Articolo di Liliana Manetti. “24-25 Agosto: 50°Anniversario di Woodstock nell’Anfiteatro all’aperto di Cantalupo in Sabina”. (Evento curato da Emanuela Petroni).

Benvenuti

Articolo di Liliana Manetti. “24-25 Agosto: 50°Anniversario di Woodstock nell’Anfiteatro all’aperto di Cantalupo in Sabina”. (Evento curato da Emanuela Petroni).
Il 24 e il 25 Agosto 2019 dalle ore 13 alle ore 23,30 ci saranno oltre 40 concerti n occasione del 50°Anniversario di Woodstock nell’Anfiteatro all’aperto di Cantalupo in Sabina.
Si tratta di una Rassegna Internazionale di Musica, Arte e Artigianato;
Saranno presenti artisti di vario genere provenienti da tutto il Mondo. L’evento è patrocinato dal Comune di Cantalupo in Sabina.》
Si può partecipare con Band, Gruppi Canori o come Solisti, ma anche in Jam Session e Open Mic; sia con musica Cover sia musica Originale.
C’è dunque la possibilità di SUONARE e CANTARE durante la serata… ma anche ESPORRE opere d’ARTE, foto, dipinti, sculture, creazioni
di qualsiasi genere, oggetti di artigianato, poesie, monologhi, libri, body painting e sfilate di moda; di presentare VIDEO, FILM, DISCHI, LIBRI.

RADIO CIADD NEWS trasmetterà le esibizioni in 196 paesi al mondo;

Per saperne di più:
“La Fiera della Musica e delle Arti di Woodstock, meglio conosciuto con il più semplice festival di Woodstock, fu una manifestazione che si svolse a Bethel, una piccola città rurale nello stato di New York, dal 15 al 18 agosto del 1969, all’apice della diffusione della cultura hippie.
Vi si riferisce spesso con l’espressione 3 Days of Peace & Rock Music, “tre giorni di pace e musica rock”. Furono presenti circa un milione di spettatori.
Si esibirono tutti i maggiori gruppi e i cantanti dell’epoca, da Santana a Jimi Hendrix Cat Stevens Janis Joplin e tantissimi altri.
Il nome dell’evento ha origine dalla città di Woodstock, nella contea di Ulster, conosciuta per le sue attività artistiche (vi si organizzano festival d’arte) e fu l’ultima grande manifestazione del movimento che da allora si diffuse peraltro sempre più fuori dagli USA, dove era nato, pur senza la coesione e l’originalità che avevano permesso negli anni sessanta eventi come il Monterey Pop festival, la Summer of Love a San Francisco e lo stesso festival di Woodstock.
Il sogno, però, iniziò a spegnersi nel 1999, alla quarta riedizione – dopo quelle del ’79, dell”89 e del ’94: i tre giorni di pace amore e musica si tramutarono in un girone infernale fatto di violenze e saccheggi.
I tempi, evidentemente, erano cambiati, ma non necessariamente in meglio. A inizio 2019 Michael Lang, uno degli organizzatori della prima, storica edizione della manifestazione, annunciò in pompa magna di essere al lavoro su un evento unico e speciale per celebrare in cinquantennale del padre di tutti i festival: lui iniziò a parlare di “brand”, ad annunciare un cast stellare e a scegliersi come partner grossi gruppi multinazionali, lavorando più su un sogno che su un piano commerciale in grado di far rientrare i capitali messi a disposizione e soddisfare gli investitori”.
Il 50°Anniversario di Woodstock nell’Anfiteatro all’aperto di Cantalupo in Sabina è quindi un’inziativa originale e per niente sterile e nostalgica come tante altre organizzate per questa occasione di anniversario: forse nella nostra epoca buia, di guerre e violenza sta prendendo piede di nuovo una volontà collettiva dove i denominatori comuni sono appunto la pace e l’amore.

Una spinta contraria, un’inversione di tendenza che dovrebbe portare a riflettere.

Saranno Partner dell’evento:
ANIME di CARTA
PAESI UNITI DELLA SABINA
iHEART RADIO
AMAZON ALEXA
TUNE IN
RADIOLINE
SONOS
STITCHER
ROCK LOVE
GOOGLE PLAY
APPLE STORE
TV   RETE ORO
SANREMO RADIO CONTEST
SPOTIFY
BOOGIE CLUB.
Per esibirsi è necessario inviare richiesta di partecipazione alla Direttrice Artistica EMANUELA PETRONI tramite WhatsApp al tel. 3202217420.
– Ingresso GRATUITO –

Liliana Manetti.

Lascia un commento