.569.718.341 18,09
Difesa e sicurezza del territorio 42.095 14,29 3.569.718.341 18,41 100,00 3.569.718.341 18,09
Approntamento e impiego delle forze aeree 42.095 14,29 3.569.718.341 18,41 100,00 3.569.718.341 18,09
103.539 35,14 ARMA DEI CARABINIERI 6.618.013.714 34,13 100,00 27.477 0,00 6.618.041.191 33,54
Difesa e sicurezza del territorio 95.102 32,28 6.131.304.058 31,62 100,00 6.131.304.058 31,07
Approntamento e impiego Carabinieri per la
difesa e la sicurezza 95.102 32,28 6.131.304.058 31,62 100,00 6.131.304.058 31,07
Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e
dell’ambiente 8.437 2,86 486.709.656 2,51 99,99 27.477 0,01 0,01 486.737.133 2,47
Approntamento e impiego Carabinieri per la
tutela forestale, ambientale e
agroalimentare
8.437 2,86 486.709.656 2,51 99,99 27.477 0,01 0,01 486.737.133 2,47
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
16
MINISTERO DELLA DIFESA
Analisi dei costi dell’ anno 2020 per struttura organizzativa e destinazione
CdR/Missioni/Programmi
ANNI
PERSONA
(A)
TOTALE COSTI
PROPRI
(C)
% sul totale
generale
Costi
(L=I/tot.I)
(in Euro)
% sul totale
generale
Costi Propri
(D=C/tot.C)
TOTALE COSTI
DISLOCATI
(F)
% sul totale
generale
Costi
Dislocati
(G=F/tot.F)
TOTALE COSTI
(I=C+F)
% sul totale
generale
Anni
Persona
(B=A/tot.A)
% sul
totale
Costi
(E=C/I)
% sul
totale
Costi
(H=F/I)
TOTALE GENERALE (*)
(*) AL NETTO DI FONDI DA ASSEGNARE E ONERI FINANZIARI
294.642 100,00 19.391.861.458 100,00 98,27 341.763.317 100,00 1,73 19.733.624.775 100,00
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
17
MINISTERO DELLA DIFESA
Quadro degli indicatori per Programma per l’anno 2020
Programma
Incidenza %
Costi propri /
Costi totali
Incidenza %
Costi del
programma sul
Totale costi
Costo
medio del
Personale
Incidenza %
Costi di
gestione su
Costi propri
Incidenza %
Costo
retribuzioni sui
Costi propri
Costo proprio
medio per aa/p
Incidenza %
aa/p Personale
dirigenti sul Tot
aa/p
Incidenza %
Costi dislocati /
Costi totali
Incidenza %
Costi propri
periferie / Costi
propri
Incidenza %
aa/p del
Programma su
Tot aa/p
Incidenza %
aa/p Periferie/
aa/p Totali
005.001.Approntamento e impiego
Carabinieri per la difesa e la sicurezza 100,00 31,07 10,14 97,50 87,49 64.471 32,28 2,13 97,88 56.406
005.002.Approntamento e impiego delle
forze terrestri 100,00 29,10 10,26 97,94 80,08 57.288 34,02 6,28 98,59 45.878
005.003.Approntamento e impiego delle
forze marittime 100,00 0,00 11,94 11,27 94,80 77,21 64.484 12,40 5,84 95,85 49.791
005.004.Approntamento e impiego delle
forze aeree 100,00 18,09 13,85 96,22 66,26 84.801 14,29 7,69 96,64 56.187
005.006.Pianificazione generale delle Forze
Armate e approvvigionamenti militari 94,93 5,07 5,42 12,16 46,28 73,85 91.111 3,78 24,35 52,68 67.287
018.017.Approntamento e impiego
Carabinieri per la tutela forestale,
ambientale e agroalimentare
99,99 0,01 2,47 4,87 91,09 57.688 2,86 3,90 52.549
032.002.Indirizzo politico 100,00 0,12 6,29 91,77 82.534 0,10 33,45 75.738
032.003.Servizi e affari generali per le
amministrazioni di competenza 23,80 76,20 1,21 4,83 8,06 93,94 83.183 0,23 22,81 12,57 78.141
032.006.Interventi non direttamente
connessi con l’operativita’ dello Strumento
Militare
9,62 90,38 0,59 7,00 66,76 81.557 0,05 9,32 54.445
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
18
MINISTERO DELLA DIFESA
Riepilogo dei costi per natura del triennio
(in Euro)
Piano dei Conti Budget 2020 % sul totale costi % sul totale generale Budget 2021 % sul totale costi % sul totale generale Budget 2022 % sul totale costi % sul totale generale
COSTO DEL PERSONALE 16.073.743.446 82,89 80,11 15.859.646.176 83,74 80,85 15.743.198.068 83,82 80,93
Retribuzioni 15.422.188.695 76,86 15.352.403.909 79,53 81,06 78,27 15.236.405.801 81,12 78,32
Altri costi del personale 651.554.751 3,25 507.242.267 3,36 2,68 2,59 506.792.267 2,70 2,61
COSTI DI GESTIONE 2.122.702.174 10,95 10,58 1.910.378.659 10,09 9,74 1.893.263.765 10,08 9,73
Beni di consumo 471.368.262 2,35 392.005.464 2,43 2,07 2,00 381.646.728 2,03 1,96
Acquisto di servizi ed utilizzo di beni di terzi 1.574.119.292 7,85 1.440.995.156 8,12 7,61 7,35 1.434.238.998 7,64 7,37
Altri costi 77.214.620 0,38 77.378.039 0,40 0,41 0,39 77.378.039 0,41 0,40
COSTI STRAORDINARI E SPECIALI 36.707.420 0,19 0,18 36.707.421 0,19 0,19 36.707.421 0,20 0,19
Costi straordinari 7.790.146 0,04 7.790.146 0,04 0,04 0,04 7.790.146 0,04 0,04
Esborso da contenzioso 28.917.274 0,14 28.917.275 0,15 0,15 0,15 28.917.275 0,15 0,15
AMMORTAMENTI 1.158.708.419 5,98 5,77 1.132.494.306 5,98 5,77 1.109.994.567 5,91 5,71
Totale Costi 19.391.861.458 100,00 96,65 18.939.226.562 100,00 96,55 18.783.163.821 100,00 96,55
ONERI FINANZIARI 333.000 0,05 0,00 275.000 0,04 0,00 275.000 0,04 0,00
Oneri finanziari 333.000 0,00 275.000 0,05 0,04 0,00 275.000 0,04 0,00
COSTI DISLOCATI 341.763.317 50,79 1,70 340.905.317 50,40 1,74 334.705.317 49,94 1,72
Trasferimenti correnti 288.847.700 1,44 287.089.700 42,92 42,44 1,46 288.089.700 42,99 1,48
Contributi agli investimenti 52.915.617 0,26 53.815.617 7,86 7,96 0,27 46.615.617 6,96 0,24
FONDI DA ASSEGNARE 330.850.000 1,71 1,65 335.210.000 1,77 1,71 335.210.000 1,78 1,72
Altri fondi da ripartire 330.850.000 1,65 335.210.000 1,71 1,77 1,71 335.210.000 1,78 1,72
Totale costi comuni dello Stato 672.946.317 100,00 3,35 676.390.317 100,00 3,45 670.190.317 100,00 3,45
TOTALE GENERALE 20.064.807.775 100,00 19.615.616.879 100,00 19.453.354.138 100,00
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
19
BUDGET DEL MINISTERO DELLA DIFESA
Confronto per natura dei costi propri degli anni 2020, 2019, 2018
Piano dei conti
Budget a DLB
2020
(A)
Budget rivisto
2019
(B)
Variazione
%
(A – C) / C
(in Euro)
Consuntivo
2018
(C)
Variazione
(A – B)
Variazione
%
(A – B) / B
Variazione
(A – C)
COSTO DEL PERSONALE 16.073.743.446 16.259.191.140 15.938.191.116 (185.447.694) (1,14) 135.552.329 0,85
Retribuzioni 15.422.188.695 15.408.155.902 15.031.354.895 14.032.793 0,09 390.833.800 2,60
Altri costi del personale 651.554.751 851.035.238 906.836.221 (199.480.487) (23,44) (255.281.470) (28,15)
COSTI DI GESTIONE 2.122.702.174 2.016.121.178 2.174.188.696 106.580.996 5,29 (51.486.522) (2,37)
Beni di Consumo 471.368.262 447.115.038 527.006.285 24.253.224 5,42 (55.638.023) (10,56)
Armi e armamenti e mezzi per la difesa 2.175 115.694 2.175 (113.519) (98,12)
Carta, cancelleria e stampati 5.723.246 6.999.651 8.582.508 (1.276.405) (18,24) (2.859.262) (33,31)
Giornali e pubblicazioni 1.918.350 1.098.558 952.775 819.792 74,62 965.575 101,34
Materiali e accessori 463.724.491 439.016.829 517.355.307 24.707.662 5,63 (53.630.816) (10,37)
Acquisto di servizi ed utilizzo di beni di terzi 1.574.119.292 1.462.495.695 1.533.798.850 111.623.597 7,63 40.320.442 2,63
Assicurazioni 15.778.791 16.093.780 13.768.121 (314.989) (1,96) 2.010.670 14,60
Consulenza 38.796.119 38.786.119 38.792.649 10.000 0,03 3.470 0,01
Formazione e addestramento 39.346.228 36.813.742 60.010.527 2.532.486 6,88 (20.664.299) (34,43)
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
20
BUDGET DEL MINISTERO DELLA DIFESA
Confronto per natura dei costi propri degli anni 2020, 2019, 2018
Piano dei conti
Budget a DLB
2020
(A)
Budget rivisto
2019
(B)
Variazione
%
(A – C) / C
(in Euro)
Consuntivo
2018
(C)
Variazione
(A – B)
Variazione
%
(A – B) / B
Variazione
(A – C)
Manutenzione 268.530.371 238.174.905 275.761.528 30.355.466 12,75 (7.231.157) (2,62)
Manutenzione di armi, armamenti e mezzi
per la difesa 343.116.449 230.767.223 237.791.415 112.349.226 48,69 105.325.034 44,29
Noleggi, locazioni e leasing 219.035.019 215.010.581 196.242.794 4.024.438 1,87 22.792.225 11,61
Prestazioni professionali e specialistiche non
consulenziali 11.592.303 22.774.728 22.044.511 (11.182.425) (49,10) (10.452.208) (47,41)
Promozione 1.692.691 2.076.778 4.171.691 (384.087) (18,49) (2.479.000) (59,42)
Servizi ausiliari 82.027.763 88.374.996 149.766.096 (6.347.233) (7,18) (67.738.333) (45,23)
Servizi per trasferte 33.454.683 46.322.801 59.382.395 (12.868.118) (27,78) (25.927.712) (43,66)
Servizi ristorazione 182.877.277 187.942.869 153.395.300 (5.065.592) (2,70) 29.481.977 19,22
Utenze e canoni 337.871.598 339.357.173 322.671.821 (1.485.575) (0,44) 15.199.777 4,71
Altri costi 77.214.620 106.510.445 113.383.562 (29.295.825) (27,51) (36.168.942) (31,90)
Amministrativi 13.671.123 34.772.702 48.875.657 (21.101.579) (60,68) (35.204.534) (72,03)
Imposte 52.065 481.897 (52.065) (100,00) (481.897) (100,00)
Partecipazione ad organizzazioni 1.366.802 1.475.474 1.371.424 (108.672) (7,37) (4.622) (0,34)
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
21
BUDGET DEL MINISTERO DELLA DIFESA
Confronto per natura dei costi propri degli anni 2020, 2019, 2018
Piano dei conti
Budget a DLB
2020
(A)
Budget rivisto
2019
(B)
Variazione
%
(A – C) / C
(in Euro)
Consuntivo
2018
(C)
Variazione
(A – B)
Variazione
%
(A – B) / B
Variazione
(A – C)
Tasse 62.176.695 70.210.204 62.654.584 (8.033.509) (11,44) (477.889) (0,76)
COSTI STRAORDINARI E SPECIALI 36.707.420 24.014.829 50.359.506 12.692.591 52,85 (13.652.086) (27,11)
Acquisto di servizi ed utilizzo di beni di terzi 97.230 (97.230) (100,00)
Servizi finanziari 97.230 (97.230) (100,00)
Oneri straordinari e da contenzioso 36.707.420 23.917.599 50.359.506 12.789.821 53,47 (13.652.086) (27,11)
Costi straordinari 7.790.146 321.706 11.606.653 7.468.440 2.321,51 (3.816.507) (32,88)
Esborso da contenzioso 28.917.274 23.595.893 38.752.853 5.321.381 22,55 (9.835.579) (25,38)
AMMORTAMENTI 1.158.708.419 1.154.418.280 1.100.850.885 4.290.139 0,37 57.857.534 5,26
Beni immateriali 5.518.672 6.702.499 6.316.455 (1.183.827) (17,66) (797.783) (12,63)
Beni immobili 104.828.796 104.030.581 102.746.344 798.215 0,77 2.082.452 2,03
Beni mobili 928.068.001 927.420.446 886.877.339 647.555 0,07 41.190.662 4,64
Manutenzioni straordinarie 120.292.949 116.264.754 104.910.747 4.028.195 3,46 15.382.203 14,66
TOTALE GENERALE 19.391.861.458 19.453.745.427 19.263.590.203 (61.883.969) (0,32) 128.271.255 0,67
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
22
MINISTERO DELLA DIFESA
Sintesi dei costi dell’ anno 2020 per struttura organizzativa e per macroaggregati
CdR / CdC TOTALE COSTI
% sul
totale
generale
% sul
totale
generale
(in Euro)
COSTO DEL
PERSONALE
% sul
totale
costi
COSTI
STRAORDINARI
E SPECIALI
AMMORTAMENTI COSTI DI GESTIONE % sul totale costi % sul totale generale % sul totale generale % sul totale costi % sul totale generale % sul totale costi
GABINETTO E UFFICI DI DIRETTA
COLLABORAZIONE ALL’OPERA DEL
MINISTRO
23.439.770 0,12 21.870.805 93,31 0,14 1.474.810 6,29 0,07 94.155 0,40 0,01
Gabinetto e uffici di diretta
collaborazione all’opera del Ministro 22.734.213 0,12 21.233.020 93,40 0,13 1.410.007 6,20 0,07 91.186 0,40 0,01
Organismo indipendente di
valutazione della performance 705.557 0,00 637.785 90,39 0,00 64.803 9,18 0,00 2.969 0,42 0,00
BILANCIO E AFFARI FINANZIARI
56.897.243 0,29 53.872.453 94,68 0,34 2.750.975 4,83 0,13 273.815 0,48 0,02
Bilancio e affari finanziari – Struttura
centrale 5.772.073 0,03 5.494.956 95,20 0,03 223.074 3,86 0,01 54.043 0,94 0,00
Ufficio Centrale di Ispezioni
amministrative 4.327.763 0,02 4.117.824 95,15 0,03 175.169 4,05 0,01 34.770 0,80 0,00
Magistratura militare
33.147.630 0,17 31.705.689 95,65 0,20 1.363.438 4,11 0,06 78.503 0,24 0,01
Onoranze ai caduti di guerra –
Struttura centrale 6.757.783 0,03 6.440.044 95,30 0,04 238.891 3,54 0,01 78.848 1,17 0,01
Onoranze ai caduti di guerra –
Struttura periferica 4.584.384 0,02 4.135.264 90,20 0,03 441.120 9,62 0,02 8.000 0,17 0,00
Ordinariato Militare
2.307.610 0,01 1.978.676 85,75 0,01 309.283 13,40 0,01 19.651 0,85 0,00
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
23
MINISTERO DELLA DIFESA
Sintesi dei costi dell’ anno 2020 per struttura organizzativa e per macroaggregati
CdR / CdC TOTALE COSTI
% sul
totale
generale
% sul
totale
generale
(in Euro)
COSTO DEL
PERSONALE
% sul
totale
costi
COSTI
STRAORDINARI
E SPECIALI
AMMORTAMENTI COSTI DI GESTIONE % sul totale costi % sul totale generale % sul totale generale % sul totale costi % sul totale generale % sul totale costi
SEGRETARIATO GENERALE
1.025.712.260 5,29 820.029.257 79,95 5,10 124.174.951 12,11 5,85 27.258.455 2,66 74,26 54.249.598 5,29 4,68
Uffici di staff del Segretario generale
106.937.084 0,55 44.252.699 41,38 0,28 42.881.796 40,10 2,02 16.211.673 15,16 44,16 3.590.916 3,36 0,31
Segretariato generale – Struttura
periferica 4.826.750 0,02 4.082.680 84,58 0,03 383.809 7,95 0,02 360.262 7,46 0,03
Armamenti navali – Struttura
centrale 18.443.373 0,10 17.187.345 93,19 0,11 1.145.933 6,21 0,05 110.095 0,60 0,01
Armamenti navali – Struttura
periferica 12.512.930 0,06 11.612.286 92,80 0,07 843.868 6,74 0,04 56.776 0,45 0,00
Armamenti aeronautici – Struttura
centrale 19.884.708 0,10 17.323.748 87,12 0,11 1.968.708 9,90 0,09 592.252 2,98 0,05
Armamenti aeronautici – Struttura
periferica 11.009.982 0,06 10.580.281 96,10 0,07 401.255 3,64 0,02 28.446 0,26 0,00
Telecomunicazioni, informatica e
tecnologie avanzate – Struttura
centrale
20.010.146 0,10 15.245.595 76,19 0,09 897.456 4,49 0,04 3.867.095 19,33 0,33
Lavori e demanio – Struttura
centrale 24.800.040 0,13 16.765.015 67,60 0,10 1.813.806 7,31 0,09 2.022.432 8,15 5,51 4.198.787 16,93 0,36
Lavori e demanio – Struttura
periferica 2.164.432 0,01 1.806.352 83,46 0,01 146.242 6,76 0,01 211.838 9,79 0,02
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
24
MINISTERO DELLA DIFESA
Sintesi dei costi dell’ anno 2020 per struttura organizzativa e per macroaggregati
CdR / CdC TOTALE COSTI
% sul
totale
generale
% sul
totale
generale
(in Euro)
COSTO DEL
PERSONALE
% sul
totale
costi
COSTI
STRAORDINARI
E SPECIALI
AMMORTAMENTI COSTI DI GESTIONE % sul totale costi % sul totale generale % sul totale generale % sul totale costi % sul totale generale % sul totale costi
Personale militare
57.782.862 0,30 49.190.491 85,13 0,31 3.293.887 5,70 0,16 4.000.000 6,92 10,90 1.298.484 2,25 0,11
Personale civile
15.546.877 0,08 13.348.097 85,86 0,08 1.083.250 6,97 0,05 900.000 5,79 2,45 215.530 1,39 0,02
Armamenti terrestri – Struttura
centrale 18.458.511 0,10 15.723.080 85,18 0,10 912.232 4,94 0,04 1.823.199 9,88 0,16
Armamenti terrestri – Struttura
periferica 23.054.033 0,12 20.270.191 87,92 0,13 2.199.436 9,54 0,10 584.406 2,53 0,05
Previdenza Militare
22.617.799 0,12 17.387.393 76,87 0,11 1.054.587 4,66 0,05 4.100.000 18,13 11,17 75.819 0,34 0,01
Stato Maggiore Difesa – Struttura
centrale 240.112.263 1,24 181.787.789 75,71 1,13 29.028.963 12,09 1,37 29.295.510 12,20 2,53
Stato Maggiore Difesa – Struttura
periferica 408.123.848 2,10 366.359.307 89,77 2,28 33.981.185 8,33 1,60 7.783.356 1,91 0,67
Commissariato e servizi generali –
Struttura centrale 11.645.835 0,06 10.002.098 85,89 0,06 1.512.750 12,99 0,07 18.170 0,16 0,05 112.817 0,97 0,01
Commissariato e servizi generali –
Struttura periferica 7.780.788 0,04 7.104.810 91,31 0,04 625.788 8,04 0,03 6.180 0,08 0,02 44.010 0,57 0,00
ESERCITO ITALIANO
5.741.948.107 29,61 4.937.561.537 85,99 30,72 588.881.520 10,26 27,74 310.000 0,01 0,84 215.195.050 3,75 18,57
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
25
MINISTERO DELLA DIFESA
Sintesi dei costi dell’ anno 2020 per struttura organizzativa e per macroaggregati
CdR / CdC TOTALE COSTI
% sul
totale
generale
% sul
totale
generale
(in Euro)
COSTO DEL
PERSONALE
% sul
totale
costi
COSTI
STRAORDINARI
E SPECIALI
AMMORTAMENTI COSTI DI GESTIONE % sul totale costi % sul totale generale % sul totale generale % sul totale costi % sul totale generale % sul totale costi
Esercito Italiano – Struttura centrale
di vertice 118.459.086 0,61 110.656.107 93,41 0,69 3.897.053 3,29 0,18 8.398 0,01 0,02 3.897.528 3,29 0,34
Esercito Italiano – Strutture per la
Formazione e Specializzazione 659.789.905 3,40 608.816.309 92,27 3,79 43.952.700 6,66 2,07 63.807 0,01 0,17 6.957.089 1,05 0,60
Esercito Italiano – Strutture
Operative 3.864.936.778 19,93 3.261.081.704 84,38 20,29 426.368.668 11,03 20,09 114.105 0,00 0,31 177.372.301 4,59 15,31
Esercito Italiano – Strutture per il
Sostegno Logistico 1.098.762.337 5,67 957.007.416 87,10 5,95 114.663.099 10,44 5,40 123.690 0,01 0,34 26.968.132 2,45 2,33
MARINA MILITARE
2.356.132.022 12,15 1.932.802.104 82,03 12,02 265.641.030 11,27 12,51 158.302 0,01 0,43 157.530.586 6,69 13,60
Marina Militare – Struttura centrale
di vertice 122.632.134 0,63 114.587.621 93,44 0,71 7.432.889 6,06 0,35 42.414 0,03 0,12 569.210 0,46 0,05
Marina Militare – Strutture per la
Formazione e Specializzazione 226.175.895 1,17 196.645.194 86,94 1,22 25.556.037 11,30 1,20 23.484 0,01 0,06 3.951.180 1,75 0,34
Marina Militare – Strutture
Operative 1.184.996.936 6,11 939.213.590 79,26 5,84 171.510.551 14,47 8,08 50.570 0,00 0,14 74.222.225 6,26 6,41
Marina Militare – Strutture per il
Sostegno Logistico 822.327.057 4,24 682.355.699 82,98 4,25 61.141.553 7,44 2,88 41.834 0,01 0,11 78.787.971 9,58 6,80
AERONAUTICA MILITARE
3.569.718.341 18,41 2.436.809.954 68,26 15,16 494.247.107 13,85 23,28 7.805.664 0,22 21,26 630.855.616 17,67 54,44
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
26
MINISTERO DELLA DIFESA
Sintesi dei costi dell’ anno 2020 per struttura organizzativa e per macroaggregati
CdR / CdC TOTALE COSTI
% sul
totale
generale
% sul
totale
generale
(in Euro)
COSTO DEL
PERSONALE
% sul
totale
costi
COSTI
STRAORDINARI
E SPECIALI
AMMORTAMENTI COSTI DI GESTIONE % sul totale costi % sul totale generale % sul totale generale % sul totale costi % sul totale generale % sul totale costi
Aeronautica Militare – Struttura
centrale di vertice 134.776.506 0,70 121.736.031 90,32 0,76 10.633.162 7,89 0,50 2.407.313 1,79 0,21
Aeronautica Militare – Strutture per
la Formazione e Specializzazione 484.427.914 2,50 362.788.570 74,89 2,26 54.593.506 11,27 2,57 67.045.838 13,84 5,79
Aeronautica Militare – Strutture
Operative 1.836.484.036 9,47 1.158.982.297 63,11 7,21 326.874.223 17,80 15,40 350.627.516 19,09 30,26
Aeronautica Militare – Strutture per
il Sostegno Logistico 1.114.029.885 5,74 793.303.056 71,21 4,94 102.146.216 9,17 4,81 7.805.664 0,70 21,26 210.774.949 18,92 18,19
ARMA DEI CARABINIERI
6.618.013.714 34,13 5.870.797.336 88,71 36,52 645.531.781 9,75 30,41 1.174.999 0,02 3,20 100.509.598 1,52 8,67
Arma dei Carabinieri – Struttura
Centrale – AREA DI VERTICE
(Comando Generale dell’Arma, C.N.
A., C.N.S.R., Centro Polispecialistico)
152.270.950 0,79 144.148.672 94,67 0,90 6.394.452 4,20 0,30 16.275 0,01 0,04 1.711.551 1,12 0,15
Arma dei Carabinieri – Struttura
Periferica – FORMAZIONE (Comando
delle scuole dell’Arma e Istituti di
Formazione dipendenti)
316.288.591 1,63 290.965.078 91,99 1,81 20.985.917 6,64 0,99 52.700 0,02 0,14 4.284.896 1,35 0,37
Arma dei Carabinieri – Struttura
Periferica – MOBILE/SPECIALIZZATA
(Comando delle Unità Mobili
Specializzate e Reparti dipendenti)
488.526.439 2,52 454.566.518 93,05 2,83 26.029.597 5,33 1,23 63.317 0,01 0,17 7.867.007 1,61 0,68
Arma dei Carabinieri – Struttura
Periferica – TERRITORIALE (Comando
Interregionale “PASTRENGO” e
Comandi Legione dipendenti)
1.009.664.936 5,21 881.718.448 87,33 5,49 113.102.386 11,20 5,33 127.875 0,01 0,35 14.716.227 1,46 1,27
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
27
MINISTERO DELLA DIFESA
Sintesi dei costi dell’ anno 2020 per struttura organizzativa e per macroaggregati
CdR / CdC TOTALE COSTI
% sul
totale
generale
% sul
totale
generale
(in Euro)
COSTO DEL
PERSONALE
% sul
totale
costi
COSTI
STRAORDINARI
E SPECIALI
AMMORTAMENTI COSTI DI GESTIONE % sul totale costi % sul totale generale % sul totale generale % sul totale costi % sul totale generale % sul totale costi
Arma dei Carabinieri – Struttura
Periferica – TERRITORIALE (Comando
Interregionale “V.VENETO” e
Comandi Legione dipendenti)
853.030.658 4,40 746.764.979 87,54 4,65 93.900.427 11,01 4,42 106.175 0,01 0,29 12.259.077 1,44 1,06
Arma dei Carabinieri – Struttura
Periferica – TERRITORIALE (Comando
Interregionale “PODGORA” e
Comandi Legione dipendenti)
1.360.193.631 7,01 1.192.345.043 87,66 7,42 148.183.122 10,89 6,98 167.555 0,01 0,46 19.497.911 1,43 1,68
Arma dei Carabinieri – Struttura
Periferica – TERRITORIALE (Comando
Interregionale “OGADEN” e
Comandi Legione dipendenti)
1.127.224.208 5,81 989.671.931 87,80 6,16 121.927.747 10,82 5,74 137.872 0,01 0,38 15.486.658 1,37 1,34
Arma dei Carabinieri – Struttura
Periferica – TERRITORIALE (Comando
Interregionale “CULQUALBER” e
Comandi Legione dipendenti)
823.328.926 4,25 720.101.457 87,46 4,48 91.290.096 11,09 4,30 103.230 0,01 0,28 11.834.143 1,44 1,02
Arma dei Carabinieri – Comando
unità per la tutela forestale,
ambientale e agroalimentare
487.485.374 2,51 450.515.209 92,42 2,80 23.718.037 4,87 1,12 400.000 0,08 1,09 12.852.128 2,64 1,11
TOTALE GENERALE 19.391.861.458 100,00 16.073.743.446 82,89 100,00 2.122.702.174 10,95 100,00 36.707.420 0,19 100,00 1.158.708.419 5,98 100,00
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
28
MINISTERO DELLA DIFESA
Analisi delle retribuzioni ordinarie/straordinarie dell’ anno 2020 per struttura organizzativa
CdR Anni Persona Costo delle Retribuzioni del lavoro ordinario % Costo del lavoro straordinario
(in Euro)
% sul totale
generale Anni
Persona
Costo delle
Retribuzioni del
lavoro
straordinario
Totale Costo
delle
Retribuzioni
GABINETTO E UFFICI DI DIRETTA COLLABORAZIONE
ALL’OPERA DEL MINISTRO 284 0,10 21.347.348 162.258 21.509.605 0,75
BILANCIO E AFFARI FINANZIARI
684 0,23 51.789.244 1.659.004 53.448.247 3,10
SEGRETARIATO GENERALE
11.272 3,83 728.567.729 28.148.204 756.715.933 3,72
ESERCITO ITALIANO
100.229 34,02 4.522.954.540 75.391.212 4.598.345.753 1,64
MARINA MILITARE
36.538 12,40 1.778.455.882 40.808.240 1.819.264.122 2,24
AERONAUTICA MILITARE
42.095 14,29 2.311.479.954 53.727.426 2.365.207.380 2,27
ARMA DEI CARABINIERI
103.539 35,14 5.454.372.080 353.325.575 5.807.697.655 6,08
TOTALE GENERALE 294.642 100,00 14.868.966.776 553.221.918 15.422.188.695 3,59
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
29
MINISTERO DELLA DIFESA
Costi medi delle Retribuzioni ordinarie del triennio per struttura organizzativa
CdR
Budget 2020
Costo delle
retribuzioni
ordinarie
(B)
Costo medio
per A/P
(C=B/A)
(in Euro)
Anni Persona
(A)
Budget 2021
Costo delle
retribuzioni
ordinarie
(B)
Anni Persona
(A)
Budget 2022
Anni Persona
(A)
Costo delle
retribuzioni
ordinarie
(B)
Costo medio
per A/P
(C=B/A)
Costo medio
per A/P
(C=B/A)
GABINETTO E UFFICI DI DIRETTA
COLLABORAZIONE ALL’OPERA DEL MINISTRO 284 21.347.348 75.167 284 21.338.070 75.134 284 21.329.535 75.104
BILANCIO E AFFARI FINANZIARI
684 51.789.244 75.715 684 51.731.024 75.685 683 51.686.912 75.676
SEGRETARIATO GENERALE
11.272 728.567.729 64.634 11.103 723.113.984 65.129 10.892 713.542.479 65.514
ESERCITO ITALIANO
100.229 4.522.954.540 45.126 98.231 4.451.712.410 45.319 96.177 4.386.988.252 45.614
MARINA MILITARE
36.538 1.778.455.882 48.674 35.988 1.739.175.193 48.326 34.650 1.687.306.849 48.695
AERONAUTICA MILITARE
42.095 2.311.479.954 54.911 42.117 2.303.940.141 54.704 41.513 2.268.388.570 54.643
ARMA DEI CARABINIERI
103.539 5.454.372.080 52.679 104.643 5.510.830.636 52.663 105.604 5.546.464.638 52.521
TOTALE GENERALE 294.642 14.868.966.776 50.464 293.049 14.801.841.459 50.510 289.802 14.675.707.235 50.640
B
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
31
MINISTERO DELLA DIFESA
Indicatori sintetici: Confronto fra Centri di Responsabilità per Amministrazione centrale per l’anno 2020
Centri di Responsabilità
Incidenza %
Costi propri su
Costi totali
Incidenza %
Costi di gestione
su Costi propri
Incidenza %
Costo
retribuzioni sui
Costi propri
Costo proprio
medio per aa/p
Incidenza %
aa/p personale
dirigenti su tot
aa/p
Incidenza %
Costi dislocati
su Costi totali
Incidenza %
aa/p periferie
su aa/p totali
Numero
Missioni
Numero
Programmi
0001 GABINETTO E UFFICI DI DIRETTA
COLLABORAZIONE ALL’OPERA DEL MINISTRO 100,00 1 1 82.534 6,29 91,77 33,45
0002 BILANCIO E AFFARI FINANZIARI 23,80 76,20 1 1 83.183 4,83 93,94 22,81 12,57
0003 SEGRETARIATO GENERALE 86,55 13,45 2 2 90.994 12,11 73,77 24,17 52,03
0004 ESERCITO ITALIANO 100,00 1 1 57.288 10,26 80,08 6,28 98,59
0005 MARINA MILITARE 100,00 0,00 1 1 64.484 11,27 77,21 5,84 95,85
0006 AERONAUTICA MILITARE 100,00 1 1 84.801 13,85 66,26 7,69 96,64
0007 ARMA DEI CARABINIERI 100,00 0,00 2 2 63.918 9,75 87,76 2,28 89,91
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
32
BUDGET DEL MINISTERO DELLA DIFESA
Riconciliazione fra Budget e Bilancio finanziario dell’anno 2020
MISSIONI/PROGRAMMI COSTI DELLA AMMINISTRAZIONE (+) ONERI FINANZIARI STANZIAMENTO IN C/COMPETENZA DEL BILANCIO
FINANZIARIO
(in Euro)
(+) COSTI
DISLOCATI
(+) FONDI DA
ASSEGNARE
(+/-)
RETTIFICHE ED
INTEGRAZIONI
(+) RIMBORSI E
POSTE
RETTIFICATIVE
DI BILANCIO
Difesa e sicurezza del territorio
18.813.612.897 333.000 54.249.991 2.021.971.997 403.900.000 21.294.067.886
Approntamento e impiego Carabinieri per la
difesa e la sicurezza 6.131.304.058 75.000 369.882.382 82.500.000 6.583.761.440
Approntamento e impiego delle forze
terrestri 5.741.948.107 (458.868.153) 150.000.000 5.433.079.954
Approntamento e impiego delle forze
marittime 2.356.132.022 81.894 (280.971.254) 56.000.000 2.131.242.662
Approntamento e impiego delle forze aeree
3.569.718.341 (838.858.564) 55.000.000 2.785.859.777
Pianificazione generale delle Forze Armate e
approvvigionamenti militari 1.014.510.368 258.000 54.168.097 3.230.787.588 60.400.000 4.360.124.053
Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e
dell’ambiente 486.709.656 27.477 (17.035.443) 469.701.690
Approntamento e impiego Carabinieri per la
tutela forestale, ambientale e agroalimentare 486.709.656 27.477 (17.035.443) 469.701.690
Servizi istituzionali e generali delle
amministrazioni pubbliche 91.538.905 287.485.849 330.850.000 496.131.168 1.206.005.922
Indirizzo politico
23.439.770 3.058.130 26.497.900
Servizi e affari generali per le amministrazioni
di competenza 56.897.243 182.205.742 478.552.930 717.655.915
Interventi non direttamente connessi con
l’operativita’ dello Strumento Militare 11.201.892 105.280.107 330.850.000 14.520.108 461.852.107
BUDGET DELLO STATO PER IL TRIENNIO 2020-2022
– MINISTERO DELLA DIFESA
33
BUDGET DEL MINISTERO DELLA DIFESA
Riconciliazione fra Budget e Bilancio finanziario dell’anno 2020
MISSIONI/PROGRAMMI COSTI DELLA AMMINISTRAZIONE (+) ONERI FINANZIARI STANZIAMENTO IN C/COMPETENZA DEL BILANCIO
FINANZIARIO
(in Euro)
(+) COSTI
DISLOCATI
(+) FONDI DA
ASSEGNARE
(+/-)
RETTIFICHE ED
INTEGRAZIONI
(+) RIMBORSI E
POSTE
RETTIFICATIVE
DI BILANCIO
TOTALE GENERALE 19.391.861.458 333.000 341.763.317 330.850.000 2.501.067.722 403.900.000 22.969.775.498

Hits: 27

onorevoli accattoni

In Italia abbiamo cinque onorevoli accattoni

Per la serie Esopo news

onorevoli accattoni

La Repubblica 9 agosto 2020

di ANNALISA CUZZOCREA E GIOVANNA VITALE

… cinque deputati hanno chiesto all’Inps il bonus da 600 euro mensili poi elevato a 1000 previsto dai decreti Cura Italia e Rilancio per sostenere il reddito di autonomi e partite Iva in difficoltà durante la crisi del coronavirus. Segnalazione che è arrivata direttamente dalla direzione centrale Antifrode, Anticorruzione e Trasparenza dell’Inps, una struttura creata ad hoc dal presidente Pasquale Tridico con l’obiettivo di individuare i truffatori.

 

Hits: 30

Il Dispari 20200810 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20200810 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20200810

Il Dispari 20200810 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20200810 – Redazione culturale DILA

Il furto della foto di Maradona

Quarta puntata del racconto di Bruno Mancini.

Le prime tre puntate sono state pubblicata il 13 e il 27 luglio, e il 3 agosto 2020.

 

PARTE SECONDA

Il diario di Bruno

Quarto giorno

 

Edoardo: -«Domenica 8 Agosto…»

Edith: -«AT – TEN – TI.»

Edoardo: -«Il colonnello comandante la commissione medica preposta alla visita di leva, entrò scortato da due militari in pieno assetto di battaglia.

Con passi decisi e rumorosi, dalle nostre spalle si diresse verso la scrivania che avevamo di fronte, sommersa da alcune decine di fascicoli sgualciti e disomogenei.

Allineati e coperti.

Li avevo fissati a lungo durante i venti minuti di attesa -fermo in posizione di riposo-, e praticamente mi ero immaginato una storia per ciascuno di essi.

Il mio, di maggiore corposità -considerato il lungo percorso di uffici ed ufficietti attraverso i quali era transitato-, e che ricordavo essere di colore blu chiaro, lo identificavo, quasi con certezza, nel terzo in alto della seconda fila partendo dall’angolo sinistro.

Il colonnello, nel superarci, ricambiò il saluto militare al picchetto, e prese posto al centro della pedana approntata per l’occasione.

Non era sudato, il nove agosto di quarantadue anni fa, il colonnello bardato con camicia giacca e cravatta, decorazioni multiple, cappello con visiera, calzini e scarpe di cuoio pesante (forse anche maglia della salute e brache di lana lunghe fino ai ginocchi). Non era sudato.

Nonostante il caldo torrido che stagnava sul disalberato cortile adiacente, e che penetrava nel locale in cui ci avevano ordinato di restare in fila allineati.

Neppure un ventilatore, alle due pomeridiane del nove agosto di quarantadue anni fa, trentotto gradi all’ombra, fermi immobili ormai da due ore, senza cibo, senza acqua, senza piscia, noi trenta ragazzi in attesa di visita medica per la leva obbligatoria.»

Edith: -«RI’ – PO’ – SO’.»

Edoardo: -«I nostri giovanili sbatacchianti pendulacchi dondolarono dal centro a destra e poi a sinistra ed ancora a destra ed al centro.»

Edith: -«Signor Colonnello, ecco i…».

 

Edoardo: -«Di quella esperienza mi è rimasto il senso di un’intesa sotterranea, collettiva, non esplicitata, ma forte come può essere, in alcuni momenti storici una suggestione di potere che determina travolgenti rivolte popolari, una complicità spesso silente che oggi ho creduto di rivivere.

Per quale altro motivo, Giulio, il ragazzo scrittore musicista di padre importante, stamattina avrebbe deciso di attendere il mio arrivo allo Snack, confuso tra i tanti consumatori di sfizioserie e gli altrettanto numerosi curiosi di notizie e di pettegolezzi?

Sono arrivato in bicicletta, senza fretta, ben attento a non farmi cogliere alla sprovvista dall’agguato nel quale il bastardo cane stronzo (lasciato sempre libero dal padrone più animale, più bastardo e più stronzo di lui) di tanto in tanto riesce a sorprendermi.

Portavo con me i giornali di cui sono abbonato e che ritiro all’edicola dell’amico Franco.

Questa mattina, da poche ore erano usciti, non uno solo, ma due quotidiani riportanti la notizia del furto e della successiva richiesta di riscatto.

Mimì è stato insuperabile. Ha coinvolto finanche una delle maggiori testate nazionali!

Due articoli per molti versi simili.

Precisi, incisivi, quasi sconvolgenti per la semplicità dell’esposizione e lo sdegno che provocano nel lettore (è il mio caso, naturalmente).

Mimì è stato il solito demoniaco trombatore di giovani notizie abbandonate e disperse.

Mimì è stato il solito guascone.

Si fosse limitato ad esporre l’accaduto riportandolo nel settore riservato alla cronaca -anche soltanto con un trafiletto monotono ed insignificante-, avrebbe, comunque, adempiuto al suo dovere di Direttore Proprietario Cronista.  Anche agendo in maniera meno sensazionalista e più sparagnina avrebbe ugualmente riservato, con suo pieno merito, una sufficiente soddisfazione a me questuante storico abbonato.

Invece, il grosso furetto bramoso epicureo di svolazzanti “Si dice”, bipede autoctono del sottobosco in cui alimenta le sue esclusive fonti informative, il Director Maximo ha applicato la metafora giornalistica dell’uomo che morde il cane -notizia di certo più eclatante dell’inverso-.

Ed io sono diventato l’Intrepido.

Il famelico giustiziere che addenta l’infame alla radice della sua formazione ombelicale.

Un uomo solo alla riscossa.

Un eroe contro l’ignoto.

Per Maradona.

Per un Simbolo.

Un Mito.

Un Popolo.»

Edith: -«Ecco una copia dei giornali da conservare prima che vengano barbaramente sgualciti dagli assatanati predatori di notizie che frequentano il locale.»

 

Edoardo: -«Ecco la ragione per la quale il discreto Giulio si è accostato ponendomi quasi di nascosto una mano sulla spalla, mi ha chiesto di seguirlo nell’angolo meno trafficato accanto al deposito bibite, si è aperto con voluttà la camicia a fiori hawaiani, e mi ha invitato a toccare… »

Edith: -«Toccala!»

Edoardo: -«Toccare? Io non metto la mano sotto la camicia di nessun uomo, giovane o vecchio che sia!»

Edith: -«Coraggio! Non è mai stata lavata! Toccala!»

Edoardo: -«Ma che… »

Edith: -«è la maglia che Diego indossava nella partita di Coppa Uefa contro il Werder Bremen nell’edizione 1989-1990.

Ancora impregnata del suo sudore!»

Edoardo: -«La maglia?»

Edith: -«L’ho portata per te.

Te l’affido.

Sei troppo forte.»

Edoardo: -«Non ci posso credere… tu… »

Edith: -«Sì, ti presto la maglia originale di Diego. Esatto.

Per darti la possibilità di scornacchiare quel fetente mariuolo.

Fanne ciò che vuoi.

Quando credi, mi telefoni e me la restituisci.

Dove posso posarla senza farmi notare dalla gente?»

 

Edoardo: -«Evito, perché sarebbe troppo lungo e noioso, di riportare tutti i pensieri che si sono accavallati ingarbugliati attorcigliati annodati e strozzati nel breve tempo trascorso tra l’arrivederci (un abbraccio appena accennato) con Giulio complice ed ammiccante, e la temeraria scelta di sistemare la mitica numero 10 nella vetrina dell’ingresso centrale.

Solo un folle come me può correre un così grosso rischio lanciando una sfida tanto palese quanto incosciente, tanto pubblica da non poter essere ignorata, ma dalla tanto fragile difesa.

Lo saprà nel giro di pochi minuti. L’isola è piccola. Al massimo in qualche ora.

è certo.

Il mariuolo non potrà non venirne a conoscenza.

Subito, al massimo in qualche ora.

Sarà come introdurgli un dito in un occhio.

Non potrà non agire.

Il problema è capire come e quando.

Con la forza, con l’inganno, attendendo la notte?

Vedremo.

La maglia numero 10 nella vetrina dell’ingresso centrale incorniciata dalla scritta più beffarda possibile…» Edith:  -«Mariuolo, nun si nisciuno.

Questa è la maglia di Diego.

Provaci!

Edoardo: -«P.S. Avevo già chiuso questa pagina di diario, ma prima di stendermi a letto avevo ancora una mezza birra semifredda da bere. Mi sono accostato al computer, ho aperto la casella di posta e vi ho trovato un messaggio senza firma proveniente da comeicinesi@libero.it.

Il contenuto mi ha stupito ed inquietato… »

Edith: -«Vi era scritto: Abbiamo lanciato per te un “Passa Parola” universale.»

Edoardo: -«Perché anonima?

Dicendo “per te” ha voluto puntualizzare una conoscenza, un’amicizia, una familiarità?

Come ha fatto a conoscere il mio indirizzo?

Con quali mezzi “Passa Parola”?

Perché “universale”?

Tutte domande con innumerevoli ipotetiche risposte.

Nessuna certezza.

Come una presenza indecifrabile, soprannaturale che va oltre il pur indefinito popolo d’internet.

Mah!

La birra è finita…»

Edith: -«Buona notte.»

Il Dispari 20200810 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20200810 – Redazione culturale DILA

 

TWITTERONE

Da Liga Sarah Lapinska Ambasciatrice DILA in Lettonia.

Per conto di DILA

1) Natalya Rossijskaya ha ricevuto la mia opera d’arte “My Tall Ship”.

Natalya, donna elegante e intelligente, nel mercato di Jelgava lavora con libri, riviste, giornali. Ringrazio Natalya per l’ispirazione per alcune delle mie opere.

Mi chiedete “Come mai”?

Perché a volte troviamo l’ispirazione nei libri, nelle riviste e nei giornali, non dimenticando la nostra vita e coloro che sono per noi speciali.

Con rispetto per i libri, nessuno soggetto scritto è cosi profondo e unico come la nostra vita.

2) Vilis ha ricevuto la mia opera d’arte “The Time is Life, the Time is Death”, (pubblicata nella nostra antologia “Una pagina, un emozione” e rappresentata in una delle nostre mostre in Jelgava) insieme con nostre antologie “Da Ischia sempre poesia” e “Otto Milioni”  (sponsorizzate dall’Istituto Agostino Lauro presieduto da Salvatore Lauro).

Vilis ha ricevuto anche la rivista “Eudonna” edita da Mariapia Ciaghi, in cui si può leggere in lingua italiana la mia intervista a Ilze Zeimule-Stepanova e si possono guardare alcuni miei quadri.

Vilis ha sponsorizzato un po’ i miei colori per dipingere, non solo per disegnare.

Vilis ha già una piccola collezione delle mie opere.

3) La nostra sincera amica da anni Anastasija Lide ha ricevuto le mie opere d’arte “The Earth Remember Us” e “Robin Hood Musician.

Si può dire che lei adesso ha una piccola collezione delle mie opere, che le ho regalate di tutto cuore.

Grazie per le verdure del tuo piccolo giardino, mia cara e rispettata amica!

Ha ricevuto anche la nostra antologia “Mare Monti Mare”

Lei non è poetessa, ma capisce benissimo che non solo poeti o pittori valgono la pena di essere amati e, talvolta, hanno necessità di aiuto.

Ora la signora Anastasia non e più giovanissima quindi le facciamo auguri cordiali.

Ti ringrazio per la tua amicizia, Anastasija!

4) Valentina Ribinskaya ha ricevuto con piacere le nostre antologie “Mare Monti Mare”, “Otto Milioni” e “Da Ischia L’Arte”.

Il Dispari 20200810 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20200810 – Redazione culturale DILA

Liga Sarah Lapinska My Tall Ship

Liga Sarah Lapinska My Tall Ship

Liga Sarah Lapinska Robin Hood Musician

Liga Sarah Lapinska Robin Hood Musician

Liga Sarah Lapinska The Earth Remember Us

Liga Sarah Lapinska The Earth Remember Us

Liga Sarah Lapinska The Time is Life ,the Time is Death

Liga Sarah Lapinska The Time is Life ,the Time is Death

Il Dispari 20200810 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20200810 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20200803

Il Dispari 20200803

Il furto della foto di Maradona

Uno stralcio del racconto di Bruno Mancini

Terza puntata. Le prime due puntate sono state pubblicata il 13 e il 27 luglio 2020.

 

PARTE SECONDA – Il diario di Bruno

Secondo giorno

 

Edoardo: -«Venerdì 6 Agosto…

Circa mezzanotte, squilla il telefono.

Un’ora insolita per tutto.

Nessuno chiama al Bar a quest’ora per ordinare un caffè.

Gilda dorme da due ore.

I figli non mi telefonano mai, poiché i soldi sarebbero l’unico motivo e, quelli, li possono prendere solo venendo personalmente.

Gli sbadati che confondono il mio numero con l’altro simile della rivendita di bombole gas, non hanno mai chiamato dopo le undici di sera.

Carabinieri, Polizia, Vigili Urbani, Commercialista, Avvocati, Banche, Fornitori, Cafi, Evi, Sip, Telecom, Tim, Wind, chi più chi meno non mi sembrano…

Al mio solito ho risposto dicendo: chi è?»

Edith: -«Siamo la banda del Torchio.

Maradona sta con noi. Sta bene… »

Edoardo: -«Ah, voi siete gli stronzi che hanno rubato la fotografia. Figli di puttane e nipoti di puttanone… »

Edith: -«Se lo vuoi devi pagare.

Mille euro… »

Edoardo: -«Stronzo, merda umana, figlio di zoccola e nipote di zoccolona, con la fotografia sai che ci fai? La metti nel cesso e la guardi quando ti pulisci il culo, rotto di stronzo ricchione figlio e nipote di puttana che sei.»

Edith: -«Come? La fotografia di Maradona nel cesso?»

Edoardo: -«In mano a te o nel cesso è la stessa cosa, stronzo.»

Il Dispari 20200803

Terzo giorno

 

Edoardo:-«Sabato 7 Agosto…

I miei primi pensieri stamattina sono stati dedicati alla richiesta di riscatto.

Avrò dormito sui chiodi tanto mi sono sentito in fibrillazione.

I pori schizzavano sangue bollente, non sudore.

Cosa fare?

Avrei voluto affrontarli.

Magari fingendo un cedimento alle loro richieste.

La vocina della vecchia saggezza popolare mi ha stoppato sottovoce, ricordandomi che i vigliacchi sono sempre vigliacchi.

Ed allora? Cosa fare?

Ho, per un attimo, pensato di rivolgermi ai gendarmi.

La Patria paga un Servizio Difesa Cittadini (SEDICE).

Io sono italiano, cittadino, contribuente ed usufruttuario della severa struttura gerarchica predisposta a tale scopo.

è tutto semplice: mi presento allo sportello, declino le mie generalità, espongo il crimine di cui sono stato vittima e l’ulteriore successivo tentativo d’estorsione, saluto deferentemente, mi allontano dall’ufficio e confido che loro risolvano il caso senza crearmi ulteriori disagi.

Semplice?

Dovrebbe.

Potrebbe.

Ma non è.

Nella realtà, a tale successione di propositi possono seguire questi accadimenti:

MI PRESENTO ALLO SPORTELLO…»

Edith: -«L’orario di apertura al pubblico dell’ufficio SEDICE addetto  alle pratiche di:

AGGRESSIONI

FURTI

SCIPPI

STUPRI

VIOLENZE

MINACCE
RICATTI
SEQUESTRI
TRENTATI OMICIDI
OMICIDI
STRAGI

è dalle ore NOVE alle ore NOVE E TRENTA di tutti i lunedì dispari dei mesi pari degli anni bisestili.

La Sede Operativa d’ogni relativo previsto Sportello sarà comunicata, a mezzo organi d’informazione, almeno venticinque giorni prima.»

Edoardo: -«Vuol dire dover leggere tutti i giornali e guardare in contemporanea le trasmissioni televisive di tutte le emittenti operanti nell’etere nazionale, per ventiquattro ore il giorno. A partire da un lunedì dispari di un mese pari di un anno bisestile, fino al venticinquesimo giorno precedente il successivo lunedì dispari di un mese pari di un anno bisestile.

Il Dispari 20200803

DECLINO LE MIE GENERALITA’… »

Edith: -« Lei è?…

Di?…

E di?…

Nato a?…

Il?…

Residente a?…

Dal?…

Domicilio?…

Dal?…

Titolo di studio?…

Conseguito il?…

Presso l’Istituto?…

Con voto finale?…

Professione?…

Iscritto al?…

Sesso?…

Dal?…

Situazione familiare?…

Figli?…

Figlie?…

Figliastri?…

Documento di riconoscimento?…

Numero?…

Rilasciato da?…

In data?…

Codice fiscale?…

Rilasciato da?…

Il?…

Segno zodiacale?…

Ascendente?…

Autocertificazione di esistenza in vita alla data?…

Di?…

Rilasciata da?…

Il?… »

 

Una voce:-«N.B. Tutte le caselle devono essere riempite espressamente alla presenza del nostro funzionario.

Non sono permessi né lettura di appunti, né tanto meno telefonate di conferma od informazione.»

Edith:-«Fra tutti i questionari perfettamente rispondenti ai dati posseduti presso il nostro Archivio Noti e Notizie (ARNONO) verranno estratte a sorte alla presenza di un Funzionario Alto Profilo Notarile (FAPRONO), di un Rappresentante della Comunità Difesa Popolare (CODIPO) e di sette Delegati Partiti Parlamentari (DEPAPI), DUE profili di generalità che saranno ammesse alla successiva Sessione Informazione Criminale (SEICRI) che si terrà (se sarà possibile) a Parlamento riunito in sessione plenaria, da quarantacinque a centocinquanta giorni dopo che saranno stati giudicati gli eventuali ricorsi alla graduatoria da presentare entro sette anni sette mesi sette giorni e sette ore dalla data di affissione all’Albo Pretorio della Comunità Europea Criminologia (CEP).

Si ricorda altresì che la Commissione ad hoc verrà nominata per sette quindicesimi dai ricorrenti, per sei quindicesimi da FAPRONO e per un quindicesimo dai provvisori assegnatari dell’ammissione al SEICRI.

Per completezza d’informazione si ribadisce in giorni illimitati la scadenza di cui prima, durante e dopo l’informativa passata presente futuribile postuma ed estinta.»

 

Una voce: -«N.B. Le tasse d’iscrizione sono forfetariamente determinate in un euro al giorno, sette euro alla settimana, trenta euro al mese, trecentosessantacinque euro e venti centesimi all’anno (Secondo la tradizione  di Pulcinella), da versare anticipatamente con vaglia postale scortato da almeno due guardie giurate armate e provviste di giubbotti antiproiettili, intestato a NOI PER VOI Casella postale 61FE SCALOGNA SCALO ITALIA.»

 

Edoardo: -«ESPONGO IL CRIMINE DI CUI SONO STATO VITTIMA E L’ULTERIORE SUCCESSIVO TENTATIVO D’ESTORSIONE… »

Edith: -« Mi dica.»

Edoardo: -«Sono stato derubato di…»

Edith: -«Come fa ad affermarlo?»

Edoardo: -«Ho poggiato la foto sul cavalletto… »

Edith: -«Sia preciso, pony, da tiro, da corsa? Specifichi meglio. Trotto o galoppo?»

Edoardo: -«Cavalletto di pino siberiano incardinato… »

Edith: -«Struttura ecclesiastica cattolica?

Cardinale Russo?

Chiarisca.»

Edoardo: -«Con chiavarde… »

Edith: -«Moderi i termini se non vuole assaporare lo stringente abbraccio delle mie manette.

è fortunato. Oggi sono stato premiato con medaglia, assegno e licenza mensile, per aver superato il record d’efficienza consistente in venticinque giorni di lavoro consecutivo.

I profani non possono comprendere quanto ciò sia difficile per il nostro equilibrio fisico mentale.

Non divaghiamo.

Lei dov’era all’ora del delitto?

Ha un alibi?

Confessa?»

 

Edoardo: -«Saluto deferentemente… »

Edith: -«Le comunico che da questo momento lei è sottoposto ad indagine giudiziaria tesa ad appurare fatti misfatti e contraffatti di cui quando.

Può usare lo strumento telefonico per contattare persona atta a ricevere formulazione completa dei suoi attuali problemi giuridici.

Trenta secondi a partire da ora.

Via.

Trenta secondi trascorsi.

Lei non vuole o non può addivenire ad una soluzione compromissoria, pertanto… »

 

Edoardo: -«Mi allontano dall’ufficio… »

Edith: -«Formalmente, ufficialmente, gerarchicamente, mi corre veloce, espresso, rapido, il compito di informarla, obbligarla, costringerla a non lasciare il suolo nazionale, non allontanarsi dal territorio regionale, presenziare dall’alba al tramonto e dal tramonto all’alba nei limiti geografici del comune di residenza, non uscire dall’abitazione ad hoc, ad acta, ad limitum, delineata dai nostri hic haec hoc.»

 

Edoardo: -«Confido che loro risolvano il caso senza crearmi ulteriori disagi.

Non sarei sopravvissuto alla delusione del triste inganno.

Quindi? Ed allora?

Cosa fare?

Ho preso pesantemente posto sulla poltrona accanto al telefono, ho sbirciato oltre il balcone per rassicurarmi d’essere solo, ho aperto il quaderno -con in copertina un epitaffio per Vasco- che funge da agenda, sgualcito, lacerato, abraso, schizzato di birra, pomodoro, insetticida, bruciacchiato da mozziconi di sigarette e residui di zampironi, scarabocchiato con disegni prevalentemente a spirali e losanghe, con gli angoli palesemente umettati e riumettati, insalivati, sputacchiati: l’agenda rubrica telefonica.

Tra i nomi, le sigle, le abbreviazioni, i soprannomi, i doppioni, le notazioni estemporanee, le cancellature, i rimandi, nessun altro all’infuori di me è mai stato in grado di decifrare il codice atto ad abbinare un numero telefonico ad una persona.

Per me è banale.

L’utilizzo come se fosse un album di fotografie.

Ad ogni pagina corrisponde l’immagine di un ricordo di gruppo: A/B/C, 1961, la posa canonica fatta scattare dall’Istituto Scolastico qualche giorno prima dell’esame di maturità a ricordo della classe terza A.

Il secondo in alto a sinistra, dietro il Preside, non saprei più dire come si chiami, ma di lui non mi sfuggono né le sembianze, né le caratteristiche intellettuali.

Il recapito telefonico che cercavo era al centro della parte inferiore destra, scritto in rosso, nella pagina D/E/F.

Già, infatti, si chiama Domenico.

Le assurdità dei nostri genitori a proposito dei nomi imposti -affibbiati- agli indifesi bambini, non hanno mai finito di stupirmi.

Non che oggi la situazione generale sia priva di critiche ed obiezioni, ma loro, negli anni trenta, quaranta e cinquanta, brillavano per conformismo, ipocrisia, assuefazione…

La Domenica è femminile.

Domenico è maschile.

Benito chiamava il figlio Bruno, e loro imponevano il nome Bruno ai loro figli.

A Napoli tutti Gennaro, a Bari tutti Nicola.

Gli ho telefonato…»

Edith: -«Domenico, mi è accaduto questo, questo, questo e quest’altro.»

Un uomo: -«’Overo! Tu che dici!

Ti mando subito un giornalista. Arò stai?

Vabbuo, vabbuo, aspetta nu quart d’ora.

Tienimi informato se ci sono sviluppi.

Salutami a … a coso… sì a Tonino.

T’abbraccio.»

Il Dispari 20200803 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20200803

 

Il Dispari 20200727

Il Dispari 20200727

Il furto della foto di Maradona

Uno stralcio del racconto di Bruno Mancini

Seconda puntata. La prima puntata è stata pubblicata il 17 luglio 2020.

PARTE SECONDA

Il diario di Bruno

Edoardo: -«Giovedì 5 Agosto…

Alle dodici, come tutte le mattine, ho posizionato, tra la nuova insegna del locale “Da Gilda Snack Bar”, ed il bordo del marciapiede, il solito cavalletto con… ».

Edith: -« Gli inviti pubblicitari del giorno:

 

“Oggi ravioli con caciotta di pecore cilentane.”

“La mia pizza è migliore della tua.”

“Solo un pazzo non beve il nostro Vinazzo.”

“Vinazzo, il vino del… ”

“Maradona è meglio e Pelé, venite a bevere un tè.”

 

In bella vista una maxi foto, 40X60.»

Edoardo: -«Mostra il Pibe mentre si accinge a  tirare un calcio di punizione.

Barriera superata.

Incrocio dei pali.

Portiere incredulo.

Palla nel sacco.

Cinquantaseimila urli.

Goooool.

Centododicimila mani applaudenti.

Goooool. Goooool.

Sei milioni di cuori in subbuglio.

Pum pum pum

Goooool. Goooool. Goooool.

Una sola canzone: “Maradona è meglio e Pelé”

Goool

Goool

Goool.

10 Maggio 1987, chi c’era non potrà dimenticare.

Io c’ero.

Messe in disparte, accantonate, dimenticate tutte le vergogne della nostra atavica inciviltà, ogni mortificazione della nostra servile accondiscendenza, gli slanci eroici dei nostri falliti assalti ai criminali soprusi, il vilipendio continuo delle nostre tradizioni, il nostro essere un popolo cittadino con tutti capi e nessun padrone -tutti compari e nessun amico-, la miseria del nostro dolore incompreso, la mortificazione permanente della gente senza diritti e senza rispetto per le leggi, gool, Diego è grande, noi siamo campioni, il Pibe è il meglio, noi usciamo tutti dai ghetti dai vasci dai fossi.

Il 10 Maggio 1987, all’invasione pacifica, alla festa della festa, c’eravamo tutti da tutti i vicoli e da ogni quartiere.

Sfilarono i contrabbandieri di Santa Lucia, i femminielli dei Gradoni di Chiaia, i mariuoli dei Cagnazi, gli avvocati dei Quattro Palazzi, i politici di Piazza Municipio, i cozzicari di Mergellina, i pescivendoli, i medici, gli ambulanti, bambini e mamme ciascuno per proprio conto.

Mancavano soltanto le Frecce Tricolori, il Presidente della Repubblica, il Papa e Bin Laden, ognuno per un valido motivo.

10 Maggio 1987.

La foto di Diego mentre calcia una punizione dal limite dell’area di rigore, con la maglia azzurra che non si fregia ancora dello scudetto sul petto.

La sfera, accarezzata dal superbo piede di un mito, si alza da terra insieme ad un unico filo d’erba, si dirige verso gli avversari che, saltando, tentano di intercettarla, li sfiora superandoli, si allontana dalla nutrita barriera posta a protezione dell’angolo indifeso della rete. Il portiere rimane immobile, esterrefatto, intanto che la palla senza fretta, rotolando dolcemente su se stessa come una perchia tra le alghe smosse dall’onda di marea, telecomandata, s’insacca baciando beffarda l’incrocio dei pali.

Goool.

Goool:

Alle dodici, come tutti i giorni da un mese circa, l’ho sistemata sul cavalletto leggio.

Due ore dopo, esattamente alle13,45 la foto non era più al suo posto.

Rubata.

Ho scelto, in un primo momento, di continuare ad agire fingendo di non essermene accorto: fare buon viso a cattivo gioco, al fine di superare nel miglior modo possibile la rabbia che mi opprimeva per l’impotenza verso la loscaggine inaudita ormai in pieno sviluppo finanche nei nostri luoghi a carattere ludico. Ho privilegiato, in maniera concreta, la necessità di superare con un breve stallo l’attesa di una improbabile favorevole soluzione.

Forse il palo era stato quel giovane, circa venticinque anni e spiccato accento foriano, quasi panzese, il cui gomito sinistro si mostrava completamente ricoperto da un tatuaggio a forma di ragnatela gigante.

Può darsi che sia entrato nel bar per distogliere la mia eventuale attenzione dal luogo del misfatto… »

Edith: -«Un caffè.»

Edoardo: -«Per costringermi in una zona del locale dalla quale non sarei stato in grado di controllare il leggio con la foto. Quindi, a cosa fatta, un cenno d’intesa con il compare, e tutto è filato liscio.

Il fesso sono stato io.

Tuttavia mio nonno diceva sempre che “Alla fine della guerra si contano i morti.”

Oggi e stata la mia Pearl Harbour.

Il mio giorno 5/08… e l’americano 6/01/1941 sono fratelli gemelli.

Mariuolo fetente, ti schiatterò la testa.

Ti farò fare la fine dei Kamikaze giapponesi… BONSAI, e giù in picchiata nell’aria che luccica.

 

Nel primo pomeriggio, in contrapposizione alla finzione precedente per la sterile acquiescenza all’azione inqualificabile della truce canaglia, ho riempito, platealmente, lo spazio lasciato vuoto dal furto con la scritta:

 

QUI C’ERA LA FOTO

DI MARADONA

RUBATA IL 5/08…

ALLE ORE 13.

Da quel preciso momento, oltre ogni mia aspettativa, in poche ore, centinaia di persone si sono fermate a leggere e commentare.

Incredibile.

Una processione che non pregava “Pace” ma che voleva ordinare “Vendetta”.

Tanta, tanta gente si è fermata a leggere!

Più guardavo la scena della incredibile fila, lunga come all’ufficio postale nei giorni programmati per i pagamenti delle tasse (quasi sempre), e più mi assillavano precisi particolari di un  ragazzotto tatuato.

Era circa l’una, il giovane dall’accento panzese, con una ragnatela scura tatuata sul gomito sinistro, aveva bevuto un caffè, aveva pagato senza fretta e, uscendo, si era soffermato un battito di ciglia, niente di più, a guardare l’altra foto di Maradona che giganteggiava tra i liquori e gli sciroppi.

Un caso?

I casi sono due, o era un complice del ladro, oppure era stato il suo inconsapevole grimaldello.

Però, lo ricordo nitidamente, una volta giunto sul marciapiede, vicino all’insegna, ha alzato il braccio ed ha salutato ad alta voce una persona in movimento sull’altra parte della strada.

Un conoscente?

Un caso?

I casi sono due, o il conoscente era il mariuolo, oppure non lo era.

Ed allora?

Se il conoscente che lui salutava con ostentazione fosse stato il mariuolo, presumibilmente egli non ne era il complice, poiché, nell’ipotesi di correità avrebbe senza dubbio evitato il gesto che li accomunava.

Ugualmente, nel caso in cui mariuolo non fosse stato il conoscente, il suo saluto non lo indiziava di complicità nel furto.

Quindi i casi non sono due, ma uno: il giovane tatuato non è stato il complice del conoscente mariuolo.

Perché è chiaro che il ladrone non è stato l’uomo salutato.

Mariuolo fetente, ti schiaccerò le tonsille passandoti un braccio dal culo.

Ti farò fare:

 

BONSAIIIII

 

settantuno volte con la testa di cazzo contro una corazzata americana nell’oceano Pacifico.

05/08… inizia la mia guerra al vigliacco furfante cornuto.

Il Dispari 20200727

Maradona

Il Dispari 20200727

Luciana Capece tradotta da Liga Sarah Lapinska

L’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” propone, in anteprima per la pagina culturale del quotidiano IL DISPARI di Gaetano Di Meglio, una poesia di Luciana Capece selezionata per far parte dell’Antologia “Arte Altrove”, di prossima pubblicazione con i tipi della Casa editrice IL SEXTANTE di Mariapia Ciaghi, che sarà presentata in occasione di un evento DILA in programma nella rassegna internazionale Bookcity di Milano (11-15 novembre p.v.). La traduzione in lingua lettone è della poetessa Liga Sarah Lapinska.

SAGGEZZA POETICA

Spazio nella memoria dei Sommi

per ricercar nell’atavica storia

grande umanità da inseguire,

nello struggente amore amato

e prigioniero dell’infinito.

 

Note critiche e tele di parole

cavalcano la palma del sonetto,

per remare tra le onde del cuore

nel più caldo processo liberatorio.

 

Dove la creazione, giovane creatura,

nel deposito del dominio mentale

nè sigilla il vanto della CULTURA.

 

Differenza emblematica,

posta ad allegorica espressività

per illuminare il semaforo dell’essenza!

 

Basico ponte è il discorso conservatore,

per incontri di variegata filosofia,

< cassaforte di segreti e d’iconica intelligenza.>

————********————-

SAGGEZZA POETICA

Tradotta in lettone dalla poetessa

Liga Sarah Lapinska

Dzejiskais viedums

Kosmoss vecajo atmiņā
vēsturi atavisko izzinot,
cilvēce plašā, sekotāji
mīlestībā, kura mīlošo sadragā,
kurš ir kā ieslodzītais bezgalībā.

Kritiskas piezīmes un vārdu drēbe,
greznojot sonetu vainagu,
lai ,sirds asiņu viļņos paliekot,
atbrīvošanas procesā sasiltu.

Notiekot radīšanai, kāda jauna būtne
gara valstībai ir krājumā,
KULTŪRAS būtības apzīmogota.
Atšķirība ir simboliska,
un izsacīta kā alegorija,
lai eksistenciālo luksoforu izgaismotu!

Kā pamats – konservatīva diskusija,
lai tiktos daudzveidīgā filosofijā,
kura glabā droši kā seifā gudrību ikonisku.

.Il Dispari 20200727

 

DILA

OTTO MILIONI

VIRUSISCHIA

 

Hits: 29