Vincenza Di Vita

Benvenuti

Oggi parliamo di...

C O N T A T T A C I emmegiischia@gmail.com

Vincenza Di Vita

Amica del progetto culturale “La nostra isola” ideato da Bruno Mancini


http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/ischia-unisola-di/11280350?showPreview

Comunicato stampa e la locandina.

Due concerti con ingresso gratuito di Mario Incudine,
sabato 11 dicembre alle ore 21.00;
e del gruppo TaranProject,
domenica 12 dicembre alle ore 21.00
si svolgeranno entrambi a Messina
nell’Aula Auditorium Ricevuto
presso la Facoltà di Scienze – Papardo.
I due concerti sono inseriti nell’ampio programma
relativo all’iniziativa “INTERAGISCO_ DIALOGHI TRA CULTURE”
promosso dall’Associazione LATO 2, dall’ERSU di Messina e
dall’Università degli Studi di Messina.

Con preghiera di ampia diffusione e partecipazione.
Cordialmente
Vincenza Di Vita
3273261785
Concerti Di Vita
Sabato 11 dicembre alle ore 21.00 si svolgerà il concerto di Mario Incudine “Anime Migranti Tour 2010”; e domenica 12 dicembre alle ore 21.00 è prevista l’esibizione del gruppo TaranProject di Mimmo Cavallaro. I due concerti gratuiti sono inseriti nell’ampio programma relativo all’iniziativa “INTERAGISCO_ DIALOGHI TRA CULTURE” promosso dall’Associazione LATO 2, dall’ERSU (Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario) di Messina e dall’Università degli Studi di Messina.

Mario Incudine
L’artista ennese Mario Incudine, cantante, attore, ricercatore, musicista e autore di colonne sonore è grazie alla musica popolare che esprime l’amore per la propria terra e le proprie tradizioni. Lo ha
fatto con il suo primo lavoro discografico, Terra, che contiene nove brani inediti in dialetto siciliano
e che è stato distribuito in tutta Italia con la rivista World Music Magazine. Lo ha fatto collaborando
con il prestigioso gruppo di musica popolare Taberna Mylaensis con il quale ha inciso E vinniru du
mari… Federicu, volando in tournèe in Olanda e Turchia. Mario è anche componente della storica formazione dei Cilliri e collabora fattivamente con Ambrogio Sparagna, Clara Murtas, Fausta Vetere, Lucilla Galeazzi, Fratelli Mancuso, Carlo Muratori, Massimo Laguardia, Francesco Giunta, Antonio Vasta e Mario Saroglia. In qualità di cantante e musicista, fa parte stabilmente dell’Orchestra popolare italiana dell’Auditorium del Parco della musica di Roma diretta dallo stesso Sparagna, con la quale è stato protagonista dello spettacolo “La chiara Stella” andato in scena nel gennaio 2008 alla Sala Sinopoli dell’Auditorium romano. Con Mario sullo stesso palco Lucio Dalla, Simone Cristicchi, Avion Travel, Gianni Aversano e Alessia Tondo. Al Teatro Massimo di Palermo il 12 Aprile 2008 ha accompagnato con bouzouki e voce Antonella Ruggiero nel concerto “Summertine.. ninne nanne dal mondo”, firmando gli arrangiamenti insieme a Marco Betta, Giovanni D’aquila e Valter Sivilotti. E’ il direttore dell’Orchestra EtnoMediterranea, una formazione di 18 musicisti provenienti da tutte le aree del magreb, che ha debuttato il 1 luglio 2008 al Teatro di Verdura di Palermo ospitando il virtuoso suonatore asturiano di gaita midi Hevia e la cantante tunisina Zorha Lajnef. Componente attivo del laboratorio di Etnomusicologia dell’istituto di Storia della musica dell’università di Palermo, diretto dall’etnomusicologo palermitano Girolamo Garofalo, Mario è anche direttore musicale del gruppo Pirati a Palermo che ripropone, con nuovi arrangiamenti, il repertorio della cantautrice Rosa Balistreri, definita dalla critica “la voce della Sicilia”. Impegnato come educatore musicale nelle scuole di ogni livello, è direttore artistico del progetto “Volare liberi”, sostenuto dalla Regione Sicilia e da Rai Trade per combattere la dispersione scolastica nel quartiere Settefarine di Gela (Caltanissetta). Mario ha partecipato con la sua band a numerosi e prestigiosi festival di world music in diverse regioni d’Italia e ancora in Spagna, Francia, Olanda, Portogallo, Marocco, Algeria, Tunisia, Messico, Turchia, Capo Verde, Stati Uniti . È stato protagonista, in qualità di musicista, cantante e compositore, di due edizioni del Festino di Santa Rosalia di Palermo (la 380esima e la 381esima), collaborando fianco a fianco con Davide Rampello, Mario Saroglia, Daniel Ezralow, Flavio Bucci, Gigi Burruano, Mariano Rigillo e Remo Girone. Ha collaborato alla realizzazione della rassegna “Teatri di Pietra 2007”, esibendosi nei teatri antichi del Mezzogiorno d’Italia sotto la direzione artistica del regista e coreografo Aurelio Gatti. Con l’Orchestra popolare italiana di Roma è protagonista dello spettacolo “ Sinfonia per una Taranta” con le musiche di Ambrogio Sparagna e la regia e le coreografie di Mischa Von Hoecke. La rivista World music magazine ha inserito poi nella prestigiosa collana musicale Tribù italiche Sicilia un altro suo brano, Viddaniska, grazie al quale è stato definito da Pietro Carfì “il futuro della musica popolare siciliana” (Carfì in . Ha inoltre suonato, cantato e condiviso il palco, tra gli altri, con Moni Ovadia, Cristina Donà, Pierre Vaiana, Salvatore Bonafede, Marco Zurzolo, Laura Mollica, Carlo Rizzo, Vlado Kreslin, Lino Straulino, Edoardo De Angelis, Peppe Servillo, Cora della S.O.S.A.T. Mimmo Epifani e Acquaragia Drom. Attualmente è impegnato nella promozione del suo secondo cd, Abballalaluna, prodotto da Teatro del Sole e distribuito dall’Egea Music. Il disco, che contiene 13 brani inediti in dialetto siciliano, è stato realizzato grazie alle collaborazioni con Carlo Muratori, i Fratelli Mancuso, Francesco Giunta, Luca Recupero e il Complesso bandistico “Giuseppe Verdi” di Mezzojuso diretto da Salvatore Di Grigoli. La critica lo ha già definito “un modo nuovo di cantare la Sicilia, una musica di confine fra tradizione e innovazione, un nuovo Mario Incudine fra il cantastorie e il cantautore, immerso nelle corde del dialetto siciliano che unifica i tanti pezzi di un’Isola culla del Mediterraneo.
http://www.myspace.com/marioincudine

MIMMO CAVALLARO & COSIMO PAPANDREA
TARANPROJECT
Non è possibile parlare di tarantella calabrese se non come denominatore geografico che si inserisce ad un universo diffuso e frastagliato. Il mito della taranta ha qui generato una musica ed un ballo che in ogni paese assume connotati precisi e diversi tra loro, si manifesta in una varietà di versioni e di stili legati ad una storia di culture, scambi, insediamenti che hanno agito in maniera diversificata in ogni provincia, in ogni vallata e in ogni villaggio. Le differenze tra una zona e un’altra si riflettono dovunque in maniera complessiva sulle strutture della melodia e della ritmica e quindi sulla danza, sullo stile dei passi, la loro ampiezza, le figurazioni e la velocità. Mimmo Cavallaro – TaranProject, si fa mezzo per l’espressione di questo articolato linguaggio musicale esprimendosi attraverso i suoni antichi ritmi e strumenti della tradizione calabrese. Epigoni di un passato favoloso ma anche testimone di un presente vivo e in espansione, proiettano la tarantella calabrese nella musica etnica europea contemporanea senza tradirne le origini.
Il Gruppo ha partecipato ai più importanti festival ed eventi di musica etnica Europei:
Festival der Stimmen – Germania
Junction Festival – Irlanda
Sfinks – Belgio
Toulon – Francia
Norimberga – Germania
Teatro Sala Zitarrosa – Uruguay
Peperoncino Festival – Italia
Kaulonia Tarantella Festival – Italia
Etnica Lamezia Festival – Italia
Festival dello Stretto – Italia
Roma Tarantella Festival – Italia
Tradizionandu etnofest – Italia
Notte della Taranta – Italia
Festival “Danza la notte” – Italia
Festival di Lesina – Italia
Paleariza – Italia Vinitaly – Italia
EuroP.A. – Italia
Festival della cicala (Premiazione “Sona Battenti” come miglior album di musica popolare, Napoli) – Italia
http://mimmocavallarofanclub.blogspot.com/
http://www.myspace.com/taranproject
http://www.taranproject.it

Per Info: Gabriele Albanese gabrielealb@tiscali.it tel.3271281594
Vincenza Di Vita enzadivita2008@libero.it tel. 3273261785

Vincenza Di Vita
Vincenza Di VitaMarch 21, 2010 at 2:02am
Oggetto: FRAGOLE DI PRIMAVERA
BUONGIORNO A TUTTI! VIRICORDO L’APPUNTAMENTO DI OGGI ALLE 18.00 ALL’AULA CANNIZZARO ALL’UNIVERSITA’ DI MESSINA PER CELEBRARE LA GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA! UNA RONDINE MI HA DETTO CHE INTERVERRA’ MARIA COSTA, GRANDE POETESSA MESSINESE… INOLTRE CI SARANNO VINCENZA DI VITA E GIANLUCA RANDO CON LE LORO “FRAGOLE”.
bannerok
Hai ricevuto un invito da Vincenza per “Presentazione e proiezione de “Le Dame e il Cavaliere” a Messina” che si terrà venerdì 9 luglio alle ore 19.00. Sono stati invitati anche Nunzia Zambardi, Giovanni Frazzica e altri 10 amici.

Evento: Presentazione e proiezione de “Le Dame e il Cavaliere” a Messina
Inizia: venerdì 9 luglio alle ore 19.00
Termina: venerdì 9 luglio alle ore 22.00
Luogo: Circolo Pickwick – Via Ghibellina n. 32 – Messina Tel 090.2400841
bannerok

Hits: 6

Lascia un commento