DILA e Angela Maria Tiberi ospiti dell’Ambasciata egiziana

DILA e Angela Maria Tiberi ospiti dell’Ambasciata egiziana

DILA e Angela Maria Tiberi

ospiti dell’Ambasciata egiziana

Presso l’Ufficio delle Relazioni Culturali e Didattiche dell’Ambasciata della Repubblica Araba d’Egitto numerosi artisti di tutto il mondo sono stati ricevuti dall’Addetto Culturale dell’Ambasciata d’Egitto Dr.ssa Hajar Seifelnasr invitati dall’Ambasciatore d’Egitto S.E. HISHAM BADR a partecipare all’evento “Culture a confronto: l’Italia omaggia l’Egitto”.

L’evento interculturale omaggio all’Egitto e al mondo arabo, con percorsi virtuali e sentieri sonori all’interno di un frame comunicativo, di apprendimento e di confronti interculturali, si è svolto mercoledì 28 Febbraio 2018 ore 17 a cura di Lisa Bernardini e Francesca Guidi in collaborazione con Occhio dell’Arte, il cui Presidente è Lisa Bernardini.

La Presidente della Sede operativa di Pontinia (Latina) dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” ANGELA MARIA TIBERI ha donato all’AMBASCIATORE D’EGITTO S.E. HISHAM BADR e all’Addetto Culturale dell’AMBASCIATA D’EGITTO Dr.ssa HAJAR SEIFELNASR le antologie DILA “Otto milioni” (pubblicate nel 2013) patrocinate dall’ISTITUTO AGOSTINO LAURO e a cura di BRUNO MANCINI E ROBERTA PANIZZA.

ANGELA MARIA TIBERI ha portato anche i saluti della Presidente dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” ROBERTA PANIZZA, del Presidente onorario DILA BRUNO MANCINI, di GAETANO DI MEGLIO, Direttore della testata giornalistica “Il Dispari” e di MARIAPIA CIAGHI titolare della Casa editrice “Il Sextante” e del magazine “Eudonna”.

Angela Maria Tiberi nella sua qualità di Presidente delegata Regione Lazio ha portato sinceri saluti da parte del Presidente MICHELANGELO ANGRISANI ACCADEMIA INTERNAZIONALE ARTE E CULTURA; e poi, in qualità di Presidente delegata Regione Lazio i saluti del Presidente ANGELA DI BUONO ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE LA PULCE LETTERARIA; in qualità di socio speciale i saluti del Presidente GIOVANNA LIVOLTI GUZZARDI dell’ACCADEMIA LETTERARIA ITALO-AUSTRALIANA SCRITTORI MELBOURNE; del Presidente PASQUALE FRANCISCHETTI del CENACOLO ACCADEMICO EUROPEO POETI NELLA SOCIETÀ; come critico letterario della Rivista internazionale Poeti nella Società i saluti del Presidente AUGUSTO VERDEROSA; in qualità di collaboratrice del GIORNALE INTERNAZIONALE ALTIRPINIA i saluti dell’ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE ALTIRPINIA; i saluti del Presidente MARIO FRATTI e del Presidente delegato MILENA PETRARCA dell’ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE MAGNA GRECIA LATINA NEWYORK; come operatrice culturale i saluti della Presidente SONIA TESTA dell’ARCHEO CLUB DI SERMONETA, del GIUDICE SILVANA ARBIA PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE INTERNAZIONALE SILVANA ARBIA, in qualità di Vice Presidente i saluti del Presidente VINCENZO CACCAMO dell’ASSOCIAZIONE NUOVO CENACOLO DELLA POESIA.

Dopo i saluti, l’evento è stato aperto dalla magnifica poesia della poetessa MANAL SERRY in arabo e in italiano e da altri poeti italiani e di altre nazionalità.

Piacevole intrattenimento con la poetessa e mezzosoprano M. Katia Falcone, con lo storico e critico d’arte Antonio Giordano, con la stilista Luisa Lubrano, con Susanna Mdmani della CASA Boliviana, con Francesco della Bottega del peperoncino di Fiumicino, con Amjed Al Rifaie, con Dr. Mustafa Imad Mustafa Third Secretary Embassy of Republic of Iraq, con Cosimo Paraggio del Caseificio La Zizzona di Battipaglia, con Antonia Federici del Gruppo ITL.

Magnifica la meditazione del Prof. ANTONIO ENRICO MARIA GIORDANO: “L’Egitto, in virtù della sua posizione prospiciente sul mar Mediterraneo, ha sempre rappresentato un crocevia tra culture e letterature , correnti filosofiche e artistiche, tradizioni ed etnie, ciascuna caratterizzata da una propria identità.
Le più antiche civiltà, egizia e mesopotamica, hanno dialogato con la civiltà ellenica ed ellenistica nonché con quella romana, poi cristiana ma anche con il mondo mediorientale, indoiranico fino all’Estremo Oriente. Questo dialogo serrato e duraturo ha prodotto influenze estremamente profonde sull’universo greco-romano, fino a contribuire in maniera determinante alla creazione della coscienza europea (moderna), tanto che la civilizzazione, prodotto di commistioni e stratificazioni, che si è sviluppata sulle fertili sponde del Nilo, è ancora capace di suscitare l’interesse e la meraviglia di moltissimi studiosi che si ostinano a volgere lo sguardo a quella antica civiltà, come se in questa terra fossero sepolti non solo reperti archeologici di indubbio valore storico, ma anche brandelli dell’identità dell’uomo moderno di cui possiamo subodorare la provenienza, ma di cui in realtà sappiamo dare ben poca ragione.

Complimenti speciali per la realizzazione dell’evento vanno a: (in ordine casuale) Prof. Giuseppe Catapano (Accademia AUGE), Prof. Luca Filipponi (Spoleto FESTIVAL ART), Gianni Simula (Acqua San MARTINO), Nino Verrengia (Hotel L’Approdo ad ANZIO), Mauro Boccuccia (Ristorante Boccuccia ad ANZIO), Francesco Fittipaldi (La Bottega del Peporoncino a Fiumicino), Cosimo Paraggio (La Zizzona di Battipaglia), Antonia Federici (Gruppo ITL), F.lli Rosati Nazzareno e C. S.N.C., Massimo Meschino (MTM Events), Lucia Aparo (Musa d’Argento),
Per il Service Audio, grazie a Vincenzo La Cava.

Foto Ufficiali di Giovanna Onofri e Marco Bonanni
Servizio Video a cura di Giovanna Onofri.

Ringraziamo vivamente la pittrice e poetessa FLORA RUCCO, segretaria dell’ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DONNE DEL MEDITERRANEO e MANAL SERRY, per avere invitato la nostra Angela Maria Tiberi, opinionista di Il Dispari nonché Presidente della sede operativa DILA in Sermoneta, a questo incontro importante per la cultura e la pace del MEDITERRANEO che le ha procurato grande commozione per l’atmosfera di pace e serenità con etnie diverse ma unite dal cuore dell’AMORE UNIVERSALE.

Partecipanti
ARTE: EXHIBITION D’ARTE, AHMED BESHR, YHYA KALIK, AMJED RIFAIE, MASSIMILIANO BARTESAGHI, FRANCESCO OGGIANU, MARINA ROSSI, ESTER CAMPESE, DANIELA PRATA, VALERIO CAPOCCIA, GIULIANA MARINIELLO, ITALO PULCINI, GINO DI PROSPERO, MARIA VITTORIA FRANCESCHI, FRANCESCA ORE, GABRIELLA COSTANZI, MIRIAM PASQUALI, SUSANNA GIANNONI, ENZA PALESATI, SVITLANA MARYNI, NAJLA SHAFTARI, ANGELA DI TEODORO, CARINA PIERONI.
LETTERATURA: MANAL SERRY, FLAVIA SCEBBA, AUGUSTA TOMASSINI, BEATRICE MONCERI, MARIA CONCETTA GIORGI, ROSA MANNETTA, LUCIA NARDI, MARIA ANTONIETTA LOCONTE, MIRIAM PASQUALI, GIULIETTA STRACCIA, SARA PALLADINI,
ALESSANDRA SANTY MALIZIA.
MODA: DIMITAR DRADI – Fashion Designer -,LUISA LUBRANO – Stilista, con la partecipazione delle modelle Asia Pennacchiotti, Elisa PepèSciarria, Giulia Autore, Sara Iurato.
MUSICA: Sonorità arabe in filodiffusione, Amedeo Morrone, cantautore.
FOOD: Buffet misto (specialità arabe ed italiane).

DILA e Angela Maria Tiberi ospiti dell’Ambasciata egiziana

Hits: 6

Alfonso Bottone e Lisa Bernardini a Roma

ALFONSO BOTTONE E LISA BERNARDINI PRESENTANO I LORO FESTIVAL A PALAZZO FIRENZE TRA CULTURA ARTE E SPETTACOLO

A Palazzo Firenze nei suggestivi spazi della Sala del Primaticcio i cui affreschi vennero realizzati a metà del Cinquecento da Prospero Fontana, si è tenuta la presentazione di due appuntamenti con la cultura e le arti che a livello nazionale stanno coinvolgendo un pubblico sempre più vasto. Sono incosteiraamalfitana.it “Festa del libro in Mediterraneo” e “Attraverso le pieghe del tempo”, gemellati da quasi due anni in un percorso dove la cultura diventa occasione per riscoprire le bellezze del territorio nazionale.

Anita Garibaldi e Francesco Petrino

Alla guida in qualità di direttore e organizzatore del Festa del Libro nel Mediterraneo è Alfonso Bottone che ha intuito come la costiera Amalfitana terra meravigliosa e ricca di suggestivi scenari paesaggistici e siti storici artistici, potesse diventare luogo privilegiato cui legare diverse realtà culturali e scoiali tra tradizione e modernità facendo riferimento alla letteratura e ai libri, alle arti visive con mostre d’arte, corti e videopoesia, agli spettacoli e al giornalismo con incontri e seminari. Lisa Bernardini presidente dell’Associazione cultura l’Occhio dell’Arte ha illustrato le finalità e i contenuti del “Photofestival Attraverso le Pieghe del Tempo”, realtà culturale a trecentosessanta gradi che da sette anni a partire da Anzio (RM), con un programma sempre più ricco di appuntamenti tra rassegne d’arte e di fotografia, musica, concorsi fotografici, seminari, workshop e assegnazione di premi, negli ultimi tre anni è diventato a carattere itinerante spostandosi nell’arco dell’anno in diverse regioni dal centro al Nord al Sud fino a toccare la Puglia dove sarà protagonista la manifestazione “FotoArte” a Taranto dal 26 maggio al 4 giugno con un nome importante del settore quale Piergiorgio Branzi fotografo di grande richiamo nazionale.

Silvana Lazzarino

.La Costiera Amalfitana lungo cui si dipanano da metà maggio fino a luglio appuntamenti sempre più coinvolgenti, proposti dal “Festa del libro in Mediterraneo”, insignito del Premio Internazionale Comunicare l’Europa, è anche lo sfondo su cui si muovono i protagonisti del libro di Vito Pinto che è stato invitato per questa occasione. Viaggio inverso, Letterati, artisti e dive sulla Costa d’Amalfi edito da Graus è il libro con cui Vito Pinto costruisce attraverso tante storie di personaggi famosi della cultura e dello spettacolo che hanno sostato per diversi motivi in Costiera amalfitana, una realtà fatta di emozioni, ricordi lontani eppure vicini. Un viaggio dal presente al passato ad incontrare Greta Garbo e il suo fascino irresistibile, la grande Anna Magnani dal temperamento deciso pronta a mostrare il suo disappunto per l’interesse della Bergman decisa a lavorare al fianco di Rossellini, e poi Eduardo De Filippo, Henrik Ibsen e molti altri.

da sx Simonetta Bumbi Silvana Lazzarino e Ugo De Angelis

Il Premio Leonessa istituito quattro anni fa dall’ “Occhio dell’Arte” e che in questa edizione ha avuto il Patrocinio della Fondazione Garibaldi e delle Mille Donne per l’Italia, è stato assegnato ad Anita Garibaldi, discendente di Giuseppe ed Anita Garibaldi in linea diretta, dal nonno Ricciotti Garibaldi e dal padre Ezio Garibaldi. Il prestigioso riconoscimento, realizzato dall’artista Albino Ripani in arte ARi noto a livello internazionale che da qualche tempo porta avanti un discorso volto alla pittoscultura, è stato consegnato ad Anita Garibaldi dall’artista stesso e dal Prof Francesco Petrino, noto docente di sovranità monetaria e diritto bancario nonché celebre avvocato, con la seguente motivazione: “Per la passione, la forza, la tenacia ed il costante impegno culturale che hanno contraddistinto la sua vita all’interno della storia del nostro Paese“.

Dopo l’intervento del Prof. Umberto Maria Milizia, storico e storico dell’arte ha preso la parola la Dott.ssa Loredana Finicelli per illustrare la mostra collettiva di arte contemporanea “Escamotage 1.0” da lei curata che inaugurerà ad Amalfi presso la “Sala don Andrea Colavolpe” all’interno della cornice della Festa del Libro in Mediterraneo il 28 maggio alle ore 19 con protagonisti tutti pittori tranne una disegnatrice Daniela Prata e un fotografo Francesco Oggianu.

da sx Lisa Bernardini Abino Ripani  Anita Garibaldi  Sylvia Irrazábal  e Umberto Milizia

Sempre ad Amalfi si inaugurerà la personale “A…Mare Amalfi” dell’artista GINO DI PROSPERO presso la “Sala don Andrea Colavolpe” (8-17 giugno) artista il cui stile e le cui tematiche cambiano nel tempo passando da un iniziale interesse per scenari legati all’oriente dai colori caldi e avvolgenti, a rappresentazioni astratte in cui la luce sembra frantumarsi in vibrazioni di colori che restano intensi a raccontare forti emozioni tra passato e presente.

Colori che irrompono con la loro energia non solo in rappresentazioni di scenari riferiti a contesti sociali con piazze e borghi e a campi di battaglia, ma in particolare quando protagonista è il mare, la spiaggia e gli spazi dove la natura svela i suoi volti esaltati da una luce che cambia in sintonia con le fasi del giorno. Di forte suggestione l’immagine di un veliero in balia del mare in tempesta dove una luce tagliente restituisce tutta la forza e l’irruenza delle onde. Per la grande capacità di far nascere attraverso l’uso di colori anche in contrapposizione tra loro, un ritmo infinito di stati d’animo interiori tra ricordi e nostalgie, attese e speranze, Gino Di Prospero è un artista di rara sensibilità che fa del colore lo strumento per ricostruire storie lontane che ritornano e che magari non sono mai finite, storie di vita che il tempo custodisce nello scrigno della memoria.

Saranno infine presentati i tre autori che in virtù del gemellaggio, l’Occhio dell’Arte porterà all’XI edizione della Festa del libro in Mediterraneo in Costiera Amalfitana ed esattamente nel “Giardino Segreto dell’anima” a Campinola di Tramonti. In questo suggestivo scenario i tre autori Simonetta Bumbi ed il suo “Iostoconletartarughe” (Emigli), Silvana Lazzarino con la sua raccolta poetica “Oltre le immagini tra visione ed emozione (Pagine) e Ugo de Angelis con il libro “In quella foto c’è Maria” (Nane) saranno intervistati da Alfonso Bottone durante la serata di presentazione delle loro opere che sarà il 16 giugno 2016 a Tramonti.

da sx Lisa Bernardini Elisabetta Viaggi e Alfonso Bottone

L’ XI edizione di incostieramalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo è dedicata ai bambini di Amatrice vittime inermi del drammatico terremoto dell’agosto 2016 nel Centro Italia, e ai bambini di Aleppo vittime innocenti dei terribili bombardamenti sulla Siria.

Molti gli ospiti presenti a questa prima tappa romana di presentazione del Photofestival “Attraverso le Pieghe del Tempo”, provenienti da diversi ambiti della cultura, del cinema e dello spettacolo. Tra questi Gianni Mauro dei Pandemonium, oggi accreditato scrittore, accompagnato da Pina Avallone, Emanuela Pisicchio pittrice e grafica, la manager Aurora Colladon; Assunta Gneo scrittrice molto apprezzata ed Elisabetta Viaggi la prima Miss sorda al Mondo.

A chiudere l’evento dove a trionfare sono stati la cultura, il bello e l’arte, il brindisi finale firmato Casale del Giglio in una Roma calda, ma sempre più affascinante.

Lucrezia

 

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia

http://www.emmegiischia.com/wordpress/96037-2/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/claudia-wieser-in-mostra-a-genova-museo-villa-croce/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/silvana-lazzarino-premiata/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/stanze-dartista-il-novecento-a-roma/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/bimba-landmann-e-le-immagini-della-fantasia/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/grande-concerto-del-maestro-franco-micalizzi/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/luce-trionfo-di-colori-con-milena-petrarca/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/grande-successo-per-milena-petrarca-a-nettuno/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/luomo-e-la-sua-vera-natura/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2017-04-24/

 

 

 

 

 

Hits: 24