Il Dispari 20181015 – Redazione culturale

Benvenuti

Il Dispari 20181015 – Redazione culturale

Il Dispari 20181015

Il Dispari 20181015 – Redazione culturale
Editoriale

Uno stralcio del mio racconto “Vasco e Medea” tratto dalla raccolta “Per Aurora volume primo

Vasco e Medea Capitolo 1

Non so da dove cominciare.

Capitolo 2

Non è vero!

Capitolo 3

Qual’è la verità?
D’onde (da onde = da dove) ha inizio lo sberleffo a quanto intenzionalmente si intende insabbiare affinché possa, scheggiando la patina di cinica manipolazione lessicale,

Voglio ronzare intorno a «finzione e realtà»: Vasco e Medea sono accumulabili se, guardando al di là delle azioni che ne hanno caratterizzato i rispettivi percorsi, si dà rilievo alla forza il cui condizionamento ermetico ed invasivo ha estremizzate aspirazioni, desideri, e contrasti iniziali.

LA VOGLIA DI STUPIRE (determinante nel seguito del racconto).

Molti, i normali, tendono a piacere, ad essere considerati, ad agire in modo da ricevere favorevole accettazione.
Hanno ambizione di essere riconosciuti abili, se non onesti, spiritosi, affidabili, oppure intraprendenti, finanche cinici e prudenti, nella maniera più normale (semplice) possibile.
Sanno che pochi risparmiano una buona azione nei confronti di persone tranquille o bisognose, e che ancora meno sono coloro i quali prendono le distanze da furbi travestiti da umili.
Vasco no.
Medea no.
Loro vogliono catturare la preda viva di fronte alla sfida.
Loro come Ignazio.
Un toro accecato dallo stupore..

Bruno Mancini

Dettagli del prodotto.

Alla ricerca di belle storie d’amore. Racconti e poesie ambientati nella splendida Isola d’Ischia.
Titolo libro “Per Aurora volume primo”; 112 pagine, 6″ x 9″; copertina morbida con rilegatura termica; inchiostro per l’interno b/n; inchiostro per l’esterno quadricromia; editore Bruno Mancini; copyright: © 2006 standard copyright license; lingua italiana; prezzo di copertina € 15.00;
http://www.lulu.com/shop/bruno-mancini/per-aurora-volume-primo/paperback/product-18665923.html

 


Il Made in Ischia (terza puntata)

in giro per il mondo grazie alle Antologie pubblicate e divulgate dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA

TWITTERONE


Tania Urizar in Guatemala

(Istituto italiano di cultura) con alcune antologie pubblicate dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” che sono entrate a far parte, grazie ad Angela Maria Tiberi Presidente della sede operativa DILA in Pontina, della biblioteca dell’Istituto.


Vincenzo De Patta

Sottocapo 1a cl. np. della CCP del Porto di Sapri con l’antologia “Mare Monti Mare” pubblicata a cura di Bruno Mancini e di Roberta Panizza e dedicata all’ischitano Comm. Agostino Lauro, pioniere della libera navigazione nel Golfo di Napoli.


Vilis Levcenoks,

responsabile della Città di Jelgava (Lettonia) mostra l’antologia “Penne Note Matite” pubblicata dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, edita da Il Sextante di Mariapia Ciaghi, che gli è stata consegnata da Liga Sarah Lapinska Ambasciatrice DILA in Lettonia

Lascia un commento